Pagina 2343 di 4104 PrimaPrima ... 134318432243229323332341234223432344234523532393244328433343 ... UltimaUltima
Risultati da 23,421 a 23,430 di 41040

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #23421
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    30
    Messaggi
    21,342
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandr0 Visualizza Messaggio
    Ossia circa lo 0,013% della popolazione mondiale: insomma, circa una persona su diecimila.
    Eh, messa giù così fa abbastanza impressione.

  2. #23422
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    17,205
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Ok
    E se tra 3,4,5 settimane siamo ancora allo stesso punto?
    La quarantena in salsa italiana si dilaterà molto nel tempo..
    Pure i virologi navigano a vista.
    Che si fa?
    Dei paesi occidentali NESSUNO ne è ancora uscito perciò la garanzia che ne usciremo non c'è.
    Se l'Italia ne esce avremo il primo esempio.
    Nessuno osi prendere a paragone la Cina.
    Qui rischiamo lockdown per mesi ...
    Se al 15 maggio hai numeri lievemente più bassi riapri o cosa?
    Se entro qualche giorno i numeri non calano seriamente ci vorrà il piano B..
    Se fra 25 giorni stiamo ancora a 3000/4000 contagi nuovi giornalieri significa che o saranno scoppiati focolai imprevedibili al momento o il tempo si sarà fermato allo stato attuale guardate che poco più di 25 giorni fa iniziava l'impennata dei contagi eh, mica 10 mesi fa e la situazione è già diversa da allora.

    A @Lou_Vall dico, simpaticamente, che forse è impressionato dalla sua situazione in regione scaldalosa, ma non si può pensare di arrivare a contagi 0 per riaprire proprio perchè sicuramente ci sono migliaia di casi sommersi che renderebbero questo ipotetico valore 0 inutile.

    Poi tutto può essere, per carità eh, ma nemmeno nel 2021 arriveremo a quella cifra (a parte che il virus riesploderebbe proprio perchè la gente sarà disperata e scapperebbero tutti ), una seconda ondata di contagi è già preventivata e sarà inevitabile, non come quella in corso, ovviamente, ma un ascesa dei contagi penso faccia parte proprio della casistica di queste pandemie.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  3. #23423
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Ok
    E se tra 3,4,5 settimane siamo ancora allo stesso punto?
    La quarantena in salsa italiana si dilaterà molto nel tempo..
    Pure i virologi navigano a vista.
    Che si fa?
    Dei paesi occidentali NESSUNO ne è ancora uscito perciò la garanzia che ne usciremo non c'è.
    Se l'Italia ne esce avremo il primo esempio.
    Nessuno osi prendere a paragone la Cina.
    Qui rischiamo lockdown per mesi ...
    Se al 15 maggio hai numeri lievemente più bassi riapri o cosa?
    Se entro qualche giorno i numeri non calano seriamente ci vorrà il piano B..
    Cina (Wuhan) 2 mesi e mezzo.... Italia....10 marzo/25 maggio.... i paragoni si possono anche fare ma sappiamo benissimo che sono due cose diverse, li era un altro tipo di quarantena (solo il 10% delle persone lavorava e per un mesetto non sono neanche usciti per andare al supermercato perchè si facevano consegne a domicilio ovunque)... detto ciò, se tanto mi da tanto, non credo proprio che arriveremo a 0 contagi - ufficiali- prima di giugno/luglio soprattutto al nord (anzi temo che non ci arriveremo mai....)
    Ultima modifica di meteo_vda_82; 09/04/2020 alle 20:57
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  4. #23424
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    30
    Messaggi
    21,342
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ora non so se sia stato culo, buona gestione o sono io che ho poche informazioni, ma a pelle mi pare che la situazione al centro-sud sia stata gestita abbastanza bene e di questo ne va dato atto.

    La butto lì come ipotesi: il caldo ha in parte bloccato il grosso del contagio al centro-sud?

  5. #23425
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Ravenna provincia sud
    Età
    60
    Messaggi
    636
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da carbo70 Visualizza Messaggio
    Le regole devono servire a evitare il contagio non a rendere tutti uguali, che sarebbe comunque impossibile. Uno che fa la clausura in un monolocale è diverso da uno che la fa in una casa con giardino, uno che abita in una città è diverso da uno che deve andare a fare la spesa nell’unico supermarket del paesino, ... la regole devono servire a evitare assembramenti e non fare entrare in contatto persone che non vivono già insieme. Non dovrebbe essere difficile per chi la deve applicare seguire questo principio.
    La quarantena non può essere uguale per tutti infatti.Io abito in una vecchia casa colonica ristrutturata che ho comprato 30 anni fa,ho 4000 mq di giardino recintato(piu o meno un campo da calcio non grande)con 200 alberi di cui alcuni secolari,dal cui perimetro interno ricavo un percorso da jogging di 250 metri.Sono qui isolato da un mese con la mia famiglia più accessori(cani,gatti,morose),il mio vicino è una casa simile che non si scorge neppure a 500 mt di distanza ma in questo momento non ci abita ,ed ho solo campi attorno a me per km.E' chiaro che qui attorno volendo posso fare i giri che mi pare,oltretutto sono anche proprietà private sebbene non mie.Con il clima che fa adesso si sopporta insomma bene la quarantena,rimane però un insopprimibile sensazione di costrizione nonostante tutto.
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  6. #23426
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    17,205
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ora non so se sia stato culo, buona gestione o sono io che ho poche informazioni, ma a pelle mi pare che la situazione al centro-sud sia stata gestita abbastanza bene e di questo ne va dato atto.

    La butto lì come ipotesi: il caldo ha in parte bloccato il grosso del contagio al centro-sud?
    No, semplicemente sono stati bloccati tutti i collegamenti (quasi) in tempo e le grandi città del Sud sono più isolate fra di loro rispetto a quelle della Val Padana.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  7. #23427
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    9,095
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ora non so se sia stato culo, buona gestione o sono io che ho poche informazioni, ma a pelle mi pare che la situazione al centro-sud sia stata gestita abbastanza bene e di questo ne va dato atto.

    La butto lì come ipotesi: il caldo ha in parte bloccato il grosso del contagio al centro-sud?
    Forse
    Ma non si vuole diversificare tra regioni e regioni
    Tratteranno Lombardia come la Calabria

  8. #23428
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,365
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Intanto, abbiamo portato al 3.72% la Terapia Intensiva
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  9. #23429
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    8,082
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    copio dal profilo di Marco Cattaneo (direttore di National Geographic Italia)

    Fase 2 – la riaperturaDato che si è cominciato a parlare di riapertura - chi più timidamente, chi meno - c'è un dettaglio che seguo da giorni e che volevo condividere.Il dettaglio è semplicissimo, e riguarda il case-fatality rate (CFR), ovvero il rapporto tra decessi e casi confermati, che varia di molto di paese in paese. A fronte della Germania (2 per cento, quando scrivo) ci sono valori un po' più alti negli Stati Uniti (3,4) e in Svizzera (3,9), per arrivare al 10 per cento della Spagna, all'11 dell'Olanda, all'11,5 del Regno Unito, al 13 dell'Italia e al 13,1 della Francia.Sono valori molto diversi fra loro, e possono essere dovuti a diversi fattori, come molti hanno già discusso, a cominciare dalla distribuzione demografica della popolazione, per continuare con l'età dei contagiati e, soprattutto, con la capacità di confermare i contagi con i test.Una cosa però, accomuna tutti questi paesi. Come hanno osservato per l'Italia Graziano Onder, Giovanni Rezza e Silvio Brusaferro, il CFR va aumentando nel tempo. Nel loro articolo del 23 marzo sul Journal of the American Medical Association (Case-Fatality Rate and Characteristics of Patients Dying in Relation to COVID-19 in Italy | Global Health | JAMA | JAMA Network), si notava che il CFR per l'Italia era aumentato dal 3,1 per cento (24 febbraio) al 7,2 per cento (17 marzo). Oggi, come detto, è al 13. E lo stesso sta progressivamente accadendo agli altri paesi. Tutti. Ricordate quando la Germania aveva lo zero virgola e qualcuno diceva che stessero mentendo sui morti? Ecco, è arrivata al 2. In una decina di giorni.Che cosa può voler dire un aumento del CFR? Può voler dire due cose. La prima è che sta entrando nel contagio una maggiore frazione di popolazione anziana. Dato che la letalità del virus è un po' più alta per chi ha un'età tra i 60 e i 69 anni, parecchio più altra tra i 70 e i 79 e molto alta (intorno al 15 per cento) per chi ha più di ottant'anni, letalità generale più alta corrisponderebbe dunque a una maggior frazione di contagiati anziani. Questa ipotesi influisce sul numeratore del CFR.La seconda possibilità è più rilevante, in vista di un'ipotesi di riapertura. È semplice, forse più probabile, e influisce sul denominatore. In tutti i paesi, col passare del tempo, è sempre più difficile circoscrivere il perimetro del contagio. Vale a dire che il numero dei casi accertati con il test è sempre più piccolo rispetto ai casi reali, cosa che già è stata approfondita nelle settimane passate, con stime dell'Imperial College che arrivano addirittura a 6 milioni di contagi per l'Italia. Perdendo il controllo del denominatore, la letalità aumenta. E questo, ripeto, accade ovunque.Perché questa gigantesca premessa? Perché per procedere alla fase 2, a una cauta e responsabile riapertura progressiva, è necessario prestare molta attenzione al fatto che se anche ci fossero zero nuovi casi accertati con i test non è detto che corrispondano a zero nuovi casi reali, anzi. E se la riapertura dovesse avvenire senza considerare i casi invisibili basterebbero poche decine o poche centinaia di persone contagiate per far ripartire la curva epidemica in una manciata di giorni.Anche perché a ben vedere ci sono parti del paese in cui il virus non è ancora arrivato, praticamente. In soldoni, tutto il centro-sud. A oggi dalla Toscana in giù si sono registrati poco più della metà dei casi della sola Lombardia. Il che significa che la stragrande maggioranza della popolazione di Lazio, Campania, Umbria, Abruzzo e via a scendere è ancora esposta al contagio.Per questo è indispensabile che sia programmata la riapertura con una meticolosa pianificazione sanitaria e sociale. Penso a mantenere le distanze in negozi, ristoranti e bar, nelle fabbriche. Penso che tutti dobbiamo avere la coscienza di fermarci immediatamente alla prima febbriciattola. Penso che si debba incrementare la preparazione e la ricettività delle terapie intensive, delle strutture ospedaliere, dei ricoveri per anziani, e non smantellarla al primo segno positivo. Penso che le amministrazioni comunali soprattutto delle grandi città dovranno prevedere un sostanzioso incremento delle corse dei mezzi pubblici (e chi come me vive a Roma sa di che cosa parlo…). Penso che banalmente dovremo continuare a lavarci le mani ossessivamente e farci ciao con la manina da due metri di distanza. Penso che per lo stadio, il teatro, il cinema e i concerti rock sarà meglio aspettare ancora un bel po' (a meno che non vengano ridotti in misura molto significativa i posti disponibili e vengano effettuati rigorosissimi controlli sul pubblico, ma qui ho paura che siamo nel campo della fantascienza).Prima o poi sarà indispensabile avviarla, questa benedetta fase 2. Ma quando arriverà quel momento bisogna che le amministrazioni locali e nazionali, le autorità sanitarie e anche le singole persone abbiano ben chiaro che cosa bisogna fare.
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

  10. #23430
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    8,082
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Circa il post di cui sopra sarà interessante capire che fine faranno poi tutti i posti di terapia intensiva (migliaia) in più che son stati creati. Saranno mantenuti? Saranno smantellati?
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •