Pagina 12124 di 12181 PrimaPrima ... 111241162412024120741211412122121231212412125121261213412174 ... UltimaUltima
Risultati da 121,231 a 121,240 di 121804

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #121231
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,924
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Secondo me sì, ma in epoca pre-tamponi era un po' difficile definire i movimenti di un virus come questo. Di certo i coronavirus che circolavano prima di Sars-CoV1, Mers-Cov e Sars-Cov2 si sono endemizzati molto-molto tempo fa, quindi non possiamo sapere quanto abbiano circolato nella popolazione, in che forma e con che frequenza visto che lo hanno fatto agli albori della medicina, o almeno agli albori della medicina scientifica, quando i virus non si sapeva manco cosa fossero.
    indubbiamente, ma con questi RT? avrebbero decimato e stradecimato la popolazione ad ogni ondata secondo me, in qualche modo penso che lo si saprebbe (come si sa della peste manzoniana, per dire).
    però sì, è possibile, per carità, ma nella storia recente, da quando si ha una vaga idea della medicina, è sicuramente il virus più contagioso.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #121232
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,924
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Hai altri sintomi?
    adesso mi sono appisolato e mi son svegliato con un mal di testa fotonico. è partito dal mal di gola, poi raffreddore (con muco sempre bianco) e tosse, con in mezzo qualche sfebbrata.
    la dottoressa dice che non essendo covid è probabile che sia una faringite virale, non mi ha prescritto antibiotico (e meno male). adesso ho principalmente solo tosse, che col fluimucil si sta smollando, altrimenti era bella secca.
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #121233
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    749
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non imparano, semplicemente di norma in estate oltre alla maggiore difficoltà di trasmissione si aggiunge l'immunità dovuta alle infezioni avvenute nei mesi invernali, sopprimendo la circolazione invernale cala il livello di protezione dall'infezione nella popolazione e quindi c'è una maggiore diffusione fuori stagione.
    Sai cosa significa secondo me tutto ciò?

    Che lui
    Screenshot_312.png

    quando parla delle mascherine dimostra che farebbe meglio a dedicarsi a questo:
    Screenshot_313.jpg
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  4. #121234
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/12/12
    Località
    Rimini Padulli
    Età
    39
    Messaggi
    155
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Io ero curioso di sentire il racconto di @Musoita, che sembrava uno degli inscalfibili fino a poco fa ma che pare averla avuta veramente tosta. Sarebbe un'ulteriore dimostrazione che di questo virus ci capiamo veramente poco

  5. #121235
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    indubbiamente, ma con questi RT? avrebbero decimato e stradecimato la popolazione ad ogni ondata secondo me, in qualche modo penso che lo si saprebbe (come si sa della peste manzoniana, per dire).
    però sì, è possibile, per carità, ma nella storia recente, da quando si ha una vaga idea della medicina, è sicuramente il virus più contagioso.
    Non sono comparabili, l'R0 della peste bubbonica credo non superi il valore (puramente teorico) di 3, è la malattia indotta da Yersinia pestis che prima degli antibiotici era estremamente letale (da 30 al 60% nella forma "bubbonica", ossia con coinvolgimento linfatico, quasi il 100% nella forma polmonare che si può trasmettere facilmente per droplets e fomiti). Ancora oggi, con antibiotici specifici l'infezione da Yersinia pestis ha una letalità >2%, quindi superiore a quella stimata per il Covid.
    Fino alla Spagnola (compresa) i virus respiratori epidemici e pandemici di fatto decimavano la popolazione a ogni ondata, facevano un numero significativo di morti, sia diretti che per complicazioni, ma per caratteristiche demografiche e per numero quei morti erano in qualche modo "attesi" dalla popolazione. Tieni conto che la componente demografica fino agli anni '20, anche in stati industrializzati come UK, Francia e Germania, era simile a quella degli attuali paesi dell'Africa subsahariana e soprattutto che l'aspettativa di vita media in Europa si manteneva mediamente tra i 42 e i 48 anni (in Italia nel 1920 era di circa 46 anni, in Svizzera che era tra le nazioni più "longeve" del mondo sui 52-53), secondo me non dico che non se ne sarebbero accorti, ma insomma le nostre erano società in cui le affezioni respiratorie erano di gran lunga la prima causa di morte (e con distacco) e allora i bambini piccoli e i "vecchi" (come allora chiavano gli "over 50") morivano come le mosche, ogni volta che arrivava qualche ondata seria di influenza o di qualcosa di comparabile. Certo, c'erano anche i 70enni e gli 80enni, ma erano pochi ed erano molti meno anche i 60enni. E' macabro e irrispettoso a dirsi ma un secolo fa di fronte al passaggio di Sars-CoV2 non ci sarebbero stati abbastanza ultra cinquantenni e ultrasessantenni per riempire carri interi di bare. Però pensa che solamente nella mia famiglia (fratelli e sorelle maggiori dei miei nonni, gente nata tra il 1900 e il 1916) se ne contano almeno 3 o 4 morti di "bronchite" quando erano in fasce... La Spagnola fu diversa e lasciò tracce profonde perché abbastanza letale (3%) ma soprattutto perché gran parte delle vittime erano giovani adulti (<35 anni) ma di epidemie che sterminavano le altre classi d'età ne contavi praticamente ogni anno. Però era un mondo in cui i bambini sotto i 5 anni morivano come mosche e in cui i sessantenni "Di qualcosa dovevano pur morire"". Poi certo sono processi adattativi, se lasciati da guidare alle sole dinamiche evolutive (pressione selettiva in senso darwiniano) possono richiedere da qualche decennio a qualche millennio per compiersi... pensa che dobbiamo ancora completare quello ai virus influenzali aviari (che nonostante circolino nella popolazione umana da un paio di secoli si manifestano ancora in forma epidemica) e infatti molto probabilmente la prossima pandemia sarà dovuta a un virus di questo tipo...
    Ultima modifica di galinsog@@; 05/07/2022 alle 20:55

  6. #121236
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    749
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    adesso mi sono appisolato e mi son svegliato con un mal di testa fotonico. è partito dal mal di gola, poi raffreddore (con muco sempre bianco) e tosse, con in mezzo qualche sfebbrata.
    la dottoressa dice che non essendo covid è probabile che sia una faringite virale, non mi ha prescritto antibiotico (e meno male). adesso ho principalmente solo tosse, che col fluimucil si sta smollando, altrimenti era bella secca.
    Nell'estate del 2012 mi ammalavo di continuo. Il picco a fine settembre con febbre a 39 ed io sotto le coperte al gelo con fuori più di 30 gradi (ondata di caldo niente male all'epoca per il periodo).

    I virus girano d'estate, anzi certi virus girano di più d'estate: es. i gastrointestinali puri (non i parainfluenzali con stessa sintomatologia), virus tipo la mani bocca piedi che non auguro di prendersi e che è possibile ribeccarsi nella stessa stagione ecc.

    Io non mi sorprendo nè preoccupo.
    COme scritto da snowaholic i vantaggi della bella stagione stanno nel clima ma anche nell'immunità acquisita durante la stagione "brutta".
    Quest'anno ne abbiamo tutto sommato relativamente poca
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  7. #121237
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,924
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Ma fino alla Spagnola (compresa) i virus respiratori epidemici e pandemici decimavano la popolazione a ogni ondata. Tieni conto che la componente demografica fino a quel periodo, anche in stati industrializzati come UK, Francia e Germania, era simile a quella degli attuali paesi dell'Africa subsahariana e soprattutto che l'aspettativa di vita media in Europa era tra i 42 e i 48 anni fino all'inizio del '900, secondo me non dico che non se ne sarebbero accorti, ma insomma le nostre erano società in cui le affezioni respiratorie erano di gran lunga la prima causa di morte (e con distacco) e che bambini piccoli e "vecchi" (come allora chiavano gli "over 50") morivano come le mosche ogni volta che arrivava qualche ondata seria di influenza o di qualcosa di comparabile. Solo che all'interno della mia famiglia (fratelli e sorelle maggiori dei miei nonni, gente nata tra il 1900 e il 1916) ne conto almeno 3 o 4 morti di "bronchite" quando erano in fasce... La Spagnola fu diversa perché gran parte delle vittime erano giovani adulti (<30/35 anni) ma di epidemie che sterminavano le altre classi d'età ne contavi praticamente ogni anno.
    imho, decimavano la popolazione perché avevano una mortalità elevata (per diversi fattori, tra cui la medicina agli albori e scarsissime condizioni igieniche) piuttosto che un RT di 15
    io mi riferisco all'RT, attualmente è la malattia più contagiosa conosciuta.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #121238
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    23,924
    Menzionato
    386 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Nell'estate del 2012 mi ammalavo di continuo. Il picco a fine settembre con febbre a 39 ed io sotto le coperte al gelo con fuori più di 30 gradi (ondata di caldo niente male all'epoca per il periodo).

    I virus girano d'estate, anzi certi virus girano di più d'estate: es. i gastrointestinali puri (non i parainfluenzali con stessa sintomatologia), virus tipo la mani bocca piedi che non auguro di prendersi e che è possibile ribeccarsi nella stessa stagione ecc.

    Io non mi sorprendo nè preoccupo.
    COme scritto da snowaholic i vantaggi della bella stagione stanno nel clima ma anche nell'immunità acquisita durante la stagione "brutta".
    Quest'anno ne abbiamo tutto sommato relativamente poca
    io presi la mononucleosi a luglio pieno e anche io non conto le sfebbratone o i raffreddori in estate, effettivamente.
    però sono anni che non mi capita, tolto quest'anno appunto
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #121239
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    imho, decimavano la popolazione perché avevano una mortalità elevata (per diversi fattori, tra cui la medicina agli albori e scarsissime condizioni igieniche) piuttosto che un RT di 15
    io mi riferisco all'RT, attualmente è la malattia più contagiosa conosciuta.
    Guarda, quando leggo stime sugli Rt sono sempre scettico, sono influenzati da una marea di fattori, perfino dal tempo di incubazione, un forte incremento dell'Rt apparente nel passaggio da Delta a omicron è quasi sicuramente dovuto a una riduzione del 20-30% del tempo di incubazione. Praticamente se anche fossero state ugualmente contagiose nel tempo in cui sarebbero emersi 2 contagi da delta con omicron ne sarebbero potuti comparire 3, poi comunque omicron è anche significativamente più contagiosa... un altro pezzo di incremento dell'Rt può essere dovuto alla frequenza di reinfezione, quintuplicata con Ba.5 (omicron 5).
    Ultima modifica di galinsog@@; 05/07/2022 alle 20:08

  10. #121240
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    imho, decimavano la popolazione perché avevano una mortalità elevata (per diversi fattori, tra cui la medicina agli albori e scarsissime condizioni igieniche) piuttosto che un RT di 15
    io mi riferisco all'RT, attualmente è la malattia più contagiosa conosciuta.
    Decimavano la popolazione perché erano altamente patogeni. La peste nonostante antibiotici specifici (è un'infezione batterica che risponde ottimamente alle cefalosporine) è ancora mortale per 2 o 3 contagiati ogni 100. Se il virus aviario del 2005/2006 (H5N1) fosse stato in grado di fare uno spill-over (cosa che fortunatamente non fece) e di mantenere la sua letalità avremmo avuto un virus influenzale in grado di provocare una malattia con esito fatale nel 55/56% dei soggetti contagiati (hai presente la Peste nera del 1348? Bene, una roba del genere in pieno XXI secolo).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •