Pagina 461 di 884 PrimaPrima ... 361411451459460461462463471511561 ... UltimaUltima
Risultati da 4,601 a 4,610 di 8840
  1. #4601
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,851
    Menzionato
    386 Post(s)
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #4602
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,851
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    e intanto la Germania annuncia che spenderà il 2% annuo del suo PIL nella difesa, circa 300mld all'anno.
    Ho già paura per il futuro
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #4603
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,655
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Luca D'inverno Visualizza Messaggio
    Più che altro hanno sistemi anche molto avanzati, ma non hanno personale formato in maniera minimamente adeguata.
    I successi militari maggiori gli hanno ottenuti con i sistemi missilistici Iskander, che ora hanno quasi finito, perchè praticamente fanno tutto da soli.
    Si prenda ad esempio il discorso dei piloti di caccia che fanno pochissime esercitazioni e di una semplicità disarmante: ora non sono in grado di sfruttare sufficientemente gli aereomobili che hanno in dotazione.
    Organizzare una formazione adeguata richiede tempi che sono ben lontani dalle esigenze di questa guerra.

    Per il resto vorrei tornare sul discorso Cina.
    I cinesi mi suscitano, per una mia tara, diffidenza: sono quelli che ti sorridono sempre e te lo mettono in quel posto (davanti ti ungo, didietro ti pungo).
    Mi pare di capire, per ridurre ai minimi termini, che la Cina è rimasta paraculisticamente defilata, sorridendo a tutti, facendo i finti tonti sul loro coinvolgimento con la Russia.
    Fino a quando hanno iniziato a fare effetto le sanzioni e si sono trovati nelle mani miliardi di rubli che non valgono un caSSo. Ora si sono dovuti esporre, schierandosi non tanto velatamente con la Russia: ho capito male od è, sempre riducendo ai minimi termini, così?
    Credo che non potevi sintetizzare in modo migliore
    Aggiungo però un altro pezzo, che aggiunge ambiguità ai rapporti Russia-Cina: la Cina stessa non può appoggiare troppo la Russia, poichè si tratta sempre di un gigante vicino "scomodo", che un pò va bene, ma poi non deve diventare troppo grande e troppo potente. E, non dimentichiamo, la Russia ha un leader decadente prossimo al declino con tutto il mondo contro: Jinping salirà davvero sul carro dei perdenti?
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #4604
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,227
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Cecco d'As Visualizza Messaggio
    Allegato 587647
    Ma il rimbalzo del rublo a cosa è dovuto?
    Me ne intendo pochissimo di economia, ma puo' essere che qualcuno stia iniettando liquidita' nell'economia russa o nelle banche per spiegare il rimbalzo?
    Mi era capitato tra le mani, qualche giorno fa', un articolo che diceva che la Cina sarebbe stata li li' per comprare asset di Gazprom e del colosso dell'alluminio PJSC, una sorta di parziale capitalizzazione:

    Bloomberg - Are you a robot?

    Untitled.jpg

    E ne approfitto per fare una domanda... Immagino che uno stato straniero possa, in autonomia, decidere di comprare ipoteticamente titoli di stato russi, tipo quello che ha fatto la BCE con i nostri sino a poco fa? Non uccidetemi per la domanda

  5. #4605
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,655
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    e intanto la Germania annuncia che spenderà il 2% annuo del suo PIL nella difesa, circa 300mld all'anno.
    Ho già paura per il futuro
    Gli Stati Uniti stanno spostando delle attrezzature e mezzi militari dalla Germania alla Polonia.
    Siamo praticamente già in guerra ma fingiamo di non esserlo.

    La speranza che tutti hanno (ma che non dicono) è che Putin tiri le cuoia prima dell'inizio del conflitto diretto.
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #4606
    Vento fresco L'avatar di lothar
    Data Registrazione
    03/03/05
    Località
    Madone(BG) - Monza
    Età
    39
    Messaggi
    2,109
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Me ne intendo pochissimo di economia, ma puo' essere che qualcuno stia iniettando liquidita' nell'economia russa o nelle banche per spiegare il rimbalzo?
    Mi era capitato tra le mani, qualche giorno fa', un articolo che diceva che la Cina sarebbe stata li li' per comprare asset di Gazprom e del colosso dell'alluminio PJSC, una sorta di parziale capitalizzazione:

    Bloomberg - Are you a robot?

    Untitled.jpg

    E ne approfitto per fare una domanda... Immagino che uno stato straniero possa, in autonomia, decidere di comprare ipoteticamente titoli di stato russi, tipo quello che ha fatto la BCE con i nostri sino a poco fa? Non uccidetemi per la domanda
    Praticamente Putin si suicida a ovest e si vende a est; in ogni caso ha perso perchè dubito che i russi siano contenti di diventare vassalli dei cinesi.
    Pietro

  7. #4607
    Brezza leggera L'avatar di Cecco d'As
    Data Registrazione
    26/06/21
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    479
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Anni di propaganda filorussa avranno pure ottenuto qualcosa.

    Ma chi spara 'ste minchiate dovrebbe anche spiegare esattamente cosa avrebbero da guadagnare gli USA da un Europa in ginocchio o peggio in macerie dopo una guerra con la Russia o magari pure con la Cina.
    Siamo il loro principale partner commerciale, ma ci guadagnano se crolliamo.
    Ribadisco che Tafazzi in confronto era un edonista...



    Curioso che chi non fa che raccontare tutti i mali dell'occidente lo faccia con il proprio culo comodamente seduto su un divano occidentale e non su uno russo o cinese o magari in una teocrazia araba...


    Chapeau!
    Ma davvero fai? L'Europa in ginocchio è molto più facile tenerla al suo posto, le tensioni USA-Germania degli ultimi anni sono minchiate di chi si fa abbindolare dalla propaganda filorussa?
    Ripeto, a me non interessa l'influenza russa o cinese, come giustamente sostenuto da Belumat l'Europa deve tornare ad essere una potenza geopolitica equidistante ma influente allo stesso tempo, in primis nello scacchiere euroasiatico e del nord africa.

  8. #4608
    Vento moderato L'avatar di ghetto79
    Data Registrazione
    02/03/08
    Località
    alseno lavoro (piacentino est) - pontenure casa (piacentino ovest) - S.S. n°9 Via Emilia - 80 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    1,497
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Gli Stati Uniti stanno spostando delle attrezzature e mezzi militari dalla Germania alla Polonia.
    Siamo praticamente già in guerra ma fingiamo di non esserlo.

    La speranza che tutti hanno (ma che non dicono) è che Putin tiri le cuoia prima dell'inizio del conflitto diretto.
    secondo me è tutta una bufala che sia malato.......e poi sarebbe anche peggio perchè essendo spacciato quello tira giù il mondo..........intanto l'incontro dei ministri in turchia è finito ma è durato pochissimo......non credo sia di buon auspicio......

  9. #4609
    Bava di vento
    Data Registrazione
    21/09/21
    Località
    Genova (GE)
    Messaggi
    56
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Gli Stati Uniti stanno spostando delle attrezzature e mezzi militari dalla Germania alla Polonia.
    Siamo praticamente già in guerra ma fingiamo di non esserlo.

    La speranza che tutti hanno (ma che non dicono) è che Putin tiri le cuoia prima dell'inizio del conflitto diretto.
    Penso funga sempre da deterrente.

    Gli USA stanno continuando a ribadire ed applicare la loro politica estera basata sulle sanzioni. Di fatto guidata dal Dipartimento di Stato. Il Pentagono si mantiene cauto e su una posizione stabile

    L'altro giorno la Polonia ha fatto una proposta rischiosa in questo momento ed è per questo che è stata rifiutata, gli USA avevano chiesto di spostare i Mig-29 polacchi in Ucraina nelle settimane scorse, prima dell'invasione credo. Ormai è tardi.

  10. #4610
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,655
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ghetto79 Visualizza Messaggio
    secondo me è tutta una bufala che sia malato.......e poi sarebbe anche peggio perchè essendo spacciato quello tira giù il mondo..........intanto l'incontro dei ministri in turchia è finito ma è durato pochissimo......non credo sia di buon auspicio......
    Può anche non essere malato, ma quel che tutti sperano è che tiri le cuoia lo stesso, fatto fuori da qualcuno dei suoi o da qualcuno da fuori.

    Conosco pochissimo la situazione politica interna e la fedeltà dei suoi: sono notizie che difficilmente trapelano.
    Ma sul consenso politico della gente ho sempre un quadro più chiaro.
    C'è una ragazza che ha aperto una chat (credo Telegram) su come lasciare la Russia, dove spiega quali documenti servono e cosa fare, quali voli prendere (ormai sono pochi)... questa chat è passata da 40 iscritti a 40.000 in pochi giorni, e guadagna 1.000 iscritti al giorno. E dalle parole si passa ai fatti: sono già migliaia i russi che stanno abbandonando il Paese: via terra verso la Finlandia e l'Estonia, con macchine e treni, verso il Kazakistan, verso la Georgia. Intellettuali, giovani, artisti, attori, giornalisti, insomma, la Russia "del futuro" sta scappando da Putin. E si parla di un consenso alto tra la gente? Mah, forse nelle persone over 50/60 nostalgiche, ma dubito per tutti gli altri. Tra l'altro possono anche oscurare i mezzi di informazione, ma ormai con le chat le informazioni arrivano ovunque, non sono più i tempi di Radio Londra.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •