Pagina 1 di 10 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 95

Discussione: Pedofilia dei preti

  1. #1
    Vento fresco L'avatar di nucleo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Milano, Italy
    Età
    44
    Messaggi
    2,425
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Pedofilia dei preti

    Buonasera, qualcuno sa il motivo, o ne ha letto da qualche parte da fonti attendibili, perchè "ai preti piacciono i bambini" (non a tutti, OVVIO)? E' un qualcosa di tipo psicologico oppure è mera opportunità (sono maggiormente controllabili-raggirabili usando scuse)? Se fossero semplici pulsioni sesuali, non sarebbe più facile arrangiarsi "in quel modo lì"?
    Grazie per le vostre idee (mi raccomando, usate toni pacati e civili, non voglio far nascere incomprensioni).
    "Credo nel potere del riso e delle lacrime come antidoto all'odio e al terrore." C. Chaplin


    Always looking at the sky...








  2. #2
    Burrasca L'avatar di Alpicentrali
    Data Registrazione
    02/11/06
    Località
    Tirano (SO) Lat 46°12'57" N Long 10°9'10" E.
    Età
    37
    Messaggi
    6,900
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Credo che la castità sia uno dei più grossi problemi.

    Forse sfogano le voglie represse sui più deboli, ma questa è solo una mia teoria.
    Dati in diretta da Tirano (so)
    Tiranonline


    Come se fosse antani

  3. #3
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    268
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Secondo me c'entra a monte l'obbligo di castità, che di per sé è contro natura.
    Ora, una cosa sono gli asceti nel deserto, agli inizi del cristianesimo, che infatti si ritiravano in luoghi agli antipodi del rischio, o i monaci altomedievali, anch'essi autosegregati dal mondo: anche se tormentati, non potevano fare nulla.
    E un'altra invece i preti, che predicano nel mondo e sono bombardati dalle sue tentazioni.

    Di contro, occorre guardare opportunità e offerta: molto più numerosi, attorno, e con contatti più frequenti, i ragazzini, che non le donzelle. La storia mostra che, quando sono a disposizione donzelle più o meno penitenti, il clero mostra tendenze del tutto in linea con i canoni della cultura occidentale.
    Oltre a ciò, il rapporto che si istaura, basato su un atto di "affidamento" da parte dell'adolescente (il prete è l'educatore e il confidente, quindi si abbassano le difese), facilita la deriva dei rapporti verso aree non consentite e non approvabili.

  4. #4
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,615
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Perchè quando non son più bambini che devon far contenta la nonna smettono di andare in chiesa.


  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    30
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    L'obbligo di castità finisce per reprimere per anni i normali impulsi sessuali di una persona. Io (purtroppo) non resisto più di qualche giorno senza infilarlo da qualche parte (ovviamente parlo di situazioni autonome o amiche che ogni tanto si concedono, a patto di dare loro qualche incentivo), figurati chi è costretto a farlo per una vita.

    Ok, concesso quindi che l'origine che sta "a monte" di tutto questo sia la repressione sessuale voglio fare alcuni ragionamenti:
    - repressione o non repressione, conosco fior di preti (per sentito dire, non è che ce l'hanno scritto sulla testa) che hanno una loro amante, donna. Quindi una relazione normale che, benchè contraria alle leggi stabilite dalla Controriforma (ribadisco...Controriforma, non le leggi cristiane) garantisce a loro un giusto appagamento sentimentale e ovviamente anche sessuale, come tutti noi ne abbiamo bisogno.

    - per quanto riguarda i preti "pedofili": la loro percentuale è maggiore rispetto ai pedofili "laici" o è davvero più probabile che in quegli ambienti la pedofilia sia più alta?
    Quanto è un luogo comune e quanto è vero?
    Le frequentazioni prevalentemente maschili spiegherebbero l'omosessualità...volendo, spiegherebbero anche comportamenti "al limite" come il prete sessantenne che va con un ragazzo giovane di 16 anni. Però per essere pedofili tout-court (cioè andare con i bambini) ci vuole un'impostazione psicologica enormemente "deviata" e problematica.

    Ripeto che sono ragionamenti che farei "ad alta voce"

  6. #6
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    268
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Deviata e problematica rispetto alla nostra impalcatura culturale.
    Mi chiedo se l'animale Uomo, posto in condizioni di stress psicologico pesante (come può essere una castità forzata) non finisca per cedere all'istinto senza guardare per il sottile, oppure sia in grado, e quanto, di mantenere il controllo razionale e rimanere entro l'impalcatura in cui è cresciuto.

  7. #7
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,705
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Si ma guardate, che cmq i preti pedofili sono il 3% dei pedofili totali (questa stima avevo letto), solo che, per ovvie ragioni, fa più rumore

  8. #8
    Vento forte L'avatar di meteopalio
    Data Registrazione
    20/09/03
    Località
    siena nord 370 m.
    Messaggi
    4,991
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    che la continenza o l'astensione sessuale conduca alla pedofilila o all'omosessualità è il più odioso luogo comune che ci sia...
    l' uomo non è "assatanato", nel senso che senza far ***** impazzisce: a differenza degli animali abbiamo una parte razionale che controlla i nostri istinti, percui si è pedofili unicamente perchè si è malati e non perchè si è preti o monache o altro

    aggiungo che un prete servo di Dio ha raggiunto la pace con se stesso per via di ciò in cui crede, ovvero Nostro Signore, pertanto non solo non è portato a deviazioni sessuali ma è anzi persino meno soggetto ad esse rispetto ad altri, dal momento che crede in qualcosa di ben superiore al *****

  9. #9
    Vento forte L'avatar di meteopalio
    Data Registrazione
    20/09/03
    Località
    siena nord 370 m.
    Messaggi
    4,991
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Secondo me c'entra a monte l'obbligo di castità, che di per sé è contro natura.
    Ora, una cosa sono gli asceti nel deserto, agli inizi del cristianesimo, che infatti si ritiravano in luoghi agli antipodi del rischio, o i monaci altomedievali, anch'essi autosegregati dal mondo: anche se tormentati, non potevano fare nulla.
    E un'altra invece i preti, che predicano nel mondo e sono bombardati dalle sue tentazioni.

    Di contro, occorre guardare opportunità e offerta: molto più numerosi, attorno, e con contatti più frequenti, i ragazzini, che non le donzelle. La storia mostra che, quando sono a disposizione donzelle più o meno penitenti, il clero mostra tendenze del tutto in linea con i canoni della cultura occidentale.
    Oltre a ciò, il rapporto che si istaura, basato su un atto di "affidamento" da parte dell'adolescente (il prete è l'educatore e il confidente, quindi si abbassano le difese), facilita la deriva dei rapporti verso aree non consentite e non approvabili.
    ma hai una minima idea della profonda trasformazione interiore che si attua in un uomo di chiesa ?
    o seriamente trovi razionale accomunare tutti gli uomini di chiesa in seguito alle male gesta di qualcuno di loro, contro il quale oltretutto il Santo Padre ha tuonato pesantemente ?
    le mele marce che si spacciano per preti, poliziotti, insegnanti ecc... ci sono ovunque, ma non è colpa dell' ambiente da cui vengono, bensì di loro e basta: ognuno di noi quando sbaglia manca alle proprie responsabilità lui stesso ed in prima persona, non debbono essere trovate scuse glissando su altro, tantomeno gettare fango su tutta una categoria...

  10. #10
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,705
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Pedofilia dei preti

    Del resto, chi ha queste fantasie (malate ovvio) tende a scegliere lavori dove sta a contatto con adolescenti (allenatori sportivi, sacerdoti, insegnanti ecc. ecc.)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •