Pagina 986 di 1042 PrimaPrima ... 4868869369769849859869879889961036 ... UltimaUltima
Risultati da 9,851 a 9,860 di 10415
  1. #9851
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Per la salvaguardia del pianeta e dalla razza umana ad esempio.
    Tanto le chiappe in prima linea mica sono le nostre... Mica tocca a noi finire sotto un regime sanguinario post-guerra e pagare a posteriori conseguenze peggiori di quelle indotte dal conflitto stesso...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #9852
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Il male minore e' assoluto, evitare ad igni costo l'uso delle armi atomiche.
    Che vuol dire, come hanno già detto in tanti, solamente ritardarne un uso più massiccio...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #9853
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    31
    Messaggi
    35,919
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Biden sta messo male. La gaffe della deputata morta è stata qualcosa di umiliante per lui e la portavoce.
    Dispiace dirlo ma nn è all'altezza IMVHO. Gli ho lasciato il beneficio del dubbio dopo certe uscite, ma ora le cose confermano l'impressione.

    P s. Le vie d'uscita di putin dipendono da lui
    Io sono sempre stato dell'idea che ad una certa età bisogna stare con i nipoti, andare alla bocciofila e in generale farsi da parte.

    A 80 anni non si ha la lucidità necessaria e tantomeno la visione del futuro necessaria per fare il presidente della prima potenza mondiale, suvvia...

    E questo vale sia per lui che per l'altro, incommentabile, leader del partito opposto. Gli Stati Uniti ultimamente stanno raggiungendo una bassezza, in termini di figure politiche al potere, affatto lontana dagli standard nostrani.

    Vabbè scusate l'OT ma è una cosa che penso da tempo.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  4. #9854
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,341
    Menzionato
    453 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Esiste l'analogo dell'art. 50 dei trattati europei per la NATO?
    Art. 42 comma 7 del Trattato sull'Unione Europea, clausola di difesa comune.

    “If a Member State is the victim of armed aggression on its territory, the other Member States shall have towards it an obligation of aid and assistance by all the means in their power, in accordance with article 51 of the United Nations charter”

  5. #9855
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Il punto è ciò che sta dietro la bombetta. Creare un precedente non so quanto sia buona cosa per il futuro del mondo (per chi dice che già esiste per via di Hiroshima e Nagasaki: è diverso, all'epoca fu un uso da parte dell'unico stato che possedeva l'arma, che ne poteva disporre a piccole dosi efficaci, oggi invece ci sono migliaia di testate nucleari in mano a tanti e quindi i rischi sono molto maggiori).
    Magari un domani sarà comunque inevitabile che prima o poi vengano usate in un conflitto, ma preferirei non fosse entro il prossimo anno.
    In realtà non sono così tanti gli Stati dotati di arma atomica (e quelli in grado di usarla efficacemente probabilmente sono ancora meno).
    E personalmente non sono così ansioso di aumentarne il numero. Perchè nel caso la probabilità di uso è destinata ad aumentare.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #9856
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Il precedente esiste già, la Russia ha già conquistato minacciando il nucleare
    Veramente fino a questo momento ha usato la minaccia in termini difensivi.
    Non si è parlato di armi atomiche il 24/02...

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    , altrimenti sarebbe già bella e finita la guerra se la NATO potesse intervenire come si deve.
    Checchè ne straparlino alcuni, dubito fortemente che la NATO sia così ansiosa di buttarsi in un conflitto anche solo convenzionale.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #9857
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Ravenna provincia sud
    Età
    63
    Messaggi
    700
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Il precedente che crei è quello di poter conquistare territori con la semplice minaccia nucleare e che uno dei pochissimi paesi che ha volontariamente rinunciato al nucleare dietro garanzie di sicurezza da parte delle principali potenze mondiali è stato costretto ad arrendersi perché aveva rinunciato alle armi nucleari.

    Auguri quando Kim Jong Un attaccherà la Corea del Sud minacciando di buttare l'atomica su Tokyo e Seoul.


    La risposta all'utilizzo del nucleare tattico deve essere quella di dimostrare che non conviene a nessuno, quindi creare un risposta internazionale che coinvolga anche Cina e India e far rispettare il memorandum di Budapest garantendo una difesa diretta della NATO contro ulteriori attacchi nucleari.
    Il fatto e' che a nessuno mai conviene usare l'arma atomica, sia pure con diversi livelli di" sconvenienza".E il tu discorso presuppone che gli attori di questa tragedia siano perfettamente razionali sempre, cosa per nulla scontata e che messi alle strette non prevalga in loro una logica alla" muoia sansone con tutti i figli miei" come diceva Abatantuono in un vecchio film.E il ricatto nucleare esiste da quando esiste la bomba, ed ha permesso comportamenti ed azioni a chi la possiede che altrimenti non si sarebbero permessi, piaccia o no.
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  8. #9858
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Art. 42 comma 7 del Trattato sull'Unione Europea, clausola di difesa comune.

    “If a Member State is the victim of armed aggression on its territory, the other Member States shall have towards it an obligation of aid and assistance by all the means in their power, in accordance with article 51 of the United Nations charter”
    Mi sono spiegato male... L'art. 50 è quello invocato da UK per andarsene.
    La domanda era "esiste un analogo che consenta alla NATO di mandare a cagare uno dei membri"?
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #9859
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,341
    Menzionato
    453 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Mi sono spiegato male... L'art. 50 è quello invocato da UK per andarsene.
    La domanda era "esiste un analogo che consenta alla NATO di mandare a cagare uno dei membri"?
    No sono io che sono rincoglionito e ho letto art. 5

    Non credo proprio che sia possibile dal punto di vista formale, esiste una procedura per uscire ma non per espellere, dopotutto l'invasione di Cipro non ha avuto particolari ripercussioni quindi per espellere qualcuno dovrebbe succedere qualcosa di estremamente grave

  10. #9860
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    2,341
    Menzionato
    453 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Il fatto e' che a nessuno mai conviene usare l'arma atomica, sia pure con diversi livelli di" sconvenienza".E il tu discorso presuppone che gli attori di questa tragedia siano perfettamente razionali sempre, cosa per nulla scontata e che messi alle strette non prevalga in loro una logica alla" muoia sansone con tutti i figli miei" come diceva Abatantuono in un vecchio film.E il ricatto nucleare esiste da quando esiste la bomba, ed ha permesso comportamenti ed azioni a chi la possiede che altrimenti non si sarebbero permessi, piaccia o no.
    Non assumo che siano razionali quando la usano, ma che sono razionali nel perseguire un programma pluridecennale per dotarsi delle armi atomiche. Per questo più stati nucleari hai e più rischi che prima o poi siano governati da un pazzo, vero o presunto.


    La teoria del pazzo non è una novità in politica internazionale, far sapere a tutti i pazzi veri o finti del mondo che siamo disposti a calare le braghe e accettare qualunque condizione (perché evitare "ad ogni costo" significa questo) di fronte alla prima minaccia di usare l'atomica è una follia dal punto di vista strategico.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •