Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 87
  1. #11
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    .. bisogna vedere se quanto paga Agip per le concessioni,sia un prezzo equo...dato che quelli sono paesi dove notoriamente che comanda lo fa con il beneplacito degli occidentali...poi , cortesemente,mi spieghi da dove arriva tutta la tua sicurezza sul fatto che il petrolio rimarrebbe sottoterra,se non ci fossero le multinazionali ad estrarlo?
    Nessuna sicurezza. Però se tu hai un'idea su chi lo estrarrebbe se non i grandi del settore sono aperto.
    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Il tenore di vita del Ciad, Nigeria è basso in larga parte per responsabilità del nord del mondo...
    Perchè sì, immagino.
    Così per curiosità: hai fatto per caso un confronto tra quello che guadagnano i nigeriani "alle dipendenze del nord del mondo" rispetto ai nigeriani "alle dipendenze locali" per dire che la colpa è del nord del mondo? Perchè allo stesso modo io mi sento di fare una scommessa, ovvero che chi lavora per AGIP guadagna più di quelli che lavorano per la Lagos S.R.L.
    Ah, tra parentesi, tra i residenti stranieri in Italia i nigeriani sono al 13° posto (Immigrazione in Italia - Wikipedia), nonostante sia lo Stato più popoloso d'Africa. Il che dimostra che dal petrolio nigeriano si scappa decisamente meno che dalla sabbia d'Egitto (siamo lì), dal caldo del Pakistan (so che non è in Africa eh! ), o persino dal Marocco.

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    Ovvio ..ma lo farebbero come gli italiani...in aereo,con comodità...non come ora attraversando il deserto a piedi e il mare sui gommoni .
    Gli italiani con comodità viaggiano in aereo all'interno della comunità europea.
    Negli altri posti o hanno tutti i documenti in regola (e non solo il passaporto) oppure anche a loro toccherebbero altri metodi...
    Ultima modifica di FunMBnel; 04/02/2019 alle 16:01
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #12
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,532
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Il discorso è molto complesso, ma dobbiamo pur sempre partire da alcuni punti oggettivi se vogliamo provare ad approcciare questo tema: è chiaro che l'Italia non può accogliere chiunque voglia emigrare, è lapalissiana come cosa, direi banalissima, ma di estrema chiarezza. Nemmeno l'ue, ammesso e non concesso che tutti siamo pro-accoglienza (e al momento nessun paese europeo lo è) può sobbarcarsi milioni di emigranti. Nemmeno è immaginabile tutto ciò.
    Quindi a mio modesto parere tutto ciò che dobbiamo fare è accogliere esclusivamente coloro che fuggono da guerre e hanno diritto alla protezione internazionale, vale a dire al momento non più di 2/3 di stati africani.
    Per la legge chiunque altro si presenti alle nostre frontiere deve poter essere respinto in assenza di visto regolarmente rilasciato.
    D'altronde, non so chi di voi vorrebbe provare a presentarsi senza documenti alle frontiere canadesi, degli Stati Uniti, dell'Australia ecc ecc per capire a cosa andrebbe incontro
    Ultima modifica di marco85; 04/02/2019 alle 16:54
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  3. #13
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Il discorso è molto complesso, ma dobbiamo pur sempre partire da alcuni punti oggettivi se vogliamo provare ad approcciare questo tema: è chiaro che l'Italia non può accogliere chiunque voglia emigrare, è lapalissiana come cosa, direi banalissima, ma di estrema chiarezza. Nemmeno l'ue, ammesso e non concesso che tutti siamo pro-accoglienza (e al momento nessun paese europeo lo è) può sobbarcarsi milioni di emigranti. Nemmeno è immaginabile tutto ciò.
    Sono perfettamente d'accordo: infatti non lo immagina proprio nessuno, non solo in Europa, ma neppure nel resto del mondo.
    Quindi mi chiedo come possa anche solo venire in mente.

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    D'altronde, non so chi di voi vorrebbe provare a presentarsi senza documenti alle frontiere canadesi, degli Stati Uniti, dell'Australia ecc ecc per capire a cosa andrebbe incontro
    Non ho esperienza nè conoscenza particolare di Canada e Australia.
    So comunque che negli USA ci sono 11 milioni di irregolari (quindi anche in percentuale ben più che da noi; 11 milioni dei quali una parte viene periodicamente regolarizzata per amore o per forza...) quindi evidentemente non c'è esattamente un campo di forza attorno ai confini.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #14
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,532
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Un conto è se si può passare di straforo un confine senza essere beccati, la risposta è sì. Da qui gli irregolari.
    Un conto è cosa accade se ci si presenta davanti ai presidi di un confine senza documenti (o si viene fermati prima o dopo averlo varcato clandestinamente). Nessun paese al mondo lascia varcare i propri confini senza uno straccio di documento di riconoscimento.

    Inoltre se non è nemmeno immaginabile permettere a tutti coloro che vogliono emigrare di farlo, è chiaro che un freno ed un limite va necessariamente messo.
    Ultima modifica di marco85; 05/02/2019 alle 10:14
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  5. #15
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Un conto è se si può passare di straforo un confine senza essere beccati, la risposta è sì. Da qui gli irregolari.
    Ne consegue che:
    1. tutto il mondo è Paese
    2. Peraltro gli USA hanno un confine ben meno complicato da sorvegliare...

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Un conto è cosa accade se ci si presenta davanti ai presidi di un confine senza documenti
    In effetti entrare di nascosto fa molto più figo...
    In pratica quello che succede regolarmente via terra.

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Nessun paese al mondo lascia varcare i propri confini senza uno straccio di documento di riconoscimento.
    Vero. E noi siamo tra questi.

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Inoltre se non è nemmeno immaginabile permettere a tutti coloro che vogliono emigrare di farlo, è chiaro che un freno ed un limite va necessariamente messo.
    E questo limite quanto è? 11 milioni? 2 milioni? 600mila? 47?
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #16
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,532
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    capisco che sia così difficile da capire ma il limite è costituito da chi ne ha diritto per legge (ossia solo per chi fugge da guerre o persecuzioni).
    ah no scusa, è troppo difficile da comprendere questo concetto, qui siamo per i "porti, finestre e finestroni aperti"
    tutto molto politically correct, oh yeah!
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  7. #17
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,731
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ne consegue che:
    1. tutto il mondo è Paese
    2. Peraltro gli USA hanno un confine ben meno complicato da sorvegliare...



    In effetti entrare di nascosto fa molto più figo...
    In pratica quello che succede regolarmente via terra.



    Vero. E noi siamo tra questi.


    E questo limite quanto è? 11 milioni? 2 milioni? 600mila? 47?
    Quoto.E noto anche che gli stessi che ritengono i migranti il problema dei problemi(ignari dei dati che vedono il nostro Paese agli ultimi posti per numero di rifugiati presenti e non certo ai primi per numero di migranti sulla popolazione complessiva)sono gli stessi del "io non mollo" di fronte agli sfasci macroeconomici gialloverdi.
    In sostanza,al posto di "Dio patria e famiglia", la triade in voga è "colpa dei migranti dell'Europa e dell'euro",uniti in unico sistema da aborrire indistintamente.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #18
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,007
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    E questo limite quanto è? 11 milioni? 2 milioni? 600mila? 47?
    Si potrebbe magari stabilire una percentuale annuale in relazione alla popolazione di un Paese, ovvero un limite minimo obbligatorio per ciascun membro dell'Unione Europea (che sarà quindi diverso per ciascuno). Nel caso tale membro facesse orecchie da mercante si potrebbe penalizzare dal punto di vista dei fondi comunitari, per fare un esempio.
    E' sgradevole parlare di numeri in relazione a vite umane, ma se non altro si organizzerebbe un pò meglio il tutto, posto che il paese di primo approdo è ovvio che sia quello più vicino.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  9. #19
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    Si potrebbe magari stabilire una percentuale annuale in relazione alla popolazione di un Paese, ovvero un limite minimo obbligatorio per ciascun membro dell'Unione Europea (che sarà quindi diverso per ciascuno).
    A dir la verità l'obbligo di redistribuzione ci sarebbe già...
    Il problema è che coloro i quali dicono tranquillamente "noi non prendiamo nessuno" se la cavano serenamente, senza nessuna ombra di nessuna sanzione. Messaggio drammaticamente sbagliato in assoluto, indipendentemente dalla questione. Sarebbe anche ora che sulle questione dei diritti, ma soprattutto dei doveri connessi al far parte dell'UE la UE si facesse sentire con un tono di voce un po' più alto. Perchè prendersi i fondi comunitari pagati dai contribuenti netti senza mai dare nulla in cambio avrebbe anche rotto i maroni (diplomaticamente parlando).


    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    Nel caso tale membro facesse orecchie da mercante si potrebbe penalizzare dal punto di vista dei fondi comunitari, per fare un esempio.
    Hai voglia se si potrebbe... Peccato che finora non sia mai stato fatto.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #20
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    35
    Messaggi
    4,007
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Quanta ipocrisia in giro !

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    A dir la verità l'obbligo di redistribuzione ci sarebbe già...
    Il problema è che coloro i quali dicono tranquillamente "noi non prendiamo nessuno" se la cavano serenamente, senza nessuna ombra di nessuna sanzione. Messaggio drammaticamente sbagliato in assoluto, indipendentemente dalla questione. Sarebbe anche ora che sulle questione dei diritti, ma soprattutto dei doveri connessi al far parte dell'UE la UE si facesse sentire con un tono di voce un po' più alto. Perchè prendersi i fondi comunitari pagati dai contribuenti netti senza mai dare nulla in cambio avrebbe anche rotto i maroni (diplomaticamente parlando).
    Hai voglia se si potrebbe... Peccato che finora non sia mai stato fatto.
    Esattamente. Ci arriveremo? Non sono molto ottimista, ma spero di essere smentito

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams - Stream


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •