Pagina 649 di 940 PrimaPrima ... 149549599639647648649650651659699749 ... UltimaUltima
Risultati da 6,481 a 6,490 di 9396
  1. #6481
    Brezza leggera L'avatar di Cecco d'As
    Data Registrazione
    26/06/21
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    498
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio

    La LePen
    orban
    Il governo gialloverde

    tutti a est


    Se finisce l’europa veniamo risucchiati ad est.
    E se si crede che ora siamo vassalli degli usa, lo diventeremo degli orientali
    in italia ci stavano già provando.


    cmq idea mia
    Nn la verità
    Coloro che sono stati più a est di tutti sono stati i tedeschi.
    Ai tempi dei gialloverdi eravamo giuseppi..

  2. #6482
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,785
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Sembrerebbe vogliano rigirare la frittata a loro favore approfittando dello stato di emergenza per bloccare le navi in entrata e ridurre le attese per quelle in uscita in modo da colpire i paesi esportatori senza penalizzare troppo le proprie di esportazioni.
    Sulla questione delle sanzioni alla russia credo che stiano facendo la voce grossa perchè temono un immediato futuro nel quale potrebbero essere applicate a loro (non essendo ancora indipendenti dalla tecnologia estera).
    SInceramente non ho idea di come gestiranno il covid, perchè non è solo questione di oggi, ma anche del prossimo inverno e così via. Ormai è tutto correlato. Dovesse anche uscire una nuova variante che colpisse duro come la delta avrebbe sicuramente effetti diretti sulla guerra.

    Vedremo
    Noi abbiamo i fornitori cinesi che ci causeranno l’ennesimo calo di produzione causa mancanza di componenti e ritardi nelle spedizioni


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #6483
    Bava di vento L'avatar di barry
    Data Registrazione
    28/10/20
    Località
    Mira (VE)
    Messaggi
    159
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexander Visualizza Messaggio
    16.45 Mosca 'Parata russa della vittoria a Mariupol il 9 maggio'

    Le forze russe organizzeranno a Mariupol una grande parata militare il 9 maggio, giorno in cui Mosca celebra l'anniversario della vittoria contro i nazisti nella Seconda guerra mondiale. Lo ha annunciato la vicesindaca nominata dai russi, Viktoria Kalachova, citata dalla Tass. "Avverrà senza alcun dubbio. La popolazione di Mariupol aspetta questo evento", ha detto ai giornalisti, parlando della parata del "Reggimento Immortale", come viene definita dai russi.
    Grottesco
    stanno già facendo le prove

    parata1900.jpg

    ops scusate ho sbagliato secolo

    parata2000.jpg

  4. #6484
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    145 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Faccio un'ultima osservazione
    Secondo me è il momento migliore da qui a 5 anni per una certa parte politica da sfruttare in modo coordinato per salire al potere nelle nazioni europee che contano e far acquisire ai propri esponenti un potere e ricchezza personali paragonabili a quelli degli oligarchi russi e cinesi.
    Dici che siamo talmente stronxi da accettare globalmente un'ipotesi del genere?
    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Tutto passa dalla disgregazione dell'europa, se disgreghi l'europa, finisce l'alleanza con gli usa. E senza l'europa gli usa sono un'altra cosa. Oltretutto non ci fosse stato il covid probabilmente ora avremmo trump (a proposito di voto di pancia).
    Beh ce lo abbiamo già avuto... E se è merito del Covid l'averlo tolto di mezzo effettivamente un giorno potremo dire che anche il Covid ha fatto cose buone...
    Sulla disgregazione dell'Europa francamente non so a chi converrebbe. Perchè continuo a pensare che far affari con un soggetto grosso sia meglio che regnare sulle macerie (economiche in questo caso).


    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Se l'occidente non regge probabilmente scontro non ci sarà perchè avremo già perso; tra le altre cose molte di quelle che chiamiamo "libertà...", ma stante le dichiarazioni tipo "Orsini" potrà non sembrare un grosso problema.
    Forse non sarebbe un problema per lui perchè è già d'accordo con i futuri oligarchi...
    O magari a leggere certi commenti di ritardati da social (che non riesco a quantificare nella realtà) non sarebbe un problema tout-court...
    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Il passaggio che manca è però che con quelle "libertà" ci saluterebbe anche il benessere.
    Mi son convinto che per certa gente, falliti dentro e probabilmente anche fuori, non sarebbe un problema: l'importante è che stiano male anche gli altri.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #6485
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    145 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Intanto leggo di un consolidamento in ottica di "diversificazione e transizione ecologica" della partnership con l'Angola.
    Alla fine chissà che il risultato non diventi che l'Angola finisca per produrre energia fondamentalmente pulita esportando gas a noi...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #6486
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    145 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Ah beh... Considerato che nel caso migliore rappresenta il 20% del gas abbiamo una nuova scoperta dell'acqua tiepida.
    E la conlusione quindi è? Siccome entro un anno non si riesce non facciamo nulla o abbiamo ipotesi alternative?
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #6487
    Bava di vento L'avatar di barry
    Data Registrazione
    28/10/20
    Località
    Mira (VE)
    Messaggi
    159
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Faccio un'ultima osservazione
    Secondo me è il momento migliore da qui a 5 anni per una certa parte politica da sfruttare in modo coordinato per salire al potere nelle nazioni europee che contano e far acquisire ai propri esponenti un potere e ricchezza personali paragonabili a quelli degli oligarchi russi e cinesi.
    Io non escludo nemmeno che indirettamente venga favorita l'organizzazione di un certo tipo di atti sul suolo europeo che già conosciamo bene.
    coNSIDERAto che la gente per la maggior parte vota di pancia, uno o più attentati ti cambiano il risultato di una elezione, come già successo.
    grazie per le varie considerazioni stimolanti
    oltra la possibilità del terrorismo penso vada considerata come molto più probabile, direi quasi sicura, la questione delle migrazioni.
    alle porte di casa abbiamo paesi che dipendono fortemente dalle importazioni di grano da russia + ucraina (andando a memoria 50-60% per paesi
    come tunisia e egitto, adesso non ritrovo i dati). L'aumento dei prezzi (già in atto) può favorire rivolte, instabilità politiche, crisi economiche in situazioni già fragili. A maggior ragione in un contesto di guerra fredda/tiepida, in cui qualcuno può avere interesse a soffiare sul fuoco.
    Situazione molto sensibile per le nostre opinioni pubbliche.
    Immagino già pronti i discorsi sui "profughi finti che scappano da guerre finte, da carestie finte ecc"

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Tutto passa dalla disgregazione dell'europa, se disgreghi l'europa, finisce l'alleanza con gli usa. E senza l'europa gli usa sono un'altra cosa. Oltretutto non ci fosse stato il covid probabilmente ora avremmo trump (a proposito di voto di pancia).
    ruolo del covid molto rilevante nella situazione attuale
    - come dici senza molto probabilmente avremmo avuto trump e quindi la continuazione di una politica favorevole alla disgregazione europea
    - l'emergenza covid ha portato al superamento di alcune situazioni europee che sembravano impossibili da cambiare. L'esclusione del patto di stabilità per il covid ha richiesto una lunga trattativa, parecchie settimane. Una volta stabilito il precedente, nel caso dell'Ucraina si è deciso il prolungamento della sospensione in una singola riunione. Senza chissà quanto ci avrebbero messo.
    - i due anni di covid hanno raffreddato molto la questione migratoria, sia perchè è passata in secondo piano nell'opinione pubblica sia perchè oggettivamente negli ultimi due anni il numero di arrivi è stato inferiore. Non sono per niente sicuro che in una fase di forte pressione africana/mediorientale l'accoglienza di 5 milioni di profughi in meno di due mesi si sarebbe svolta nello stesso modo. sia come indole delle opinioni pubbliche sia dal punto di vista normativo (sospensione dell'accordo di dublino, anche qui deciso tutto molto velocemente)

    nel complesso, reazione europea completamente diversa da quella che avrebbe potuto essere considerando l'evoluzione attesa pre-covid.
    il covid ha in qualche modo impedito di portare frutto ai semi gettati negli anni scorsi per la disgregazione delle nostre società e dell'europa stessa.
    (i semi ci sono ancora però).

  8. #6488
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    145 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #6489
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,275
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Se ci fosse bisogno di ulteriori conferme, c'e' la netta impressione che Putin voglia "eliminare" gran parte della popolazione ucraina... O comunque, lasciare in loco soltanto le persone che non gli creerebbero problemi in futuro.
    Stamattina ne parlava su Rai Radio1 un ex generale dell'EI, ma anche l'inviata de LA7 Francesca Mannocchi che e' stata inviata per diverse settimane a Dnipro ha evidenziato tale scempio... Che fa' poi il palo con quanto scritto da @barry settimane addietro e con il repentino cambio di opinione di Biden, il quale inizialmente parlava di assassini per poi virare al piu' netto termine "genocidio".

    Ora, io ho sempre sostenuto che Biden abbia usato termini forti, ma pertinenti e congrui alla situazione... Probabilmente avra' le sue fonti riservate ma l'evoluzione della guerra non ha poi preso una piega cosi' diversa rispetto a quanto da lui enunciato e dalla sua intelligence

  10. #6490
    Bava di vento L'avatar di barry
    Data Registrazione
    28/10/20
    Località
    Mira (VE)
    Messaggi
    159
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •