Pagina 839 di 885 PrimaPrima ... 339739789829837838839840841849 ... UltimaUltima
Risultati da 8,381 a 8,390 di 8849
  1. #8381
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,355
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Guarda che la Lituania non ha fatto assolutamente nulla di strano nè di provocatorio eh?
    Semplicemente fa sì che la sanzioni colpiscano anche Kaliningrad, vietando il passaggio di merci già sanzionate.
    Non ha aggiunto nulla di nuovo, sta semplicemente applicando le sanzioni già decise collettivamente. Lo so che alla Russia dà fastidio, ma, ripeto, non c'è nulla di nuovo.
    Si ma ci sarà un motivo se finora nessuno aveva pensato di farlo.

    Il fatto è che per voi andrebbe anche bene una guerra avviata solo per aver voluto bloccare un lembo di terra insignificante, anzi forse sareste contenti da certi punti di vista. Ma non facciamo passare per strani quelli che vorrebbero evitare per cortesia. Nucleare o meno dato che comunque non credo siano pazzi a quel punto di usarlo davvero.

    Almeno questo, per favore.

  2. #8382
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,355
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Bubbole. Nel 2035 avremo ancora i diesel, altro che addio ai motori endotermici.
    Non capisco dove vogliono andare con questi proclami palesemente irrealizzabili.
    A meno che non sia una strategia per contenere un pò il prezzo del petrolio (per la serie, carissimi OPEC, state poi attenti che vi molliamo e col vostro petrolio potete farci il bidet).
    Considerando che continueremo a produrre l'energia elettrica a gas e a petrolio per buona parte sarebbe comunque inutile tra l'altro, almeno se si vuole puntare alle emissioni zero al 2050 (cosa che reputo utopia da quando è stata detta sinceramente)

    Le rinnovabili da sole non bastano, basta guardare quanti bacini idroelettrici bastano (e l'idroelettrico mi pare sia quello con efficienza più alta in termini di produzione di energia, al contrario del solare ad esempio). Anche di parchi eolici non ce ne sono così pochi.
    Biomasse? Gli ambientalisti sono i primi a lamentarsi

    Temo non ci sia soluzione, serve il nucleare ma tra il fatto che è già troppo tardi e che sarà dura far digerire la cosa a molti la vedo nera

  3. #8383
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,657
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Si ma ci sarà un motivo se finora nessuno aveva pensato di farlo.

    Il fatto è che per voi andrebbe anche bene una guerra avviata solo per aver voluto bloccare un lembo di terra insignificante, anzi forse sareste contenti da certi punti di vista. Ma non facciamo passare per strani quelli che vorrebbero evitare per cortesia. Nucleare o meno dato che comunque non credo siano pazzi a quel punto di usarlo davvero.
    Almeno questo, per favore.
    "Voi" chi, esattamente? Non c'è un nessun "voi", semmai un "tu"
    E non capisco per quale motivo dovrei essere contento, cosa c'è da essere contenti in questa situazione? E non voglio far passare per strano proprio nessuno, anzi.
    C'è chi ha coraggio e vuol difendere ciò che ama e c'è chi ha paura e preferirebbe aprire le porte al più forte e prostrarsi ai suoi piedi. In mezzo sì, diverse vie di mezzo, ma non così tante, alla fine o si sta da una parte, o si sta dall'altra.
    E visto che le sanzioni sono state decise, non vedo nulla di strano nell'andare fino in fondo nell'applicarle.
    A meno che non pensiamo che tutto il resto d'Europa sia come la nostra italiotta, che strombazza proclami a destra e a manca e non sa cosa voglia dire prendere una decisione.
    "Difenderemo l'Ucraina ad ogni costo!" e poi qualche settimana dopo "eh però non dovremmo mandare più armi"
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #8384
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,657
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    10.40 – L’ambasciatore italiano in Russia convocato a Mosca
    L'ambasciatore italiano in Russia Giorgio Starace è stato convocato dal ministero degli Esteri russo. Lo riferisce Ria Novosti. L'ambasciatore, accompagnato dai membri della missione diplomatica, è entrato nell'edificio.

    Dài, facciamo un pò paura all'Italia, che questa cala subito le braghe.
    Si è già visto politicamente cosa sta accadendo.
    Come è facile prendere per i fondelli questo paese...
    Lou soulei nais per tuchi

  5. #8385
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,355
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    10.40 – L’ambasciatore italiano in Russia convocato a Mosca
    L'ambasciatore italiano in Russia Giorgio Starace è stato convocato dal ministero degli Esteri russo. Lo riferisce Ria Novosti. L'ambasciatore, accompagnato dai membri della missione diplomatica, è entrato nell'edificio.

    Dài, facciamo un pò paura all'Italia, che questa cala subito le braghe.
    Si è già visto politicamente cosa sta accadendo.
    Come è facile prendere per i fondelli questo paese...
    Va beh, qui concordo con te, incomprensibile se non per minacciare e mettere paura

  6. #8386
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Va beh, qui concordo con te, incomprensibile se non per minacciare e mettere paura
    Ho poco tempo, però occorrono alcune precisazioni:
    1. all'interno di quel corridoio ferroviario transitano un centinaio di treni al mese, che poi vuol dire meno di 4 al giorno (tra passeggeri, merci e misti), la sua importanza in termini di approvvigionamento per gli abitanti dell'exclave russa di Kaliningrad non è irrilevante ma è comunque secondaria, il grosso arriva via aereo e dal mare e questo ben prima del 24 febbraio, di certo da quando i russi hanno invaso l'Ucrana e gli stati confinanti hanno chiuso il loro spazio aereo ai voli della Federazione russa, portare merci a Kaliningrad è diventato economicamente e organizzativamente più oneroso, perché occorre passare da NE, ossia dalle rotte navali e aeree del Baltico;
    2. non vi è nessun "blocco" ma solo un controllo relativo al tipo di merci trasportate, che comporta grossi rallentamenti e il blocco (questo sì) di quella quota parte di merci che è soggetto a sanzioni;
    3. la Lituania aveva già lanciato degli alert segnalando che lungo quella tratta l'applicazione delle sanzioni veniva regolarmente disattesa e di non sentirsi "sicura";
    4. se la Federazione russa voleva chiedere un allentamento delle sanzioni relativo all'oblast di Kalinigrad lo poteva fare, ovviamente motivandolo in modo sensato e contrappesandolo con delle garanzie.
    Il punto 4 può essere tranquillamente parte di una soluzione diplomatica, anche perché mi pare che nessuno abbia l'obiettivo in UE (ma non credo nemmeno nei comandi NATO) di prendere Kaliningrad "per fame"... sono tattiche che per ora (da Aleppo a Mariupol) hanno attuato solo i russi.
    Ultima modifica di galinsog@@; 21/06/2022 alle 12:06

  7. #8387
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Tra l'altro a chi parla di provocazioni lituane, polacche o anche svedesi e finlandesi faccio sommessamente notare che sono anni (almeno dall'inizio degli anni '10) che i russi ogni tanto invadono gli spazi aerei e navali dei loro vicini, compresi stati neutrali come Finlandia e Svezia. Tanto per tirare fuori un episodio datato: il 21 maggio del 2015 due Tupolev furono "gentilmente" scortati fuori dagli spazi aerei svedesi da caccia intercettori con sistemi d'arma attivati, dopo che i due bombardieri dell'avioflotta militare russa avevano sorvolato l'isola di Oland.. Naturalmente si erano persi... eh... ma vi pare possibile convivere civilmente con gente che nell'ambito delle relazioni internazionali adotta metodi alla Al Capone?

  8. #8388
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,657
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Tra l'altro a chi parla di provocazioni lituane, polacche o anche svedesi e finlandesi faccio sommessamente notare che sono anni (almeno dall'inizio degli anni '10) che i russi ogni tanto invadono gli spazi aerei e navali dei loro vicini, compresi stati neutrali come Finlandia e Svezia. Tanto per tirare fuori un episodio datato: il 21 maggio del 2015 due Tupolev furono "gentilmente" scortati fuori dagli spazi aerei svedesi da caccia intercettori con sistemi d'arma attivati, dopo che i due bombardieri dell'avioflotta militare russa avevano sorvolato l'isola di Oland.. Naturalmente si erano persi... eh... ma vi pare possibile convivere civilmente con gente che nell'ambito delle relazioni internazionali adotta metodi alla Al Capone?
    Nooo, ma scherzi? E' la NATO che provoca e che abbaia in faccia alla Russia...
    Non mettersi immediatamente a 90° infatti è una provocazione.

    Sul grassettato, guarda, non avrei potuto trovare parole migliori...
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #8389
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,259
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Ah ma la stampa italiana è in paranoia sulla questione Kaliningrad?

    Prima di aprire il forum non me ne ero accorto, all'estero non se la sta filando nessuno..

  10. #8390
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,657
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ah ma la stampa italiana è in paranoia sulla questione Kaliningrad?

    Prima di aprire il forum non me ne ero accorto, all'estero non se la sta filando nessuno..
    Alla stampa italiota andrebbe spiegato che la Lituania sta semplicemente applicando le sanzioni imposte il 17 giugno, e non c'è nessun blocco nè provocazioni planetarie, si sta semplicemente verificando che non transitino le merci sottoposte a sanzioni, punto, e tutte le altre continuano a transitare come è giusto che sia.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •