Pagina 11325 di 12038 PrimaPrima ... 1032510825112251127511315113231132411325113261132711335113751142511825 ... UltimaUltima
Risultati da 113,241 a 113,250 di 120379

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #113241
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    48
    Messaggi
    4,926
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Anche la moglie del mio collega positiva con dolore ad ossa e petto. Figlia piccola non ancora vaccinata e soggetto fragile già con la febbre.
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  2. #113242
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    38
    Messaggi
    148
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Poi ho scoperto che la Danimarca divide tra i casi che costituiscono una prima infezione e i casi che costituiscono una reinfezione; il dato ufficiale dei nuovi casi giornalieri si riferisce solo ai primi:

    Allegato 581132
    Molto interessante! Sono abbastanza le reinfezioni purtroppo

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

  3. #113243
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    705
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    @Perlecano @burian br @barry @snowaholic @jack9

    Il seguente articolo è opera di soggetto ultraspecializzato. Non le solite robe da 2 lire che si leggono in giro nei blog e sui giornali o peggio in tv.

    COVID lessons I have learned in 2021 – la bottega

    alcuni estratti per me più importanti:

    All of the most important variants – certainly all of those who became dominant – have not developed linearly from each other. Delta did not arise from Alpha and Omicron did not arise from Delta (or Beta). That was not a predictable development by any means but it does carry some important implications in terms of vaccinology. We knew Delta had acquired some decent properties of immune escape towards all the vaccines and in the Autumn of 2021 most scientists would have welcomed a vaccine update based on Delta’s Spike sequence, based on the assumption that any future variant would have evolved on Delta’s backbone. However, given how omicron evolved, it is now reasonable to assume that a Delta specific vaccine would not have helped towards omicron – in fact, it is even possible to speculate the opposite: a Delta specific vaccine may confer less protection toward omicron than the vaccines currently available!

    The first variants (Alpha, Delta) were selected against a very different landscape. Pressure for those was linked to their sheer contagious ability, not on immune escape. Omicron (with Lambda and Beta) on the other hand evolved in a different setting in which pressure was mostly towards immune evasion. Some had proposed that Delta represented “peak fitness” of the virus (Burioni et al) but, as population geneticists know well, it is not appropriate to talk about peak fitness when the fitness landscape changes continuously. What should we expect then? Given that immunity seems to be extremely short lasted, we should expect a continuous change of fitness landscape that will select new escape variants.

    We should certainly expect that the virus now has a much larger evolutionary pressure towards immune escape and the evanescent nature of immune protection, with waining manifesting itself after a few weeks, creates perfect conditions for further selection.

    I would also command extreme caution towards the idea that the evolutionary landscape is restricted to ACE2 binding. We have multiple solid evidence of co-receptors and/or alternative receptors involved in cell entry of Sars-Cov-2 and we do know that other beta-coronaviruses do not use ACE2 at all (MERS-CoV, for instance, uses DPP4 as its main receptor). The unprecedented evolutionary pressure toward Spike implies that tropism could change and, with it, the disease profile (including symptomatology and the age/severity profile). The remarkable number of residues changes in the RBD of omicron’s Spike is an alarming sign that this could happen.

    One aspect of omicron’s severity was not discussed as required: omicron descends from the original strain and therefore its severity should be compared to the original strain, not to Delta. Is omicron’s virulence higher or lower than the original Wuhan strain? Alpha doubled the risk of hospitalization compared to the original strain and Delta doubled the risk of hospitalization compared to Alpha. Omicron has evolved from the original strain, not from Delta, so the narrative of the virus getting milder is rather unsupported if we compare omicron severity to Delta’s severity.

    Mio pensiero:
    per me ha senso quest'anno programmare richiami ogni 4 mesi in attesa che (mi sbilancio: in un annetto) vengano risolti i problemi di cui all'articolo postato nella rincorsa alla variante. Gli studi ci sono e non sono in alto mare.

    Nonostante le mazzate nell'articolo io tendo ad avere fiducia che il prossimo Natale non avremo questi pensieri.




  4. #113244
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    24
    Messaggi
    2,467
    Menzionato
    536 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    @Perlecano @burian br @barry @snowaholic @jack9

    Il seguente articolo è opera di soggetto ultraspecializzato. Non le solite robe da 2 lire che si leggono in giro nei blog e sui giornali o peggio in tv.

    COVID lessons I have learned in 2021 – la bottega

    alcuni estratti per me più importanti:

    All of the most important variants – certainly all of those who became dominant – have not developed linearly from each other. Delta did not arise from Alpha and Omicron did not arise from Delta (or Beta). That was not a predictable development by any means but it does carry some important implications in terms of vaccinology. We knew Delta had acquired some decent properties of immune escape towards all the vaccines and in the Autumn of 2021 most scientists would have welcomed a vaccine update based on Delta’s Spike sequence, based on the assumption that any future variant would have evolved on Delta’s backbone. However, given how omicron evolved, it is now reasonable to assume that a Delta specific vaccine would not have helped towards omicron – in fact, it is even possible to speculate the opposite: a Delta specific vaccine may confer less protection toward omicron than the vaccines currently available!

    The first variants (Alpha, Delta) were selected against a very different landscape. Pressure for those was linked to their sheer contagious ability, not on immune escape. Omicron (with Lambda and Beta) on the other hand evolved in a different setting in which pressure was mostly towards immune evasion. Some had proposed that Delta represented “peak fitness” of the virus (Burioni et al) but, as population geneticists know well, it is not appropriate to talk about peak fitness when the fitness landscape changes continuously. What should we expect then? Given that immunity seems to be extremely short lasted, we should expect a continuous change of fitness landscape that will select new escape variants.

    We should certainly expect that the virus now has a much larger evolutionary pressure towards immune escape and the evanescent nature of immune protection, with waining manifesting itself after a few weeks, creates perfect conditions for further selection.

    I would also command extreme caution towards the idea that the evolutionary landscape is restricted to ACE2 binding. We have multiple solid evidence of co-receptors and/or alternative receptors involved in cell entry of Sars-Cov-2 and we do know that other beta-coronaviruses do not use ACE2 at all (MERS-CoV, for instance, uses DPP4 as its main receptor). The unprecedented evolutionary pressure toward Spike implies that tropism could change and, with it, the disease profile (including symptomatology and the age/severity profile). The remarkable number of residues changes in the RBD of omicron’s Spike is an alarming sign that this could happen.

    One aspect of omicron’s severity was not discussed as required: omicron descends from the original strain and therefore its severity should be compared to the original strain, not to Delta. Is omicron’s virulence higher or lower than the original Wuhan strain? Alpha doubled the risk of hospitalization compared to the original strain and Delta doubled the risk of hospitalization compared to Alpha. Omicron has evolved from the original strain, not from Delta, so the narrative of the virus getting milder is rather unsupported if we compare omicron severity to Delta’s severity.

    Mio pensiero:
    per me ha senso quest'anno programmare richiami ogni 4 mesi in attesa che (mi sbilancio: in un annetto) vengano risolti i problemi di cui all'articolo postato nella rincorsa alla variante. Gli studi ci sono e non sono in alto mare.

    Nonostante le mazzate nell'articolo io tendo ad avere fiducia che il prossimo Natale non avremo questi pensieri.



    Gran bell'articolo! Grazie per avermi menzionato. La virulenza infatti non l'ho mai intesa in un discorso di adattamento del virus per sua gentile concessione, quanto piuttosto come una variazione spesso connessa alla diversa capacità replicativa (superiore, in genere) delle nuove varianti; se una variante (Omicron) si origina da un ceppo che aveva una data pericolosità e una data contagiosità - ben inferiore a quella di Omicron -, è lecito aspettarsi che anche il tasso di infezioni gravi o fatali si alzi comunque rispetto al ceppo "genitore" (dunque non necessariamente rispetto anche a Delta). L'eventuale minore pericolosità di Omicron rispetto alla Delta è irrilevante per trarre conclusioni filogenetiche o per ipotizzare una progressiva mitigazione del virus (che tra l'altro secondo me non è in atto e non credo lo sarà mai!), ma può essere ugualmente importante sul piano sociale per valutare, in prospettiva, l'impatto ospedaliero (e in termini di vite umane) della nuova ondata, cercando di compararlo alle ondate della Delta, che cronologicamente è quanto di più vicino abbiamo, per poter fare confronti con una situazione ospedaliera - sul piano organizzativo e delle risorse potenziali - il più simile possibile a quella attuale e del prossimo futuro.
    Ultima modifica di Perlecano; 27/12/2021 alle 15:31
    Sai, ogni frase gira seguendo un'onda che tornerà, perché il mondo è rotondità.

  5. #113245
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,355
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Alla luce di questo però devo proprio dirlo: belle seghe di vaccini, va. E' un miracolo che li abbiamo, e senza sarebbe millemila volte peggio e lo so, però che delusione, mamma mia. Mai più avrei creduto che un vaccino fosse efficace per 2-3 mesi e poi bom, è veramente sconfortante.
    Anche lì, la terza dose non sappiamo assolutamente quanto proteggerà nel tempo: appena fatta ti protegge all'80%, ma dopo? Dopo 1,2, 3 mesi? Magari mi sbaglio, ma dubito fortemente che si possa generare memoria immunitaria. Se questa non avviene con 2 dosi non vedo perchè la terza dovrebbe fare differenza, e dunque dovremmo fare una quarta, una quinta, e così via.
    E qui si pone forse un problema di salute, ossia: non ci sono effetti collaterali e/o problemi possibili al sistema immunitario e alla salute al farsi un vaccino a mRna ogni 3-4 mesi? Non sarebbe forse più saggio puntare su vaccini a vettore virale "classico", di modo che potenzino il nostro sistema immunitario (anzichè fornire solo istruzioni su istruzioni su istruzioni che, nel breve termine, non sappiamo se saranno efficaci)?
    Novavax però non è a MRna, tecnologia simile anche il cubano.
    Io spero si arrivi a un vaccino annuale come l'antinfluenzale.
    poichè, temo che alal lunga la gente si stuferà di vaccinarsi ogni 4-5 mesi

  6. #113246
    Brezza leggera L'avatar di alexeia
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    349
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da The Ramandolo Man Visualizza Messaggio
    non sto dicendo che deve sparire tutta la trafila dell'isolamento sintomatico o no . Ma sentire ogni giorno + 30mila contagi quando magari la gran parte di questi non ha nulla ma è solo positiva ha rotto .
    Il contagio è risultare positivo alla presenza del virus, punto. Quindi raffreddore o non raffreddore, sempre contagi sono. E' una questione di nomi e di definizioni.
    Citazione Originariamente Scritto da The Ramandolo Man Visualizza Messaggio
    La curva dei contagi invece io credo ci sia ancora perchè vanno a vedere l'indice rt quindi conta eccome se conta . Se l'ospedale non è in stress e la gente è a casa con il decorso di una normale febbre non si deve nemmeno parlare di covid . E ne conosco diversi di vaccinati che hanno fatto il giusto isolamento e il decorso a casa ma senza nulla di che .
    Idem anche qui. Convenzionalmente si è deciso di chiamare covid la presenza di uno specifico patogeno che dà una rosa di sintomi molto variabile ma comunque ben definibili. Si potrebbe chiamare in qualsiasi altro modo, resta il fatto che chi contrae quel patogeno - si chiamasse anche pincopallino - avendone qualcuno dei sintomi, ha fatto esattamente quella malattia. E ha attraversato una fase in cui poteva passarla a un altro, che magari l'avrebbe sviluppata al massimo grado dei sintomi.
    Quindi, comunque si rigiri la frittata, tutti quelli che hanno preso quel virus e se ne sono accorti già senza analisi - cioè per i sintomi - hanno contratto la malattia e sono stati potenziali veicoli della sua diffusione. Nei conteggi, esistono perché danno misura e della diffusione e del suo potenziale ampliamento nel tempo.

    p.s. a quel punto, se non vanno conteggiati perché "non si deve parlare di covid" in quei casi, allora revochiamo anche il pass e seguano il normale iter di tutti quelli che, appunto, non hanno fatto il covid.

  7. #113247
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,355
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Danirimini Visualizza Messaggio
    Beh, se continuano a proteggere sui casi gravi e i morti direi che il loro lavoro lo fanno egregiamente. Ragazzi con un'ondata così senza vaccina avremmo avuto 2000 morti al giorno tra pochi giorni. Quando parliamo di delusione guardiamo anche questo aspetto

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    E le ospedalizzazioni sono contenute pure aggiungiamo

  8. #113248
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    705
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Gran bell'articolo! Grazie per avermi menzionato. La virulenza infatti non l'ho mai intesa in un discorso di adattamento del virus per sua gentile concessione, quanto piuttosto come una variazione spesso connessa alla diversa capacità replicativa (superiore, in genere) delle nuove varianti; se una variante (Omicron) si origina da un ceppo che aveva una data pericolosità e una data contagiosità - ben inferiore a quella di Omicron -, è lecito aspettarsi che anche il tasso di infezioni gravi o fatali si alzi comunque rispetto al ceppo "genitore" (dunque non necessariamente rispetto anche a Delta). L'eventuale minore pericolosità di Omicron rispetto alla Delta è irrilevante per trarre conclusioni filogenetiche o per ipotizzare una progressiva mitigazione del virus (che tra l'altro secondo me non è in atto e non credo lo sarà mai!), ma può essere ugualmente importante sul piano sociale per valutare, in prospettiva, l'impatto ospedaliero (e in termini di vite umane) della nuova ondata, cercando di compararlo alle ondate della Delta, che cronologicamente è quanto di più vicino abbiamo, per poter fare confronti con una situazione ospedaliera - sul piano organizzativo e delle risorse potenziali - il più simile possibile a quella attuale e del prossimo futuro.
    Cosa mi dici di questo passaggio?I would also command extreme caution towards the idea that the evolutionary landscape is restricted to ACE2 binding. We have multiple solid evidence of co-receptors and/or alternative receptors involved in cell entry of Sars-Cov-2 and we do know that other beta-coronaviruses do not use ACE2 at all (MERS-CoV, for instance, uses DPP4 as its main receptor). The unprecedented evolutionary pressure toward Spike implies that tropism could change and, with it, the disease profile (including symptomatology and the age/severity profile). The remarkable number of residues changes in the RBD of omicron’s Spike is an alarming sign that this could happen.


    Il punto è che comunque se hai una memoria immunitaria a me sembra che un minimo di protezione rimane per un periodo adeguato a rifare il giro delle vaccinazioni (mi riferisco alla protezione contro la malattia severa).
    Credi che possa continuare ad essere cosi con le nuove varianti?
    In attesa che si concretizzi questo:
    Progressi su un vaccino universale -
    RSI Radiotelevisione svizzera

  9. #113249
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    48
    Messaggi
    4,926
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ma se omicron viene dal ceppo originale come mai i vaccini che sono tarati su questo non funzionano minimamente?
    Era solo un’influenza. Andava tutto bene.

  10. #113250
    Vento teso L'avatar di Belumat
    Data Registrazione
    12/05/21
    Località
    Pojanella(VI)
    Messaggi
    1,612
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Novavax però non è a MRna, tecnologia simile anche il cubano.
    Io spero si arrivi a un vaccino annuale come l'antinfluenzale.
    poichè, temo che alal lunga la gente si stuferà di vaccinarsi ogni 4-5 mesi
    E perché mai uno dovrebbe stufarsi??

    Comunque se viene indetto l'obbligo vaccinale decadono tutte queste manfrine del "aspetto a vaccinarmi/no vax/indecisi/ecc..."
    O perlomeno diventano una sparuta minoranza e sarebbe anche ora.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •