Pagina 877 di 961 PrimaPrima ... 377777827867875876877878879887927 ... UltimaUltima
Risultati da 8,761 a 8,770 di 9607
  1. #8761
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,314
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Si è vero , avevo letto male la cartina così come il report: la città non era Balakliia (sotto il controllo russo) ma Husarivka posta più a sud (sotto controllo ucraino), dove avevo letto che qualche giorno fa questa zona era stata interessata da combattimenti per la prima volta dall'inizio della guerra.
    Notizia di qualche giorno fà l'abbattimento di due Sukhoi russi... Un SU-34 e un SU-35, rispettivamente nel Lugansk e nella zona di Kherson.
    Inizialmente si pensava a fuoco amico, mentre è più probabile che sia stata la contraerea ucraina:

    RID - Rivista Italiana Difesa
    Almeno il primo aereo sicuramente era fuoco amico, i separatisti del Luhansk hanno anche pubblicato un video vantandosi dell'abbattimento, solo dopo si sono accorti che era un SU-34, quindi per forza russo.

    Sul secondo ho visto interpretazioni contrastanti, in ogni caso non sono belle figure per l'aviazione russa.

  2. #8762
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,314
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    A proposito dell'accordo (o presunto tale? ) sull'export del grano tra Russia e Ucraina con l'intermediazione... chiamiamola così ... della Turchia, vorrei evidenziare un paio di cose che ho letto poc'anzi.
    Il portavoce di Zelensky, nonchè giornalista, Mykhailo Podolyak ha affermato che l'Ucraina non ha ratificato alcun documento scritto con la Russia sull'export di grano bensi sono giunti solo ad un accordo con la Turchia e le Nazioni Unite.
    Lo stesso ha fatto la Russia, che ha stipulato un accordo simile sempre con la Turchia e le Nazioni Unite ma non con l'Ucraina.
    Pertanto, le due controparti hanno soltanto raggiunto accordi con questi due paesi (Turchia e Nazioni Unite) ma si può dire che tra di loro non c'è stato alcun contatto:

    https://twitter.com/Podolyak_M/statu...34640585949186

    Ammesso che sia così, e ciò troverebbe anche un riscontro pratico nell'attacco russo ad Odessa (badate bene, ho detto riscontro pratico e non "giustificazione" proprio perchè come al solito i russi non accettano che gli accordi negoziali prendano una piega a loro non consona...), i giornalisti secondo me hanno calcato un pò la mano, in quanto c'è una grossa differenza tra la stipula di un documento con la firma di Russia e Ucraina e un accordo in cui entrambi rispondono soltanto a Turchia e nazioni unite.

    Inoltre, è molto sospetta anche la complicità turca nell'export del grano... Una delle tre navi russe che hanno scaricato grano nel porto di Dortyol (Turchia) il 25 giugno si dice che provenisse dal porto russo di Kawkas, da cui è partita il 19 giugno. Qui è giunta dopo una lunga sosta al porto di Sebastopoli, in cui aveva spento la ricezione satellitare per 7 giorni .

    Allegato 595114

    Pertanto, una delle domande che ci si pone allo stato attuale delle cose è da dove provenga tutto quel grano stipato nei silos di Sebastopoli, dato che dopo l'annessione della Crimea alla Russia nel 2014 l'Ucraina ha cessato la produzione in quella zona... Si parla di circa 500.000 tonnellate di grano esportate illegalmente da marzo.
    Il sospetto è che provengano dalla zona di Kherson, e che la Turchia sia coinvolta in quello che sarebbe un vero e proprio traffico illegale di grano, chiudendo un'occhio sul transito di navi russe e, come controparte, assicurandosi una "fetta della torta"... Fosse realmente così, dovrebbe quantomeno delle spiegazioni plausibili agli "alleati".
    Qua c'è l'articolo originale (in tedesco, da tradurre col traduttore):

    Wie Russland ukrainisches Getreide stiehlt

    L'accordo è stato fatto in quel modo perché Russia e Ucraina non hanno relazioni diplomatiche dirette, questo non lo rende meno valido anche se le controparti formalmente sono Turchia e ONU. Entrambe le parti si sono impegnate a fare in modo che l'esportazione del grano dai porti ucraini possa riprendere, i turchi devono fare anche da garante ispezionando le navi.
    Il probabile scopo dell'attacco russo era quello di aumentare l'incertezza e rendere difficile alle compagnie navali assicurare le navi e trovare marinai disposti a trasportare il grano, ma era anche uno sgarbo ad Erdogan.


    L'attacco russo è un violazione del loro accordo con la Turchia, dopo la scenetta di Erdogan che fa aspettare Putin (e i turchi hanno deliberatamente pubblicato il video) sono abbastanza sicuro che i loro rapporti siano tutt'altro che idilliaci.
    I turchi sono degli opportunisti e anche dei criminali di guerra (non so se avete visto dell'attacco contro una località turistica nel nord dell'Iraq), ma non sono in combutta coi russi.

  3. #8763
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,726
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    L'accordo è stato fatto in quel modo perché Russia e Ucraina non hanno relazioni diplomatiche dirette, questo non lo rende meno valido anche se le controparti formalmente sono Turchia e ONU. Entrambe le parti si sono impegnate a fare in modo che l'esportazione del grano dai porti ucraini possa riprendere, i turchi devono fare anche da garante ispezionando le navi.
    Il probabile scopo dell'attacco russo era quello di aumentare l'incertezza e rendere difficile alle compagnie navali assicurare le navi e trovare marinai disposti a trasportare il grano, ma era anche uno sgarbo ad Erdogan.


    L'attacco russo è un violazione del loro accordo con la Turchia, dopo la scenetta di Erdogan che fa aspettare Putin (e i turchi hanno deliberatamente pubblicato il video) sono abbastanza sicuro che i loro rapporti siano tutt'altro che idilliaci.
    I turchi sono degli opportunisti e anche dei criminali di guerra (non so se avete visto dell'attacco contro una località turistica nel nord dell'Iraq), ma non sono in combutta coi russi.
    Beh beh beh... Su questo un momento.
    Sono stati pressochè gli unici a non condannare l'attacco all'Ucraina e gli unici a continuare ad avere rapporti diplomatici stretti.
    Non fossero stati in combutta con loro avrebbero schierato le navi da guerra sul Mar Nero e guai se volava una mosca. La Turchia è sfacciatamente filo-russa, dài.
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #8764
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,314
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Beh beh beh... Su questo un momento.
    Sono stati pressochè gli unici a non condannare l'attacco all'Ucraina e gli unici a continuare ad avere rapporti diplomatici stretti.
    Non fossero stati in combutta con loro avrebbero schierato le navi da guerra sul Mar Nero e guai se volava una mosca. La Turchia è sfacciatamente filo-russa, dài.
    Ma non è vero che non l'hanno condannato, poi le armi le stanno mandando all'Ucraina, non alla Russia (e il supporto militare turco è stato molto importante per gli ucraini).

    Le navi da guerra non le vuole schierare nessuno, se quello è il metro di paragone sono tutti filo-russi tranne l'Ucraina.

  5. #8765
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    767
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Vi dico questa cosa che non si troverà in nessun giornale ma è emblematica.
    Dopo mesi sono riuscito a recuperare due boccioni di Gaviscon. Le cose si stanno sbloccando. Non che ciò significhi fine della guerra.
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  6. #8766
    Vento fresco L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    20
    Messaggi
    2,249
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ma non è vero che non l'hanno condannato, poi le armi le stanno mandando all'Ucraina, non alla Russia (e il supporto militare turco è stato molto importante per gli ucraini).

    Le navi da guerra non le vuole schierare nessuno, se quello è il metro di paragone sono tutti filo-russi tranne l'Ucraina.
    Anche perché tra Russia e Turchia, anche di recente, non è che le cose siano sempre andate benissimo, vedasi gli scontri in Nagorno-Karabach nel 2020, tra Armeni (alleati dei Russi) e Azeri (alleati della Turchia). Ma come molti conflitti dimenticati, si è parlato ben poco di tale guerra, non me la sentirei comunque di definire la Turchia come filorussa.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  7. #8767
    Brezza tesa L'avatar di Telecuscin
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    24
    Messaggi
    877
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Anche perché tra Russia e Turchia, anche di recente, non è che le cose siano sempre andate benissimo, vedasi gli scontri in Nagorno-Karabach nel 2020, tra Armeni (alleati dei Russi) e Azeri (alleati della Turchia). Ma come molti conflitti dimenticati, si è parlato ben poco di tale guerra, non me la sentirei comunque di definire la Turchia come filorussa.
    Per non parlare dell'abbattimento del jet russo qualche anno faetc.
    Quando il gatto non c'é (russi) i topi ballano (Turchia) in Siria

  8. #8768
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    767
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Telecuscin Visualizza Messaggio
    Per non parlare dell'abbattimento del jet russo qualche anno faetc.
    Quando il gatto non c'é (russi) i topi ballano (Turchia) in Siria
    All'epoca si parlò ugualmente di scontro nato russia.

    P.s. ma il topic economico è definitivamente chiuso? Dai che cose grosse bollono in pentola
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  9. #8769
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    145 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    P.s. ma il topic economico è definitivamente chiuso? Dai che cose grosse bollono in pentola
    Bisogna chiedere al @Moderatore se placati gli animi post-vicende governate si può riaprire.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #8770
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,281
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Riuppiamo un po', in base alle info che ho letto un po' sul web:

    - Gli USA stanno rifornendo la Polonia di alcuni F22 per la difesa dello spazio aereo NATO:

    Headed to Poland to Boost NATO, F-22s Arrive in UK - Air Force Magazine

    - Dal fronte, mi sembra che i combattimenti piu' intensi si stiano concentrando nella zona a est di Bakhmut dove i russi hanno preso possesso della centrale idroelettrica di Novoluhansk, e gli ucraini si sono ritirati da quella zona per evitare di essere accerchiati (ripiegando verso Bahkmut).

    - A sud gli ucraini stanno continuando a danneggiare le linee di rifornimento russe nella zona di Cherson... Cercando tuttavia di non far saltare la diga che alimenta il fiume a monte.
    Ultima modifica di Gio83Gavi; 29/07/2022 alle 20:03

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •