Pagina 10775 di 12039 PrimaPrima ... 97751027510675107251076510773107741077510776107771078510825108751127511775 ... UltimaUltima
Risultati da 107,741 a 107,750 di 120381

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #107741
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    48
    Messaggi
    4,926
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    2931 nuovi casi oggi... Per i novax locali (ma diciamo i tedescofoni in generale) è colpa dei vaccinati che non testandosi ma infettandosi comunque visto che "il vaccino non assicura la protezione", veicolano velocemente il virus anche tra i non vaccinati. Se dopo 2 anni di pandemia stiamo ancora a questi discorsi...allora buona fortuna a tutti...
    Mi sembra di sentire i discorsi di quelli che dicono che la colpa è sempre del governo e che le tasse sono troppo alte salvo poi essere evasori totali.
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  2. #107742
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    43
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    perché invece chi si tampona ha la certezza, magari mezz'ora dopo, di non beccare il virus? ah allora scusa
    Non solo, coi test nasali rapidi che usano per rilasciare il certificato e la loro attendibilità del 30% nel trovare il virus agli asintomatici....si può stare veramente sicuri...
    Ma come dicevo prima, chi fa ancora quei discorsi, o non ci arriva proprio, o ha altri motivi per farlo...

  3. #107743
    Vento forte L'avatar di Pigio
    Data Registrazione
    25/12/08
    Località
    Santeramo in Colle (BA)
    Età
    48
    Messaggi
    3,769
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Danimarca che sta vivendo la seconda peggiore ondata di sempre, come casi.

    Allegato 576088

    I decessi, però, rimangono molto molto bassi

    Allegato 576089

    Visto che i vaccinati sono il 75,9%, non è che - ipotizzo - l'efficacia del vaccino nell'impedire l'infezione sia stata troppo sovrastimata?

    Perchè sta sfiorando i 2.000 casi giornalieri, in un paese di 5,7 milioni di abitanti non è poco.
    Ti hanno già risposto, tutti sottintendendo che l'aumento generalizzato è coinciso con l'eliminazione delle varie restrizioni, tra cui l'obbligo del green pass introdotto la scorsa primavera, e un ritorno alla vita pre-pandemia.
    Ovviamente se la gente si muove liberamente senza precauzioni, vaccinati o no, il virus gira e mi pare pure logico. Ma chissà cosa sarebbe successo in assenza di vaccinati, in quanto, anche io solo per logica, una correlazione tra %di vaccinati e %di infetti la vedo e mi sembra evidente.
    Da quanto emerso dagli studi effettuati in Israele, è molto probabile comunque, che la protezione da infezione cali molto più vistosamente rispetto alla protezione da casi gravi, pertanto negli stati dove la vaccinazione è partita molto forte, vedi ad es. UK prima e paesi nordici poi, adesso stanno andando in sofferenza nei contagi in quanto la protezione al contagio data dai vaccini non è più da calcolare sul 70% della popolazione, ma su una percentuale molto più bassa, ad esempio del 30% (quelli vaccinatisi questa estate).
    Mentre in Italia, dove il numero totale di vaccinati fino ai primi di giugno era veramente esiguo, stiamo ancora godendo di un'alta percentuale di copertura da contagio dovuta al vaccino, copertura che tenderà inesorabilmente a calare anche da noi probabilmente già alla fine di questo mese.


    Volevo segnare inoltre questo studio, anche se ribadisce cose a cui con la logica ci eravamo già arrivati
    Covid, nuovo studio: il rischio di contagio è basso giocando a calcio- Corriere.it
    www.meteosanteramo.com

    (Befana 2017 indimenticabile, oltre 1mt di neve in 24h)

  4. #107744
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Ma infatti non e' vero, ho postato il grafico per quello.


    E non e' vero neppure questo.
    In Italia, dopo gli outlier Bolzano e Trieste (legati rispettivamente ad Austria e Slovenia), le regioni a maggior incidenza al momento sono Veneto, Lazio e Campania. In particolare il Lazio e' tra le primissime per vaccinazioni.
    Sicilia e Calabria, poco meglio di Bolzano come vaccini, sono vicine al fondo per incidenza.

    La Sicilia e' anche l'unica regione con incidenza in calo; tra le grandi regioni l'aumento e' piu' rapido in Liguria, Campania e Sardegna.
    Sicuro sicuro di quello che dici?

    Screenshot_2021-11-04-19-25-56-752_org.telegram.messenger.jpg

    Per quanto riguarda le regioni a maggior incidenza tra quelle che dici, solo Lazio ha un numero di vaccinati superiore alle media, il Veneto é nella media e la Campania leggermente sotto, ma comunque ormai anche in Sicilia e Calabria si parla di numeri non troppo dissimili rispetto ad altre regioni.
    La velocità di crescita e il rapporto di positività é nettamente superiore in Friuli, a Bolzano e in Campania.

    Se Bolzano e Trieste sono legate solo ad Austria e Slovenia perché il loro aumento che procede da varie settimane non si propaga alla stessa maniera nelle province confinanti a partire da lí? Se i vaccini non hanno influenza....


    Per le regioni in calo non é vero che la Sicilia é l'unica che non cresce e se guardi il valore puntuale dei casi rispetto allo stesso giorno della settimana scorsa é ancora piú evidente. Sentenze un po' affrettate le tue, come minimo
    Ma poi i casi che c'entrano, interessano i ricoveri.
    Ultima modifica di ale97; 04/11/2021 alle 19:37

  5. #107745
    Tempesta L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    25
    Messaggi
    10,247
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Comunque che il vaccino non garantisca una protezione assoluta dal contagio lo sanno anche i sassi ormai, ma sempre i sassi dovrebbero sapere che, dai report settimanali dell'ISS, si ha un'incidenza di 814 casi per milione di abitanti nelle persone vaccinate e di 3697 casi per milione di abitanti (4,5 volte superiore) in quelle non vaccinate. Fate un po' voi, ecco il grafico
    photo_2021-11-04_20-03-01.jpg

  6. #107746
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    23
    Messaggi
    4,600
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Svizzera male, con 2607 nuovi casi oggi. Due settimane fa si era scesi sotto i 1000. E si salirà ancora, forse anche di molto. Cosa che non stupisce, sia perché la popolazione vaccinata è del 63.8%, con nessuna speranza che salirà, sia perché i più ormai hanno abbandonato di fatto la mascherina. Lo scorso weekend ho dovuto partecipare prima a una funzione religiosa e poi a un evento sportivo, ed ero io l'unico mascherato nei posti al chiuso, nonostante i cartelli di obbligo, e molto probabilmente ero anche fra i pochi vaccinati presenti. Tutti gli altri stavano normalmente come fosse stato un weekend del 2018. Credo di potermi dire fortunato se non mi sono beccato / non mi beccherò nulla. Ma ripeto, non stupisce, ormai è cosa nota e pubblica che qui una grossa fetta, oltre metà della popolazione in alcune aree, rifiuta di seguire le precauzioni legate al covid, su tutte vaccini e mascherina, con tanto di proteste e manifestazioni dai toni decisamente accesi contro la certificazione covid. Per cui, a breve mi aspetto numeri ben peggiori di quelli attuali, soprattutto quando riapriranno le piste, dove peraltro il certificato non verrà richiesto.
    In Svizzera tedesca è da tempo che in apparenza sembra che le norme covid non vengano rispettate, ed in parte così è davvero... mi sono trovato in un grosso assembramento prolungato semi-aperto la scorsa estate e ancora in un altro grosso al chiuso circa un mese fa dove vigeva obbligo di certificato covid... non ti nascondo una certa preoccupazione dopo essere uscito da lì, eppure non mi risultano siano partiti focolai da queste manifestazioni, anzi, avevano fatto dei resoconti a Zurigo dove dicevano che grazie al covid pass non si riscontrava alcun aumento dei casi dovuto a manifestazioni (come ad esempio stadi pieni), ed abbiamo anche la prova, sono mesi dove vige una certa libertà e come numeri non si è mai assistito a nulla di eclatante in effetti. Ora con la stagione fredda è ovvio che sarebbe aumentato.

    Sulle percentuali dei vaccinati come già detto, le guardo solo in parte ora, ma non credo che la situazione sarebbe stata molto diversa. Se anche con tanti vaccinati il virus circola è difficile "incolpare" i non vaccinati come causa di tutto e dimostrare come sarebbe andata la storia se la percentuale di vaccinati fosse maggiore. La teoria non è la pratica. Al limite nel concreto c'è un effetto di accentuazione e l'incidenza più alta di casi attuale si sta verificando proprio in quelle zone più rurali della Svizzera Centrale ed Appenzello che hanno vaccinazioni minori.
    Questo però potrebbe anche avere un ruolo marginale (nullo non credo, ma nemmeno forte, possono esserci anche altri fattori di "socialità" che non dipendono da punture), la distribuzione geografica dei casi è comunque coerente con quanto sta avvenendo in europa con il fulcro attuale marcato sull'europa centro-orientale (Austria, Germania, Europa Orientale e comunque la full-vaccinata Scandinavia o il Belgio) contrapposta ad una situazione più tranquilla in Europa Occidentale e Mediterraneo. Questa differenza si riscontra confrontando con i dati del Ticino e della Svizzera Occidentale, l'andamento svizzero è quindi coerente con questa evoluzione.

    Per quanto riguarda lo sci invece, lo scorso anno quando in mezza europa si riteneva irresponsabile un'apertura di queste attività all'aperto (che caldeggiavo anch'io) i casi sono praticamente calati in seguito all'apertura, so bene che non c'è un legame di causa ed effetto, ma è la dimostrazione che volendo si può tornare ad una certa normalità, ed è sbagliato cercare i capri espiatori, perché in questa pandemia le responsabilità della diffusione del virus non sono mai state ascrivibili ad un singolo fattore. Che nevichi e che si possa sciare con o senza certificazioni.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 04/11/2021 alle 20:58

  7. #107747
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    23
    Messaggi
    4,600
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A lungo termine ci sarà, vedrai. Se i vaccini abbattono i contagi, e i vaccini hanno ancora un'efficacia nel prevenire il contagio, la differenza prima o poi si apprezzerà. Se ciò non accadrà è solo perchè probabilmente prima o poi si metteranno in atto delle restrizioni.

    La situazione poi è come sempre estremamente variegata e complicata da numerosi fattori che potrebbero apparentemente annullare una correlazione.


    Plotta, sono curioso. La velocità di crescita deve però essere associata anche alla percentuale di positivi sui tamponi, perchè se un paese inizia a veder crescere la percentuale di positivi significa che c'è un grosso sommerso già in atto e quindi i casi segnalati sono meno di quelli reali.

    Io non ho tempo in questi giorni, quindi non posso mettermi a stimare incidenze, Rt, velocità di crescita e/o reperirli.
    Ragionamento che condivido se l’obbiettivo è quello di vaccinare tutto il mondo, ma fare confronti nazionali sulla apparente correlazione tra percentuali di vaccinati e casi (che abbiamo visto presto in UK e Israele cosa è successo!) è un esercizio sul quale nutro qualche riserva, visto anche che in linea di principio non è mai un singolo fattore che causa ciò considerando la complessità dei fattori in gioco.
    Secondariamente di conseguenza non credo si possa provare quanta differenza abbia una differenza di vaccinazione di 60% rispetto 80% sulla curva dei contagi, arrivare a conclusioni affrettate sarebbe pretestuoso. E non poche volte di recente ho sentito che i guariti presentino una certa immunità, quindi qua la percentuale del vaccino non c’entra. Vado quindi anche verso quanto sostiene @nevearoma.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 04/11/2021 alle 21:30

  8. #107748
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,907
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Perché il Regno Unito ha visto un sostanziale calo dei casi durante le 2 settimane che hanno seguito la fine delle loro regole di blocco (vale a dire, tra il 20 luglio e il 3 agosto)?

    Perché una pandemia all'improvviso causa malattie nei gruppi di età più giovani mentre gli stessi erano protetti dalla malattia durante le ondate precedenti?

  9. #107749
    Vento teso L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Pojanella(VI)
    Messaggi
    1,612
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Perché il Regno Unito ha visto un sostanziale calo dei casi durante le 2 settimane che hanno seguito la fine delle loro regole di blocco (vale a dire, tra il 20 luglio e il 3 agosto)?

    Perché una pandemia all'improvviso causa malattie nei gruppi di età più giovani mentre gli stessi erano protetti dalla malattia durante le ondate precedenti?
    Scusa ma come fai a fare certe affermazioni??

    Guarda che la SARS colpisce indistintamente dall'età, in ospedale ci son finiti sia giovanissimi che anziani.
    I giovani non sono mai stati protetti, non esiste una protezione naturale.

  10. #107750
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    2,291
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Comunque che il vaccino non garantisca una protezione assoluta dal contagio lo sanno anche i sassi ormai, ma sempre i sassi dovrebbero sapere che, dai report settimanali dell'ISS, si ha un'incidenza di 814 casi per milione di abitanti nelle persone vaccinate e di 3697 casi per milione di abitanti (4,5 volte superiore) in quelle non vaccinate. Fate un po' voi, ecco il grafico
    photo_2021-11-04_20-03-01.jpg
    E l'incidenza dei ricoverati sia ordinari che in TI é circa 10 volte piú alta nei non vaccinati in tutte le fasce di età, con poche differenze anche per i piú anziani rispetto a questo valore

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •