Pagina 967 di 1043 PrimaPrima ... 4678679179579659669679689699771017 ... UltimaUltima
Risultati da 9,661 a 9,670 di 10426
  1. #9661
    Vento forte
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,351
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non metterlo all'angolo significa riconoscere il suo dominio su ogni territorio che lui considera parte della Russia, sacrificando i popoli che hanno la sfortuna di essere stati in passato parte dell'impero russo pur di preservare le nostre forniture di gas?


    Forse ti è sfuggito un piccolo dettaglio, gli altri dittatori che ci forniscono idrocarburi non hanno invaso i loro vicini e annesso parti del loro territorio.
    Io non mi nascondo dietro un dito. Tu continua a sostenere l'america salvatrice dei popoli #unmilionedimortiniraq.
    Che ci rifornirà del suo gas.

    Quando riuscirai a trovarmi parole semplici per trovarmi la differenza tra un iraqeno morto e un ucraino morto ne riparliamo...
    Che sfiga, crepo!

  2. #9662
    Vento fresco L'avatar di lothar
    Data Registrazione
    03/03/05
    Località
    Madone(BG) - Bergamo
    Età
    39
    Messaggi
    2,118
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Io non mi nascondo dietro un dito. Tu continua a sostenere l'america salvatrice dei popoli #unmilionedimortiniraq.
    Che ci rifornirà del suo gas.

    Quando riuscirai a trovarmi parole semplici per trovarmi la differenza tra un iraqeno morto e un ucraino morto ne riparliamo...
    Egoisticamente parlando, lasciamo da parte l'approccio manicheo, l'ucraino morto è figlio di una minaccia diretta alla stabilità europea e mondiale, quello iracheno no.
    Pietro

  3. #9663
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,341
    Menzionato
    453 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Io ero contro la guerra in Iraq e sono contro l'invasione dell'Ucraina, non ho alcun bisogno di trovare differenze.


    Sei tu che fai le crociate contro l'imperialismo USA e poi assecondi quello russo, io non vado in giro dicendo che Saddam non avrebbe dovuto provocare gli USA per evitare la guerra.

  4. #9664
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    24,650
    Menzionato
    396 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Certo lo ribadisco. ERA il miglior alleato possibile. Magari ti sei accorto della crisi energetica in atto.

    Non si doveva arrivare a metterlo nell'angolo. Certo regime dittatoriale bla bla bla...

    Magari andiamo a ricontrollare tutti i regimi a cui ci siamo rivolti ora implorandoli per un po' di gas e petrolio.

    Per non parlare di tutto il resto, perchè il tuo bel cell, la tv, etc etc etc all'infinito, viene dalla tua cara cina...
    ah, non si doveva arrivare a metterlo nell'angolo.... giusto, quindi lo lasciamo fare, se ha intenzioni di prendersi l'Ucraina facendo genocidi e porcherie disumane sui suoi stessi connazionali, noi lo lasciamo fare, tanto ci vende il gas...

    oh, per una volta che la tanto vituperata ipocrisia occidentale viene messa da parte (leggasi: piuttosto facciamo a meno del suo gas ma con questo porco non ci vogliamo avere a che fare) ovviamente tu (ma tranquillo, non sei il solo, amaramente) dici che bisognava fare il contrario.
    quindi l'ipocrisia non va bene a targhe alterne, quando fa comodo.
    prendiamo atto.
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #9665
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    24,650
    Menzionato
    396 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Io ero contro la guerra in Iraq e sono contro l'invasione dell'Ucraina, non ho alcun bisogno di trovare differenze.


    Sei tu che fai le crociate contro l'imperialismo USA e poi assecondi quello russo, io non vado in giro dicendo che Saddam non avrebbe dovuto provocare gli USA per evitare la guerra.
    appunto, l'ipocrisia a comodo.
    va che è assurdo
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #9666
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    24,650
    Menzionato
    396 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Lo so benissimo, infatti io stesso non sono tranquillo come tanti sul fatto che non userà mai le armi nucleari. Al momento credo che una nucleare tattica di piccole dimensioni sia più che possibile, oserei dire probabile, venga usata ad un certo punto (se ne sta parlando molto in questi giorni anche tra militari e non solo nella fobica Italia, secondo me è indice che le probabilità che ciò accada stiano aumentando e non siano più giudicate bassissime da rasentare l'impossibile), non credo però in un'ecatombe nucleare. Penso piuttosto voglia giocarsela con il gas, aspettando l'inverno per vedere se si sviluppano malcontenti, cosa che in effetti sta già succedendo.
    Credo che molto farà l'efficacia e la velocità della controffensiva ucraina in atto, perchè se procede molto velocemente potrebbe portare Putin a decisioni scellerate molto presto, se invece va lentamente sarà più facile digerire il colpo e tentare altre mosse prima di andare sul nucleare. Ho già pure l'idea di come potrebbe giustificarlo, vale a dire la prova che gli ucraini hanno il nucleare come aveva denunciato.


    Il fatto è che si potrebbero elaborare numerose letture su Putin, ognuno può averne una diversa e non si può sapere quale sia quella corretta. A te può sembrare, ad esempio, un megalomane ossessionato dalla propria sopravvivenza e dalla propria gloria, a me invece un uomo che si identifica con la Russia stessa e che agisce per preservarsi solo perchè teme che senza la sua leadership la Russia crollerà all'Occidente, e che non si interesserebbe così tanto altrimenti della propria vita (anche perchè prossima alla fine stando all'aspettativa di vita russa per un maschio, vai a capire poi che potenziali malattie potrebbe avere come si è supposto varie volte in questi mesi). Ad altri può dare l'idea sia uscito completamente di senno, ad altri ancora che agisca lucidamente e freddamente tentando tutte le mosse per raggiungere il suo obiettivo, e continuerà a giocare finchè l'ultima pedina sul tavolo è ancora in piedi anche se la vittoria sembra ormai impossibile.
    allora diciamo che se la usa senza conseguenze su larga scala ce ne preoccupiamo relativamente, sperando che la usi in maniera dimostrativa senza fare qualche centinaia di migliaia di morti (se la lancia per dire su Kiev, è finito ancor prima che la bomba scoppi).
    io sono dell'idea che se gli balena di usarla ha prima una resistenza interna, se riesce a superare quella deve fare i conti con una popolazione che gli si rivolta contro/annientamento della Russia per intervento della NATO e, se tutto ciò non accade, perde comunque il 100% dei suoi partner commerciali (escludiamo Iran e KdN? eh va beh, non cambia granché, la Cina e l'India li perde al 101%)
    quindi non gli conviene in ogni caso, se è talmente pazzo da usarla (e lo sono anche quelli del suo entourage) vedremo poi cosa succede. Potrebbe essere il modo più veloce per porre fine al tutto, d'altro canto...

    però oh, ha sbagliato l'occidente a metterlo nell'angolino, dovevamo fargli fare razzie, fargli prendere l'Ucraina e perché no, magari servirgli su un piatto d'argento il Montenegro e, visto che ci siamo, tutti i paesi dell'URSS.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #9667
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,983
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    10.02 – Sindaco Melitopol: “Iniziata la mobilitazione forzata”
    Le forze russe hanno iniziato la mobilitazione forzata della popolazione locale nel distretto occupato di Melitopol, nella regione di Zaporizhzhia (sud), appena annessa alla Russia dopo i referendum farsa: lo ha reso noto oggi il sindaco della città, Ivan Fedorov, secondo quanto riporta Unian. «Gli uomini hanno appena iniziato a essere presi per le strade. Abbiamo avuto un gran numero di casi durante il fine settimana in cui (i russi, ndr) si avvicinano semplicemente a uomini di età diverse, con diversa forma fisica e chiedono loro di andare all'ufficio del comandante per essere registrati»
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #9668
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    24,650
    Menzionato
    396 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Si vis pacem, para bellum.

  9. #9669
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,983
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    allora diciamo che se la usa senza conseguenze su larga scala ce ne preoccupiamo relativamente, sperando che la usi in maniera dimostrativa senza fare qualche centinaia di migliaia di morti (se la lancia per dire su Kiev, è finito ancor prima che la bomba scoppi).
    io sono dell'idea che se gli balena di usarla ha prima una resistenza interna, se riesce a superare quella deve fare i conti con una popolazione che gli si rivolta contro/annientamento della Russia per intervento della NATO e, se tutto ciò non accade, perde comunque il 100% dei suoi partner commerciali (escludiamo Iran e KdN? eh va beh, non cambia granché, la Cina e l'India li perde al 101%)
    quindi non gli conviene in ogni caso, se è talmente pazzo da usarla (e lo sono anche quelli del suo entourage) vedremo poi cosa succede. Potrebbe essere il modo più veloce per porre fine al tutto, d'altro canto...

    però oh, ha sbagliato l'occidente a metterlo nell'angolino, dovevamo fargli fare razzie, fargli prendere l'Ucraina e perché no, magari servirgli su un piatto d'argento il Montenegro e, visto che ci siamo, tutti i paesi dell'URSS.
    Sul fatto che la popolazione gli si rivolti contro non ho una, ma mille riserve.
    Attenzione: ora i quattro oblast sono stati ufficialmente annessi e dunque sono parte della Russia. Che la cosa non sia riconosciuta da nessuno non conta nulla, per loro è così. Quel terreno è Russia per loro, ed è occupato dall'esercito ucraino/occidentale/americano (invasore) su sacro suolo russo. Questa è una propaganda molto molto più facile, più immediata ed efficace, che farà ulteriormente guadagnare consensi e appoggi. Non solo tra la gente comune (che è mediamente poco interessata a dirla tutta) quanto nel demente e minorato entourage politico e militare.
    Purtroppo gli amici di Putin non hanno ancora capito che il loro beniamino è da TSO, e continuano a stare con lui, cullandosi nell'illusione dei suoi vaneggiamenti. Ma con la giusta propaganda (Europa invasore) lo seguiranno ancora e ancora, fino alla fine.
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #9670
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,858
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    allora diciamo che se la usa senza conseguenze su larga scala ce ne preoccupiamo relativamente, sperando che la usi in maniera dimostrativa senza fare qualche centinaia di migliaia di morti (se la lancia per dire su Kiev, è finito ancor prima che la bomba scoppi).
    io sono dell'idea che se gli balena di usarla ha prima una resistenza interna, se riesce a superare quella deve fare i conti con una popolazione che gli si rivolta contro/annientamento della Russia per intervento della NATO e, se tutto ciò non accade, perde comunque il 100% dei suoi partner commerciali (escludiamo Iran e KdN? eh va beh, non cambia granché, la Cina e l'India li perde al 101%)
    quindi non gli conviene in ogni caso, se è talmente pazzo da usarla (e lo sono anche quelli del suo entourage) vedremo poi cosa succede. Potrebbe essere il modo più veloce per porre fine al tutto, d'altro canto...

    però oh, ha sbagliato l'occidente a metterlo nell'angolino, dovevamo fargli fare razzie, fargli prendere l'Ucraina e perché no, magari servirgli su un piatto d'argento il Montenegro e, visto che ci siamo, tutti i paesi dell'URSS.
    L'uso dimostrativo può passare anche da un test "alla coreana", ad esempio usare una testata nucleare per farla esplodere in quota sul Mar Nero, riducendo in parte (ma senza però annullarli) anche gli effetti di un follout radioattivo. La deterrenza nucleare (che la Russia potrebbe sfruttare per bloccare la controffensiva ucraina) è data principalmente da un accorto (non)uso di questo tipo di armamenti. Ricordiamoci che siamo di fronte a uno stato, la Federazione russa, che si comporta di fatto come stato terrorista. Ricordiamoci anche che la deterrenza nucleare funziona eccome, perfino con il nucleare civile, lo dimostra il caso di Zaporižžja, perché una delle ragioni per cui parte di quell'oblast è ancora in mano russa è la necessaria prudenza che hanno dovuto usare gli ucraini data la permanenza di truppe russe nella centrale nucleare.
    Ultima modifica di galinsog@; 03/10/2022 alle 09:41

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •