Visualizza Risultati Sondaggio: Qual è la materia che avete odiato (o odiate) di più a scuola?

Partecipanti
36. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Italiano

    11 30.56%
  • Storia

    6 16.67%
  • Matematica

    7 19.44%
  • Scienze

    0 0%
  • Arte

    14 38.89%
  • Lingue straniere (inglese, francese, spagnolo, tedesco, greco, latino...)

    5 13.89%
  • Geografia

    1 2.78%
  • Scienze motorie

    2 5.56%
  • Musica

    2 5.56%
  • Tecnologia

    1 2.78%
  • Religione

    4 11.11%
  • Filosofia

    5 13.89%
  • Altro (specificare)

    3 8.33%
Sondaggio a Scelta Multipla.
Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 74 di 74
  1. #71
    Vento fresco L'avatar di Alexios
    Data Registrazione
    18/01/12
    Località
    Palomonte (SA) 330 m
    Età
    31
    Messaggi
    2,531
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la materia che avete odiato (o odiate) di più a scuola?

    Ovviamente la matematica. Odio perenne e profondo
    Estremi da Marzo 2013:
    Min. più bassa : - 5,1°C (31 Dicembre 2014) Min. più alta: 24,1°C (4 Agosto 2017)
    Max. più bassa : -1,6°C (7 Gennaio 2017) Max. più alta: 36,7°C (10 Agosto 2017)

  2. #72
    Vento moderato L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    1,003
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la materia che avete odiato (o odiate) di più a scuola?

    Grande, AH AH AH AH AH AH AH AH!!!!!
    Hai tutta la mia stima, ho scritto esattamente come te.

    "Peace Sells... But Who's Buying?"

  3. #73
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    22
    Messaggi
    5,247
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la materia che avete odiato (o odiate) di più a scuola?

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Matematica e geometria. Sempre stato sul 6 a fatica. Odio a pelle.
    Mentre mi piacevano tantissimo tutte le materie umanistiche: storia, letteratura e anche diritto, dove oscillavo tra l'8 ed il 9. Amavo particolarmente anche la geografia.
    Pensa a me esattamente il contrario. Materie tecniche a vita, mai avuto particolari problemi con la matematica, odio sconsiderato per letteratura (ma veramente... ma mi spiegate come si fa a studiare una robe senza un minimo di filo logico? ). Mi piaceva molto la grammatica e scrivere temi, invece.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk

  4. #74
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,561
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Qual è la materia che avete odiato (o odiate) di più a scuola?

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Pensa a me esattamente il contrario. Materie tecniche a vita, mai avuto particolari problemi con la matematica, odio sconsiderato per letteratura (ma veramente... ma mi spiegate come si fa a studiare una robe senza un minimo di filo logico? ). Mi piaceva molto la grammatica e scrivere temi, invece.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    sono sempre stato affine a tutto ciò che è creativo e personale. La letteratura permette ad ogni persona di rielaborare a livello interiore ogni singola opera riuscendo a creare emozioni leggendo ed elaborando le sensazioni che l'autore intendeva trasmettere. Almeno a me è quello che suscita.
    La storia a mio avviso è fondamentale per capire la nostra stessa evoluzione, i nostri errori, chi eravamo e chi saremo in futuro. Ha alcune parti anche noiose, non lo nego, ma rimane molto affascinante. Questa è stata l'unica materia in cui ho avuto anche un 10 in pagella, per dire quanto mi piacesse. Invece in matematica i 4,5 e i 5 fioccavano, anche se non ho mai avuto un debito perchè ho sempre recuperato sul filo del rasoio, per me rimane proprio ostico ragionare in maniera puramente numerica. Come scrissi anche nella mia tesi in filosofia del diritto, le parole evocano e vengono interpretate da chi le ascolta, i numeri sono asettici e non interpretabili, sempre uguali a loro stessi. Non attivano dunque una risposta sensoriale di ascolto-interpretazione, ma solo una mera ricezione impersonale.
    Ultima modifica di marco85; 26/06/2019 alle 08:45
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •