Pagina 886 di 974 PrimaPrima ... 386786836876884885886887888896936 ... UltimaUltima
Risultati da 8,851 a 8,860 di 9736
  1. #8851
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,316
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    In questi giorni molto statici in termini di combattimenti la notizia principale è che la Slovacchia trasferirà i suoi MIG all'Ucraina a settembre, quindi cade finalmente questo tabù riguardo il trasferimento di aerei (anche se la Macedonia del Nord aveva annunciato il trasferimento di 4 su-25 pochi giorni fa).


    Vediamo se i polacchi si uniranno con i loro mig, ben più numerosi di quelli Slovacchi, comunque sia questi annunci coincidono con un aumento delle uscite dell'aviazione Ucraina, sicuramente aiutati anche dalla soppressione delle difese antiaeree russe ma probabilmente c'è anche una maggiore disponibilità di mezzi. In attesa degli aerei NATO che difficilmente arriveranno prima di fine anno qualche decina di vecchi mezzi sovietici farebbe molto comodo.


    L'altra notizia è che tutti i ponti sul fiume Dniepr sarebbero stati messi fuori servizio, quindi la situazione logistica per i 25 mila uomini che sono bloccati ad ovest diventa veramente complicata. A questo si aggiungono le notizie diffuse dagli ucraini su una presunta evacuazione dei comandanti russi dalla sponda occidentale del Dniepr, potrebbe anche essere solo parte della guerra psicologica da parte ucraina è ma interessante che se ne parli.

  2. #8852
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,316
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Altro attacco degli ucraini in Crimea, contro un grosso deposito di munizioni questa volta, 200 Km dal fronte.

    Qui un video, ottimo esempio anche di come avviene l'esplosione di un deposito di munizioni, può andare avanti per ore con queste esplosioni secondarie.

    https://mobile.twitter.com/Q0MT6pFmb...20224721526785


    Torna la domanda: con che cosa stanno colpendo questi obiettivi? Evidente invece la risposta al perché non stiano ancora conducendo contrattacchi su larga scala, se possono continuare a colpire questo tipo di obiettivi e massacrare la logistica dei russi è meglio aspettare e continuare a indebolirli senza uno scontro diretto.
    Ultima modifica di snowaholic; 16/08/2022 alle 08:24

  3. #8853
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,728
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Altro attacco degli ucraini in Crimea, contro un grosso deposito di munizioni questa volta, 200 Km dal fronte.

    Qui un video, ottimo esempio anche di come avviene l'esplosione di un deposito di munizioni, può andare avanti per ore con queste esplosioni secondarie.

    https://mobile.twitter.com/Q0MT6pFmb...20224721526785


    Torna la domanda: con che cosa stanno colpendo questi obiettivi? Evidente invece la risposta al perché non stiano ancora conducendo contrattacchi su larga scala, se possono continuare a colpire questo tipo di obiettivi e massacrare la logistica dei russi è meglio aspettare e continuare a indebolirli senza uno scontro diretto.
    E' una tattica indubbiamente intelligente. Non potendo prevalere nè come uomini nè come mezzi, si concentrano nel tagliare le vie logistiche (ferrovie, ponti) e far saltare i depositi di munizioni e di materiali. In questo modo i russi, seppur non ostacolati direttamente dal fuoco nemico, sono rallentati e costretti a ritardare attacchi.
    Questo comunque la dice lunga sulle capacità di difesa russe sul proprio territorio.. Un gigante dai piedi d'argilla.
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #8854
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,935
    Menzionato
    901 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    In questi giorni molto statici in termini di combattimenti la notizia principale è che la Slovacchia trasferirà i suoi MIG all'Ucraina a settembre, quindi cade finalmente questo tabù riguardo il trasferimento di aerei (anche se la Macedonia del Nord aveva annunciato il trasferimento di 4 su-25 pochi giorni fa).


    Vediamo se i polacchi si uniranno con i loro mig, ben più numerosi di quelli Slovacchi, comunque sia questi annunci coincidono con un aumento delle uscite dell'aviazione Ucraina, sicuramente aiutati anche dalla soppressione delle difese antiaeree russe ma probabilmente c'è anche una maggiore disponibilità di mezzi. In attesa degli aerei NATO che difficilmente arriveranno prima di fine anno qualche decina di vecchi mezzi sovietici farebbe molto comodo.


    L'altra notizia è che tutti i ponti sul fiume Dniepr sarebbero stati messi fuori servizio, quindi la situazione logistica per i 25 mila uomini che sono bloccati ad ovest diventa veramente complicata. A questo si aggiungono le notizie diffuse dagli ucraini su una presunta evacuazione dei comandanti russi dalla sponda occidentale del Dniepr, potrebbe anche essere solo parte della guerra psicologica da parte ucraina è ma interessante che se ne parli.
    I piccoli stati (Lituania, Macedonia del Nord, Finlandia) stanno mostrando un fegato assente in quelli più grandi, pur avendo più da temere in teoria essendo molto piccoli.

    Una curiosità: com'è finita poi la vicenda del blocco di Kaliningrad?

  5. #8855
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,316
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    I piccoli stati (Lituania, Macedonia del Nord, Finlandia) stanno mostrando un fegato assente in quelli più grandi, pur avendo più da temere in teoria essendo molto piccoli.

    Una curiosità: com'è finita poi la vicenda del blocco di Kaliningrad?
    Hanno trovato un accordo, l'UE ha proposto controlli meno pesanti mirati solo ad evitare che i beni sanzionati vengano portati in Russia attraverso Kaliningrad, lasciando invece più flessibilità sull'importazione di beni nell'exclave, che quindi concretamente ha un regime di sanzioni più attenuato rispetto al resto del territorio russo.

  6. #8856
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,217
    Menzionato
    392 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    nelle scorse settimane ci sono stati parecchi incontri pericolosi nell'adriatico, al largo di Abruzzo e Puglia. Mi avevano già mandato giorni fa delle notizie a riguardo (amici abruzzesi), ora pare avere più risonanza:

    Navi Usa e russe dinanzi alla Puglia Tre settimane ad alta tensione - CorrieredelMezzogiorno.it


    ovviamente i media esagerano tutto, si saranno scambiati due parolacce e finita lì
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #8857
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,217
    Menzionato
    392 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Piccolo aneddoto: i miei hanno assunto una signora ucraina (sposata con un italiano ma che ha le figlie là) da qualche mese per aiutare mia madre in casa e con mio papà, è qui ora e abbiamo preso un caffè assieme. Mi ha raccontato che stamattina è ripartita la figlia maggiore che è stata qui 3 mesi a lavorare e tirare su un po' di soldi, ovviamente in pullman con 24h di viaggio.
    mi ha detto che noi qui la verità non la sappiamo, mi ha raccontato di 23 soldati ucraini arrivati in un ospedale vicino a dove vivono (me l'ha detto, ma non so replicarlo, un piccolo paese comunque abbastanza lontano dal fronte) che son stati castrati con le forbici dai russi, di violenze su bambini molto piccoli e mi fa:"sono peggio di Hitler".

    ora, io prendo comunque con le pinze perché in guerra non c'è una notizia che sia una che sia al 100% attendibile. però fosse vero, farebbe abbastanza schifo.

    intanto, ho capito male o hanno lanciato due missili su una università ?
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #8858
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,728
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Piccolo aneddoto: i miei hanno assunto una signora ucraina (sposata con un italiano ma che ha le figlie là) da qualche mese per aiutare mia madre in casa e con mio papà, è qui ora e abbiamo preso un caffè assieme. Mi ha raccontato che stamattina è ripartita la figlia maggiore che è stata qui 3 mesi a lavorare e tirare su un po' di soldi, ovviamente in pullman con 24h di viaggio.
    mi ha detto che noi qui la verità non la sappiamo, mi ha raccontato di 23 soldati ucraini arrivati in un ospedale vicino a dove vivono (me l'ha detto, ma non so replicarlo, un piccolo paese comunque abbastanza lontano dal fronte) che son stati castrati con le forbici dai russi, di violenze su bambini molto piccoli e mi fa:"sono peggio di Hitler".

    ora, io prendo comunque con le pinze perché in guerra non c'è una notizia che sia una che sia al 100% attendibile. però fosse vero, farebbe abbastanza schifo.

    intanto, ho capito male o hanno lanciato due missili su una università ?
    Non mi stupirebbe... la guerra è portatrice di ogni genere di atrocità.
    Ricordo che durante la Guerra d'Inverno la resistenza finlandese fu così rabbiosa che arrivarono a scuoiare vivi dei soldati russi.
    Non solo, anche i tedeschi fecero porcate immani, sui civili stavolta. Bambini infilzati con la baionetta, stupri, torture. In un paese qui vicino impiccarono il prete al campanile con il filo spinato e lo lasciarono agonizzante per ore finchè i partigiani, in un'azione rapida, riuscirono fortunatamente a sparargli e ad ucciderlo per porre fine alle sue sofferenze.
    Il fatto che soldati vengano castrati, seviziati & so on purtroppo non mi stupisce..
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #8859
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    767
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  10. #8860
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,316
    Menzionato
    449 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Molto movimento stasera in Russia, grosso deposito di munizioni esploso a Belgorod (con video spettacolari) e sempre nella stessa zona anche un incendio in una base aerea.

    https://mobile.twitter.com/bayraktar...36442416586755

    Attacchi ucraini anche a Nova Kakhovka vicino Kherson (soliti attraversamenti sul Dniepr) e probabimente contro una base militare in Crimea, vicino a Sebastopoli, dove si è attivata la contraerea ma non ci sarebbero conseguenze rilevanti al suolo (secondo alcune teorie potrebbero aver abbattuto un drone).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •