Pagina 1235 di 1261 PrimaPrima ... 235735113511851225123312341235123612371245 ... UltimaUltima
Risultati da 12,341 a 12,350 di 12604
  1. #12341
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    LocalitÓ
    Ambivere (BG)
    EtÓ
    22
    Messaggi
    3,537
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Intanto sono passati ben due anni da quando abbiamo scoperto che la guerra, di nuovo, poteva essere vicina e riguardarci anche indirettamente.
    Eppure, si Ŕ solo confermato che dalla storia non si impara nulla, come penso da anni.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  2. #12342
    Vento moderato L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    LocalitÓ
    Mola di Bari
    EtÓ
    46
    Messaggi
    1,003
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    E' vero che i russi hanno perso pi¨ uomini ad Avdi´vka che in Afganistan?
    https://themarketjourney.substack.com :
    economia, modelli, mercato, finanza

  3. #12343
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    LocalitÓ
    Roma
    EtÓ
    36
    Messaggi
    2,477
    Menzionato
    476 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    E' vero che i russi hanno perso pi¨ uomini ad Avdi´vka che in Afganistan?
    Non credo, realisticamente un po' meno ma l'ordine di grandezza Ŕ simile. Rimane comunque assurdo che in pochi mesi in una singola cittadina ucraina abbiano perso un numero di uomini paragonabile a 10 anni di guerra in Afghanistan.

  4. #12344
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    LocalitÓ
    Disperso in una cava
    EtÓ
    55
    Messaggi
    18,519
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non credo, realisticamente un po' meno ma l'ordine di grandezza Ŕ simile. Rimane comunque assurdo che in pochi mesi in una singola cittadina ucraina abbiano perso un numero di uomini paragonabile a 10 anni di guerra in Afghanistan.
    Ma anche fossero molti meno resta l'assurditÓ che un villaggio disperso in una pianura ucraina possa essere costato quasi come un'intera guerra su larga scala durata un decennio.
    Ma io continuo a leggere in massima parte che la Russia sta vincendo e l'Ucraina Ŕ spacciata.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #12345
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    LocalitÓ
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    EtÓ
    36
    Messaggi
    28,456
    Menzionato
    157 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ma anche fossero molti meno resta l'assurditÓ che un villaggio disperso in una pianura ucraina possa essere costato quasi come un'intera guerra su larga scala durata un decennio.
    Ma io continuo a leggere in massima parte che la Russia sta vincendo e l'Ucraina Ŕ spacciata.
    Sui principali quotidiani nazionali sostanzialmente la narrazione Ŕ quella.
    Non solo, con tanto di interviste ad esponenti (non so se politici/militari)nostrani, russi e addirittura americani nel quale spiegano che il sostegno all'Ucraina Ŕ insensato e ridicolo e presto deve cessare.
    GiÓ da questo si vede l'inutilitÓ delle sanzioni: il fatto che la Russia abbia a libro paga praticamente tutti i nostri quotidiani.
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #12346
    Vento moderato L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    LocalitÓ
    Mola di Bari
    EtÓ
    46
    Messaggi
    1,003
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ma anche fossero molti meno resta l'assurditÓ che un villaggio disperso in una pianura ucraina possa essere costato quasi come un'intera guerra su larga scala durata un decennio.
    Ma io continuo a leggere in massima parte che la Russia sta vincendo e l'Ucraina Ŕ spacciata.
    Macron non ha mai parlato di impiego di truppe occidentali in combattimento, quanto piuttosto con compito di sminamento, protezione dei Paesi vicini come la Moldavia e contrasto agli attacchi informatici. "Non stiamo parlando di soldati in prima linea, in combattimento, ma di attivitÓ specifiche, lontane dal fronte", ha affermato Rym Momtaz, consulente ricercatore presso l'Istituto internazionale di studi strategici (IISS). "╚ in gioco il nostro futuro, il futuro dell'Europa, dobbiamo avere la possibilitÓ di fare a meno (degli Stati Uniti), non per sfida, pessimismo o paura, ma perchÚ dipende da noi", ha detto Macron.

    Ci si prepara alla vittoria di Trump?
    https://themarketjourney.substack.com :
    economia, modelli, mercato, finanza

  7. #12347
    Vento teso L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    LocalitÓ
    Firenze (FI)
    EtÓ
    31
    Messaggi
    1,834
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Secondo me prima o poi ci si arriverÓ inevitabilmente alle truppe al fronte, nessuno osa dirlo ma Ŕ solo questione di tempo, siamo partiti dal promettere solo armamenti difensivi e via via abbiamo superato ogni linea rossa precedentemente posta, gli americani (se si sblocca la situazione al congresso) sono giÓ pronti a inviare pure missili a lungo raggio che avevano giurato pi¨ e pi¨ volte mai avrebbero inviato, daranno l'esempio e pian piano ci si spingerÓ sempre oltre e poi l'Ucraina non ha mica uomini infiniti, puoi armarla fino ai denti ma se finisce il bacino di gente da reclutare e mandare a combattere come fa? Oltretutto se davvero vogliono rovesciare il regime in Russia il risultato ultimo per perseguire tale fine non pu˛ che essere usare l'Ucraina come testa di ponte per un'invasione della Russia stessa, altrimenti qualunque sia l'esito sul posto si pu˛ solo congelare il conflitto, in Russia non cambierÓ niente e sarÓ solo tempo prima che se ne scateni uno nuovo (non necessariamente in Ucraina ma con le stesse modalitÓ). Il problema semmai Ŕ che tutte le volte che il mondo occidentale ha provato ad "esportare democrazia" hanno risolto il problema sul momento ma con il tempo se ne Ŕ creato uno peggiore e a posteriori si Ŕ visto che il problema originario era il male minore, basta vedere come Ŕ finita in Afghanistan o come sono ridotti Iraq e Siria ma pure la questione libica. E a 'sto giro l'opinione pubblica occidentale non so se lo accetterebbe senza rischio di destabilizzazione interna in vari paesi NATO (la Francia Ŕ proprio una delle pi¨ indicate visto che c'Ŕ sempre brace che arde sotto la cenere e basta poco per accendere proteste massicce).

    Aggiungo che guardando pi¨ a lungo raggio non mi sorprenderebbe nemmeno si arrivasse a un conflitto diretto pure con la Cina, non credo che i cinesi si facciano tirar dentro a una guerra fra NATO e Russia ma prima o poi un casus belli per arrivarci si trova (c'Ŕ la questione Taiwan che Ŕ una gigantesca bomba ad orologeria pronta a esplodere), Ŕ solo questione di tempo.
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Record assoluti: +43,1░C ad Antella il 06/08/2003; -26,0░C a Firenzuola l'08/01/1985.

  8. #12348
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    LocalitÓ
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Dunque, abbiamo la Russia che invade l'Ucraina (24 febbraio 2022), ne devasta la parte meridionale e quella orientale e da anni mantiene posture aggressive praticamente verso tutti i paesi del suo confine occidentale e sud-occidentale (dall'Estonia alla Georgia, passando per gli scandinavi gli altri baltici, la Polonia, la Moldavia, la Georgia e a tratti perfino il Kazakhstan) e il problema siamo noi che cerchiamo di "esportare la democrazia"? O soffro di presbiopia ideologica o mi pare una lettura un po' parziale dei fatti...

    P.S. se ci sarÓ uno scontro diretto NATO/Russia siamo sicuri che l'avranno voluto i paesi occidentali? Provochiamo Putin e la sua corte solo per il fatto di esistere e di avere un confine comune con la Russia? E' colpa nostra se ideologicamente i russi vivono in un perpetuo 1812? E' colpa nostra se i russi pensano di "nobilitare" la struttura mafiosa, basata sulla corruzione, sulla concussione e sull'estorsione, della loro organizzazione statuale ed economica, ricoprendola di anacronistiche e pericolosissime velleitÓ imperialiste? E' colpa dell'Occidente se i russi hanno scelto di farsi governare da un tizio che coniuga la visione ideologica dello zar Nicola I con i metodi di Toto' Riina?
    Ultima modifica di galinsog@; 28/02/2024 alle 10:07

  9. #12349
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    LocalitÓ
    GB
    Messaggi
    4,822
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Macron non ha mai parlato di impiego di truppe occidentali in combattimento, quanto piuttosto con compito di sminamento, protezione dei Paesi vicini come la Moldavia e contrasto agli attacchi informatici. "Non stiamo parlando di soldati in prima linea, in combattimento, ma di attivitÓ specifiche, lontane dal fronte", ha affermato Rym Momtaz, consulente ricercatore presso l'Istituto internazionale di studi strategici (IISS). "╚ in gioco il nostro futuro, il futuro dell'Europa, dobbiamo avere la possibilitÓ di fare a meno (degli Stati Uniti), non per sfida, pessimismo o paura, ma perchÚ dipende da noi", ha detto Macron.

    Ci si prepara alla vittoria di Trump?
    Be', che sia molto probabile, abbastanza probabile, poco probabile Ŕ meglio prepararsi ad ogni scenario. C'Ŕ un ulteriore scenario che nessuno prende in considerazione e che invece mi pare probabile quanto e pi¨ della vittora trumpiana, ossia una sconfitta di misura di Trump che porti al caos e a una specie di guerra civile "fredda", bloccando gli USA per mesi sulla ratifica degli esiti elettorali negli stati contesi e con possibili problemi di ordine pubblico.
    Ultima modifica di galinsog@; 28/02/2024 alle 10:12

  10. #12350
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    16,347
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Dunque, abbiamo la Russia che invade l'Ucraina (24 febbraio 2022), ne devasta la parte meridionale e quella orientale e da anni mantiene posture aggressive praticamente verso tutti i paesi del suo confine occidentale e sud-occidentale (dall'Estonia alla Georgia, passando per gli scandinavi gli altri baltici, la Polonia, la Moldavia, la Georgia e a tratti perfino il Kazakhstan) e il problema siamo noi che cerchiamo di "esportare la democrazia"? O soffro di presbiopia ideologica o mi pare una lettura un po' parziale dei fatti...

    P.S. se ci sarÓ uno scontro diretto NATO/Russia siamo sicuri che l'avranno voluto i paesi occidentali? Provochiamo Putin e la sua corte solo per il fatto di esistere e di avere un confine comune con la Russia? E' colpa nostra se ideologicamente i russi vivono in un perpetuo 1812? E' colpa nostra se i russi pensano di "nobilitare" la struttura mafiosa, basata sulla corruzione, sulla concussione e sull'estorsione, della loro organizzazione statuale ed economica, ricoprendola di anacronistiche e pericolosissime velleitÓ imperialiste? E' colpa dell'Occidente se i russi hanno scelto di farsi governare da un tizio che coniuga la visione ideologica dello zar Nicola I con i metodi di Toto' Riina?
    Concordo.
    Ma Ŕ purtroppo un'opinione di una fetta consistente pur minoritaria dell'opinione pubblica

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •