Pagina 865 di 881 PrimaPrima ... 365765815855863864865866867875 ... UltimaUltima
Risultati da 8,641 a 8,650 di 8809
  1. #8641
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    49
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Sarebbe Janukovyč, oppure se preferite in cirillico, sia in ucraino che in russo, Янукович.

    In ogni caso, se nel 2014 ci sia stato o no un colpo di stato non sono io sicuramente a deciderlo, nemmeno voglio aprire altre pagine e pagine di thread di dibattiti, tanto ognuno ha la propria opinione in merito, non voglio tediare nessuno.

    Sicuramente l'instabilità politica dell'Ucraina non giustifica l'invasione russa della Crimea e del Donbass, come se la Francia decidesse di invaderci per liberare i valdostani. Forse sarebbe il caso di concentrarsi su questo dettaglio, perché su questo fatto fino ad ora dalla Russia non ho visto mai arrivare motivazioni con un minimo di senso.
    Come detto condanno l'intervento russo,anzi sono convinto che dei russi del donbass a Putin non frega neanche niente,ha semplicemente approfittato della situazione venutasi a creare per poter invadere l'ucraina,ile vere motivazioni sono geopolitiche ed economiche.
    Così come agli occidentali non frega nulla della " democrazia" Ucraina,ma appoggiano militarmente zalenski solo per questioni geopolitiche ed economiche..
    La situazione è complessa e non va vista in modo semplicistico come molti utenti fanno...non esistono i buoni ne i cattivi...possiamo solo cercare di capire cosa sta passando il popolo Ucraina e la minoranza russa,loro vogliono la pace senza sentirsi discriminati un base alla ernia..il nazionalismo è il cavallo di troia di entrambi gli schieramenti,un mostro che il socialismo aveva addormentato.
    Foppeddirvelo...

  2. #8642
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    42
    Messaggi
    3,352
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    <<Friulani siete al sicuro, useremo al meglio le nostre risorse>>

    Inviato dal mio Redmi Note 5 utilizzando Tapatalk

  3. #8643
    Brezza leggera L'avatar di Cecco d'As
    Data Registrazione
    26/06/21
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    476
    Menzionato
    0 Post(s)

  4. #8644
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,466
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Come detto condanno l'intervento russo,anzi sono convinto che dei russi del donbass a Putin non frega neanche niente,ha semplicemente approfittato della situazione venutasi a creare per poter invadere l'ucraina,ile vere motivazioni sono geopolitiche ed economiche.
    Così come agli occidentali non frega nulla della " democrazia" Ucraina,ma appoggiano militarmente zalenski solo per questioni geopolitiche ed economiche..
    La situazione è complessa e non va vista in modo semplicistico come molti utenti fanno...non esistono i buoni ne i cattivi...possiamo solo cercare di capire cosa sta passando il popolo Ucraina e la minoranza russa,loro vogliono la pace senza sentirsi discriminati un base alla ernia..il nazionalismo è il cavallo di troia di entrambi gli schieramenti,un mostro che il socialismo aveva addormentato.
    Il punto è che la Russia era nazionalista anche con il socialismo, non si dicano sciocchezze.
    POi, se l'occidente non si fosse opposto a quanto accadeva in Ucraina (paese aggredito), i successivi sarebbero stati l'invasione delle Repubbliche baltiche e probabilmente pure la Polonia, con le conseguenze che è facile immaginare

  5. #8645
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,639
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    ..che rimane una tua opinione.
    E ancora...

    Ma no!

    Non è un opinione! E' un fatto!

    Colpo di Stato - Wikipedia

    Quello che è avvenuto in Ucraina NON è un colpo di Stato, perchè non lo è, punto. Non è un opinione, è un fatto. Ma possibile che sia così difficile da capire questa cosa?
    Non riesci a capire una definizione da dizionario, e scrivi spiegazioni di geopolitica ucraina? Ma dài, su
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #8646
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,814
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E ancora...

    Ma no!

    Non è un opinione! E' un fatto!

    Colpo di Stato - Wikipedia

    Quello che è avvenuto in Ucraina NON è un colpo di Stato, perchè non lo è, punto. Non è un opinione, è un fatto. Ma possibile che sia così difficile da capire questa cosa?
    Non riesci a capire una definizione da dizionario, e scrivi spiegazioni di geopolitica ucraina? Ma dài, su
    ma che ne vuoi sapere tu che non lavori in catena di montaggio, cit
    @Franzoso

    lascia perdere Valter, è tempo buttato. queste persone sono come i novax, è totalmente inutile parlarci, hanno la loro (malsana e falsa, completamente falsa) idea e non la cambiano.
    Parlare di colpo di stato in Ucraina ha del ridicolo proprio perché fattualmente non è così, non ti ricorda niente?
    è come sostenere che il 5G faccia male quando, fattualmente, non è così
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #8647
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    49
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Il punto è che la Russia era nazionalista anche con il socialismo, non si dicano sciocchezze.
    POi, se l'occidente non si fosse opposto a quanto accadeva in Ucraina (paese aggredito), i successivi sarebbero stati l'invasione delle Repubbliche baltiche e probabilmente pure la Polonia, con le conseguenze che è facile immaginare
    Il socialismo era patriottico non nazionalista,la seconda parte del tuo intervento non la condivido, è una tua opinione e mi guardo bene da definirla una sciocchezza perché le opinioni le rispetto.
    Foppeddirvelo...

  8. #8648
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    49
    Messaggi
    1,319
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E ancora...

    Ma no!

    Non è un opinione! E' un fatto!

    Colpo di Stato - Wikipedia

    Quello che è avvenuto in Ucraina NON è un colpo di Stato, perchè non lo è, punto. Non è un opinione, è un fatto. Ma possibile che sia così difficile da capire questa cosa?
    Non riesci a capire una definizione da dizionario, e scrivi spiegazioni di geopolitica ucraina? Ma dài, su
    Beh...se vuoi posso parlare anche della correlazione tra alieni,COVID grafene e 5g...anche li sono un espertone
    Foppeddirvelo...

  9. #8649
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,256
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    E proprio vero che ormai c'è il pensiero unico....in Ucraina ci sono stati moti di piazza violenti con elementi di estrema dx (i quali dopo la "rivoluzione" sono stati inquadrati nell'esercito ")
    Ad un certo punto opposizione e governo avevano trovato 10 punti in comune per fare rientrare le proteste...ma i capi di Maidan volevano jakuscenko o come si scrive via dal paese,cosa che ha dovuto fare ,non certo per sua volontà....dopo il governo provvisorio ,ci sono state elezioni dove hanno partecipato solo le regioni a maggioranza Ucraina...ora private ad immaginare se tutto questo fosse accaduto in Italia..se chesso' letta o Salvini fossero a capo del governo, e dei manifestanti violenti chiedessero di poter legiferare dalla piazza,se chiedessero l'esilio forzato del primo ministro,se in quelle piazze si abbattessero i monumenti dei padri della patria,se attaccassero le sedi sindacali il tutto sventolando bandiere uncinate .. mettiamo anche di conto che quelle piazze fossero così composte solo da lombardi veneti e piemontesi e buttassero giù i monumenti di Garibaldi e di chiunque fosse nato sotto la linea gotica.. ebbene voi come chiamereste tutto ciò?... secondo voi uno da Firenze in giù cosa potrebbe pensare di tutto questo?
    Ah...senza considerare il fatto che questo governo cercherebbe di estromettere dalla vita sociale i meridionali,bombardando anche il sud per 8 anni provocando migliaia di vittime
    Tu puoi pensarla come vuoi, ma atteniamoci ai fatti.

    Janukovyč (Juščenko era il presidente precedente) se ne è andato perché aveva perso tutti gli appoggi politici, un po' come se il tuo ipotetico Salvini ( o Letta ) fosse stato sfiduciato dai parlamentari della Lega (o del PD).

    Il boicottaggio delle elezioni è stato un fenomeno tutto sommato contenuto, con un calo di affluenza attorno al 15% nella maggior parte delle regioni orientali (di più nel Donbass dove però c'era una guerra in corso e in alcune zone non hanno nemmeno potuto votare). Su scala nazionale il calo è appena del 7%, mentre i candidati europeisti complessivamente hanno avuto l'85% dei voti.




    Nessuno ha cercato di estromettere parte della popolazione dalla vita sociale e non hanno cominciato la guerra per capriccio, ma perché i Russi hanno invaso la Crimea in maniera esplicita e inviato soldati senza uniforme nel Donbass, quindi nel tuo scenario il Salvini sfiduciato dai suoi stessi parlamentari scappa in Francia mentre i francesi invadono la Valle d'Aosta e mandano truppe sotto copertura in Liguria e Piemonte per provocare una guerra civile, così può essere un paragone realistico.

  10. #8650
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,256
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Il socialismo era patriottico non nazionalista,la seconda parte del tuo intervento non la condivido, è una tua opinione e mi guardo bene da definirla una sciocchezza perché le opinioni le rispetto.
    L'Unione sovietica era la prosecuzione dell'imperialismo russo con nome diverso, in particolare nel periodo di Stalin hanno ferocemente represso tutte le altre culture e lingue, massacrando tutti gli intellettuali (parliamo di milioni di persone) e talvolta deportando interi popoli come i Tartari di Crimea.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •