Pagina 948 di 1041 PrimaPrima ... 448848898938946947948949950958998 ... UltimaUltima
Risultati da 9,471 a 9,480 di 10408
  1. #9471
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    39
    Messaggi
    169
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Ragazzi stiamo parlando di prezzi enormemente più alti di solo un anno fa. Non saranno stati prezzi normali quelli ma non ditemi che sono normali quelli attuali. Se scende del 10% mi dispero perché non é calato del 50%, altroché lamentarmi dei cattivi speculatori. Secondo voi quanto possiamo andare avanti con sti prezzi prima di fare fallire l'80% delle aziende italiane, ed europee?

    Inviato dal mio 2201117PG utilizzando Tapatalk

  2. #9472
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    39
    Messaggi
    169
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Io poi manco ho il gas a casa ma tanto aumenta del 100% e passa anche la luce quindi si va dalla padella alla brace

    Inviato dal mio 2201117PG utilizzando Tapatalk

  3. #9473
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,837
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Si dovrebbe fare uguale anzi peggio senza se e senza ma.
    Tanto è difficile che diventino putiniani nel giro di breve...
    Invecchiando (male) sto diventando cinico, disilluso e pure un po' nichilista. Però non so se in un mondo in cui gli stati veramente democratici saranno sì e no 1/5 del totale e i problemi, oltre ad essere enormi, sono ovviamente globali, davvero convenga alle liberal democrazie chiudersi in una sorta di torre d'avorio. Un conto è non farsi prendere per il culo da gente come Putin e non diventare dipendenti da dittatori e despoti per cose fondamentali come l'approvvigionamento energetico o le supply-chain di beni tecnologici, un altro conto è pensare di fare tutto da sé...
    Ultima modifica di galinsog@; 27/09/2022 alle 17:47

  4. #9474
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    781
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    La teoria più accreditata è che i russi abbiano silurato le loro stesse condutture. L'osservatorio sismico svedese ha rilevato 2 forti esplosioni.
    Gli americani confermano
    Way to go Vlady
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  5. #9475
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,338
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    La teoria più accreditata è che i russi abbiano silurato le loro stesse condutture. L'osservatorio sismico svedese ha rilevato 2 forti esplosioni.
    Gli americani confermano
    Way to go Vlady
    Non avevo dubbi, la domanda è perché lo abbiano fatto.


    I due North stream ormai non avevano motivo di esistere, nel momento in cui l'Europa vuole ridurre la dipendenza dal gas russo bastano tranquillamente gli altri gasdotti terrestri. La principale ragione dei due NS era rifornire la Germania senza passare da Ucraina o Polonia, distruggerlo significa prendere atto che non possono più dividere i tedeschi dall'Europa orientale, ma questa è una pesante sconfitta per i russi stessi.


    L'ipotesi più credibile a questo punto è quella di un atto dimostrativo contro tutta l'Europa, per mostrare che se volessero hanno la capacità di colpire i gasdotti europei, inclusi quelli dalla Norvegia. Non sembra casuale che l'attacco sia arrivato nel giorno dell'inaugurazione del nuovo gasdotto tra Norvegia e Polonia, che passa piuttosto vicino al punto in cui si sono verificate le perdite di gas.

  6. #9476
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,338
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    La situazione dei russi attorno a Lyman si fa sempre più pesante, secondo fonti russe gli ucraini starebbero dilagando sia a nord sia a sud-est della città, dove avrebbero aggiunto un nuovo attraversamento sul fiume Donets.


    Mancano conferme da fonti più affidabili, questa è una mappa molto conservativa dell'avanzata Ucraina in cui si vede bene il rischio di accerchiamento, se effettivamente c'è stato un maggiore sfondamento da entrambi i lati sarebbe sostanzialmente completo.



    La difesa russa comunue è piuttosto caotica in questo settore anche più a nord, non si può escludere che si arrivi al collasso di una ampia porzione di fronte come un paio di settimane fa.

    Intanto cominciano ad esserci i primi prigionieri di guerra tra i coscritti arruolati dopo l'annuncio della mobilitazione, nemmeno una settimana. Girano video assurdi in cui i soldati vengono invitati a procurarsi indumenti caldi, calzature, sacchi a pelo, medicine e kit di primo soccorso (o tampax per bloccare le emoragie visto che kit veri non is trovano) perché dall'esercito avranno solo uniforme e armi.

    Le prossime settimane saranno un bagno di sangue...
    Ultima modifica di snowaholic; 28/09/2022 alle 06:19

  7. #9477
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    781
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Scambio di tweet fra Zelensky e Meloni sul supporto italiano all’Ucraina.

    @UltimoraLive
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  8. #9478
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,338
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Scambio di tweet fra Zelensky e Meloni sul supporto italiano all’Ucraina.

    @UltimoraLive
    Dear @ZelenskyyUa, you know that you can count on our loyal support for the cause of freedom of Ukrainian people. Stay strong and keep your faith steadfast!

    Chi si aspettava drastici cambiamenti in politica estera dal nuovo governo rimarrà molto deluso.

  9. #9479
    Bava di vento L'avatar di spinoncia
    Data Registrazione
    13/06/19
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Età
    27
    Messaggi
    54
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Dear @ZelenskyyUa, you know that you can count on our loyal support for the cause of freedom of Ukrainian people. Stay strong and keep your faith steadfast!

    Chi si aspettava drastici cambiamenti in politica estera dal nuovo governo rimarrà molto deluso.
    Ma d'altronde era il primo punto del programma di centro destra l'atlantismo non capisco cosa ci sia di strano. Chi va a votare legge i programmi Evoluzione della crisi ucraina

    Inviato dal mio RMX2170 utilizzando Tapatalk

  10. #9480
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    24,583
    Menzionato
    395 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Beh una scusa c'è... Se un gasdotto è fermo per questioni politiche (la scusa della turbina) puoi anche pensare che possa ripartire appena i 2 "contendenti" si mettono d'accordo.
    Se oltre alla politica c'è pure un guasto che Dio solo sa chi riparerà e quando verrà riparato sai che avrai carenza più a lungo.
    Un'oscillazione di entità tutto sommato ridicola (visto l'andazzo) come quella di oggi ci sta.



    Mica guadagnano dalla (sola) vendita di gas loro.
    Di quelli che producono energia elettrica magari da rinnovabili spendendo sempre la stessa cifra, letteralmente, e incassando oggi cifre esorbitanti visto che il prezzo dell'energia elettrica lo sta facendo il gas vogliamo parlare?


    Ma quando dal 14-15/9 al 19/9, senza che cambiasse nulla nè sul fronte guerra nè sul fronte esplosioni di gasdotti, è passato da circa 215 a circa 180 (poco meno del 15% di calo) qualcuno si è lamentato dei cattivi speculatori al ribasso o in quel caso andava bene così?
    Non ho capito se sei prezzolato, insieme ad elz, da chi fa i prezzi
    parliamo di prezzi 5 volte quelli di due anni fa, non di bruscolini, e non ho capito perché debba festeggiare se scende da 200 a 180...
    è palese che non appena ci sia occasione speculino, e la dimostrazione è stata ieri, l'ennesima.
    figuriamoci quando ha superato i 300 per sfiorare i 400... tant'è che si è parlato subito di Price cap.
    ora, che il prezzo aumenti a seguito di un calo dell'offerta non penso che per qualcuno sia strano, che un prezzo aumenti a seguito di uno che scoreggia nel posto sbagliato... giusto per prendere una scusa a caso
    poi faccio un passo indietro e magari, stanti i miei limiti, penso che la speculazione sia di più di quella che è, ma c'è.
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •