Pagina 10209 di 10619 PrimaPrima ... 920997091010910159101991020710208102091021010211102191025910309 ... UltimaUltima
Risultati da 102,081 a 102,090 di 106189

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #102081
    Tempesta L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    10,042
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Qui a Fasano si procede bene con la campagna di vaccinazione, siamo sopra la media pugliese di poco. Attualmente il 75% ha effettuato la prima dose e il 63% ha completato il ciclo.

  2. #102082
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,814
    Menzionato
    301 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Lo studio che gela tutti sul Covid: il vaccino e un flop nel prevenire l'infezione della variante Delta – Il Tempo

    continuiamo pure coi titoli fuorvianti
    mi chiedo perché continuino a permetterglielo
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #102083
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    528
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Lo studio che gela tutti sul Covid: il vaccino e un flop nel prevenire l'infezione della variante Delta – Il Tempo

    continuiamo pure coi titoli fuorvianti
    mi chiedo perché continuino a permetterglielo
    Gli unici contenti di uno studio che gela saranno i siciliani.

  4. #102084
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    622
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    @Gianni78ba @snowaholic

    Negli ultimi giorni sono stati pubblicati diversi articoli circa nuovi studi sull'efficacia vaccinale.
    Uno di questi studi è stato condotto dalla Pfizer sul suo vaccino, valutandone l'efficacia nel prevenire l'infezione, ospedalizzazioni e morti, trovando una riduzione dell'efficacia nel prevenire l'infezione a sei mesi dal vaccino (dal 95% all'85% se non erro) ma nessuna variazione significativa nell'efficacia verso i casi gravi/ospedalizzazioni.
    Lo studio è stato eseguito prima della diffusione della delta, quindi i numeri è altamente probabile oggi sarebbero diversi, sicuramente percentuali di efficacia più basse. E' probabile, ipotizzo, una minore efficacia anche nelle ospedalizzazioni, ma non credo sia qualcosa di trascendentale.
    A seguito di questi dati si è rianimato il dibattito su una terza dose, che io personalmente farei ma non adesso, ma tra qualche mese. Ciò che conta al momento è prevenire i casi gravi, non le infezioni, dal mio punto di vista. L'unica ragione per cui farei una terza dose a tutti sarebbe nel caso in cui studi (con cui non sono ancora entrato in contatto) dimostrassero che il long Covid colpisca in percentuali simili anche chi contrae il virus da vaccinato.


    Un altro studio interessante ve lo propongo tramite questi tweet, gentilmente inviati da Gianni:

    https://twitter.com/dvir_a/status/1420059141083631617

    Si fa notare come i casi ora stiano aumentando soprattutto tra i non vaccinati in Israele, dopo che in una prima fase della nuova ondata sembrava propagarsi in percentuali vicine tra vaccinati e non vaccinati.
    Ricordate la diatriba sui dati israeliani postati anche qui da qualcuno? @elz ci disse che fossero dati veritieri, e dimostravano a cavallo tra fine Giugno e inizio Luglio percentuali di contagiati tra vaccinati e non vaccinati molto vicine alle percentuali di popolazione vaccinata e non vaccinata. Quei dati, letti così come erano, suggerivano che il vaccino ormai non era più efficace nel prevenire l'infezione tra i vaccinati dato che la percentuale di vaccinati infettati era uguale alla percentuale di popolazione vaccinata, condizione che ci si aspetta nel caso di nessuna efficacia.
    Ecco, quei dati alla luce di questo studio sono spiegati: banalmente l'ondata è partita dalle città con più alto tasso di vaccinati, e solo recentemente si è estesa in città con meno vaccinati. L'ondata, in altre parole, è partita tra vaccinati, e solo da due settimane ha trovato folti bacini di non vaccinati. Per fare un paragone è come se la fiamma si fosse accesa su carta e non su benzina, e solo da poco avesse trovato benzina. A prima apparenza potrebbe sembrare che la carta si incendi meglio della benzina, quando sappiamo che la realtà è diversa.

    Questi dati al tempo stesso indicano come l'efficacia si stia mantenendo anche tra chi vaccinato da mesi, dato che l'aumento dei casi è molto lento nelle città ad alto tasso di vaccinati, e sappiamo come Israele avesse raggiunto questi livelli già a Marzo.
    Si stima un Rt di 1 tra i vaccinati e di 4 addirittura tra i non vaccinati!




    Ultima considerazione, questa volta sul calo dei casi inglesi: secondo me c'entra sicuramente la copertura vaccinale, ma al tempo stesso credo che si stia esaurendo l'effetto europei che ha acceso i casi più del dovuto, quindi stiamo rientrando su livelli meno esasperati che avremmo raggiunto lo stesso senza europei.
    Lo dico anche sulla base di quanto sta accadendo a Roma, dove i casi sembrano star rientrando dopo la fine degli europei nonostante fosse tutto legato alla variante delta anche lì e di certo la copertura vaccinale nella nostra capitale non sia ai livelli inglesi (anche per semplice immunità comunitaria, a Roma molti meno infettati e quindi "immuni naturali" rispetto a Londra e Inghilterra). Stesso pattern, d'altronde, si era visto in Scozia.
    Non sarei quindi così rapido nel fare dichiarazioni di immunità di gregge finalmente raggiunta in Inghilterra.
    Ringrazio @burian ed il solito prezioso contributo, ci tengo a precisare che l’articolo israeliano è stato scovato da @snowaholic, ottimo articolo cosí come le tante altre informazioni rielaborate da lui.

  5. #102085
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Lo studio che gela tutti sul Covid: il vaccino e un flop nel prevenire l'infezione della variante Delta – Il Tempo

    continuiamo pure coi titoli fuorvianti
    mi chiedo perché continuino a permetterglielo
    Perché purtroppo l'unico modo di PUNIRLI, perché, poche storie, chi fa questo tipo di giornalismo va PUNITO, è quello di non leggere gli articoli di questo quotidiano e di non cliccare quella FOGNA che è il suo sito, perché Il Tempo da una decina di anni è la LATRINA del giornalismo italiano e se non si hanno perversioni o manie strane bisogna evitare di smerdarsi e impiastricciarsi di escrementi giornalistici aprendo i suoi link le sue pagine... Se ti trovi su una piazzola in autostrada e trovi dei fogli di carta igienica usati li raccogli e li apri per guardare cosa c'è dentro? Spero di no... Ecco con certo giornalismo bisogna fare lo stesso, non raccoglierne le deiezioni...

    P.S. spero che la metafora scatologica sia stata efficace...
    Ultima modifica di galinsog@; 30/07/2021 alle 20:43

  6. #102086
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ghetto79 Visualizza Messaggio
    tamponi gratuiti non sono d'accordo perchè è pur sempre una prestazione medica......certamente metterli ad un prezzo simbolico (basso) potrebbe incentivarne l'uso......
    Dipende, per quelle categorie che restano escluse dal green-pass o per loro caratteristiche (età <12 anni, patologie o condizioni sanitarie che sconsiglino la vaccinazione) o per protocolli specifici i tamponi per me dovrebbero essere gratuiti (ossia rimborsati direttamente al fornitore/laboratorio dallo Stato) e lo stesso dovrebbe avvenire per chi ad esempio ha la vaccinazione prenotata ma non ha ancora potuto farla, vuoi per fasce d'età (molti under 30) vuoi per altre ragioni giustificate.

  7. #102087
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,967
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Dipende, per quelle categorie che restano escluse dal green-pass o per loro caratteristiche (età <12 anni, patologie o condizioni sanitarie che sconsiglino la vaccinazione) o per protocolli specifici i tamponi per me dovrebbero essere gratuiti (ossia rimborsati direttamente al fornitore/laboratorio dallo Stato) e lo stesso dovrebbe avvenire per chi ad esempio ha la vaccinazione prenotata ma non ha ancora potuto farla, vuoi per fasce d'età (molti under 30) vuoi per altre ragioni giustificate.
    E soprattutto queste categorie dovrebbero avere la priorità nelle prenotazioni dei tamponi stessi, laddove sia necessario prenotarsi

  8. #102088
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    E soprattutto queste categorie dovrebbero avere la priorità nelle prenotazioni dei tamponi stessi, laddove sia necessario prenotarsi
    Assolutamente sì e aggiungo che qualora i limiti di applicazione del green-pass dovessero farsi più stringenti non è detto che l'attuale offerta diagnostica (tamponi molecolari e antigenici) sia in grado di rispondere in modo tempestivo. Non sarebbe nemmeno una cattiva idea puntare ad aumentare il numero di tamponi effettuati su base volontaria e per questo sarebbe necessario una sorta di prezzo "politico".

  9. #102089
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,319
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    In realtà siamo lì, nel Regno Unito 69% di vaccinati con almeno una dose e 56% di vaccinati completi mentre il Lazio è rispettivamente a 68% e 58%.
    Ovviamente nel Regno Unito la % con immunità naturale è superiore e soprattutto sono vaccinati più adulti visto che il Regno Unito ha una popolazione più giovane.

    A proposito di questo e di immunità di gregge:
    volendo stimare una letalità reale attorno allo 0,5%, nel Regno Unito si sarebbe infettato circa un terzo della popolazione.
    Ipotizzando che la metà si sia vaccinata resterebbero circa 10 milioni di persone con immunità naturale non vaccinate, quindi nel complesso circa l'80% della popolazione britannica sarebbe immunizzata o coi vaccini o con l'immunità naturale.
    Ovviamente le percentuali possono variare ma a spanne siamo lì.

    Ergo non sono propriamente a un livello di immunità di gregge ma non dovrebbero esserci troppo lontani. In ogni caso se avessero raggiunto l'immunità di gregge mi aspetterei un declino lento, non un netto calo improvviso.
    Il calo improvviso non andrebbe imputato all'effetto della herd immunity, ma molto più prosaicamente alla platea di soggetti molto suscettibili (non vaccinati e non precedentemente contagiati) che va esaurendosi, con conseguente calo della contagiosità (Rt che declina fino a scendere sotto 1), dal momento che il virus nei vaccinati circola a una velocità sensibilmente inferiore... Può darsi anche che le numerosissime quarantene abbiano spezzato molte catene di trasmissione ma sinceramente ne dubito... sull'effetto degli Europei, citato da burian, non saprei, a sensazione sono stati più influenti da noi che in UK...
    Ultima modifica di galinsog@; 30/07/2021 alle 21:06

  10. #102090
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,967
    Menzionato
    52 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Assolutamente sì e aggiungo che qualora i limiti di applicazione del green-pass dovessero farsi più stringenti non è detto che l'attuale offerta diagnostica (tamponi molecolari e antigenici) sia in grado di rispondere in modo tempestivo. Non sarebbe nemmeno una cattiva idea puntare ad aumentare il numero di tamponi effettuati su base volontaria e per questo sarebbe necessario una sorta di prezzo "politico".
    Ma questo secondo me già da ora, purtroppo....

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •