Pagina 10595 di 11011 PrimaPrima ... 9595100951049510545105851059310594105951059610597106051064510695 ... UltimaUltima
Risultati da 105,941 a 105,950 di 110102

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #105941
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    28
    Messaggi
    576
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    La chiglia che abbiamo costruito - Il Post

    Mai banale Baricco, spunti per ogni "fazione".

  2. #105942
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    642
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    quindi FDA pone il veto per il richiamo fino ai 65 anni se ho capito bene. boh, non so se ha senso, ce lo dirà il tempo.
    non appena i casi (magari anche gravi) inizieranno a salire anche tra i vaccinati di mezza età, dovrà fare un passo indietro.
    Va detto però che ad ora di vaccinati anziani che finiscono in ospedale, in proporzione, sono veramente veramente pochi. e si parla spesso di persone vaccinate da 5-6 mesi buoni. quindi probabilmente la fretta di Israele è stata un eccesso di sicurezza, che male non fa, però non è detto sia per forza necessario. secondo me da qui a novembre comunque capiremo molto meglio.
    Servirebbe ad abbassare comunque la circolazione virale e verosimilmente a diminuire le probabilità di long covid.
    O la terza dose presenta un rapporto costi benefici sfavorevole nei 16/65 anni e allora sarebbe preoccupante oppure se non è così è ora di trattare almeno in questa prima fase il vaccino covid come quello per l'influenza con un target stagionale. Chi ha fatto la seconda dose prima dell'estate o i primi mesi estivi deve fare la terza per coprirsi nella stagione fredda e la deve fare alla fine dell'anno.
    Fare la terza dose ai sanitari da gennaio è a parer mio da pirla, già ora è tardi. Dalle notizie che ho io l'intenzione ora continua ad essere quella.

    Guarda caso cosa trovo:
    Forte impennata di contagi tra medici e infermieri, i primi a vaccinarsi. L'Ordine: <<Tempi rapidi per la terza dose>> - Open

    Giusto per mettere in prospettiva:
    in reparti anche non di urgenza tipo reumatologia ecc. ci sono pazienti che finiscono in T.i. a causa dell'influenza che si beccano dal personale. Cose dell'era precovid, motivo per il quale io cominciai all'epoca a vaccinarmi per l'influenza. Poi ho continuato anche dopo che ho cambiato settore.
    Ultima modifica di Gianni78ba; 18/09/2021 alle 09:12

  3. #105943
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    42
    Messaggi
    3,958
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Quali sono le zone con meno vaccinati?
    Quelle montano/rurali?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Qui puoi trovare i dati per tutti i cantoni
    https://www.covid19.admin.ch/de/vaccination/doses
    Attenzione non parliamo solo di "montanari". Ormai siamo arrivati a uno zoccolo duro dove c'è di tutto, imprenditori, dirigenti, personale scolastico e sanitario, studenti, e il confronto ormai sta scadendo di livello e scalando nei toni. Ormai il leitmotiv è la "libertà" e la "dittatura sanitaria", e di fronte a certi contenuti se hai un minimo di intelligenza capisci che non c'è possibilità di dialogo. Persone che sicuramente non sono mai state male, e sguazzano nel benessere, e che si scagliano verso un sistema del quale loro stessi sono i più grandi sfruttatori. Il troppo benessere può portare a egoismo e ignoranza, e questo è un fenomeno che non ha confini di territorio o passaporto. In particolare parlare di dittatura sanitaria fa veramente schifo, e chi lo fa dovrebbe vergognarsi. Non si contano le volte in cui la "dittatura sanitaria" ci sta salvando e migliorando la vita. Personalmente da oggi in poi posso capire solo chi mi dice che non si vaccina perché ha paura. Non razionale, ma lo capisco. Ma tutti questi fenomeni che straparlano di libertà e dittatura sanitaria per pura convenienza personale non sto veramente più a considerarli nemmeno. E visto che ce ne sono molti fra ristoratori e servizi del tempo libero, da oggi in poi mi guarderò bene dal frequentarli.
    Ad ogni modo, penso che qui al 65% di vaccinati ci arriveremo, che unito ai test a tappeto nelle scuole lavoro ed eventi potrebbe bastare a limitare i danni. Beninteso la mascherina ce la terremo ben salda per tutto l'inverno, e questo non mi dispiace.

  4. #105944
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    17
    Messaggi
    1,813
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ci avevo pensato già io. Vademecum scritto di getto negli ultimi 30 minuti.



    1) Il vaccino è sicuro?

    Sì, il vaccino è sicuro, ha attraversato e superato tutte le fasi di sperimentazione; inoltre con quasi 3 miliardi di persone vaccinate con una o due dosi è il vaccino con più informazioni a 10 mesi dalla sua approvazione nella storia dell'umanità.
    Disponiamo dunque di ottimi dati sia su efficacia sia sui rischi.



    2) Il vaccino può causare effetti collaterali gravi?

    Sì, può causarne, ma sono incredibilmente rari, con frequenze < 1 ogni 10mila vaccinati. Inoltre si risolvono praticamente tutti senza arrivare alla morte.



    3) Perchè dovrei vaccinarmi se c'è la possibilità di rischi gravi?

    La medicina agisce fin dall'inizio della sua storia valutando il rapporto rischi/benefici. E' questa la luce che illumina la scelta medica, ed è questo l'algoritmo che fonda ogni decisione presa in ambito sanitario.
    Nessuna azione medica, nessuna, è esente da rischi, per quanto questi possano essere rarissimi o al contrario piuttosto frequenti.
    Il rapporto rischi/benefici è valutato anche nel caso del vaccino anti-Covid: quali i rischi, e quali i benefici? Quale logica prevale?

    Come già detto la probabilità di subire effetti collaterali gravi (= necessità di ricovero ospedaliero) col vaccino è molto bassa, < 1 ogni 10mila vaccinati (0,01% dei vaccinati) e più vicina a 1 ogni 100mila vaccinati (0,001% dei vaccinati).
    Al contrario la probabilità di finire in ospedale per condizioni gravi indotte dal Covid è compresa tra lo 0,5% dei bambini (dati USA ultima settimana, stima in eccesso) al 50% degli ottantenni. I dati sono corretti per la variante delta.
    Al momento il vaccino è consentito solo ai maggiori di 12 anni in quanto non sono disponibili dati sufficienti per validarne la sicurezza anche sotto i 12 anni, e ciò dimostra la meticolosità con cui le case produttrici e la comunità scientifica mondiale prendono in considerazione la sicurezza nonché come alla base di ogni loro procedimento c'è sempre il rapporto rischi/benefici: finchè i rischi non saranno noti non importa conoscere i benefici, ciò che serve primariamente è sapere che i rischi sono meno probabili dei benefici.

    Per tutte le età superiori ai 30 anni i rischi gravi del Covid sono nettamente superiori ai rischi del vaccino, con ordine di grandezza crescente man mano che si diventa sempre più grandi o anziani.
    Tra i 12 e i 30 anni i rischi gravi del Covid restano comunque superiori ai rischi del vaccino, anche se la differenza è più contenuta; tuttavia tenendo presente l'elevata percentuale di soggetti affetti da long-Covid (per alcuni studi > 10% degli infettati), problema che peggiora la qualità della vita, conviene sempre vaccinarsi.




    4) Gli effetti collaterali gravi del Covid però si manifestano soprattutto in persone fragili, mentre gli effetti collaterali gravi dei vaccini no, quindi quelle percentuali non potrebbero essere sbagliate per chi è completamente sano e dunque sovvertire il rapporto rischi/benefici verso i rischi?

    L'ultimo report dell'AIFA dimostrava come gli effetti collaterali dei vaccini avvenissero per almeno la metà delle segnalazioni in soggetti con una o più patologie, quindi non è vero che gli effetti collaterali dei vaccini si manifestano con la stessa probabilità sia in sani sia in fragili.
    Così come i rischi del Covid sono meno probabili nei sani così vale per i vaccini.

    Invito inoltre a riflettere bene sulla pretesa e forse illusione di considerarsi sani: noi ci crediamo sani, non è detto però che lo siamo. Bisogna sempre pensarsi come potenzialmente fragili, in questo momento potresti stare apparentemente bene ma covare un tumore, un problema cardiovascolare o una patologia di altro tipo senza che tu te ne renda conto per i prossimi mesi. Se, malauguratamente, dovessi scoprirla tra qualche mese ringrazierai di aver fatto il vaccino che ti ha messo al sicuro prima di dover intraprendere terapie che rischiano di ridurre l'efficacia del vaccino stesso o di complicare i rischi di effetti collaterali sia da Covid sia da vaccino.



    5) I vaccini non servono perchè anche i vaccinati si contagiano

    I vaccini al contrario servono. Non dobbiamo pensare al vaccino come una porta che impedisce al virus di entrare quando chiusa, piuttosto dobbiamo pensarla come un recinto, che può essere sormontato dal virus ma almeno gli rende difficile l'ingresso in casa permettendo al tempo stesso di rallentarlo e renderlo più mansueto.

    Il vaccino ha un'efficacia del 70% circa contro la variante delta, il che significa che abbassa la circolazione virale tra i vaccinati completi del 70% rispetto a quanto accade tra i non vaccinati.



    6) Si dovranno fare altre dosi? Chi mi assicura che non le faremo?

    Al momento sono in corso studi per valutare l'efficacia e la sicurezza di ulteriori dosi. I risultati al momento supportano l'idea del richiamo con una terza dose che garantirebbe una maggiore protezione anche dal contagio e al tempo stesso vedrebbe meno effetti collaterali (inclusi quelli gravi) rispetto alle prime due dosi già approvate e somministrate a quasi 3 miliardi di persone.



    7) Non conosciamo gli effetti a lungo termine

    Effetti a lungo termine di un farmaco somministrato un paio di volte è impossibile si presentino con insorgenza dal nulla dopo anni dal vaccino. E' come credere che il tumore che ho a 60 anni sia stato causato da un paio di aspirine prese quando ero un ventenne.
    Esiste la possibilità di effetti a lungo termine, ma questi si presentano poco dopo, da giorni a un paio di settimane, dalla somministrazione del vaccino.

    In caso di persistenza consulta un medico, magari non è il vaccino ma un'altra patologia come un tumore che nulla ha a che vedere col vaccino, si tratta di mera coincidenza temporale.



    8) Obbligare al vaccino significa toglierci la libertà

    Tutt'altro, il vaccino è la strada per la libertà sia tua sia di tutti. Non vaccinarsi equivale a restare consapevolmente nella prigione creata dalla pandemia.



    9) Nonostante il vaccino posso comunque morire o finire in ospedale per Covid, che senso ha quindi farlo?

    E' possibile, ma come scritto prima il rischio è decisamente più basso, con i vaccinati che hanno il 95% di probabilità in meno di morire (e il 90% di ricoverarsi) rispetto ad un non vaccinato.

    Inoltre vaccinandoci abbassiamo la circolazione virale facendo sì che siano sempre più rare le occasioni di contagio per un vaccinato; se infatti io da vaccinato vivo in un mondo pieno di non vaccinati, in cui il virus circola parecchio, avrò ogni giorno un rischio X di contagiarmi. Ma se vivo in un mondo dove i non vaccinati sono un'esigua minoranza ogni giorno corro un rischio Y di contagiarmi, con Y che è N volte minore di X (N= qualsiasi numero naturale maggiore di 2)



    10) Sorgeranno nuove varianti che eluderanno i vaccini, quindi perchè farlo se poi sarà inutile alla prossima delta-plus?

    Anzitutto non abbiamo prove che nascerà entro breve tempo una variante capace di eludere totalmente i vaccini. E' anzi piuttosto improbabile che ciò accada, richiederebbe un salto genetico che è altamente improbabile possa accadere nel giro di qualche mese di circolazione virale.
    Inoltre si tratterebbe pur sempre di una protezione in più, magari non sarà più il recinto elettrificato di prima ma un recinto mezzo scassato, ma sempre un recinto resta ed è meglio che nulla!



    11) Con il vaccino vogliono controllarci, oppure vogliono arricchirsi le aziende farmaceutiche

    Le aziende farmaceutiche si arricchiscono di più vendendo farmaci dal costo di decine di euro che non un vaccino del costo di 10-15 euro. Le arricchisci di più non vaccinandoti ed esponendoti al rischio di infezione che non l'opposto!
    Il vaccino non può controllarci, è solo RNA, non è il grande fratello.
    Studia la biologia, non credo puoi affermare nulla prima di averla studiata dai manuali più aggiornati.



    12) ci sono cure domiciliari che possono sostituire il vaccino, preferisco quelle

    Le cure domiciliari non sono questo granchè, altrimenti non avremmo qualche milione di morti nel mondo, non credi?
    Circa il fatto che possano sostituire il vaccino anche no: se pure funzionassero si tratta di due medicinali con due scopi diversi, il vaccino serve alla prevenzione, il farmaco alla cura. E come dice il saggio proverbio, meglio prevenire che curare!



    13) i vaccini contengono ossido di grafene

    Ma va là.



    14) i vaccini sono sperimentali

    No, non lo sono più.



    15) il vaccino seleziona varianti più aggressive

    Rinnovo l'invito a studiarsi la biologia, nello specifico la teoria evoluzionistica, magari le versioni più recenti e non il semplice darwinismo ottocentesco.
    Il vaccino non seleziona alcunché, non è un giudice di bellezza. Le varianti nascono per natura, e quelle più aggressive finirebbero comunque per imporsi, col vaccino anzi ci metterebbero più tempo!

    I vaccini potrebbero favorire la circolazione di varianti in grado di eluderli in minima parte, questo è vero, ma è da dimostrare che ciò sia un male perchè una variante non si giudica solo in base ad una caratteristica, ma a tante.
    Una persona può essere pure un brav'uomo talentuoso nella musica, laureato in ingegneria o astrofisica, ma se mi serve qualcuno che lavori i campi li preferirò uno zappatore ubriaco con la quinta elementare.



    16) Ma io conosco l'amica dell'amico di mio cugino che...


    Non è sugli aneddoti e sulle singole esperienze di vita che si basano gli studi scientifici, ma su dati comprovati da analisi dettagliate e statisticamente valide su una moltitudine di persone di ogni ceto sociale, razza, etnia, condizione fisica o clinica.

    Se l'amica di tua madre ha avuto un problema di salute dopo il vaccino non basta fare A+B= Colpa del vaccino, è necessario prima escludere altre cause che, molto probabilmente, sono la ragione principale.
    Post megagalattico, ma ho come l'impressione che farà la fine di quello di @FunMBnel
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  5. #105945
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    647
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Cosa si dovrebbe fare allora?
    Comunque chiedo una cosa a tutti: @burian br @Friedrich @barry @Perlecano (vi taggo) conviene abolire la quarantena per i vaccinati? (anche dopo che sono stati a contatto con un positivo?)? Perché non so se è una cosa ancora sostenibile tenere molte persone in quarantena nonostante sono stati vaccinati
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  6. #105946
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    27
    Messaggi
    991
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    I ventenni hanno superato i trentenni in tutte le regioni/PA, i quarantenni in tutto il Nord, tranne Bolzano, più Toscana, Marche, Lazio e Abruzzo, sono vicini in Sardegna (77,5% vs 76,8%), Umbria (78,7% vs 76,1%) e Campania (76,7% vs 74%). Hanno superato i cinquantenni in Lombardia, Trentino e Fvg, e sono vicini in Piemonte (80,4% vs 78,8%), Emilia Romagna (83,8% vs 82,1%), Toscana (85,7% vs 83,9%) e Liguria (79,4% vs 77%). Sono vicini ai sessantenni in Lombardia (90,5% vs 88,2%) e in Fvg (82,3% vs 79,7%). I trentenni hanno superato i quarantenni in Lombardia e Fvg, e sono a meno di 3 punti nel resto del Nord, tranne Bolzano, più la Toscana
    Poche novità. La distanza ventenni-quarantenni è sotto i 3 punti in Sardegna (78,5% vs 78%), Umbria (79,3% vs 77,2%), Campania (77,7% vs 75,2%), Calabria (72,4% vs 69,5%), quella ventenni-cinquantenni è sotto i 3 punti in Piemonte (81,2% vs 80,5%), Emilia Romagna (84,5% vs 83,6%), Toscana (86,5% vs 85,4%), Liguria (80% vs 78,3%), Abruzzo (83,7% vs 81,2%), Veneto (81,7% vs 79,2%). La differenza tra i ventenni e i sessantenni è sotto i 3 punti in Lombardia (90,8% vs 89,4%), Friuli Venezia Giulia (82,8% vs 81,1%)
    I ventenni lombardi vaccinati con una dose superano i cinquantenni pugliesi, la regione migliore in quella fascia di età (89,4% vs 89%).
    Per quanto riguarda i 12-19, hanno superato i 30-39 in Basilicata (72,2% vs 70,9%) e Sardegna (75,4% vs 74,4%) e sono pari in Molise, 73,9%.
    Ultima modifica di SsNo; 18/09/2021 alle 09:02

  7. #105947
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,455
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    L’Italia ha un tasso di letalità del Covid-19 del 2,8. Dunque, ogni 100 positivi confermati, quasi 3 muoiono. Ed è un dato peggiore rispetto alla media mondiale (2,06%) e alla media dell’Ue (2,05%), molto peggiore rispetto a quello del Regno Unito (1,84%), della Francia (1,66%), degli Stati Uniti (1,6%) e di Israele (0,6%).

    Ad esempio in USA in cui sono vaccinate meno persone, hanno un tasso di letalità più basso del nostro.
    In nazioni in cui il virus è molto più diffuso, come Israele, esso miete, proporzionalmente, meno vittime che in Italia.

    Israele è la nazione che è maggiormente alle prese con la nuova ondata, il primo ad aver creduto di raggiungere l’immunità di gregge da vaccino. Attualmente sta iniziando a somministrare la quarta dose e registra 1015 casi positivi confermati ogni milione di abitanti.

  8. #105948
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    17
    Messaggi
    1,813
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    L’Italia ha un tasso di letalità del Covid-19 del 2,8. Dunque, ogni 100 positivi confermati, quasi 3 muoiono. Ed è un dato peggiore rispetto alla media mondiale (2,06%) e alla media dell’Ue (2,05%), molto peggiore rispetto a quello del Regno Unito (1,84%), della Francia (1,66%), degli Stati Uniti (1,6%) e di Israele (0,6%).

    Ad esempio in USA in cui sono vaccinate meno persone, hanno un tasso di letalità più basso del nostro.
    In nazioni in cui il virus è molto più diffuso, come Israele, esso miete, proporzionalmente, meno vittime che in Italia.

    Israele è la nazione che è maggiormente alle prese con la nuova ondata, il primo ad aver creduto di raggiungere l’immunità di gregge da vaccino. Attualmente sta iniziando a somministrare la quarta dose e registra 1015 casi positivi confermati ogni milione di abitanti.
    Cioè ma fai sul serio? Mi dispiace anche rispondere ma non ce la faccio a tenermi.

    Se guardi il grafico delle morti qui vedrai che la maggior parte delle morti le abbiamo fatte prima di aprile 2021, quando c'era già la varante inglese (forse addirittura la delta, ora non ricordo) che era più aggressiva ed i vaccinati erano pochi.
    Questi dati che hai messo estrapolati così NON HANNO ALCUN SENSO.
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  9. #105949
    Banned
    Data Registrazione
    19/08/20
    Località
    Locri- Reggio Calabria
    Età
    30
    Messaggi
    1,021
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    in primo luogo sciacquati la bocca, che mi sembra il caso.
    in secondo luogo, la tua libertà finisce dal momento in cui ledi la mia. il vaccino è l'esempio perfetto. poi non vuoi vaccinarti? va bene, ma se per sbaglio passi la malattia a un vaccinato che, per caso, è un non responder e finisce in TI, spero ti tolga anche le mutande. di certo io lo farei. ma non fare lezioni di libertà che sei proprio l'ultimo che può permetterselo.
    poi, venendo a quanto avevo scritto, parlavo di no vax: ti senti tirato in ballo? coda di paglia?
    e dimmi, i troll fanno bene ad un forum? tu più di tutti dovresti saperlo e, a regolamento, non potrebbero scrivere. Da quando non scrivi in stanza nazionale nel TD dei modelli è tutto tranquillo, ora guarda caso scrivi qui e dai fastidio al buon 99% degli utenti.
    Sul caso stanza nazionale modelli stendo semplicemente un velo, vedi cosa stiamo passando in questi giorni al Sud e poi ne riparliamo, per cui io non sono assolutamente un troll, esprimo la mia opinione e basta come tu fai con la tua; ti da fastidio? Non leggerla e passa oltre.
    Riguardo ai vaccini io continuo a credere che debba essere una scelta assolutamente libera, soprattutto a 30 anni.
    Intanto leggete con attenzione cosa ha deciso l’FDA sulla terza dose negli under 65, è immediatamente diventato un ente complottista asservito ai no vax mentre la nostra pura e vergine Aifa approva terze dosi anche per il personale sanitario servendosi degli studi del produttore.
    Ora, mi chiedo, imporranno ai sanitari (per la maggior parte under 65) la terza dose? In quel caso come la giustificheranno?

  10. #105950
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    38
    Messaggi
    130
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    No ma poi a marzo 2020 li abbiamo tracciati tutti i positivi, soprattutto quelli asintomaticiNuovo Virus Cinese

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •