Pagina 2208 di 4331 PrimaPrima ... 120817082108215821982206220722082209221022182258230827083208 ... UltimaUltima
Risultati da 22,071 a 22,080 di 43308

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #22071
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,406
    Menzionato
    306 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Questo discorso mi pare possa valere solo per il Ticino, e solo in parte, giacché nel resto della Svizzera il contagio semmai è venuto dai frontalieri locali, in particolare a Ginevra e Basilea - ma in realtà sono molto colpiti anche Zurigo e il Vaud che di frontalieri ne hanno pochi - e in ogni caso sia il Ticino sia la Svizzera a nord delle Alpi sono aree densamente abitate e fortemente urbanizzate, con interscambi fortissimi sia domestici che internazionali. Può darsi che gli anziani vivano più isolati e ciò, unito all'implementazione della quarantena, ne abbia limitato il contagio - e laddove non si è riusciti a limitarlo ci ha pensato la politica dei tamponi a tappeto a metterci una pezza.

    Non so come sia la situazione delle case di riposo in Svizzera, ma di sicuro non ci sono stati grossi focolai ospedalieri: il virus sembra aver interessato soprattutto la fascia di popolazione in età lavorativa (forse per via dei contatti con la Germania, dove è stata interessata una fascia di popolazione simile) e ad esempio i primi focolai a Zurigo sono stati in ambito universitario.

    Quella dell'Italia è stata una tempesta perfetta, inutile girarci attorno. Solo la Spagna e in parte la Francia e gli Stati Uniti hanno sofferto un simile mix di sfortuna e gestione caotica e pressappochista quando non addirittura da responsabilità penale.
    Gestione caotica e pressappochista non direi. Si è fatto quel che si poteva, gli altri sono stati solo fortunati che non avevano già decine di migliaia di casi all'istituzione del lockdown, di cui la metà tra anziani, ma anzi, solo in minima percentuale.
    La Spagna, gli USA e la Francia invece hanno colpevolmente ignorato il problema, noi invece non sapevamo di averlo. Possiamo lamentarci della condotta di certa classe politica (#milanononsiferma resterà nella Storia) ma non di più. Siamo stati anche la prima nazione occidentale a essere colpita, e ammettiamolo, nessuno credeva il 25 Febbraio avrebbero mai istituito un lockdown nazionale!

    L'ipotesi transfrontalieri varrebbe anche per la parte tedesca e francese, ne parlava @AbeteBianco;. A questa bisogna aggiungere la presenza di stazioni sciistiche probabilmente prese d'assalto anche in quelle domeniche di inizio Marzo dalla Germania. Il resto a Zurigo e Ginevra lo ha fatto l'alta densità di abitanti e l'elevato numero di persone che vi abitano.

  2. #22072
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    34
    Messaggi
    4,511
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Io, che sono un figlio di buona donna, una domanda la devo fare (e in ciò mi rivolgo soprattutto ai "sanitari").
    Ah ragà, senza fronzoli e numeretti, ma voi, da medici/sanitari, potete dire che in Italia qualcosa non è andata a livello di gestione medico-sanitaria? Si o no?
    Veramente, voglio una risposta "secca", non mi parlate in avvocatesco.
    Ed ora linciatemi pure, ma ce l'ho qua sta cosa.
    I don't know what's 'round the corner way, I feel right now...

  3. #22073
    Tempesta L'avatar di Mario85
    Data Registrazione
    30/12/08
    Località
    LUCERA
    Età
    34
    Messaggi
    11,190
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    A New York pronti a creare fosse comuni nei parchi

  4. #22074
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,406
    Menzionato
    306 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Designer Visualizza Messaggio
    Ma come si fa a fare ste previsioni, fra l'altro al dettaglio ? Io ... bho, ma ste nerdate orripilanti facciamole sui dati meteo, vi prego, su ste cose no. Burian, ti voglio bene, però nun se po', eh. Nuovo Virus Cinese

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
    Capisco, in effetti è macabro, lo stavo dicendo poco fa a mio fratello . Macabra è anche la risata che ho qui messo, non hai per niente torto!
    Però è per rendere l'idea di come la Germania i morti non li nasconda. Sta seguendo il trend che ci si aspetta.

    PS: La cosa più "macabra" la disse il mio prof di medicina legale. Chiese se qualcuno voleva assistere a un'autopsia. Aggiunse che al momento ancora non avevano un cadavere, ma che tanto di sicuro ci sarebbe stato. Pensare che una persona adesso viva, che magari stava pranzando o godendosi una giornata in famiglia, sarebbe potuta finire sul tavolo autoptico entro 5 giorni, e magari che non lo sapesse nemmeno, mi lasciò impietrito!
    Ultima modifica di burian br; 07/04/2020 alle 00:56

  5. #22075
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,828
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Gestione caotica e pressappochista non direi.
    Invece sì. Quello che è successo a Bergamo e più in generale in Lombardia è gravissimo e andrà indagato con attenzione quando sarà finita l'emergenza. Di articoli peraltro già ce ne sono e francamente anche da chi lavora lì in ambito sanitario arrivano storie abbastanza raccapriccianti.
    Degli errori lombardi ha purtroppo risentito in maniera pesantissima tutto il paese, a cominciare dal nord-ovest che infatti ha i dati peggiori di tutti.

    Mettici poi fattori come la pessima comunicazione, l'approccio che in certi casi è stato persino troppo rigido e la mancanza pressoché totale di pianificazione futura - ancora oggi non esiste, di fatto, un piano per la riapertura - e la frittata è fatta.
    E' ovvio che l'Italia si è trovata in una situazione unica e ha fatto quel che poteva, ma un disastro di tale portata non si può liquidare sempre e solo con un "siamo stati sfortunati".
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  6. #22076
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,406
    Menzionato
    306 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    i dati cinesi soffrivano della pesante sovrastima della letalità dell'Hubei (da cui proveniva buon parte del campione di pazienti) ma, al contempo, non segnalavano numerosi "outcomes" infausti che si sarebbero realizzati di lì a poco (quello studio fu pubblicato a metà febbraio, se ricordo bene: i contagi in Cina erano al massimo della rapidità di incremento, quindi il solito lag di cui parliamo era meno smaltito che mai). sono due bias molto pesanti, ma secondo me grossomodo si compensavano, restituendo dati poi relativamente affidabili (in verità la letalità sotto i 60 anni fu sovrastimata dallo studio cinese, ma nell'Hubei al collasso erano sottoposti al test solo i pazienti dalla sintomatologia perlomeno moderata, il che abbassa soprattutto tra i non-anziani il denominatore, cioè i casi totali, considerata l'abbondanza di asintomatici e di paucisintomatici tra i "giovani").
    Sì, hai ragione, ma ricordo sempre come comunque in quello studio l'80% avesse sintomi lievi (per la precisione l'81,6%), quindi credo che al massimo si perdessero un 10% di casi paucisintomatici nella popolazione under 60 (e infatti la sovrastima maggiore si aveva negli under 60) ma non oltre.
    Infatti, come ho scritto, la letalità nelle fasce under 60 l'ho corretta al ribasso. Uso circa il 2% per i 60enni e l'1% per i 50enni.

  7. #22077
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,406
    Menzionato
    306 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Invece sì. Quello che è successo a Bergamo e più in generale in Lombardia è gravissimo e andrà indagato con attenzione quando sarà finita l'emergenza.
    Degli errori lombardi ha purtroppo risentito in maniera pesantissima tutto il paese, a cominciare dal nord-ovest che infatti ha i dati peggiori di tutti.

    Mettici poi fattori come la pessima comunicazione, l'approccio che in certi casi è stato persino troppo rigido e la mancanza pressoché totale di pianificazione futura - ancora oggi non esiste, di fatto, un piano per la riapertura - e la frittata è fatta.
    E' ovvio che l'Italia si è trovata in una situazione unica e ha fatto quel che poteva, ma un disastro di tale portata non si può liquidare sempre e solo con un "siamo stati sfortunati".
    Io li scuso perchè eravamo i primi in Occidente, ma sempre criticherò certe scelte. La verità è che i nostri errori li hanno fatti tutti i paesi, ma nessuno li ha pagati amaramente come noi. Se dunque abbiamo avuto una gestione pressappochista, non da meno sono stati in Germania o Francia o Spagna. Se poi la Germania ha raddrizzato il tiro è solo perchè ha avuto il tempo, quello che noi non avevamo nemmeno il 20 Febbraio, specialmente senza precedenti occidentali a guidarci nel sentiero.

  8. #22078
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,818
    Menzionato
    351 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Letalità di Israele che sale allo 0,64% (8904 casi e 57 morti); anche gli ultimi 8 decessi (quelli delle ultime 24 ore) riguardano persone ultrasessantenni (e 7 su 8 riguardano ultrasettantenni). 140 persone in condizioni serie, 107 delle quali necessitano di ventilazione artificiale.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  9. #22079
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,406
    Menzionato
    306 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Io, che sono un figlio di buona donna, una domanda la devo fare (e in ciò mi rivolgo soprattutto ai "sanitari").
    Ah ragà, senza fronzoli e numeretti, ma voi, da medici/sanitari, potete dire che in Italia qualcosa non è andata a livello di gestione medico-sanitaria? Si o no?
    Veramente, voglio una risposta "secca", non mi parlate in avvocatesco.
    Ed ora linciatemi pure, ma ce l'ho qua sta cosa.
    No. I medici e il personale sanitario hanno fatto tutto il possibile con i loro mezzi, spesso insufficienti.

    A livello statale, invece, avrebbero dovuto stanare da subito, come in Corea, tutti i casi e istituire una zona rossa a tutta Lombardia-Veneto-Emilia Romagna- Pesaro, o quanto meno bloccare i collegamenti da quelle aree.

    Se poi andiamo a ritroso nel tempo, paghiamo i tagli alla sanità di anni e anni. Ma su quello non potevamo agire in una settimana o due.

    Lamento anche il fatto che non si sia deciso di fare tamponi anche a chi era ammesso in ospedale prima del caso Codogno, ma è vero che nessuno in Europa immaginava una cosa del genere.

  10. #22080
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,828
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Io li scuso perchè eravamo i primi in Occidente, ma sempre criticherò certe scelte. La verità è che i nostri errori li hanno fatti tutti i paesi, ma nessuno li ha pagati amaramente come noi. Se dunque abbiamo avuto una gestione pressappochista, non da meno sono stati in Germania o Francia o Spagna. Se poi la Germania ha raddrizzato il tiro è solo perchè ha avuto il tempo, quello che noi non avevamo nemmeno il 20 Febbraio, specialmente senza precedenti occidentali a guidarci nel sentiero.
    Intanto però l'Italia in un modo o nell'altro è sempre quella che ne esce peggio, assieme ad altri 2-3.

    Ripeto, la sfortuna non basta. Anche la Spagna e gli Stati Uniti sono stati sfortunati, ritrovandosi un focolaio nel bel mezzo della loro principale metropoli. Ma in entrambi i casi ci sono stati errori di gestione gravissimi. Francamente non oso immaginare cosa sarebbe successo se il focolaio italiano fosse stato a Milano anziché a Codogno o Bergamo - probabilmente i numeri che oggi vediamo in Italia li avremmo visti nella sola Lombardia.

    Tra l'altro poi ci sarebbe tanto da parlare sul conflitto tra sanità pubblica e privata in Lombardia, o sulla gestione clientelare degli ospedali in generale, ma qui si entrerebbe in politica.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •