Pagina 11926 di 12179 PrimaPrima ... 10926114261182611876119161192411925119261192711928119361197612026 ... UltimaUltima
Risultati da 119,251 a 119,260 di 121782

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #119251
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    23
    Messaggi
    4,634
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E' diversissimo invece, il Covid causa molti più casi e molti più morti. In Italia ne abbiamo ancora 160 al giorno, anche se nessuno ne parla, che in un mese sono 5000 ovvero quasi quanto ne fa un'epidemia influenzale in 3 mesi invernali.



    Infatti ho scritto: "è mezzo cretino se gliene viene data la possibilità e rifiuta".



    Se non ti fai un vaccino raccomandato sì, sei un fesso, e lo dico senza timore di affermarlo.
    Come sei un fesso se un tizio ti offre 5000 euro senza voler niente in cambio e dimostrandoti che sono puliti e tu rifiuti.
    Visto che lo si era messo sull’essere un pericolo per gli altri, dal momento che la protezione da contagio scade in entrambi i casi sia che si parli di influenza o covid in questo senso nella quotidianità non c’è un gran differenza nel senso che in entrambi i casi potresti POTENZIALMENTE (si va sempre lì) creare problemi agli altri, se meno o di più con un uno o l’altro non fa differenza in quel contesto 1 a 1 di contatto. Allora è più ragionevole pensare in primis ad una protezione per se, e appunto ai vaccini che sono raccomandati solo a certe fasce, quindi non vedo perché uno debba sentirsi in colpa e giustificarsi se al di fuori di questa categoria non lo fa, ma quando mai lo si è fatto prima del covid? Quanti hanno davvero tutte le vaccinazioni in regola e aggiornate allora?
    E in merito la vaccinazione anticovid, al momento la prospettiva è quella di richiami annuali, e anche li non mi pare realistico ogni anno forzare tutti al richiamo, nel frattempo arriveranno anche altri strumenti per combattere il virus quindi quella delle vaccinazioni a tutti è un tema ora tabu perché guai pensarla diversamente (fra un po’ chi non faceva la terza era un novax), però poi forse si potrà sfatare, senza condanne morali di sorta. Questo significa fare bene le cose.
    In realtà all’inizio lo si era appunto immaginato come strumento per determinate fasce, poi l’evoluzione della pandemia ha richiesto un’estensione che in ottica futura non mi sembra realistica ed ogni anno introdurre in inverno i GP ad esempio.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 26/03/2022 alle 08:47

  2. #119252
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,599
    Menzionato
    895 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Visto che lo si era messo sull’essere un pericolo per gli altri, dal momento che la protezione da contagio scade in entrambi i casi sia che si parli di influenza o covid in questo senso nella quotidianità non c’è un gran differenza nel senso che in entrambi i casi potresti POTENZIALMENTE (si va sempre lì) creare problemi agli altri, se meno o di più con un uno o l’altro non fa differenza in quel contesto 1 a 1 di contatto. Allora è più ragionevole pensare in primis ad una protezione per se, e appunto ai vaccini che sono raccomandati solo a certe fasce, quindi non vedo perché uno debba sentirsi in colpa e giustificarsi se al di fuori di questa categoria non lo fa, ma quando mai lo si è fatto prima del covid? Quanti hanno davvero tutte le vaccinazioni in regola e aggiornate allora?
    Io le ho tutte in regola le vaccinazioni raccomandate, e quello influenzale, quando me lo si è offerto, l'ho sempre fatto. Non vado a "procacciarmelo", non saprei nemmeno come, ma quando ad esempio all'università me ne è stata data la possibilità sono andato a farlo.

    Detto questo, nessuno ha detto che tu debba sentirti in colpa o che debba giustificarti. Dico solo che chi non si vaccina avendone la possibilità e un facile accesso è un mezzo cretino. Ed essere cretini non è una colpa, ma una responsabilità del singolo.

    E in merito la vaccinazione anticovid, al momento la prospettiva è quella di richiami annuali, e anche li non mi pare realistico ogni anno forzare tutti al richiamo, nel frattempo arriveranno anche altri strumenti per combattere il virus quindi quella delle vaccinazione a tutti è un tabù che forse si potrà sfatare, senza condanne morali di sorta.
    In realtà all’inizio lo si era appunto immaginato come strumento per determinate fasce, poi l’evoluzione della pandemia ha richiesto un’estensione che in ottica futura non mi sembra realistico proseguire ed ogni anno introdurre in inverno i GP ad esempio.
    E perchè non vaccinare ogni inverno, magari dai 50 anni in su con obbligo (se viene valutato come necessari) e chi vuole dai 50 in giù?
    La potenza di fuoco è tale che si potrebbero vaccinare decine di milioni nel giro di due mesi, quindi sul settore logistico non ci sarebbero grossi problemi ad ordire simili campagne vaccinali che non prendono di mira tutta la popolazione.

  3. #119253
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    23
    Messaggi
    4,634
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Io le ho tutte in regola le vaccinazioni raccomandate, e quello influenzale, quando me lo si è offerto, l'ho sempre fatto. Non vado a "procacciarmelo", non saprei nemmeno come, ma quando ad esempio all'università me ne è stata data la possibilità sono andato a farlo.

    Detto questo, nessuno ha detto che tu debba sentirti in colpa o che debba giustificarti. Dico solo che chi non si vaccina avendone la possibilità e un facile accesso è un mezzo cretino. Ed essere cretini non è una colpa, ma una responsabilità del singolo.


    E perchè non vaccinare ogni inverno, magari dai 50 anni in su con obbligo (se viene valutato come necessari) e chi vuole dai 50 in giù?
    La potenza di fuoco è tale che si potrebbero vaccinare decine di milioni nel giro di due mesi, quindi sul settore logistico non ci sarebbero grossi problemi ad ordire simili campagne vaccinali che non prendono di mira tutta la popolazione.
    Restare in un regime simil emergenziale non è la soluzione, obbligo significa che va anche applicato, quindi GP, burocrazia. Si può vaccinare anche senza burocrazia e limitazioni, le capacità senz’altro ci sono e c’erano già fino al 2019.

  4. #119254
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,599
    Menzionato
    895 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Restare in un regime simil emergenziale non è la soluzione, obbligo significa che va anche applicato, quindi GP, burocrazia. Si può vaccinare anche senza burocrazia e limitazioni, le capacità senz’altro ci sono e c’erano già fino al 2019.
    Un obbligo potrebbe essere sufficiente per coprire la malattia grave pur in assenza di GP.
    Inoltre ho scritto "se ritenuto necessario", e questo si deciderà in base alle varianti presenti in un dato momento e alla loro interazione con l'uomo.
    Di certo però esiste una soglia minima di vaccinati sotto la quale non si può scendere oltre i 50 anni, per cui se non verrà raggiunta questo potrebbe essere altra ragione di istituire un obbligo.

  5. #119255
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ma anche qua il vaccino non garantisce la protezione dall’infezione a seconda dei ceppi… e non mi risulta sia raccomandata a tutti. Dunque uno libero o meno di farla senza che debba giustificare chissà che come invece accaduto con il covid.
    Nulla è raccomandato a tutti per il semplice motivo che ci sono problemi noti per certi soggetti. E infatti, guarda caso, sono esclusi.

    I ceppi son diversi come son diversi quelli del covid. Fai un richiamo annuale e se ti becchi il ceppo diverso hai sintomi blandi nella maggior parte dei casi.

    Ma se preferisci farti una settimana a letto salvo complicazioni chi sono io per impedirtelo.

    Ah fossi io a decidere tu fai quello che ti pare, ma se gravi sul SSN quando potresti evitarlo compartecipi alla spesa sanitaria. E quando vedi quel che costa per esempio un ricovero giornaliero corri a chiedere 2 dosi anziché una.
    Così si evita pure il problema dell'obbligo...
    E soprattutto andiamo davvero a vedere quanto è tutta una questione di principio.
    Ultima modifica di FunMBnel; 26/03/2022 alle 10:42
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #119256
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    43
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Qui i tridosati cadono come birilli... In ditta 1 persona su 3 ha preso il covid da inizio anno, tutti vaccinati. E mica tutti con sintomi leggeri... Molti se lo sono trascinato per 2 settimane e quando sono tornati erano come zombie. Ho un collega che è da dieci giorni che non riesce a risultare negativo al tampone.... Alla faccia del vaccino (tutti 3 dosi fatte) come modo per mantenere produttive le aziende...
    Ho appena sentito un amico, positivo ieri, tridosato a gennaio, mi ha fatto paura...non riesce nemmeno a parlare, tosse continua e dolore alle ossa che non riesce ad alzarsi dal letto.... E dalla terza dose accusava già debolezza persistente. Parliamo di uomini in buona salute di 35 anni... Anche i suoi colleghi quasi tutti positivi e vaccinati.
    Io adesso mi chiedo, dopo essersi esposti a 3 dosi di vaccino in 7-9 mesi, ed essere stati male col covid, queste persone dovranno anche preoccuparsi di subire il famigerato long covid?? (della serie: cornuti e mazziati...)

  7. #119257
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    676
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E' diversissimo invece, il Covid causa molti più casi e molti più morti. In Italia ne abbiamo ancora 160 al giorno, anche se nessuno ne parla, che in un mese sono 5000 ovvero quasi quanto ne fa un'epidemia influenzale in 3 mesi invernali.



    Infatti ho scritto: "è mezzo cretino se gliene viene data la possibilità e rifiuta".



    Se non ti fai un vaccino raccomandato sì, sei un fesso, e lo dico senza timore di affermarlo.
    Come sei un fesso se un tizio ti offre 5000 euro senza voler niente in cambio e dimostrandoti che sono puliti e tu rifiuti.
    Comunque mi chiedo una cosa (anche se ovviamente questo dipende dal punto di vista politico): oltre al vaccino anticovid, si può obbligare a fare anche quello antinfluenzale o/e antipneumococco(se si scrive così) in modo da ridurre al minimo possibile il carico ospedaliero. Specie se la direzione sarà quella di togliere le mascherine anche al chiuso (spero ovviamente non negli ospedali, dal medico di base e anche nei mezzi pubblici)

  8. #119258
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    15,469
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Qui i tridosati cadono come birilli... In ditta 1 persona su 3 ha preso il covid da inizio anno, tutti vaccinati. E mica tutti con sintomi leggeri... Molti se lo sono trascinato per 2 settimane e quando sono tornati erano come zombie. Ho un collega che è da dieci giorni che non riesce a risultare negativo al tampone.... Alla faccia del vaccino (tutti 3 dosi fatte) come modo per mantenere produttive le aziende...
    Ho appena sentito un amico, positivo ieri, tridosato a gennaio, mi ha fatto paura...non riesce nemmeno a parlare, tosse continua e dolore alle ossa che non riesce ad alzarsi dal letto.... E dalla terza dose accusava già debolezza persistente. Parliamo di uomini in buona salute di 35 anni... Anche i suoi colleghi quasi tutti positivi e vaccinati.
    Io adesso mi chiedo, dopo essersi esposti a 3 dosi di vaccino in 7-9 mesi, ed essere stati male col covid, queste persone dovranno anche preoccuparsi di subire il famigerato long covid?? (della serie: cornuti e mazziati...)
    Il vaccino però dovrebbe evitare il long covid

  9. #119259
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    676
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Danirimini Visualizza Messaggio
    Madonna ragazzi ma sta mascherina al chiuso vi rovina così tanto la vita?

    Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
    Taggo @Friedrich 91 @burian br @verza81 e @Lou_Vall
    Comunque il problema maggiore per me era la quarantena per i contatti stretti(se questi sono vaccinati) però poi per fortuna l'hanno tolta. Un'altra cosa che bisognerebbe fare è togliere il tampone di guarigione.
    Per concludere: che ne pensate invece dell'obbligo della mascherina al chiuso a periodi? Tipo dal 1 ottobre al 30 aprile (nel periodo in cui gira pure l'influenza e altri virus). All'aperto ovviamente non serve a niente.
    Oppure se proprio bisogna toglierle al massimo lasciare in ospedale, per andare dal medico di base e forse pure nei mezzi pubblici (tanto di solito uno ci sta poco)
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  10. #119260
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,599
    Menzionato
    895 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian_Marchi Visualizza Messaggio
    Comunque mi chiedo una cosa (anche se ovviamente questo dipende dal punto di vista politico): oltre al vaccino anticovid, si può obbligare a fare anche quello antinfluenzale o/e antipneumococco(se si scrive così) in modo da ridurre al minimo possibile il carico ospedaliero. Specie se la direzione sarà quella di togliere le mascherine anche al chiuso (spero ovviamente non negli ospedali, dal medico di base e anche nei mezzi pubblici)
    Si può decidere di farlo, tutto è possibile. E il tuo punto di vista, effettivamente, non è affatto sbagliato, anzi.
    Per me comunque l'obbligo dovrebbe essere l'extrema ratio cui ricorrere se si rimane sotto una data soglia vaccinale. Questo soprattutto perchè oggi c'è il Covid e ogni stagione invernale, se sommiamo le vecchie epidemie influenzali ad ondate alla Omicron (una variante meno aggressiva ma che manda in ospedale, anche se molto meno delle altre) rischiamo la congestione del sistema sanitario.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •