Pagina 893 di 1060 PrimaPrima ... 393793843883891892893894895903943993 ... UltimaUltima
Risultati da 8,921 a 8,930 di 10594
  1. #8921
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,231
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ghetto79 Visualizza Messaggio
    noi occidentali la guerra l'abbiamo vista e vissuta solo in tv....quindi niente............ora che mancano le materie prime....che i prezzi sono alle stelle.....che verrà meno (forse, probabilmente) il gas per le nostre attività ci piomberemo dentro fino al collo, più di quanto non ci siamo già adesso, e veramente inizieranno i dolori (per noi europei).......
    Chi ha mai detto che sarebbe stata una situazione semplice?
    Lo sapevamo fin da subito che sarebbe stato un casino. E anche per lungo tempo, si parla di anni, se non decenni.
    Ma amen, non ci si può fare nulla: non siamo noi i pazzi furiosi guerrafondai. E ci sta andando ancora benissimo, perchè un uomo in altri tempi aveva promesso al suo popolo solo lacrime e sangue.
    Quando la dittatura russa crollerà (perchè lo farà, come tutte le dittature prima o poi crollano) allora si vedrà.
    Lou soulei nais per tuchi

  2. #8922
    Banned
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    24
    Messaggi
    1,090
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Chi ha mai detto che sarebbe stata una situazione semplice?
    Lo sapevamo fin da subito che sarebbe stato un casino. E anche per lungo tempo, si parla di anni, se non decenni.
    Ma amen, non ci si può fare nulla: non siamo noi i pazzi furiosi guerrafondai. E ci sta andando ancora benissimo, perchè un uomo in altri tempi aveva promesso al suo popolo solo lacrime e sangue.
    Quando la dittatura russa crollerà (perchè lo farà, come tutte le dittature prima o poi crollano) allora si vedrà.
    E quando lo fará bisogna evitare gli errori degli anni '90

  3. #8923
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Chi ha mai detto che sarebbe stata una situazione semplice?
    Lo sapevamo fin da subito che sarebbe stato un casino. E anche per lungo tempo, si parla di anni, se non decenni.
    Ma amen, non ci si può fare nulla: non siamo noi i pazzi furiosi guerrafondai. E ci sta andando ancora benissimo, perchè un uomo in altri tempi aveva promesso al suo popolo solo lacrime e sangue.
    Quando la dittatura russa crollerà (perchè lo farà, come tutte le dittature prima o poi crollano) allora si vedrà.
    L'ultima ipotesi francamente è quella che personalmente mi rifiuto di prendere in considerazione (e che non ho visto prendere in considerazione gran che in generale).
    Perchè sfortunatamente è anche l'unica in grado di preservare una sorta di status quo a lungo termine.
    Il breve termine è una sofferenza "congiunta": un po' per noi, molto per i russi.
    Il medio termine sarebbe una grande sofferenza per i russi e basta.
    Nel lungo termine, ovvero i decenni, anche la Russia comincerebbe ad essere in grado di assorbire il colpo delle mancate forniture all'occidente e magari rimettere in piedi una filiera.
    Spero bene che tutto quanto deve crollare crolli prima.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #8924
    Vento teso L'avatar di ghetto79
    Data Registrazione
    02/03/08
    Località
    alseno lavoro (piacentino est) - pontenure casa (piacentino ovest) - S.S. n°9 Via Emilia - 80 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    1,565
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    mi fà però ridere lo slogan dei russi che dicono che l'inverno sarà lungo e freddo.......ah ah ah........non conoscono il clima italiano.....sopra media e hp a manetta......

  5. #8925
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,231
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ghetto79 Visualizza Messaggio
    mi fà però ridere lo slogan dei russi che dicono che l'inverno sarà lungo e freddo.......ah ah ah........non conoscono il clima italiano.....sopra media e hp a manetta......
    Infatti, non hanno idea di cosa voglia dire vivere al Nord Ovest
    Una delle poche volte in cui sono contento del nostro clima
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #8926
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    820
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    L'ultima ipotesi francamente è quella che personalmente mi rifiuto di prendere in considerazione (e che non ho visto prendere in considerazione gran che in generale).
    Perchè sfortunatamente è anche l'unica in grado di preservare una sorta di status quo a lungo termine.
    Il breve termine è una sofferenza "congiunta": un po' per noi, molto per i russi.
    Il medio termine sarebbe una grande sofferenza per i russi e basta.
    Nel lungo termine, ovvero i decenni, anche la Russia comincerebbe ad essere in grado di assorbire il colpo delle mancate forniture all'occidente e magari rimettere in piedi una filiera.
    Spero bene che tutto quanto deve crollare crolli prima.
    Nella mia visione continuo a vedere una guerra che dura un paio di anni che guarda caso andrà a coincidere con la fine totale degli acquisti di energia dalla russia.

    Poi i russi possono pensare di vendere il petrolio ai cinesi, però dovrebbero anche farsi i conti dell'andamento dei consumi fossili negli ultimi tempi da quelle parti.

    Secondo me; poi può succedere veramente di tutto e lo abbiamo visto
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  7. #8927
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    27,231
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Nella mia visione continuo a vedere una guerra che dura un paio di anni che guarda caso andrà a coincidere con la fine totale degli acquisti di energia dalla russia.

    Poi i russi possono pensare di vendere il petrolio ai cinesi, però dovrebbero anche farsi i conti dell'andamento dei consumi fossili negli ultimi tempi da quelle parti.

    Secondo me; poi può succedere veramente di tutto e lo abbiamo visto
    Il problema è che l'Europa (in primis: l'Italia) è sotto continuo e potente attacco di propaganda filorussa e antieuropea, che fa presa sulle masse e che condiziona enormemente la vita politica. La politica è vietata, ma è evidente come ci siano partiti spiccatamente filorussi e anti-Nato, non per forza solo qui in Italia. Il vero problema sarà questo: la tenuta politica dell'Europa ancorata alla Nato. Adesso lo è. Ma fra 1 anno? 2 anni? 5 anni? E' brutto da dire, ma anche la Nato e gli Stati Uniti dovrebbero un pò anche parlare alla pancia dei Paesi e fare un pochino di "propaganda" (passatemi il termine) se non vogliono perdere quel flebilissimo consenso che hanno.
    In Italia poi la situazione è tragicomica, visto che siamo un paese delle banane che non è in grado di fare assolutamente nulla e siamo un popolo di cialtroni fifoni pronti a cacciarsi sotto le sottane dell'uomo forte mentre ci piangiamo addosso che l'Europa è blutta e cattiva...
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #8928
    Banned
    Data Registrazione
    15/06/21
    Località
    Corridonia (MC)
    Età
    24
    Messaggi
    1,090
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Il problema è che l'Europa (in primis: l'Italia) è sotto continuo e potente attacco di propaganda filorussa e antieuropea, che fa presa sulle masse e che condiziona enormemente la vita politica. La politica è vietata, ma è evidente come ci siano partiti spiccatamente filorussi e anti-Nato, non per forza solo qui in Italia. Il vero problema sarà questo: la tenuta politica dell'Europa ancorata alla Nato. Adesso lo è. Ma fra 1 anno? 2 anni? 5 anni? E' brutto da dire, ma anche la Nato e gli Stati Uniti dovrebbero un pò anche parlare alla pancia dei Paesi e fare un pochino di "propaganda" (passatemi il termine) se non vogliono perdere quel flebilissimo consenso che hanno.
    In Italia poi la situazione è tragicomica, visto che siamo un paese delle banane che non è in grado di fare assolutamente nulla e siamo un popolo di cialtroni fifoni pronti a cacciarsi sotto le sottane dell'uomo forte mentre ci piangiamo addosso che l'Europa è blutta e cattiva...
    Sono d'accordo. ma credo anche che nella maggior parte delle persone prevalga il buonsenso come sulla questione Covid. Se uno leggesse FB sembrerebbe che solo il 10% delle persone si sarebbe vaccinato durante la campagna vaccinale in procinto di partire o alla 2° dose. In realtà i numeri dicono altro. La maggioranza silenziosa!
    Comunque ultimamente anche lì sotto i vari post delle testate giornalistiche ce ne sono vari critici contro il Cremlino rispetto a quanto vedevo un mese- due mesi fa (nonostante il continuo risalto mediatico delle tv a chissà quale cavolata questa volta dicesse quel politico russo di qua e di là).
    Non essendo un sociologo non mi spiego la causa della reazione..
    1) Avvicinandosi all'inverno e i momenti difficili ci si stringe contro il "problema"? (Un po' come i primi mesi del Covid... ma sensazione che ho provato sotto il periodo del terremoto 2016 quando anche coloro mai soliti a salutare cercavano sempre una parola al supermercata, mentre si butta via la spazzatura etc., un saluto;
    2) Il venir sempre meno dell'uomo forte anche grazie alle notizie dal fronte e alla lacune di Putin? (armi da NK, avanzate e contrattacchi Ukr, macchina bellica non troppo efficiente? (un po' come accade con le parabole dei politici nostrani vedi Renzi, Salvini nell'arco di pochissimo tempo).
    Che ne pensate? Voi avete notato nulla?

  9. #8929
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Quindi è ora di spostare la propaganda dal "ci rimettiamo più noi di loro" al sempre verde "loro sono veri uomini e resistono anche senza acqua corrente mentre noi siamo fighette e abbiamo bisogno di 18° in casa d'estate e 26° d'inverno o vendiamo la madre per ottenerli" (e a leggere certi commenti in giro, non solo sui social, forse un po' di vero c'è...).

    Effettivamente questo è vero, i problemi ci sono ma di lamenti perchè non si può tenere il riscaldamento a 19°C se ne vedono

    Però poi non so come andrà nella realtà dei fatti nel prossimo futuro. Se davvero bastassero le misure di cui si parla non sarebbe questa tragedia, lo spero.

  10. #8930
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    29
    Messaggi
    696
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Effettivamente questo è vero, i problemi ci sono ma di lamenti perchè non si può tenere il riscaldamento a 19°C se ne vedono

    Però poi non so come andrà nella realtà dei fatti nel prossimo futuro. Se davvero bastassero le misure di cui si parla non sarebbe questa tragedia, lo spero.
    C'è quella fastidiosa parte di me che non smette di dirmi "Anche a febbraio 2020 sembrava che bastasse lavarsi le mani"

    Those who are not shocked when they first come across quantum theory cannot possibly have understood it. (N.Bohr, 1952)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •