Pagina 11665 di 12048 PrimaPrima ... 10665111651156511615116551166311664116651166611667116751171511765 ... UltimaUltima
Risultati da 116,641 a 116,650 di 120471

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #116641
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,296
    Menzionato
    141 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Pigio Visualizza Messaggio
    io ho un unico dubbio, che è il seguente:
    ok, ora quasi tutti si stanno prendendo omicron e va bene. Molti di questi però avrebbero dovuto fare in questi giorni la terza dose e non la stanno facendo, tanto hanno preso l'infezione naturale.
    Se però DELTA non dovesse fermarsi e continuare a girare, potremmo trovarci un sacco di gente che non è adeguatamente coperta dal vaccino (perchè ormai la seconda dose sarà più vecchia anche di 6 mesi) e ne tantomeno dall'infezione naturale, in quanto, da quello che si evince dai primi studi, l'infezione da omicron non copre quella da delta.

    Spero che l'eliminazione delle restrizioni in UK e Francia facciano emergere questo aspetto, in positivo o in negativo, prima che l'Italia prenda una qualche decisione in merito
    Tanto non se ne uscirà nè in un modo nè nell'altro: l'immunità è troppo breve, si parla di qualche mese.
    Per questo avremo un'altra ondata in primavera (credo verosimilmente marzo-aprile), un'altra estiva (agosto) e poi una nuova autunnale-invernale.
    A prescindere dalle varianti, il problema è la memoria immunitaria, che è scarsa, si parla di qualche mese.
    Credo che dovremmo conviverci così, ammalandoci ogni 3-4 mesi.
    Lou soulei nais per tuchi

  2. #116642
    Vento forte L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    3,084
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Tamponi immagino tutti antigenici... in realtà credo che con l'attuale circolazione di Sars-CoV2 sia fattualmente impossibile non contagiarsi, a meno di non chiudersi letteralmente in casa da soli...
    Mah, no, secondo me è fattualmente impossibile se hai figli a scuola.
    Per il resto si tratta comunque di situazioni controllabili, almeno quelle dove si tiene la mascherina. Per quanto sia contagioso il virus non passa attraverso la N95 e non si trasmette col pensiero. Altrimenti gli operatori sanitari si sarebbero già contagiati tutti e avrebbero a loro volta contagiato tutti i loro pazienti, e gli ospedali sarebbero un lazzaretto.

    Poi sì, se fai una normale vita in cui vai in ufficio, vedi amici, vai a cena fuori o a ballare ecc., probabilmente prima o poi ti contagerai. Ma è una vita che tantissime persone anche giovani ancora non hanno ripreso a fare.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  3. #116643
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    2,356
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Sempre grazie per le tue analisi dati.

    In sintesi si conferma che il bacino dei positivi continuano ad essere i NON vaccinati (0-9, 10-19) e quelli con 2a dose (o 3a già) più vecchia e/o NON responder (over 70).

    Bisogna anche considerare da dove si partiva, ossia da una proporzione 4:1 a favore dei non vaccinati. Chiaramente questo ha fatto si che per un po' la proporzione fosse mantenuta dato che l'aumento in percentuale risultava simile, ma di recente la crescita é stata piú forte proprio per i vaccinati con due dosi. Niente di strano e niente di diverso da quanto previsto dagli studi in merito, che appunto stimavano al 10-20% la protezione con due dosi non recenti.


    Ora la proporzione rispetto ai vaccinati con due dosi é di nemmeno 1.5:1, quindi la differenza non é obiettivamente piú cosí significativa.

    Screenshot_2022-01-21-13-46-15-500_com.android.chrome.jpg

  4. #116644
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,588
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Mah, no, secondo me è fattualmente impossibile se hai figli a scuola.
    Per il resto si tratta comunque di situazioni controllabili, almeno quelle dove si tiene la mascherina. Per quanto sia contagioso il virus non passa attraverso la N95 e non si trasmette col pensiero. Altrimenti gli operatori sanitari si sarebbero già contagiati tutti e avrebbero a loro volta contagiato tutti i loro pazienti, e gli ospedali sarebbero un lazzaretto.
    Se tieni la mascherina ffp2 in casa a contatto coi familiari conviventi senz'altro...

  5. #116645
    Vento forte L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    3,084
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Se tieni la mascherina ffp2 in casa a contatto coi familiari conviventi senz'altro...
    Ma dipende sempre che vita fanno i familiari conviventi.
    Io conosco intere famiglie dove gli anziani fanno comunque una vita piuttosto limitata casa-supermercato e gli altri lavorano da casa (o parzialmente in ufficio, ma con la ffp2), si incontrano con gli amici all'aperto ed evitano ristoranti e luoghi affollati perché non si sentono sicuri.

    Poi appunto, l'eccezione sono le famiglie con figli in età scolare. E infatti quelle stanno cadendo come mosche.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  6. #116646
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,588
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Tanto non se ne uscirà nè in un modo nè nell'altro: l'immunità è troppo breve, si parla di qualche mese.
    Per questo avremo un'altra ondata in primavera (credo verosimilmente marzo-aprile), un'altra estiva (agosto) e poi una nuova autunnale-invernale.
    A prescindere dalle varianti, il problema è la memoria immunitaria, che è scarsa, si parla di qualche mese.
    Credo che dovremmo conviverci così, ammalandoci ogni 3-4 mesi.
    La memoria immunitaria non è affatto scarsa o brevissima.

    Robust T Cell Immunity in Convalescent Individuals with Asymptomatic or Mild COVID-19 - PubMed

    https://www.science.org/doi/10.1126/sciimmunol.abf8891

    Evolution of antibody immunity to SARS-CoV-2 | Nature
    Questi non sono gli unici studi e ce ne sono almeno una decina di altri. E' la protezione offerta dal titolo anticorpale ad essere declinante nell'arco di alcuni mesi, ma avviene con qualsiasi infezione. Il problema è che nelle persone anziane l'immunità cellulomediata è meno efficiente e lo è (a maggior ragione) in alcune persone con deficit immunitari di varia natura.
    Ultima modifica di galinsog@; 21/01/2022 alle 14:00

  7. #116647
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    2,356
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Beh negli ultimi giorni hanno avuto fino a 460.000 casi, probabilmente conta sull'immunità di gregge

    Immagino che ci sia un impatto della stessa Omicron presente in Danimarca, anche in Portogallo che ha registrato un nuovo record di casi e in Israele che in un solo giorno ne ha avuti 68.000, pari a circa lo 0.75% della popolazione.

    Invece in Corea del Sud 6800 l'altro giorno, già si era fatta scappare un po' Delta, giustamente non vedo perché il loro tracciamento dovrebbe funzionare perfettamente con Omicron che ha un tempo di incubazione brevissimo e che non dà modo di fare tracciamento dei contatti in tempo appunto. Non mi aspetto una situazione all'europea magari, ma una discreta ondata si.



    Detto questo, é naturale che si cominci a pensare ad alternative, forse sarebbe piú indicato aspettare marzo o aprile secondo me ma indubbiamente ci si deve pensare. Anche se ci sono molte resistenze soprattutto dai soliti che appena i casi salgono localmente cominciano a chiedere insistentemente restrizioni per evitare contagi (secondo me soprattutto nei paesi un buon 30% delle persone la pensa cosí).

    D'altro canto temo che i costi sociali e sanitari continueranno a essere non trascurabili, ma non vedo alternative.

    Saremo peró potenzialmente sempre in balia di nuove varianti e bisogna sperare che il vaccino aggiornato non coprirà solo Omicron ma anche Delta e con migliore efficacia di quelli presenti attualmente. Altrimenti il prossimo inverno rischiamo di ripartire di nuovo da capo
    Ultima modifica di ale97; 21/01/2022 alle 14:06

  8. #116648
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    3,588
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Beh negli ultimi giorni hanno avuto fino a 460.000 casi, probabilmente conta sull'immunità di gregge

    Immagino che ci sia un impatto della stessa Omicron presente in Danimarca, anche in Portogallo che ha registrato un nuovo record di casi e in Israele che in un solo giorno ne ha avuti 68.000, pari a circa lo 0.75% della popolazione.

    Invece in Corea del Sud 6800 l'altro giorno, già si era fatta scappare un po' Delta, giustamente non vedo perché il loro tracciamento dovrebbe funzionare perfettamente con Omicron che ha un tempo di incubazione brevissimo e che non dà modo di fare tracciamento dei contatti in tempo appunto. Non mi aspetto una situazione all'europea magari, ma una discreta ondata si.



    Detto questo, é naturale che si cominci a pensare ad alternative, forse sarebbe piú indicato aspettare marzo o aprile secondo me ma indubbiamente ci si deve pensare. Anche se ci sono molte resistenze soprattutto dai soliti che appena i casi salgono localmente cominciano a chiedere insistentemente restrizioni per evitare contagi (secondo me soprattutto nei paesi un buon 30% delle persone la pensa cosí).

    D'altro canto temo che i costi sociali e sanitari continueranno a essere non trascurabili, ma non vedo alternative.
    Quello del Portogallo è un caso particolare, nel senso che non hanno mai avuto alcun plateau nella crescita della loro ondata epidemica da omicron. Avevano registrato un modesto rallentamento nella crescita d'incidenza (un punto di flesso durato pochi giorni) attorno al 10-15 gennaio, ma avevano fatto un semi-lockdown tra il 2 e il 9 gennaio con regole simili a quelle olandesi, certamente non sufficienti a fermare omicron ma forse a rallentarlne un pochino la crescita...
    Ultima modifica di galinsog@; 21/01/2022 alle 14:22

  9. #116649
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Volta Mantovana (MN) 91 m/ Ferrara
    Età
    30
    Messaggi
    35,534
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Vi racconto la mia esperienza di questo fantastico (ironia mode on) incipit del 2022

    Ero tornato a casa dai miei a Ferrara per le vacanze di Natale. Fin qui tutto ok. Passano le vacanze finchè arriva la notte tra il 4 e il 5 Gennaio. Mi sveglio verso le 5 del mattino con un mal di testa lancinante, roba che sembra mi stiano sezionando il cranio.

    Il giorno dopo, il 5 Gennaio, dovevo andare a Padova con amici per fare una gita.

    Quando mi sveglio di nuovo e stavolta definitivamente, all'incirca alle 8, capisco subito che quel giorno lì a Padova non ci andrò: il mal di testa continua ad essere pesante, sudo a fare anche delle cose banali, mi fanno male i muscoli e mi sembra di essere un 80enne. Inoltre sento la gola che raschia e il naso chiuso. Per prima cosa avviso gli amici e do forfait, poi vado in farmacia per fare un tampone, nell'unica farmacia di Ferrara dove so per certo che non li fanno su appuntamento (altrimenti il primo posto libero era tipo 6 giorno dopo ). Dopo ben 30 minuti mi arriva l'esito: positivo.

    Per fortuna le feste stavano ormai finendo, ma qui arriva la complicazione: cosa faccio ora? Quarantena a casa dei miei a Ferrara oppure prendo la macchina e vado a Volta Mantovana - dove ora risiedo - a farmi la quarantena per conto mio. Parlandone anche con i miei decido di rimanere lì e farmi la quarantena lì, anche perchè uscire di casa e farsi 140 km in macchina non è nemmeno il caso visto che le condizioni sembra mi stiano peggiorando (sembra, sottolineo).

    Misuro la temperatura corporea: 36,8°C. Niente febbre, per ora, ma per come mi sentivo ero stra convinto che sarebbe stata solo questione di poco tempo. Così prendo una tachipirina.

    Il giorno dopo già sto decisamente meglio: mi sento ancora molto il naso chiuso, gola che brucia e starnuti continui, però la sensazione di malessere muscolare e di mal di testa si è notevolmente alleviata, quasi scomparsa del tutto. Misuro la temperatura corporea ed è addirittura scesa a 35,9°C . Inizio a leggere qualcosa su Internet per capire e dopo poche letture i dubbi sono quasi scomparsi: i sintomi sembrano esattamente quelli della variante Omicron. Un altro indizio è il tempo di incubazione: a Capodanno avevo fatto un altro tampone ed ero negativo, il 5 Gennaio positivo...vuol dire che non è oltre i 3-4 giorni dunque, esattamente in linea con la Omicron.

    In effetti, avevo prenotato la terza dose per il 17 Gennaio con il mio medico di base: ovviamente ho disdetto. Vado a vedere sul fascicolo sanitario e mi hanno già mandato la lettera di isolamento.

    Passano i giorni e rapidamente i sintomi scompaiono: già Lunedì 10 Gennaio non avevo più alcun sintomo. Anche i sintomi da raffreddamento erano belli che andati. In sostanza: 10 giorni di reclusione per l'anima del kaiser

    Finalmente arriva il benedetto 15 Gennaio e finalmente, essendo passati i 10 giorni, vado a fare il tampone con un'ansia che gli esami universitari sono nulla a confronto . Quando arrivo in farmacia però ecco la bellissima sorpresa: dal momento che ora risiedo in Lombardia e che sono nel sistema sanitario lombardo, non possono farmi il tampone per chiusura quarantena ! O meglio: me lo può fare (pagandolo 15 Euro), ma non può trasmetterlo all'ASL di Ferrara. Cose da pazzi !

    Chiedo alla farmacista cosa avrei dovuto fare, dovevo forse prendere la macchina, violare l'isolamento e andarmene a Volta Mantovana? E lei ovviamente mi dice: no no, ha fatto bene a farlo qua dai suoi, lei ha fatto quel che doveva fare. Faccio ugualmente il tampone e...negativo! Molto bene, quindi ora? In teoria avrei dovuto proseguire l'isolamento secondo la farmacista ma nemmeno per sogno. Sono negativo, esco e riprendo la mia vita normale. Il vero problema è che in questo modo non ho il super green pass rinnovato, ho solamente quello (che vale 48 ore) per il tampone negativo. Per ottenerlo inizio a tempestare di telefonate l'ASL ma ovviamente non mi risponde nessuno.

    Ho inviato una PEC di conseguenza, mettendo come allegati il tampone positivo, il tampone negativo dopo 10 gg. e la lettera di isolamento. Secondo voi mi hanno risposto? Macchè. Dopo 4 giorni sono ancora lì che sto aspettando. Spero a questo punto di non dover aspettare ancora a lungo, il mio green pass basato sulla seconda dose di vaccino scade il 31 Gennaio. E' letteralmente incredibile come, anche durante l'emergenza, siamo vittime di una burocrazia così elefantiaca, e di un sistema sanitario la cui organizzazione è un vero e proprio colabrodo: Ferrara e Volta Mantovana, per quanto in due regioni diverse, sono nello stesso Paese. Come diavolo è possibile ridursi a queste situazioni?
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  10. #116650
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,687
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Pigio Visualizza Messaggio
    quello si, io nonostante i rapidi negativi, me ne sono stato comunque a casa.
    invece sento di gente raffreddata (e con tosse) che se ne va in giro tranquilla, tanto il rapido è negativo.
    Purtroppo questa cosa dello starsene a casa se si hanno sintomi (tampone positivo o meno) non si riesce ad inculcare nella mentalità della gente
    E mi paghi tu le ferie al lavoro perché da trivaccinato negativo vado a lavoro con raffreddore?
    È sempre lì il problema


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •