Pagina 3 di 100 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 992

Discussione: Autonomia regionale

  1. #21
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da ligure Visualizza Messaggio
    Mentalità tirolese.. chiusura mentale, disprezzo per il diverso, conservatori, tradizionalisti..
    Solo tirolese? Italiano medio no? Prendi un italiano medio e vedi se non ti fa una testa così con "noi siamo i migliori", "noi sì che ci abbiamo la cultura e la scuola" (magari non sa nulla nemmeno del resto d'Italia), "la nostra cucina è unica al mondo" (un'invenzione di marketing di 30-40 anni fa di cui ci siamo auto-convinti), "le tradizioni italiane vanno salvaguardate" (anche quelle becere e/o retrograde) ecc. Ecco, se esiste un'identità italiana, sicuramente la parte in cui dimentichiamo la trave nel nostro occhio ne rappresenta un bel pezzo!



    P.S. E' vero però che il "maso chiuso" è anche un'attitudine mentale - che hanno anche i trentini - e non solo un fenomeno sociale.

  2. #22
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    "Trient" nel discorso pubblico altoatesino rappresenta "l'Italia". Scrivevo nell'altro thread che la regione Trentino-Alto Adige esiste unicamente perché si tentò di tenere a bada la minoranza germanofona annacquandola in un'entità amministrativa a maggioranza italofona (il Trentino-Alto Adige, appunto). Il che è anche il motivo principale per cui il Trentino si è ritrovato l'autonomia.
    Benché anche a me sfugga come un principato ecclesiastico (tranne piccole porzioni) fino al 1803 (quando fu inizialmente annesso al Regno di Baviera), in cui si parlano dialetti veneti e lombardi e al più ladini, possa pretendere di essere più austriaco del Veneto o della Lombardia: in effetti dopo il 1803 Trento e Bolzano seguirono sempre una storia comune, e direi che c'erano sufficienti ragioni geografiche per farne una regione unica. In tal caso, come dici tu, la sola autonomia bolzanina non sarebbe stata possibile, e bisognava accordare la stessa anche a Trento (anche se ciò rimane un'evidente disparità di trattamento con Belluno o Sondrio). Comunque la regione Trentino-AA è in realtà un guscio vuoto, e sarebbe più corretto dire che l'Italia è composta di 19 regioni (di cui la Sicilia è quasi un vice-reame) e 2 province autonome.

  3. #23
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Penso che sappiate tutti, più o meno, come la penso sull'autonomia locale in Italia. Puntualizzo solo con @Andreas94 che la questione fiscale/politica è sicuramente un'ottima base di rivendicazione, ma per chi avesse voluto ascoltare queste rivendicazioni, non è mai stata l'unica base di noi veneti c'è anche un fattore culturale che esiste da sempre e non va sottovalutato.
    Detto questo, io non penso né che la Costituzione implicasse una repubblica federale né che le attuali regioni siano la forma migliore per una repubblica federale. L'unico, ma grande, difetto del 1970 fu non dare autonomia finanziaria agli enti locali, rendendoli così "irresponsabili" delle proprie spese (benché con sprechi e problemi, in certi casi, enormemente inferiori a quelli statali). Per una vera repubblica federale, quale auspico, andrebbero riformate territorialmente le regioni, con unioni soprattutto ma forse anche qualche separazione (regioni oggi unite, che si troverebbero in distinte repubbliche federali con regioni oggi diverse): riducendone il numero da 20, ad una forbice compresa tra 7 e 12 stati federali. Con piena autonomia finanziaria, s'intende, e come modello quello tedesco. Non va nemmeno dimenticato che, già oggi, certe regioni dimostrano ampiamente di potersi auto-gestire su molti temi, e che in caso di autonomia "differenziata" ne avrebbero pienamente diritto a mio parere (vedi Veneto e Lombardia ed Emilia-Romagna); viceversa altre regioni che costano, 2, 3, 4 volte per abitante il costo di queste regioni "meno difettose", dovrebbero prima seguire una "dieta dimagrante" delle proprie finanze pubbliche, specie per quanto riguarda il personale e gli acquisti unitari.

  4. #24
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI)
    Età
    24
    Messaggi
    146
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Benché anche a me sfugga come un principato ecclesiastico (tranne piccole porzioni) fino al 1803 (quando fu inizialmente annesso al Regno di Baviera), in cui si parlano dialetti veneti e lombardi e al più ladini, possa pretendere di essere più austriaco del Veneto o della Lombardia: in effetti dopo il 1803 Trento e Bolzano seguirono sempre una storia comune, e direi che c'erano sufficienti ragioni geografiche per farne una regione unica. In tal caso, come dici tu, la sola autonomia bolzanina non sarebbe stata possibile, e bisognava accordare la stessa anche a Trento (anche se ciò rimane un'evidente disparità di trattamento con Belluno o Sondrio). Comunque la regione Trentino-AA è in realtà un guscio vuoto, e sarebbe più corretto dire che l'Italia è composta di 19 regioni (di cui la Sicilia è quasi un vice-reame) e 2 province autonome.
    Concordo, quindi confermi anche te che l'autonomia più forte al momento è quella della Sicilia (intesa come statuto speciale)?

  5. #25
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,720
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    in effetti dopo il 1803 Trento e Bolzano seguirono sempre una storia comune, e direi che c'erano sufficienti ragioni geografiche per farne una regione unica.
    Anche Trento e Ostrava seguirono sostanzialmente una storia comune. Semplicemente sono due regioni che, al netto di aver fatto parte per un secolo della stessa entità territoriale, c'entrano poco l'una con l'altra o quantomeno c'entrano come possono entrarci due regioni confinanti in stati diversi, tipo Val d'Aosta e Vallese o Liguria e Costa Azzurra. Allora con lo stesso ragionamento potremmo pure cancellare tutte le regioni italiane, del resto dopo il 1861 hanno tutte seguito una storia comune e in alcuni casi anche prima.
    Ultima modifica di nevearoma; 18/09/2018 alle 09:53
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  6. #26
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Anche Trento e Ostrava seguirono sostanzialmente una storia comune. Semplicemente sono due regioni che, al netto di aver fatto parte per un secolo della stessa entità territoriale, c'entrano poco l'una con l'altra o quantomeno c'entrano come possono entrarci due regioni confinanti in stati diversi, tipo Val d'Aosta e Vallese o Liguria e Costa Azzurra. Allora con lo stesso ragionamento potremmo pure cancellare tutte le regioni italiane, del resto dopo il 1861 hanno tutte seguito una storia comune e in alcuni casi anche prima.
    Sì vabbé adesso ti sei preso il mio discorso, te lo sei rimasticato e l'hai sputato completamente storpiato Il Tirolo era già un'unità amministrativa prima dell'annessione all'Italia, questo intendevo. Che poi queste unità amministrative non siano intangibili e non siano sempre omogenee, sono d'accordo (vedi es. Mantova in Lombardia); ma questo non toglie che, semplicemente, l'Italia abbia re-istituito la vecchia regione austriaca, ovviamente senza Innsbruck e Lienz.

    County of Tyrol - Wikipedia

  7. #27
    Vento teso L'avatar di Welfl
    Data Registrazione
    15/09/13
    Località
    Alto Adige-Südtirol; Lunigiana (MS)
    Età
    27
    Messaggi
    1,682
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Giusto questa mattina in bus si parlava di autonomia e secondo il pensiero comune questo governo è contrario all'autonomia sudtirolese. Ebbene tutti concordavano sul fatto che se ci toccano l'autonomia bisogna scendere in piazza perché noi con l'italia non abbiamo nulla a che fare e la nostra autonomia non la può toccare nessuno...
    A me veniva da ridere perché mi sentivo quasi in questa pagina del forum ma nel mondo reale.

    NB qui quando si esce dalla regione verso sud si dice "vado in Italia" giusto per far capire quanto ci si senta distaccati dallo stato.

  8. #28
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI)
    Età
    24
    Messaggi
    146
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da Welfl Visualizza Messaggio
    Giusto questa mattina in bus si parlava di autonomia e secondo il pensiero comune questo governo è contrario all'autonomia sudtirolese. Ebbene tutti concordavano sul fatto che se ci toccano l'autonomia bisogna scendere in piazza perché noi con l'italia non abbiamo nulla a che fare e la nostra autonomia non la può toccare nessuno...
    A me veniva da ridere perché mi sentivo quasi in questa pagina del forum ma nel mondo reale.

    NB qui quando si esce dalla regione verso sud si dice "vado in Italia" giusto per far capire quanto ci si senta distaccati dallo stato.
    Ma intendi oltre Salorno? Perchè anche qua in Veneto si sente dir lo stesso, dopo il Po

    Va beh a parte questo, non mi pare che l'attuale governo sia contro l'autonomia, la nostra autonomia è prevista e scritta nel contratto di governo e ascoltanto i vari dibattiti pubblici qua in Regione anzi è ad un ottimo punto, tanto che da altre parti dicono che noi veneti stiamo forzando la mano e che si tratta di una "secessione mascherata".

    Il governo di prima invece sì che era contro le autonomie, la riforma costituzionale fortunatamente bocciata col referendum del 4 Dicembre 2016 andava pesantemente a toccare le autonomie regionali e anche gli statuti speciali alla fin fine.

    Io non ho mai capito come voi sudtirolesi abbiate potuto in maggioranza votar SÌ a una tale riforma...solo in Toscana e a Bolzano mi pare che prevaleva il SÌ. E vi hanno anche rifilato la Boschi che è nota per aver detto di voler andar ad eliminare gli statuti speciali.

    Ok che avete ottenuto altre competenze col precedente governo, ma se fosse passata la riforma costituzionale andava peggio anche a voi, la clausola di supremazia statale sarebbe stata messa anche nei vostri confronti.
    Ultima modifica di Andreas94; 18/09/2018 alle 13:05

  9. #29
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,189
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Ma intendi oltre Salorno? Perchè anche qua in Veneto si sente dir lo stesso, dopo il Po
    No aspetta noi abbiamo due scuole di pensiero (riporto a fini goliardici):

    - dal Po/in giù/l'Italia non c'è più (vecchio coro ultras);

    - l'Italia è solo sotto il Po.

    Insomma in ogni caso, per noi, l'Italia inizia e finisce sul Po




    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Io non ho mai capito come voi sudtirolesi abbiate potuto in maggioranza votar SÌ a una tale riforma...solo in Toscana e a Bolzano mi pare che prevaleva il SÌ. E vi hanno anche rifilato la Boschi che è nota per aver detto di voler andar ad eliminare gli statuti speciali.

    Ok che avete ottenuto altre competenze col precedente governo, ma se fosse passata la riforma costituzionale andava peggio anche a voi, la clausola di supremazia statale sarebbe stata messa anche nei vostri confronti.
    Non è che il Sud Tirolo si sia mai dimostrato un amico fraterno sul tema dell'autonomia, anzi, si è sempre opposto nell'ampliare ad altri i propri (anche giustissimi) privilegi Inoltre la SVP, benché al suo interno sia più di centro-dx che di centro-sx (ma comunque tipo vecchia DC, quindi c'è di tutto dentro), per ragioni di opportunismo politico ha sempre sostenuto il centro-sx nella II repubblica. Alla fine questi sono voti molto più politici e di "pancia" che non sul merito, come quello del 2006 che approvò la riforma Berlusconi-Bossi solo nel Lombardo-Veneto.

  10. #30
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/01/08
    Località
    Parma
    Età
    41
    Messaggi
    740
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Autonomia regionale

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Solo tirolese? Italiano medio no?
    Forse in qualche zona del Veneto profondo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •