Pagina 9 di 29 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 285
  1. #81
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian-Ostuni/Bologna Visualizza Messaggio
    Hai ragione, non ti permetto di "scrivere" che la mia opinione sia meno corretta della tua. e hai scritto che il mio esempio non ha senso.
    certo che ce l'ha. stai dicendo che chi mangia animali fa strage di innocenti, invece chi mangia verdure è un santo in paradiso. E io sono libero di pensare che tu sei un assassino allo stesso modo.
    Io assassino?

    Scusa se sorrido ma, da giurista, potrei scrivere molto sul punto ... . Io non dico che un'opinione sia più o meno corretta, dico semplicemente che quell'esempio non ha senso in questa discussione. Saranno gli altri, poi, a ritenere più o men corretta un'opinione (ma solo sulla scorta delle argomentazioni offerte).

    Gli animali che non si possono difendere, secondo me, sono vittime innocenti (a maggior ragione se il consumo di carne è inutile e dannoso per la salute, come io ritengo contando, altresì, sul supporto di medici ed oncologi di fama internazionale).

    Ti ho poi dimostrato che le piante non provano dolore e come il discorso sulla eradicazione si riduca, essenzialmente, alle piante di insalata, alle patate ed alle carote (che potrei comunque tagliare quasi del tutto e rimettere in terra ...).
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  2. #82
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Stau Visualizza Messaggio
    E perché no? Esiste forse qualche essere animale in grado di mangiare l'Uomo?
    Hannibal Lecter a parte ovviamente.



    La tua supposizione è una pura tautologia. E' come dire: se non esistessero contrasti termici tra Polo e Tropici non ci sarebbero gli scambi meridiani.
    Ovvio che sarebbe così, ma l'Uomo è nato CON la ragione, non è che l'ha acquisita strada facendo. L'uomo senza la ragione non sarebbe semplicemente l'uomo. Punto.

    Così come ogni animale ha particolari attributi che lo rendono più evoluto rispetto a un altro (oppure meno evoluto se non li ha) e così come è incontestabile che un leone sia un animale più evoluto di un mollusco (perché? Semplicemente perché è venuto dopo nella creazione), allo stesso modo non ci vedo nulla di sbagliato ne di innaturale nel fatto che l'Uomo sia più evoluto PERCHE' possiede la ragione. Senza non sarebbe l'Uomo.
    Ciao Stau. Finalmente ci confrontiamo anche in altri ambiti. Molti pensano che la ragione non sia solo una prerogativa umana. Altri animali sarebbero in grado di ragionare con capacità, addirittura, superiori a quelle di un uomo nei primi anni di vita.

    Ho poi già risposto sopra alla tua osservazione. Facciamo un esperimento e partiamo da zero. Mettiamoci nudi e procuriamoci il cibo necessario per andare avanti. Io andrei alla ricerca del primo albero da frutto. Tu, invece, sei libero di iniziare con la caccia e di fabbricarti indumenti ed armi necessarie.

    Visto che l'uomo, secondo molti, è nato cacciatore, non dovresti avere alcun problema .... .
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  3. #83
    Burrasca L'avatar di Cristian-Ostuni/Bologna
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Ostuni(BR)-Busca(CN)
    Messaggi
    5,098
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Senmut Visualizza Messaggio
    Io assassino?

    Scusa se sorrido ma, da giurista, potrei scrivere molto sul punto ... . Io non dico che un'opinione sia più o meno corretta, dico semplicemente che quell'esempio non ha senso in questa discussione. Saranno gli altri, poi, a ritenere più o men corretta un'opinione (ma solo sulla scorta delle argomentazioni offerte).

    Gli animali che non si possono difendere, secondo me, sono vittime innocenti (a maggior ragione se il consumo di carne è inutile e dannoso per la salute, come io ritengo contando, altresì, sul supporto di medici ed oncologi di fama internazionale).

    Ti ho poi dimostrato che le piante non provano dolore e come il discorso sulla eradicazione si riduca, essenzialmente, alle piante di insalata, alle patate ed alle carote (che potrei comunque tagliare quasi del tutto e rimettere in terra ...).

    ma lol: anche le piante non possono difendersi, non si muovono nemmeno :D

    e io penso che per me dire "la strage degli innocenti" ha ancora meno senso.
    hai scritto che chi uccide animali fa strage. per me è lo stesso di chi pensa di fare del bene mangiando solo frutta e verdura. quindi se tu pensi che chi uccide animali fa strage di innocenti, io penso che chi mangia solo verdure , fa altrettanta strage di innocenti. e le tue argomentazioni sui nervi e il dolore sono le stesse che farei dicendoti che puoi uccidere un animale sedandolo.
    Cit. dal film Wanted:"... Voi che cazz0 avete fatto ultimamente?"
    Cit. da Colorado: "La neve scende a fiocchi perchè se scendesse a nodi non si scioglierebbe."

    viva la φγα

  4. #84
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian-Ostuni/Bologna Visualizza Messaggio
    ma lol: anche le piante non possono difendersi, non si muovono nemmeno :D

    e io penso che per me dire "la strage degli innocenti" ha ancora meno senso.
    hai scritto che chi uccide animali fa strage. per me è lo stesso di chi pensa di fare del bene mangiando solo frutta e verdura. quindi se tu pensi che chi uccide animali fa strage di innocenti, io penso che chi mangia solo verdure , fa altrettanta strage di innocenti. e le tue argomentazioni sui nervi e il dolore sono le stesse che farei dicendoti che puoi uccidere un animale sedandolo.
    Le piante si difendono, come dimostrato nell'articolo. Tuttavia si difendono da ciò che loro percepiscono come una minaccia (e questa minaccia non è certo il contadino)!

    Chi mangia frutta fa strage? Questa è bella, quasi da incorniciare. In pratica le piante producono frutti proprio per far sì che questi vengano mangiati (infatti i semi contenuti vengono poi evacuati a distanza dagli animali ed addirittura concimati, permettendo - così - la nascita di altre piante).

    Faccio quindi finta di non aver letto e sposto il discorso sulla verdura. Su quella da taglio (moltissima) non c'è problema, visto che la pianta non muore. Per quanto concerne l'insalata, non prova dolore (scusami se insisto ma l'aspetto mi pare essenziale). Tu sedi un animale per non fargli provare dolore: che nesso c'è, quindi?
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  5. #85
    Vento fresco L'avatar di Alexios
    Data Registrazione
    18/01/12
    Località
    Palomonte (SA) 330 m
    Età
    32
    Messaggi
    2,719
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Senmut Visualizza Messaggio
    Riguardo agli scaffali pieni, pensa che d'estate non so nemmeno cosa siano visto che l'orto mi dà quasi tutto ciò di cui ho bisogno. Se tutti coltivassero un pezzo di terra e facessero a meno di cose e cibi inutili, quegli scaffali non servirebbero in gran parte.

    E poi la bistecca dove la trovi?

    Non dirmi che ammazzi i vitelli con le tue mani, o i cinghiali (e via discorrendo). Ciò che "rimproveri" ai vegetariani ed ai vegani, quindi, va ad incidere esclusivamente su chi non può fare a meno di quegli scaffali (ovvero chi si nutre di carne).

    Coltivare un pezzo di terra (purché questo pezzo di terra ci sia), invece, è alla portata di tutti e ti fa andare meno al supermercato. La pancia la riempi ugualmente e anche meglio, a mio avviso.
    Lo stai dicendi ad uno che vive in campagna e si fa un gran mazzo per mangiare cibi sani. Ci sono giorni in cui tutto quello che mangio é autoprodotto. E credo anche di essere tra i pochi in questa discussione ad aver ammazzato con le mie mani maiali, vitelli, polli, capretti ecc quindi so che significa...e sono anche convinto che se tutti quelli che si vantano di essere carnivori, uccidessero con le proprie mani un animale, almeno la metà di loro diventerebbe vegetariano all'istante. Ma appounto questo é un lusso, ce lo possiamo permettere noi che siamo invasi dal cibo. Come hai detto tu, in estate non hai problemi, e in inverno? Se non avesse la grande distribuzione cosa si mangia un vegano? Corteccia di betulla tutti i giorni?...
    Estremi da Marzo 2013:
    Min. più bassa : - 5,1°C (31 Dicembre 2014) Min. più alta: 24,1°C (4 Agosto 2017)
    Max. più bassa : -1,6°C (7 Gennaio 2017) Max. più alta: 36,7°C (10 Agosto 2017)

  6. #86
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Alexios Visualizza Messaggio
    Lo stai dicendi ad uno che vive in campagna e si fa un gran mazzo per mangiare cibi sani. Ci sono giorni in cui tutto quello che mangio é autoprodotto. E credo anche di essere tra i pochi in questa discussione ad aver ammazzato con le mie mani maiali, vitelli, polli, capretti ecc quindi so che significa...e sono anche convinto che se tutti quelli che si vantano di essere carnivori, uccidessero con le proprie mani un animale, almeno la metà di loro diventerebbe vegetariano all'istante. Ma appounto questo é un lusso, ce lo possiamo permettere noi che siamo invasi dal cibo. Come hai detto tu, in estate non hai problemi, e in inverno? Se non avesse la grande distribuzione cosa si mangia un vegano? Corteccia di betulla tutti i giorni?...
    Sai cosa mangio io in inverno? Frutta di stagione, tanta pasta (principalmente con la salsa fatta in estate ed altre verdure), verdura di stagione (che esiste anche in autunno e in inverno), Frutta secca, semi (penso ai semi di zucca e di girasole), conserve, olive, carciofi sottolio fatti in casa, zucchine in agrodolce fatte in casa, melanzane sottolio fatte in casa e cose simili, pane, legumi e soia.

    E' chiaro che devo andare a fare la spesa, ma sempre meno in rapporto ad un onnivoro o ad un amante della carne. Se tutti coltivassero o se avessi campagne e grossi coltivatori in zona, eviterei di andare al supermercato (per il cibo), quasi del tutto, anche in inverno. Mangio anche le uova, mi sono scordato.

    Mia nonna, in inverno (lei era marchigiana di Sarnano), riusciva anche a conservare i pomodorini, al buio, in un luogo adatto senza avere il frigorifero ... .

    Le alternative sono ben più di quanto si pesi ... .
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  7. #87
    Vento fresco L'avatar di Alexios
    Data Registrazione
    18/01/12
    Località
    Palomonte (SA) 330 m
    Età
    32
    Messaggi
    2,719
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Senmut Visualizza Messaggio
    Sai cosa mangio io in inverno? Frutta di stagione, tanta pasta (principalmente con la salsa fatta in estate ed altre verdure), verdura di stagione (che esiste anche in autunno e in inverno), Frutta secca, semi (penso ai semi di zucca e di girasole), conserve, olive, carciofi sottolio fatti in casa, zucchine in agrodolce fatte in casa, melanzane sottolio fatte in casa e cose simili, pane, legumi e soia.

    E' chiaro che devo andare a fare la spesa, ma sempre meno in rapporto ad un onnivoro o ad un amante della carne.
    Pensa un po, io invece l'unica cosa che non compro mai é proprio la carne, perché quella c'é tutto l'anno, dato che allevo un po di tutto...Sono proprio gli animali, con i loro derivati a permettermi di essere quasi autosufficiente. Senza dimenticare che gli animali permettono un ciclo virtuoso anche nell'agricoltura. Pianto, mangio verdura, con gli scarti do da mangiare agli animali- mi cibo dei derivati animali(uova, latte, formaggio), con gli scarti della lavorazione ( siero) integro l'alimentazione dei maiali-mangio gli animali- con il loro letame concimo i campi-e riparte il ciclo. A proposito, senza animali da allevamento sarei costretto a usare concimi chimici. Tu non ne usi?
    Estremi da Marzo 2013:
    Min. più bassa : - 5,1°C (31 Dicembre 2014) Min. più alta: 24,1°C (4 Agosto 2017)
    Max. più bassa : -1,6°C (7 Gennaio 2017) Max. più alta: 36,7°C (10 Agosto 2017)

  8. #88
    Uragano L'avatar di Heinrich
    Data Registrazione
    21/04/08
    Località
    Bolzano
    Età
    29
    Messaggi
    17,014
    Menzionato
    28 Post(s)

    Thumbs down Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Ma infatti a me risulta che i vegani-vegetariani con l'età hanno problemi di salute più di quelli con una dieta che comprenda di tutto.
    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    Una dieta strettamente vegetariana, quindi priva di alimenti che contengono proteine animali come la semplice bistecca di carne, ma addirittura priva di uova, latte e derivati, è sicuramente (a detta di molti esperti) dannosa alla lunga.
    Questi sono cliché da abbattere come interi capi di bestiame pronti per il McDonald's.

    Si campa anche oltre i 110 anni con diete vegetariane o onnivore all'8-10% (e di questo 10% è quasi tutto pesce, altroché carne).

    Per tutti gli altri ci sono i kebab, i quali contengono in un solo panino, già di per sé piuttosto grande, la dose di sale settimanale che il nostro organismo dovrebbe assumere.

    Fra gotte, diabeti e altri abomini, l'avere debellato la fame qui da noi da 70 anni ha portato a mostri.
    Com'era il detto "il sonno della ragione genera mostri"?

    Bambini di 5 anni pesanti 60 kg., americani ciccionissimi, bleah!



    Questa discussione comunque ricalca un thread antico in cui già ci si era confrontati sull'effettiva natura dell'apparato digerente umano: ne è emerso che siamo frugivori granivori, dall'arcata dentale al colon. E il nostro intestino è semplicemente troppo lungo per poter ospitare boli di proteine animali, che sono fitte fitte a differenza delle "non nobili".
    A ciò però abbiamo aggiunto enormi capacità d'adattamento, divenendo onnivori, preferendo in base all'ambiente la caccia alla pesca.
    Parlo di cose scomode: tipo ciglia negli occhi, vecchine alla guida o quando sbagli col sale...



  9. #89
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    23,869
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Al di là del dibattito, voglio solo puntualizzare una cosa. Su questo punto la mia professoressa di biologia fu molto chiara.
    L'uomo NON è onnivoro.
    O, per lo meno, non è nato come tale, punto. L'analisi della dentatura, della morfologia della mascella, dell'apparato digerente e dei muscoli della bocca. L'uomo è nato come frugivoro, cioè mangiatore di frutta, bacche, radici, semi, frutta secca, ecc. In seguito, con lo sviluppo delle comunità e la possibilità della caccia organizzata, nonché con la possibilità di aver un maggior apporto proteico, l'uomo è diventato onnivoro, iniziando anche a cacciare e a cibarsi di carne. Ma l'opinione diffusa che "è nella natura dell'uomo mangiare carne" è sbagliata. E' un adattamento evolutivo.
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #90
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,444
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Heinrich Visualizza Messaggio
    Questi sono cliché da abbattere come interi capi di bestiame pronti per il McDonald's.

    Si campa anche oltre i 110 anni con diete vegetariane o onnivore all'8-10% (e di questo 10% è quasi tutto pesce, altroché carne).

    Per tutti gli altri ci sono i kebab, i quali contengono in un solo panino, già di per sé piuttosto grande, la dose di sale settimanale che il nostro organismo dovrebbe assumere.

    Fra gotte, diabeti e altri abomini, l'avere debellato la fame qui da noi da 70 anni ha portato a mostri.
    Com'era il detto "il sonno della ragione genera mostri"?

    Bambini di 5 anni pesanti 60 kg., americani ciccionissimi, bleah!



    Questa discussione comunque ricalca un thread antico in cui già ci si era confrontati sull'effettiva natura dell'apparato digerente umano: ne è emerso che siamo frugivori granivori, dall'arcata dentale al colon. E il nostro intestino è semplicemente troppo lungo per poter ospitare boli di proteine animali, che sono fitte fitte a differenza delle "non nobili".
    A ciò però abbiamo aggiunto enormi capacità d'adattamento, divenendo onnivori, preferendo in base all'ambiente la caccia alla pesca.
    Parli come se mangiar carne vuol dire andare al mac o kebab. Una cosa che mai Ho fatto e mai farò per questione di principio, visto che sono un insulto alla nostra cucina e per me tutti questi ristoranti andrebbero bruciati.

    Comunque sì, devo rettificare. L' uomo all' inizio non era onnivoro, ma lo è diventato con l' adattamento.
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •