Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 48

Discussione: Lascio il forum

  1. #11
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    268
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Non ti conosco, se non dal forum, quindi chiedo innanzitutto scusa se mi permetto di intervenire.

    Potevi semplicemente non aprire più il forum.
    Potevi scrivere "me ne vado" e basta.
    Oppure "me ne vado perché ho altri problemi".

    Invece hai scoperto una parte di te, un pezzetto della parte più indifesa, più intima... davanti a degli sconosciuti?

    Pensaci... perché hai sentito il bisogno di raccontare tutte queste cose dolorose e profondamente personali? perché hai sentito il bisogno di condividerle (che brutta parola, alla moda... ma questo tuo non è un click su un mipiace, questa è vera condivisione, e quindi mi permetto di usae un termine che normalmente detesto) con una moltitudine di persone più o meno sconosciute o conosciute?

    Forse, per ogni sconfitta, per ogni fallimento - e la vita è più sconfitte e fallimenti che successi... il vero successo è sopravvivere - semplicemente è necessario avere uno scoglio, un pezzetto di roccia che emerga dalle onde, a cui aggrapparsi.
    Questo del forum, questa comunità magari è solo un lembo di sabbia che si crea e si disfa, non una solida roccia, però l'hai riconosciuta degna di raccogliere il tuo grido di aiuto.

    Da qui, possiamo solo essere questo, un appiglio, un sostegno, anche solo un luogo in cui parlare ed essere ascoltati... il resto rischia solo di essere la solita fila di banalità. Anche questo post in fondo lo è...


    Hai "fallito in tutto", dici.
    Si fallisce quando non si può più in nessun modo, raggiungere la meta. E anche quando ciò accade, ci sono altre mete a cui puntare.
    Solo a 100 anni, guardandosi dietro le spalle, un Uomo può dire: "ho fallito su tutto". Ammesso che sia vero.

    I momenti bui ci sono per tutti - ho una lunga esperienza di crisi profonde, di morosi "per sempre" spariti nel nulla o sposati dopo un mese che avevano deciso "di stare un po' da soli", di amici che hanno tradito una passione comune, di lavori sfumati e di capiufficio inqualificabili - ma non sono sufficienti per farsi travolgere.

    "parla con i tuoi genitori" sicuramente sarebbe stato il primo consiglio, ma so quanto si possa a volte essere sordi pur essendo genitori... prova di nuovo, e poi lascia perdere.
    E poi esci di casa, quando c'è il sole e quando piove.
    Esci di casa anche da solo, anche in silenzio, e guarda il mondo.
    Cerca idee, cerca una nuova meta.

    Soprattuto, non ti arrendere. Non darla vinta a tutti quelli che ti sono passati sopra, a quelli che non si accorgono di te, che non ti vogliono vedere per quello che sei.

    La ragazza ti cornifica? beh, l'"altro" non è certo messo meglio... quanto a lei, forse non hai perso molto.
    Il mondo è pieno di uomini soli e incompresi e di donne sole e incomprese, che cercano l'altra metà... i loro sentieri si incrociano molto più spesso di quanto non si creda, sai? ... occorre solo camminare...

    Le amicizie... vanno, vengono... a volte tendono la mano oltre lo scoglio per recuperarti. Se nessuna lo ha fatto, forse non erano così vere amicizie...

    Le discussioni sul forum... ma qui a parole ci scanniamo a sangue, con l'inchiostro che schizza da tutte le parti, e poi ricominciamo a chiacchierare e sparar cazzate e divertirci. Sono discussioni da forum...
    Alcuni si conoscono di persona, ma nella maggior parte, ciascuno fa litigare la sua immagine virtuale con le immagini virtuali di altri sconosciuti. Sono questi gusci ad essere attaccati e colpiti: quello che appariamo dagli interventi, quello che dall'esterno gli altri pensano di aver capito di noi.
    Un'attacco su un forum può ferire, lo so, però resta quello che è: un attacco virtuale fra ombre, che non può e non deve scalfire la tua considerazione di te stesso.


    E' un fallimento, questo?
    Tutti lo attraversiamo in continuazione: è la realtà della vita. Non arrenderti solo per questo.

    Prenditi una pausa, respira profondamente.
    E riparti.
    Riparti riaprendo le carte abbandonate, o guardando a nuove cose.
    Riparti lasciando perdere questo forum, oppure continuando a dare il tuo contributo.
    Riparti cercando fra le persone che ti sono attorno quelle che ti possono ascoltare; oppure sapendo che per un tratto il tuo percorso sarà solitario. Ma non durerà molto: siamo in tanti, in troppi attorno a te perché nessuno, ma proprio nessuno, sia in grado di allungare una mano, e sostenerti sino a che non riguadagni il tuo scoglio: uno dei tanti a cui tutti, in un modo o nell'altro , siamo abbarbicati, ognuno resistendo alle proprie onde e alle proprie tempeste.

    L'importante è non naufragare del tutto (quante volte me lo sono ripetuta, e sono per questo ancora a galla...!), anche se per evitarlo può essere necessario annaspare a lungo da uno scoglio all'altro, sino a che non appare a portata di pinne la vera terraferma...
    Ultima modifica di alexeia; 08/04/2015 alle 14:13

  2. #12
    Vento forte L'avatar di alaska63
    Data Registrazione
    17/01/06
    Località
    Castel S. Pietro Sabino (RI) - 365 mt. slm
    Età
    56
    Messaggi
    3,996
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Knop, senza ripetere molti dei concetti di alexeia, che condivido in pieno, ti chiedo anch'io di rifletterci su anche perché non credo che allontanarti dalle tue passioni ti farà bene.
    Rispetteremo comunque qualsiasi tua decisione e quando vuoi noi siamo qui.
    Da parte mia sono felicissimo di averti conosciuto anche se solo virtualmente e di aver apprezzato molti tuoi interventi sia nella sezione meteo nazionale e locale che anche qui.

    Un grande, grandissimo abbraccio...
    La gnocca è come la precedenza...va data

  3. #13
    Bava di vento L'avatar di Meteo65
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (Bari)
    Età
    55
    Messaggi
    203
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Citazione Originariamente Scritto da Knopflertemporalesco Visualizza Messaggio



    Prendo questa decisione anche alla luce delle costanti ed innumerevoli inimicizie che mi sono creato su questo forum, anche perchè non sono mai stato capace di gestire determinate situazioni, di rispondere in modi che non comportassero la lite come unica soluzione.



    Knop
    Consentimi ancora una riflessione, perché solo questo posso (possiamo tutti, anzi) fare in base a ciò che scrivi in apertura:

    Tu sei iscritto qui dal 2009, leggo sotto il tuo avatar, e ti "pesa", anche se virtualmente parlando, il fatto che spesso hai avuto, in questi anni di frequentazione, incomprensioni con alcuni utenti, sfociate in litigate che non hai saputo gestire (o non sapevi come gestire)
    Ebbene:
    Come mai, solo ora ti pesa questo? E perché questo tuo "peso virtuale", lo aggiungi a tutti gli altri?
    Te lo dico io:
    Perché questa è una "ferita" che ti porti dentro, magari anche lacerante ora, e che ti brucia, ma che non lo era fino a ieri.
    Questo mio ragionamento si riallaccia a ciò che dicevo prima:

    Quando ci sentiamo giù per un motivo qualunque, anche banale, finisce che a pensarci ne troviamo altri 100 (di motivi), vecchi e nuovi, che si sommano, e aggravano il tutto.
    Risultato:
    Quello che fino a ieri, i banali litigi forumistici cioè, non ci sembrava così grave e pesante, oggi lo è.
    E perciò: il forum è diventato all'improvviso un problema (oggi), e me ne devo liberare.
    Così accade per tutto il resto: tutto diventa all'improvviso grave e insopportabile, e ci trascina come uno tsunami improvviso e devastante.
    Ecco l'errore.

    Ti faccio un esempio personale:

    Il mio lavoro non gira più come una volta, e se prima i problemi erano 10 ora sono 100.

    Torno a casa sempre più deluso e demoralizzato, e mia moglie non fa altro che dire: ma tu, nella testa, hai sempre il lavoro?? Non pensi ad altro?? Ma perché hai sempre quest'aria disfatta e insoddisfatta??

    Se fino a qualche anno fa, questa frase di mia moglie era sopportabile nei rari momenti in cui mi sentivo giu, ora NON lo è più.

    Sicchè mia moglie, è un periodo che NON la sopporto!!! Perché quando parla, parla a sproposito, e mi manda in bestia più di quanto non facciano i miei problemi!!
    Cosa dovrei fare?? Mandare al diavolo mia moglie? Sfasciare il matrimonio?

    Sopporto.....

  4. #14
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    23
    Messaggi
    5,464
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    credo che abbia ragione alexeia, ti sei fatto forza da solo.

    un piccolo esempio l'hai espresso tu, ovvero cambiare scuola. se non è forza di andare avanti questa... è una cosa che io non avrei mai il coraggio di fare, mi impaurisce il solo pensiero!
    ad ogni modo, credo che un po' tutti abbiano avuti momenti neri, chi più chi meno, me compreso: il momento più brutto credo sia stato in seconda e terza media. praticamente a scuola avevo contro tutta la classe, chissà perchè. in quel periodo ero a terra.

    poi negli ultimi anni ho imparato a fregarmene di quello che pensavano gli altri e, pur con qualche ricaduta ogni tanto, vivo serenamente. vita tranquilla forse fin troppo, qualche volta monotona, ma me la godo.
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  5. #15
    Bava di vento L'avatar di Meteo65
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (Bari)
    Età
    55
    Messaggi
    203
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Anch'io, dopo le medie, mi sono trovato di fronte al classico bivio scolastico-esistenziale: Cosa faccio ora? Dove mi iscrivo? a quale liceo?
    Sì, perché all'epoca i licei che andavano per la maggiore erano 3: classico, scientifico e linguistico.
    Volevo scegliere il linguistico, dato che le lingue straniere mi piacevano; ma il liceo distava 20 km da casa, e mia madre, ricordo, si oppose.
    Il classico non mi piaceva per niente.
    Sicchè, non restava che lo scientifico.
    Questo perché le scuole professionali tipo il ragioneria, o gli stessi istituto professionali, erano considerati di serie B, se non peggio, e comunque frequentate dal popolino diciamo, quindi gente che o era asina per natura, oppure non aveva voglia di studiare seriamente.

    Ma capite benissimo che un ragazzino appena uscito dalle medie, e che a quell'epoca giocava ancora a nascondino sotto casa....doveva per forza di cose ascoltare i genitori (e le loro imposizioni)

    E così mi iscrissi (mi iscrissero, sarebbe meglio dire) al liceo scientifico.

    Ebbene, senza tirarla per le lunghe, una scelta, questa, dello scientifico, assolutamente sbagliata.

    Io andavo sempre peggio in matematica ricordo, e i prof erano di uno snobismo che non vi dico, ed essendo io figlio di operai poi, non ne parliamo: era come se avessi la peste, mentre quasi tutti gli altri della classe erano figli di notabili del paese...
    Dal prof di matematica, che mi prese di mira perché non andavo per niente bene, a tutti gli altri, fu un calvario crescente...anche perché cominciai a demoralizzarmi, ricordo, e tornavo a casa piangendo....

    A novembre di quello stesso anno, i prof convocarono i miei, con questo verdetto :Suo figlio va male in tutte le materie, e se continua così perde l'anno sicuramente.
    Cosa che non era vera: perché io andavo male sì, ma in matematica. tutte le altre materie invece, non andavo affatto male. Ma mi presero tutti sul naso, e si volevano liberare di me. Punto.

    Siccome zoppicavo soprattutto in matematica, mentre a tutte le altre materie non andavo affatto male, ripeto, il verdetto (stranamente) fu unamime e le conseguenze pure:

    Dovetti di corsa abbandonare il liceo scientifico, per iscrivermi al Professionale per il Commercio, dove ancora era possibile (a novembre inoltrato) iscriversi e non perdere l'anno.
    E dove mi sono diplomato con soddisfazione anche.

  6. #16
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/07/02
    Località
    Paris
    Età
    40
    Messaggi
    1,192
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Citazione Originariamente Scritto da Moderatore 10 Visualizza Messaggio
    Una pausa non potrà che farle decisamente bene.
    La sfrutti per riflettere sul rispetto che si deve portare all'utenza.

    Saluti.
    Tu non sai di cosa stai parlando.
    #NousAvonsDéjàGagné

  7. #17
    Burrasca forte L'avatar di Andrea Manzo
    Data Registrazione
    25/09/06
    Località
    Montebelluna
    Età
    32
    Messaggi
    7,756
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Vado controtendenza..
    Lasciare il forum potrebbe farti bene. Io nel clou dell' adolescenza trascorrevo intere giornate al pc sui forum meteo e se devo essere sincero non ricordo quel periodo come uno dei più sereni della mia vita..
    Se non si ha la giusta maturità si perde troppo tempo, si mettono in secondo piano aspetti più importanti (come lo studio) e si trascurano i rapporti interpersonali reali..
    Internet è uno strumento dalle potenzialità enormi e va usato con "cautela"
    Per il resto non aver paura di contattare uno psicologo anche giusto per fare due chiacchiere

  8. #18
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,573
    Menzionato
    102 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Non ti conosco e non sono il più indicato per darti consigli, ma amico mio, posso capirti. L'unica cosa che mi permetto di dirti è che non dovresti lasciare le tue passioni. Aggrappatici con tutto te stesso, lascia che ti aiutino. E, senza magari parlarne con i tuoi (so cosa significa essere incompresi), vai da uno specialista.

    Mi permetto di darti questi consigli, spero che almeno li leggerai. Ti siamo vicini, penso di poter parlare a nome di tutti coloro che hanno scritto nel tuo TD, anche di fabry che è stato incompreso secondo me. Voleva strapparti un sorriso.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #19
    Burrasca L'avatar di meteopalio
    Data Registrazione
    20/09/03
    Località
    siena nord 370 m.
    Messaggi
    5,015
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    il lasciare il forum è marginale... c'è di mezzo ben altro di più importante, e credo in primis il fatto che sei stato preso a pesci in faccia da persone che ci aspettiamo essere le ultime al mondo a farlo...
    ma sentirsi dare del "fallito" non è che ha più valore se detto da consanguinei, e purtroppo però se ci si sente dei falliti lo si diventa davvero...
    a me all'età tua fu non mio padre ma quel b*****o di mio zio a trattarmi come hanno fatto con te... ci sono stato male, mi sono sentito per mesi uno schifo... poi mi sono ripreso quando ho "imposto" le mie incapacità agli altri, infischiandomene cioè del peso che gli danno, apparendo nè più nè meno per quello che sono e non per come vogliono "loro", secondo dei fottuti canoni scritti non si sa dove, e ora sto molto meglio

  10. #20
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/10/12
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Messaggi
    625
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Lascio il forum

    Bisogna pensare questo delle altre persone, soprattutto di quelle che si conoscono, e bene:

    just because you know my name,
    doesn't mean you know my game.

    Le vere soddisfazioni sono personali, solo tu sai quando ti senti veramente contento, per cui ti consiglio di non abbandonare le tue passioni, o almeno non tutte, se non riesci a stare dietro loro, per altre urgenze e limiti materiali.

    Parla con chi conosci, da chi non conosci cerca di imparare nuove cose, fai nuove esperienze, e ti sentirai pronto ad affrontare un pò tutto il ventaglio di casi possibili della vita.
    Solo tu saprai esattamente quello che ti piace e quello che vorresti e i momenti in cui davvero provi gioia, ciò nonostante non si può vivere da soli, parlare con qualcuno è catartico,parlare dei propri bisogni è già parte della soddisfazione dei propri bisogni. Magari il tuo interlocutore non capirà quasi nulla di te, ma ti serve per scaricare tensione emotiva e psicologica e ti sentirai meglio.
    Più volte l'ho fatto con successo, personalmente parlando. Anche io ho sofferto di depressione per un periodo di alcuni mesi in modo acuto, e di alcuni anni in modo più blando ed intermittente.
    Ma poi ne puoi venire fuori, ci vuole semmai molto tempo, ma il momento arriva.
    Io sono venuto fuori dalla depressione da solo, solo basandomi sulla mia osservazione di me stesso, ho imparato a capire poco alla volta quello di cui avevo davvero bisogno e rifiutare tutti i condizionamenti e aspettative esterni a me.
    Alla fine me ne sono fregato delle opinioni altrui, praticamente di tutti, parenti,amici, ho trovato dei punti saldi di forza in me stesso, studiandomi. Ho compreso che la cosa che mi dava più appagamento è scegliere autonomamente cosa fare della propria vita, senza sentire nessuno, bastava che io stesso sentissi cosa era meglio per me, riducendo al massimo (anche oltre il pensabile,da parte di me stesso, fino a poco tempo prima) gli obiettivi secondari e concentrandomi sul mio equilibrio come persona.
    Questioni che anni fa avevano grossa importanza ora non ne hanno più, la libertà di decisione di cui godo è la maggiore delle gioie.
    Non rinuncerei mai alla libertà, mi fa sentire vivo e me ne compiaccio. Alla faccia delle opinioni altrui, che non mi interessano, mi bastano i miei di pensieri, quello che penso di me.
    Se vuoi lasciare il forum lascialo pure, se cioè lo ritieni fonte di disagio, ma la meteorologia, che è una passione comune a tutti qui dentro, non la lasciare, a meno che non è una vera passione ma una scappatoia dal tuo malessere personale, che invece lo devi affrontare e vincere, gradualmente, ma va fatto!!!
    Buoni auspici

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •