Pagina 1278 di 8277 PrimaPrima ... 2787781178122812681276127712781279128012881328137817782278 ... UltimaUltima
Risultati da 12,771 a 12,780 di 82762

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #12771
    Tempesta
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    12,462
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Una sola domanda: perché?

  2. #12772
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    42
    Messaggi
    3,752
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Una sola domanda: perché?
    Svincolandolo dal contesto assolutamente tragico...è una delle cose più comiche mai circolate... (anche chi ha scritto l articolo è un mito!)

  3. #12773
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    33
    Messaggi
    25,252
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì ma se le mascherine non ci sono per i medici, secondo te ci sono per le aziende? che non siano quelle di primissima necessità?
    il problema è quello, non ci sono le condizioni igienico sanitarie per permettere alla gente di lavorare senza rischio, ma nemmeno lontanamente e i numeri lombardi son lì a dircelo. La Lombardia, nonostante sia la prima interessata e quindi la prima teoricamente ad uscirne, sta vedendo comunque numeri folli, più folli del resto di Italia. con lei il Piemonte dove, guarda caso, si lavora anche lì e non poco, testimoni le immagini dei giorni scorsi della metro di Torino affollatissima.
    Ripeto, l'unico modo che hai per ridurre questo impatto, come dice Galli, è restringere ancora di più.
    La risposta al grassetto è la stessa di prima:
    Non devono per forza esserci le mascherine se viene rispettato il requisito della distanza e una maggiore igiene.
    Se in ambito lavorativo non si può rispettare il requisito della distanza allora devono esserci le mascherine.
    Se non si può rispettare il requisito della distanza e se non ci sono neanche le mascherine allora l'azienda deve chiudere.

    Noi, comunque, le mascherine le avevamo già in dotazione da venerdì 13 marzo, prima ancora dell'obbligo, e dunque non vedo perchè dovremmo fermarci, considerato anche il fatto che non possiamo fermarci, perchè siamo industria alimentare.
    Ma seguendo la catena, allo stesso modo non si possono fermare neanche i nostri fornitori (materie plastiche, carta, imballaggi), i fornitori dei nostri fornitori (prodotti chimici, etilene, derivati), e così via fino ai fornitori dei fornitori dei fornitori, tutti i trasportatori e i magazzinieri, i corrieri, i meccanici, gli elettricisti, per il semplice fatto che, se si fermano loro, se si ferma anche solo uno di loro, alla fine ci fermiamo anche noi, e dunque il prodotto allo scaffale del supermercato e al negozio non ci arriva proprio e la gente non può bere e non può mangiare. Capisci che NON si può restringere più di così in questo ambito?
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #12774
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,636
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Svincolandolo dal contesto assolutamente tragico...è una delle cose più comiche mai circolate... (anche chi ha scritto l articolo è un mito!)
    Rispondi per favore : che cosa dice il regolamento? Lo chiedo anche a @BoreaSik
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  5. #12775
    Tempesta
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    12,462
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Moderatore Visualizza Messaggio
    Rispondi per favore : che cosa dice il regolamento? Lo chiedo anche a @BoreaSik
    D'accordo
    Comunque non era relativo ai fatti politici ma alla gaffe linguistica. Siccome si è citato pure Trump, Conte, i governatori del nord, sindaci e censure non ne sono arrivate..
    Ricevuto, mi taccio

  6. #12776
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    33
    Messaggi
    25,252
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ah d'accordo, non lo so nemmeno io questo e non lo può sapere nessuno al di fuori della cina
    naturalmente cercavo di ragionare mettendo qualche punto fermo altrimenti davvero tutto può essere
    Io lascerei perdere la Cina e mi concentrerei sui nostri dati sui quali sappiamo perfettamente le pecche (la mancanza degli asintomatici, ecc.)... Ragionerei così: consideriamo come giorno di stop l'11 marzo (l'8 lasciamolo perdere, facciamo i pessimisti). Sappiamo bene che dall'11 ad oggi non c'è stato un blocco totale ed assoluto, ma una restrizione, la quale ha sicuramente diminuito la probabilità dei contagi. Non si va più al bar, ristorante, locali, palestre, piscine, visite varie ai parenti, visite agli amici, ecc. ma si va ancora al supermercato e alcuni al lavoro. Possiamo dire che il picco delle infezioni possibili si sia verificato prima dell'11 marzo, quando un tizio qualunque poteva andare a lavoro, tornare a casa, fare un salto in palestra, andare al bar a fare aperitivo con gli amici, andare in pizzeria, ecc. Dall'11 marzo in avanti va solo a lavoro e a fare la spesa, stop, per cui, statisticamente, ha meno probabilità di infettarsi. Questo non significa che nessuno può essersi più infettato dopo l'11, ma che, in teoria, dovrebbe essere molto più difficile, e avvenire solo in ambiti molto stretti (familiari e, forse, colleghi se non si è stati attenti). E una volta disgraziatamente infettati i familiari, i colleghi e loro i rispettivi familiari, l'infezione dovrebbe "morire lì", perchè non avrebbe più nessun altro da infettare.
    Per questo suppongo che non ci sarà un "picco" facilmente individuabile, perchè ci saranno ancora gli infetti "di seconda categoria", ossia le famiglie, e quindi potremmo avere qualche giorno di picco. Ma i calcoli mi fanno pensare che questo picco non debba essere così lontano. Sono passati 10 giorni dall'11 marzo: credo che tra il 24 e il 26 ci sarà, e poi si andrà scemando.
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #12777
    Burrasca forte L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon 1350mt /Châtillon 530mt VDA
    Età
    39
    Messaggi
    7,519
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    altra giornata nera anche qua in VdA, i contagi continuano ad aumentare senza sosta...

    il totale contagiati è ora di 313 persone (+47 rispetto a ieri sera).....
    77 i ricoverati all'ospedale (di cui 15 in terapia intensiva), rispetto a ieri c'è stato un aumento di 14 persone ricoverate
    9 persone sono decedute dall'inizio dell'epidemia (di cui una persona oggi, la prima donna mentre gli altri 8 sono tutti uomini)
    i tamponi in attesa sono 212, mentre le persone in isolamento sono 2327

    in rapporto alla popolazione la VdA raggiunge la Lombardia con 2,5 infetti ogni 1000 abitanti...

  8. #12778
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Io lascerei perdere la Cina e mi concentrerei sui nostri dati sui quali sappiamo perfettamente le pecche (la mancanza degli asintomatici, ecc.)... Ragionerei così: consideriamo come giorno di stop l'11 marzo (l'8 lasciamolo perdere, facciamo i pessimisti). Sappiamo bene che dall'11 ad oggi non c'è stato un blocco totale ed assoluto, ma una restrizione, la quale ha sicuramente diminuito la probabilità dei contagi. Non si va più al bar, ristorante, locali, palestre, piscine, visite varie ai parenti, visite agli amici, ecc. ma si va ancora al supermercato e alcuni al lavoro. Possiamo dire che il picco delle infezioni possibili si sia verificato prima dell'11 marzo, quando un tizio qualunque poteva andare a lavoro, tornare a casa, fare un salto in palestra, andare al bar a fare aperitivo con gli amici, andare in pizzeria, ecc. Dall'11 marzo in avanti va solo a lavoro e a fare la spesa, stop, per cui, statisticamente, ha meno probabilità di infettarsi. Questo non significa che nessuno può essersi più infettato dopo l'11, ma che, in teoria, dovrebbe essere molto più difficile, e avvenire solo in ambiti molto stretti (familiari e, forse, colleghi se non si è stati attenti). E una volta disgraziatamente infettati i familiari, i colleghi e loro i rispettivi familiari, l'infezione dovrebbe "morire lì", perchè non avrebbe più nessun altro da infettare.
    Per questo suppongo che non ci sarà un "picco" facilmente individuabile, perchè ci saranno ancora gli infetti "di seconda categoria", ossia le famiglie, e quindi potremmo avere qualche giorno di picco. Ma i calcoli mi fanno pensare che questo picco non debba essere così lontano. Sono passati 10 giorni dall'11 marzo: credo che tra il 24 e il 26 ci sarà, e poi si andrà scemando.
    concordo
    ragionevolmente prima di fine mese in ogni caso, giorno più giorno meno

  9. #12779
    Burrasca L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint-Rhémy-en-Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    6,859
    Menzionato
    72 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Dai ragazzi, lo dico con serenità.
    Questa discussione è una delle più belle e "riuscite" a parere di chi scrive.
    Non fatevi indietro adesso, su. Che il momento è delicato già di suo.
    Le regole ci sono e sono giuste.
    Gli interventi di tutti sono apprezzabilissimi. Quindi, continuate a scrivere nel rispetto dei regolamenti su.
    "Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs" - F. Guizot -
    In avatar: ​"Bonaparte valica il Gran San Bernardo" ​(1800-1803).

  10. #12780
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    20,932
    Menzionato
    244 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    La risposta al grassetto è la stessa di prima:
    Non devono per forza esserci le mascherine se viene rispettato il requisito della distanza e una maggiore igiene.
    Se in ambito lavorativo non si può rispettare il requisito della distanza allora devono esserci le mascherine.
    Se non si può rispettare il requisito della distanza e se non ci sono neanche le mascherine allora l'azienda deve chiudere.

    Noi, comunque, le mascherine le avevamo già in dotazione da venerdì 13 marzo, prima ancora dell'obbligo, e dunque non vedo perchè dovremmo fermarci, considerato anche il fatto che non possiamo fermarci, perchè siamo industria alimentare.
    Ma seguendo la catena, allo stesso modo non si possono fermare neanche i nostri fornitori (materie plastiche, carta, imballaggi), i fornitori dei nostri fornitori (prodotti chimici, etilene, derivati), e così via fino ai fornitori dei fornitori dei fornitori, tutti i trasportatori e i magazzinieri, i corrieri, i meccanici, gli elettricisti, per il semplice fatto che, se si fermano loro, se si ferma anche solo uno di loro, alla fine ci fermiamo anche noi, e dunque il prodotto allo scaffale del supermercato e al negozio non ci arriva proprio e la gente non può bere e non può mangiare. Capisci che NON si può restringere più di così in questo ambito?
    io condivido con te, ma che rimanga senza mascherina una che lavora a stretto contatto col pubblico (milioni di persone) 8h al giorno, non esiste, il contagio è pressoché certo. Guarda la quantità di commessi dei supermercati alimentari che si sono ammalati, con e senza mascherina. Guarda i medici.... il problema è il contatto PROLUNGATO, chiunque lavori col pubblico lo ha... per me, non ha senso.
    discorso diverso in un magazzino, dove si può turnare e lavorare in pochi, o in fabbrica... ok, certo, però l'altro giorno è stato pubblicata una statistica importante riguardo a chi si sta ammalando per lavorare.... non si contano gli operai in fabbrica, i magazzinieri, chiunque...
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •