Pagina 300 di 1058 PrimaPrima ... 200250290298299300301302310350400800 ... UltimaUltima
Risultati da 2,991 a 3,000 di 10579
  1. #2991
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    819
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Guerra Ucraina, Sberbank a rischio fallimento: cosa succede

    Io sono molto preoccupato per il fallimento economico russo non può che non avere dei riflessi importanti anche sull'economia globale, noi vantiamo debiti con la Russia ma anche Crediti, se risultano insolventi le nostre banche perderanno miliardi..., ma vale la pena scatenare una guerra per un paese come l'Ucraina? e prendersi un shitstorm economico di questa portata???
    Già successo nel '98 tra prima guerra cecena e LCTM

    Putin ha personalmente già perso
    Deve solo decidere se tirarsi tutta la russia con sè o tutto il mondo

    L'intelligence americana ha già posto pubblicamente il problema della salute mentale di Putin

    @verza81 quello era Howard Hughes

  2. #2992
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,231
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    E infatti...

    13,57L’intelligence americana: prioritario valutare lo stato mentale di Putin
    L'intelligence americana ritiene una priorità valutare lo stato mentale di Vladimir Putin per capire come potrebbe influenzarlo nelle sue decisioni per l'Ucraina. Secondo quanto riportato da Cnn, gli esperti hanno osservato come il comportamento del presidente sia diventato di recente «sempre più imprevedibile, erratico e irrazionale». Da qui gli sforzi dell'intelligence americana nel cercare di raccogliere più informazioni per capire come ha reagito alla dura risposta dell'Occidente.
    Lou soulei nais per tuchi

  3. #2993
    Burrasca forte L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano Q.re Forlanini
    Età
    33
    Messaggi
    8,459
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Io concetto di "liberare" é un po' sbagliato, io ho detto "eliminare" la "depandànce d'Oltreoceano".

    Sicuramente serve prima di tutto la buona volontá di farlo.
    A Bruxelles, se vogliono, possono farlo, l'Europa non é che valga meno di questo o quel continente, anzi.

    Il punto di partenza sostanzialmente é la volontà di avviare questo processo.
    Poi gran parte dei fatti seguiranno a ruota.

    Gli USA se ne faranno una ragione.

    Pee quanto concerne la Russia, una volta che lei avrá noi "vicini" neutrali non avrá alcun alibi e si chieterá per forza di cose.

    Mi ripeto, non serve un genio per arrivarci.

    Serve buona volontá a Bruxelles prima di tutto.
    La buona volontà....



  4. #2994
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    819
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Eppure quando ci sono i crolli è un buon momento per fare affari....., un intero paese a saldo......

    Forse qualcuno lo ricorderà ma scrissi prima che la situazione precipitasse che l'occidente (spartendo con la cina) avrebbe potuto togliersi il dente piazzando poi un nuovo eltsin al cremlino

  5. #2995
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    819
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Se io fossi stato in Putin prima dell'attacco avrei convertito tutto in etf sull'oro fisico, avrei iniziato almeno da cinque anni, poi bitcoin e altri Asset non controllabili dalla finanza mondiale.
    Se cambiava tutto in bitcoin faceva un favore agli avversari, sarebbe stato molto più facile bloccarlo

  6. #2996
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    387
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E una volta che hai calmato il vicino? Io voglio entrare nel suo appartamento, lo voglio, lo voglio subito punto e basta.
    Allora? Soluzione? O mi tiri una botta in testa, o il vicino mi cede il suo appartamento. Altre soluzioni non ci sono, eh...
    Nel mondo reale, cioè coinvolgendo solo la proprietà di un appartamento, un vicino, un palazzo, beh, dopo aver calmato il vicino inizierei a spiegargli che in fondo quel palazzo fa schifo, che non è una gran perdita, che in fondo dormire sotto un ponte permette di recuperare il contatto con la natura, che è meglio denunciare la cosa e attendere la giustizia, che... che... insomma, tutte cose a cui nemmeno io crederei, ma per intanto meglio non rischiare l'irreparabile.
    Nell'esempio dell'Ucraina invece, gli elementi in gioco sono molti di più e la situazione è molto più complessa... quindi il paragone non regge. E' bello, didattico, ma la risposta non può essere esportabile al campo mondiale. Pe lo meno, va raffinata da parte di professionisti della gestione politica, noi qui a tavolino e senza tutti i dati dietro le quinte, posiamo solo proporre soluzioni tanto per parlare, mi sa.

  7. #2997
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,231
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Nel mondo reale, cioè coinvolgendo solo la proprietà di un appartamento, un vicino, un palazzo, beh, dopo aver calmato il vicino inizierei a spiegargli che in fondo quel palazzo fa schifo, che non è una gran perdita, che in fondo dormire sotto un ponte permette di recuperare il contatto con la natura, che è meglio denunciare la cosa e attendere la giustizia, che... che... insomma, tutte cose a cui nemmeno io crederei, ma per intanto meglio non rischiare l'irreparabile.
    Nell'esempio dell'Ucraina invece, gli elementi in gioco sono molti di più e la situazione è molto più complessa... quindi il paragone non regge. E' bello, didattico, ma la risposta non può essere esportabile al campo mondiale. Pe lo meno, va raffinata da parte di professionisti della gestione politica, noi qui a tavolino e senza tutti i dati dietro le quinte, posiamo solo proporre soluzioni tanto per parlare, mi sa.
    Lo so, ma cerchiamo di semplificare all'osso: Putin non arretra dalle sue posizioni, anzi, alza il tiro.
    Lo convinciamo che l'Ucraina fa schifo? Che è un Paese che non merita invadere? Che se non lo facesse gli diamo un sacco di soldi?
    Ormai è evidente che si tratta di una persona mentalmente non più equilibrata. E se ti dice "ok mi ritiro" e poi invece contrattacca?
    Capisci anche tu che ormai è difficilissimo intavolare trattative con chi non è più a posto di testa.

    Nel frattempo da un minuto suonano di nuovo le sirene su Kiev
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #2998
    Burrasca forte L'avatar di Eltara
    Data Registrazione
    12/04/06
    Località
    Carignano (TO)
    Età
    38
    Messaggi
    7,570
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Io concetto di "liberare" é un po' sbagliato, io ho detto "eliminare" la "depandànce d'Oltreoceano".

    Sicuramente serve prima di tutto la buona volontá di farlo.
    A Bruxelles, se vogliono, possono farlo, l'Europa non é che valga meno di questo o quel continente, anzi.

    Il punto di partenza sostanzialmente é la volontà di avviare questo processo.
    Poi gran parte dei fatti seguiranno a ruota.

    Gli USA se ne faranno una ragione.

    Pee quanto concerne la Russia, una volta che lei avrá noi "vicini" neutrali non avrá alcun alibi e si chieterá per forza di cose.

    Mi ripeto, non serve un genio per arrivarci.

    Serve buona volontá a Bruxelles prima di tutto.
    Vabbè, usiamo eliminare anziché liberare. Non so cosa cambi. Quindi secondo te gli USA direbbero "scusate il disturbo" e leverebbero le tende come se non avessero interessi ad avere le basi in Europa?

  9. #2999
    Burrasca forte L'avatar di Eltara
    Data Registrazione
    12/04/06
    Località
    Carignano (TO)
    Età
    38
    Messaggi
    7,570
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Pare che sia in corso il trasferimento dell'ambasciata italiana da Kiev a Leopoli. Scontato, dato che l'attacco massiccio su Kiev pare imminente. Pare anche che dalla Russia arrivi l'avvertimento ai civili che risiedono nei pressi dei ripetitori che sarebbe meglio si allontanino.

  10. #3000
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    31
    Messaggi
    36,117
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Belumat Visualizza Messaggio
    Io concetto di "liberare" é un po' sbagliato, io ho detto "eliminare" la "depandànce d'Oltreoceano".

    Sicuramente serve prima di tutto la buona volontá di farlo.
    A Bruxelles, se vogliono, possono farlo, l'Europa non é che valga meno di questo o quel continente, anzi.

    Il punto di partenza sostanzialmente é la volontà di avviare questo processo.
    Poi gran parte dei fatti seguiranno a ruota.

    Gli USA se ne faranno una ragione.

    Pee quanto concerne la Russia, una volta che lei avrá noi "vicini" neutrali non avrá alcun alibi e si chieterá per forza di cose.

    Mi ripeto, non serve un genio per arrivarci.

    Serve buona volontá a Bruxelles prima di tutto.
    Sono d'accordo, ma proprio sotto questo punto di vista secondo me stai fresco

    Come dicevo qualche tempo fa, in Europa da una 30ina di anni vincono i partiti che promettono di tagliare la spesa militare. Quelli che la vogliono aumentare non se li fila nessuno.

    E va benissimo per carità. Basta poi non lamentarsi del fatto che siamo la dependance degli USA perchè altrimenti i casi sono due: o si soffre di incapacità cronica di comprensione logica dei legami di causa-effetto, oppure si pensa che con una spesa militare pro-capite pari al 30% circa di quella degli USA nella Nato contiamo più noi (UE) di loro.

    In entrambi i casi si consiglia di fare un bel bagno di sano realismo...
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •