Pagina 881 di 974 PrimaPrima ... 381781831871879880881882883891931 ... UltimaUltima
Risultati da 8,801 a 8,810 di 9733
  1. #8801
    Vento moderato
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    28
    Messaggi
    1,176
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Su Cina e Taiwan si potrebbe aprire una discussione? O esiste già?
    2 notizie: la prima è che dovrebbe tenersi, in contemporanea con le amministrative russe, il referendum per l'annessione di Cherson alla Russia. La seconda è che la cestista statunitense è stata condannata a 9 anni per traffico di droga. Qualche giorno fa mi pare che si sia parlato di uno scambio di prigionieri con gli USA, c'è stato anche un incontro tra Blinken e Lavrov

  2. #8802
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,282
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Altra notizia di ieri è l'aumento della tensione tra Iran e Stati Uniti, a seguito dei disordini che stanno avvenendo nel parlamento iracheno... E l'Iran minaccia ritorsioni contro gli USA e UK, forse attaccando loro obiettivi in Medio Oriente, perchè accusati di interferire con quanto sta succedendo in Iraq, dove gli iraniani hanno una probabilmente una minoranza importante ma dove è anche forte la rappresentanza di Muqtada Al Sadr:

    Iran Warning Update: Iranian Proxies May Attack US in Response to Iraqi Political Crisis | Institute for the Study of War

    Domani dovrebbe esserci una nuova manifestazione di piazza in Iraq, vedremo se la situazione esploderà

  3. #8803
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    614
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Altra notizia di ieri è l'aumento della tensione tra Iran e Stati Uniti, a seguito dei disordini che stanno avvenendo nel parlamento iracheno... E l'Iran minaccia ritorsioni contro gli USA e UK, forse attaccando loro obiettivi in Medio Oriente, perchè accusati di interferire con quanto sta succedendo in Iraq, dove gli iraniani hanno una probabilmente una minoranza importante ma dove è anche forte la rappresentanza di Muqtada Al Sadr:

    Iran Warning Update: Iranian Proxies May Attack US in Response to Iraqi Political Crisis | Institute for the Study of War

    Domani dovrebbe esserci una nuova manifestazione di piazza in Iraq, vedremo se la situazione esploderà
    L'Iraq dopo 20 anni continua ad essere un casino, se non il casino "principe" di tutta l'area mediorientale, ora gli USA si trovano di fronte alla necessità di fornire un qualche tipo di sostegno occulto a un personaggio come Moqtada al-Sadr, che 15 anni fa era forse il loro più accerrimo nemico tra gli sciiti iracheni e una grana colossale, politicamente ingestibile e incontrollabile... auguri...

  4. #8804
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    767
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Secondo me siamo in un momento paragonabile come portata alla caduta del muro, solo che le conseguenze avranno in un certo senso un verso opposto.
    Allora spinta alla delocalizzazione, ora il contrario.
    Probabilmente sarebbe stato meglio aspettare un po', ma credo fosse il tutto inevitabile.
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  5. #8805
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,282
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Comunque dalle notizie che trapelano oggi, mi risulta che i russi abbiano perso il controllo nella zona di Izyum, e gli ucraini siano riusciti a liberare un paio di villaggi a ovest della citta': gli invasori si sono concentrati, in difesa, nella citta' di Slovyansk mentre concentrano tutti i loro sforzi a est di Bahkmut.

  6. #8806
    Vento teso L'avatar di ghetto79
    Data Registrazione
    02/03/08
    Località
    alseno lavoro (piacentino est) - pontenure casa (piacentino ovest) - S.S. n°9 Via Emilia - 80 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    1,546
    Menzionato
    11 Post(s)

  7. #8807
    Brezza tesa L'avatar di Musoita
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    902
    Menzionato
    118 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    voglio ben sperare siano immagini fake, tipo roba di tempo fa. I carri armati (tra l’altro sembrano proprio cinesate) in spiaggia…
    Immagini verissime diffuse anche da vari canali esteri geopolitici. rimane naturalmente propaganda..

  8. #8808
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    767
    Menzionato
    61 Post(s)
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  9. #8809
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    39
    Messaggi
    7,282
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Le ultime notizie dalla guerra suggeriscono che i russi non stanno facendo particolari progressi, nonostante il dispiegamento importante di mezzi... I combattimenti più intensi continuano nella zona ad est di Bakhmut, mentre a sud nella zona di Kherson i russi hanno dispiegato circa 25000 uomini.
    Forse sono pronti per un'offensiva o forse si aspettano una controffensiva ucraina , fatto sta comunque che gli ucraini nella giornata di ieri pare abbiano distrutto alcuni centri di controllo russo nella zona di Kherson con i missili a lungo raggio:

    Kherson-Mykolaiv Battle Map Draft August 06,2022.jpg

    Gira anche voce che l'accordo della Russia con l'Iran per la fornitura di droni nella guerra in Ucraina sia stato stipulato appunto per fornire armamenti in grado di distruggere gli HiMars, che stanno creando tanti grattacapi ai russi in quanto stanno perdendo tantissimi rifornimenti militari.
    I droni iraniani sono piuttosto efficienti, hanno un raggio di azione di circa 1500km con testate a frammentazione, assomigliano un pò agli Switchblade americani e sono stati usati recentemente, mi pare, in Siria e nel Medio Oriente contro la Jihad islamica ed Hezbollah.

    Probabilmente, se la cosa dovesse andare in porto (non è ancora chiaro se alla fine l'affare è andato in porto) gli occidentali risponderanno con la fornitura di F-16, che si sono dimostrati piuttosto efficaci nell'abbattimento di questi droni:

    La fornitura di droni alla Russia puo rafforzare l’Iran - Formiche.net
    Ultima modifica di Gio83Gavi; 07/08/2022 alle 11:09

  10. #8810
    Brezza tesa L'avatar di Telecuscin
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    24
    Messaggi
    878
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Le ultime notizie dalla guerra suggeriscono che i russi non stanno facendo particolari progressi, nonostante il dispiegamento importante di mezzi... I combattimenti più intensi continuano nella zona ad est di Bakhmut, mentre a sud nella zona di Kherson i russi hanno dispiegato circa 25000 uomini.
    Forse sono pronti per un'offensiva o forse si aspettano una controffensiva ucraina , fatto sta comunque che gli ucraini nella giornata di ieri pare abbiano distrutto alcuni centri di controllo russo nella zona di Kherson con i missili a lungo raggio:

    Kherson-Mykolaiv Battle Map Draft August 06,2022.jpg

    Gira anche voce che l'accordo della Russia con l'Iran per la fornitura di droni nella guerra in Ucraina sia stato stipulato appunto per fornire armamenti in grado di distruggere gli HiMars, che stanno creando tanti grattacapi ai russi in quanto stanno perdendo tantissimi rifornimenti militari.
    I droni iraniani sono piuttosto efficienti, hanno un raggio di azione di circa 1500km con testate a frammentazione, assomigliano un pò agli Switchblade americani e sono stati usati recentemente, mi pare, in Siria e nel Medio Oriente contro la Jihad islamica ed Hezbollah.

    Probabilmente, se la cosa dovesse andare in porto (non è ancora chiaro se alla fine l'affare è andato in porto) gli occidentali risponderanno con la fornitura di F-16, che si sono dimostrati piuttosto efficaci nell'abbattimento di questi droni:

    La fornitura di droni alla Russia puo rafforzare l’Iran - Formiche.net
    Bisogna vedere quanti effettivamente potrà fornirne l'Iran alla Russia! E soprattutto che accordo abbiano raggiunto con essi, magari qualche garanzia in più sul fronte siriano?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •