Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 25
  1. #11
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,542
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Dipende dal tipo di qualifiche. Se hai intenzione di laurearti in campo economico, finanziario, linguistico ecc ecc ti direi assolutamente Svizzera. Una volta inserito (non che sia facile) gli stipendi sono molto alti, anche se poi sono commisurati dal tipo di vita media svizzera. Una mia cugina abita a Losanna lavora per un istituto di credito e guadagna tra i 4000 ed i 5000 franchi svizzeri al mese. Stipendi impensabili per un impiegato in Italia.
    Se invece vuoi una realtà meno strutturata e rigida, più aperta, Londra è la scelta migliore.
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  2. #12
    Banned
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,817
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Non farti prendere in giro dai miti sulla Brexit. Londra è sempre la stessa.



    Ma scherzi? In realtà non lo è, ed è una delle ragioni per cui è considerata una delle città migliori al mondo in cui vivere: il costo della vita è del tutto paragonabile a quello del nord Italia se non più basso, e gli affitti in virtù di una serie di circostanze particolari sono straordinariamente economici per una capitale occidentale - trovi bilocali di dimensioni ragionevoli a 6-700 euro in distretti centrali come Margareten o Leopoldstadt.
    Io non ci vivrei a lungo termine, ma se si sa il tedesco è un bel posto dove stare.

    Londra, quella sì, è cara come il fuoco
    Sono stato a Vienna nel 1996. Ma chi ci è tornato negli ultimi 10 anni mi ha detto che è meno cara di Milano e come costo della vita non è molto diversa da Torino.

  3. #13
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,727
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Dipende dal tipo di qualifiche. Se hai intenzione di laurearti in campo economico, finanziario, linguistico ecc ecc ti direi assolutamente Svizzera. Una volta inserito (non che sia facile) gli stipendi sono molto alti, anche se poi sono commisurati dal tipo di vita media svizzera. Una mia cugina abita a Losanna lavora per un istituto di credito e guadagna tra i 4000 ed i 5000 franchi svizzeri al mese. Stipendi impensabili per un impiegato in Italia.
    4500 franchi al mese per un lavoratore bancario in Svizzera non è niente, la stanno sfruttando
    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sono stato a Vienna nel 1996. Ma chi ci è tornato negli ultimi 10 anni mi ha detto che è meno cara di Milano e come costo della vita non è molto diversa da Torino.
    Confermo. Cibo, trasporti e divertimenti in linea con una media città italiana, affitti sensibilmente meno cari di Roma, Milano o Bologna.
    Uno dei motivi è che il comune possiede qualcosa come la metà degli appartamenti in città, quindi si può permettere di calmierare i prezzi.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    38
    Messaggi
    2,843
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian_Marchi Visualizza Messaggio
    Titolo di studio: per adesso liceo scientifico, tra quasi due anni dovrei prendermi la laurea in Lettere. P.s; conosco tanta gente che è andata all'estero con in titolo di studio diverso rispetto al lavoro che fa e la laurea manco gli è bastata.
    Esperienza lavorativa: beh a parte lo spiaggino d'estate, qualche cosa di grafica e di informatica.
    Cosa cerco: se intendi il lavoro: Beh mi andrebbe bene qualsiasi lavoro di ufficio in generale
    Che clima mi piace: sono precipitofilo. Ma alla fine cerco un posto dove non faccia tanto caldo d'estate. La media 81-2010 del mese più caldo deve essere INFERIORE a 21.0. Aggiungo che non mi piace molto il vento perciò non sopporto i posti troppo ventosi
    Lingue parlate: l'inglese lo so fino ad un certo punto. Molto meglio il francese. Tedesco quasi niente.
    Aspettative di carriera: l'ho scritto sopra.
    Tenore di vita: beh molto tranquillo. Non sono una persona che ama molto le discoteche ma se voglio andarci non ci sono problemi dato che ci stanno ovunque.
    Sarebbe meglio un luogo dove la gente è abbastanza aperta anche se questa cosa basta fino ad un certo punto.
    Importante è che in quel posto la criminalità e microcriminalità siano MOOOLTO BASSI.
    Dato che vivo vicino Roma avevo valutato pure la Lombardia che per molti punti di vista non è male e si parla sempre l'Italiano. Di sicuro si sta molto meglio rispetto a dove sto io.
    Però non voglio tanto andare fuori topic dato che ho chiesto dei paesi fuori dall'Italia.
    Aggiungo che un mio parere (non so se anche voi pensate così) un posto di confine di qualsiasi stato può essere la cosa migliore.
    Tipo se stai in Svizzera e vivi al confine con Germania Francia puoi fare la spesa lì ecc. Ecc.
    Chiaro.
    Ma a questo punto vai a farti un anno di univiersità all'estero + la tesi in un altro paese estero, così vedi direttamente sul campo, no?
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  5. #15
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    936
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Meh, Neveroma ovviamente ci riferiamo a contesti differenti: mangiare e bere o svagarsi del turista sono davvero imparagonabili a Bratislava, che praticamente è come la Polonia, si mangia e beve a volontà senza nessuna spesa. e anche a chi ci vive come affitti tipo te.
    Caspita a vienna ho rinunciato pure al caffè, e per un caffeinomane (appena preso nonostante la caldazza) è roba non da poco.. 1.30/1.50 minimo, ma stiamo scherzando??? nei fast-food un panino 4 euro senza bibita... forse nei supermercati la situazione non era malvagia. Ho soggiornato in zona Westbanhof. niente male. Immagino gli stipendi siano adeguati, non da fame come qui.
    Un mio amico ha fatto il bagno al canale parallelo al danubio (donadusiel o come si chiama). caldo e afa insopportabili, il cielo era orrendo stile Milano.
    Loro proprio come i tedeschi quando sanno l'inglese sono impressionanti. lo parlano perfettamente, fanno impallidire pure uno bravo.

    Certo che Londra è carissima, così come lo sono Stoccolma, Copenaghen e il nord-europa in generale.

    non penso siano miti... non sono informazioni di prima mano, quindi non voglio passare per quello che millanta da altrui, ma più persone mi hanno detto che spesso se ne vengono fuori con frasi taglienti tipo "you are not welcome anymore here" o cose simili. per non parlare dei trattamenti all'aeroporto se uno possiede ancora la vecchia e intramontabile carta d'identità cartacea! un mio amico è stato quasi malmenato in quanto era strappata ai bordi e lo hanno "perculato". sono cose molto spiacevoli
    Casualità?
    "Peace Sells... But Who's Buying?"

  6. #16
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,727
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Vabbè ma Bratislava è Est Europa, ovvio che costi tutto la metà. In compenso anche la qualità di più o meno tutto è la metà
    Però per gli standard occidentali Vienna è decisamente economica, in media. Anche se alcune cose, come ad esempio il cibo, sono più care che in Germania.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #17
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,281
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Vabbè non è che perché una cosa costa meno è di qualità inferiore, semplicemente il prezzo è adattato agli stipendi del posto. Secondo questo ragionamento allora il cibo dei ristoranti italiani è di scarsa qualità paragonato a quello norvegese.

  8. #18
    Tesoriere MeteoNetwork L'avatar di fabry72
    Data Registrazione
    17/02/04
    Località
    Fenegrò (CO) - 300m.
    Età
    47
    Messaggi
    4,273
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    Meh, Neveroma ovviamente ci riferiamo a contesti differenti: mangiare e bere o svagarsi del turista sono davvero imparagonabili a Bratislava, che praticamente è come la Polonia, si mangia e beve a volontà senza nessuna spesa. e anche a chi ci vive come affitti tipo te.
    Caspita a vienna ho rinunciato pure al caffè, e per un caffeinomane (appena preso nonostante la caldazza) è roba non da poco.. 1.30/1.50 minimo, ma stiamo scherzando??? nei fast-food un panino 4 euro senza bibita... forse nei supermercati la situazione non era malvagia. Ho soggiornato in zona Westbanhof. niente male. Immagino gli stipendi siano adeguati, non da fame come qui.
    Un mio amico ha fatto il bagno al canale parallelo al danubio (donadusiel o come si chiama). caldo e afa insopportabili, il cielo era orrendo stile Milano.
    Loro proprio come i tedeschi quando sanno l'inglese sono impressionanti. lo parlano perfettamente, fanno impallidire pure uno bravo.

    Certo che Londra è carissima, così come lo sono Stoccolma, Copenaghen e il nord-europa in generale.

    non penso siano miti... non sono informazioni di prima mano, quindi non voglio passare per quello che millanta da altrui, ma più persone mi hanno detto che spesso se ne vengono fuori con frasi taglienti tipo "you are not welcome anymore here" o cose simili. per non parlare dei trattamenti all'aeroporto se uno possiede ancora la vecchia e intramontabile carta d'identità cartacea! un mio amico è stato quasi malmenato in quanto era strappata ai bordi e lo hanno "perculato". sono cose molto spiacevoli
    Casualità?
    non so dove hai girato tu ma il caffe' a meno di 1,50€ lo trovi praticamente solo in italia e spagna. basta andare anche solo in svizzera per pagare 2 € "eine tasse kaffee"... e molto di piu' man mano che sali verso Nord.
    Nel mio piccolo ho girato praticamente ovunque in europa e son sempre stato trattato benissimo e no nho mai avuto alcun tipo di problema (ho la vecchia carta d'identita' cartacea).
    Dove emigrare? Personalmente il paese piu' bello sia paesaggisticamente, come clima e a livello lavorativo ritengo sia la norvegia. I costi per i "turisti" sono sicuramente molto elevati ma chi ci lavora e ci vive ha, ovviamente, stipendi proporzionati al costo della vita. Sicuramente piu' abbordabile invece la svezia, la vita in generale e' poco piu' cara che da noi. Io personalmente opterei per uno di questi due. Requisito fondamentale pero' e' avere una qualche qualifica riconosciuta e spendibile, il tempo dei "lavapiatti" sottopagati e sfruttati a Londra e' sicuramente finito.

    ---------------------
    always looking at the sky...

    Interista
    TRAP: "No say the cat is in the sac!"
    Wizard: "sei disposto a trasferti in Provincia di Valle Seriana?" (5 maggio 2012)
    ---------------------

    Ciao Ale!
    20/12/2009... La giornata Perfetta! Min. -10.2° - Max. -5.1°
    ---------------------

  9. #19
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    936
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da fabry72 Visualizza Messaggio
    non so dove hai girato tu ma il caffe' a meno di 1,50€ lo trovi praticamente solo in italia e spagna. basta andare anche solo in svizzera per pagare 2 € "eine tasse kaffee"... e molto di piu' man mano che sali verso Nord.
    ho praticamente girato ovunque, tranne Finlandia, Irlanda ed est-europa estremo a due considerazioni la prima: non ero nella situazione attuale e non facevo caso a ogni spesa.
    La seconda: Se non bevevo un caffè non mi strappavo i capelli come adesso, quindi spesso nemmeno ci stavo più di tanto a pensare.
    Terzo: la vecchia Carta d'identità cartacea: la mia era un'osservazione prettamente Londinese, solo lì ho visto tutti questi controlli in uscita arrivati all'aeroporto ma tanta invidia a te che ce l'hai ancora... tientela stretta, quella nuova è orrenda esteticamente e costa 30 euro.
    "Peace Sells... But Who's Buying?"

  10. #20
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    936
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dove conviene emigrare all'estero? (Rimanendo in Europa)

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Vabbè ma Bratislava è Est Europa, ovvio che costi tutto la metà. In compenso anche la qualità di più o meno tutto è la metà
    Però per gli standard occidentali Vienna è decisamente economica, in media. Anche se alcune cose, come ad esempio il cibo, sono più care che in Germania.
    Beh ma Bratislava sarà Est-europa ma sono solo 60 km da Vienna, ci puoi arrivare in bici!
    Noi abbiamo usato il battello!
    Bratislava è caruccetta. la trovo molto tranquilla e a misura d'uomo. mi ha ricordato molto la nostra Pavia (state calmi...)
    C'è il fiume in mezzo.. un bel castello, tutti se la vivono bene apparentemente e non è "patinata", oltre che di dimensioni modeste...la Pavia dell'est. a me è piaciuta davvero tanto, a parte quella fabbrica/raffineria schifosa che si vede in lontananza.. non so cosa sia ma non è proprio un belvedere.


    Comunque tornando al caffè non ce n'è stato uno che mi abbia svegliato di quelli presi da quelle parti. mi facevano dormire invece che svegliarmi.. ho l'impressione che su questo solo noi ci sappiamo davvero fare.
    "Peace Sells... But Who's Buying?"

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •