Pagina 866 di 883 PrimaPrima ... 366766816856864865866867868876 ... UltimaUltima
Risultati da 8,651 a 8,660 di 8825
  1. #8651
    Burrasca forte L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano Q.re Forlanini
    Età
    33
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    66 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    L'Unione sovietica era la prosecuzione dell'imperialismo russo con nome diverso, in particolare nel periodo di Stalin hanno ferocemente represso tutte le altre culture e lingue, massacrando tutti gli intellettuali (parliamo di milioni di persone) e talvolta deportando interi popoli come i Tartari di Crimea.
    posso dire I love you?
    grazie Snow per i tuoi interventi sempre pacati ma dritti al punto.

    Guidonia 107mt s.l.m.
    Davis Vantage Vue

  2. #8652
    Vento fresco L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    20
    Messaggi
    2,161
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Il punto è che la Russia era nazionalista anche con il socialismo, non si dicano sciocchezze.
    POi, se l'occidente non si fosse opposto a quanto accadeva in Ucraina (paese aggredito), i successivi sarebbero stati l'invasione delle Repubbliche baltiche e probabilmente pure la Polonia, con le conseguenze che è facile immaginare
    Esatto, altrimenti perché creare volutamente repubbliche socialiste multietniche come la Moldova e (in parte) l'Ucraina? Era anche quello un modo per stroncare sul nascere i nazionalismi, in un'ottica imperialistica, come d'altronde facevano anche gli antichi romani.

    Senza contare cose come l'Holodomor, tra l'altro, costate la vita a milioni di persone.
    Ultima modifica di Tarcii; 06/07/2022 alle 10:35
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  3. #8653
    Brezza leggera L'avatar di Cecco d'As
    Data Registrazione
    26/06/21
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    478
    Menzionato
    0 Post(s)

  4. #8654
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,258
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Rubo questa mappa al solito Illia Ponomarenko del Kyiv Independent per illustrare la situazione attuale.



    Il fronte ora è molto più compatto, i russi continuano a spingere verso Bakhmut e Slovyansk e gli ucraini stanno attestando la nuova linea difensiva attorno a questi centri abitati. Nel Sud del Donbass invece sono gli ucraini ad avere l'iniziativa, hanno riconquistato alcuni villaggi.

    Se gli ucraini sono in grado di rovesciare le sorti del conflitto ora dovrebbero essere in grado di fermare l'avanzata russa, ormai hanno dispiegato gran parte delle le risorse che i Paesi NATO possono realisticamente fornire. Non mi aspetto grandi controffensive su questo fronte, ma potrà dirci molto sulle sorti de conflitto.

  5. #8655
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,601
    Menzionato
    895 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Rubo questa mappa al solito Illia Ponomarenko del Kyiv Independent per illustrare la situazione attuale.

    Immagine


    Il fronte ora è molto più compatto, i russi continuano a spingere verso Bakhmut e Slovyansk e gli ucraini stanno attestando la nuova linea difensiva attorno a questi centri abitati. Nel Sud del Donbass invece sono gli ucraini ad avere l'iniziativa, hanno riconquistato alcuni villaggi.

    Se gli ucraini sono in grado di rovesciare le sorti del conflitto ora dovrebbero essere in grado di fermare l'avanzata russa, ormai hanno dispiegato gran parte delle le risorse che i Paesi NATO possono realisticamente fornire. Non mi aspetto grandi controffensive su questo fronte, ma potrà dirci molto sulle sorti de conflitto.

    Non vedevo l'immagine prima di quotarti.

    Comunque snow, visto che sei più informato di me che nell'ultimo mese ho quasi perso ogni contatto con ciò che accade fuori dal mio micromondo causa studio, sai dirmi quanto sia cambiata la linea del fronte, grossolaneamente, dal 10 Giugno ad oggi?

  6. #8656
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,258
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non vedevo l'immagine prima di quotarti.

    Comunque snow, visto che sei più informato di me che nell'ultimo mese ho quasi perso ogni contatto con ciò che accade fuori dal mio micromondo causa studio, sai dirmi quanto sia cambiata la linea del fronte, grossolaneamente, dal 10 Giugno ad oggi?
    Non molto in realtà, tranne la sacca di Severodonetsk conquistata dai russi e piccoli avanzamenti degli ucraini nel sud (e l'isola dei serpenti che è troppo piccola per stare sulla mappa).




  7. #8657
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,830
    Menzionato
    385 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    mi chiedo se la situazione attuale in Inghilterra possa influire sull'Ucraina. BJ è uno di quelli che più ha insistito con l'invio di armi in Ucraina, dovesse venir meno lui potrebbe cambiare qualcosa?
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #8658
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,258
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mi chiedo se la situazione attuale in Inghilterra possa influire sull'Ucraina. BJ è uno di quelli che più ha insistito con l'invio di armi in Ucraina, dovesse venir meno lui potrebbe cambiare qualcosa?
    Non ci sarà nessun cambiamento sostanziale, c'è un consenso molto trasversale sull'Ucraina in UK.

    Johnson però aveva sfruttato molto questo tema per spostare il discorso dalle questioni interne (Brexit su tutto) che gli stavano creando problemi, il suo successore probabilmente sarà meno enfatico ma identico nel merito.
    Piuttosto in caso di elezioni anticipate potrebbe esserci una fase un po' incerta fino al voto.

  9. #8659
    Vento moderato
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    45
    Messaggi
    1,476
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    L'Unione sovietica era la prosecuzione dell'imperialismo russo con nome diverso, in particolare nel periodo di Stalin hanno ferocemente represso tutte le altre culture e lingue, massacrando tutti gli intellettuali (parliamo di milioni di persone) e talvolta deportando interi popoli come i Tartari di Crimea.
    A compendio

    Nel '39 Hitler e Stalin si accordarono per dividersi la Polonia, quasi esattamente a metà

    Hitler invase la parte Ovest ed iniziò a perseguitare in particolare gli Ebrei

    Stalin invase la parte Est della Polonia e come "benvenuto" fece ammazzare 22 mila persone , Polacchi, nella foresta di Katyn (massacro alla fine riconosciuto da Gorbaciov , quindi ufficiale). Non furono trucidati cittadini comuni, ma solo insegnanti, politici, ufficiali, con l'intento dichiarato di annientare un popolo dalle radici (la sua cultura).
    PS: e poi ci chiediamo come mai la Polonia si offre per prima nel mandare gli aerei a Kiev

    Poi c'è anche la storia mai scritta , o comunque poco documentata, dei Cosacchi che pur di scappare all'epurazione di Stalin si allearono con i Nazisti durante la guerra, furono mandati in Carnia (ma non solo i soldati, compresi mogli e figli, praticamente un esodo) ed alla fine della guerra furono ceduti agli Inglesi, ammassati a Lienz (Est - Tirolo) e.... rispediti in Russia . Dove chiaramente furono trucidati in massa.

  10. #8660
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,258
    Menzionato
    441 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Bandiera ucraina issata sull'Isola dei Serpenti, anche se realisticamente non lasceranno un presidio permanente sull'isola, sarebbe troppo esposto.


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •