Pagina 2906 di 4762 PrimaPrima ... 190624062806285628962904290529062907290829162956300634063906 ... UltimaUltima
Risultati da 29,051 a 29,060 di 47620

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #29051
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,824
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ma parlassero chiaro e dicessero "gli studiosi" e gli esperti cfe se i numeri sono questi Lombardia e Piemonte non possono riaprire. A me sentire sarà per tutti uguale mi da pensare 2 cose.... O pensano che la gente non sa leggere oppure credo che vogliano tenere aperta una speranza per quelle 2 3 regioni del nord che sono attualmente in una condizione che 15 regioni su 20 non hanno mai avuto neanche nel picco. Anzi Umbria ha un totale di positivi totali come i giornalieri attuali di Lombardia.
    Insomma è come dire che siccome siamo in Italia si scia sia a Brindisi che a Livigno....
    #SAVETHEBEAR

  2. #29052
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,570
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Massimiliano Selvix Visualizza Messaggio
    Domenica 22 marzo 25200 tamponi, 5560 casi (22.1%)
    Domenica 29 marzo 28000 tamponi, 5217 casi (18.6%)
    Domenica 5 aprile 34237 tamponi, 4316 casi (12.6%)
    Domenica 12 aprile 46720 tamponi, 4092 casi (8.8%)
    Domenica 19 aprile 50708 tamponi, 3047 casi (6.0%)
    Proprio il 29 marzo è l'ultima volta che i contagi giornalieri salgono oltre 5000 unità in 24h! Google è in grado di fornirci il corretto aggiornamento per ogni paese del mondo!


    Nuovo Virus Cinese-google.png

  3. #29053
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,994
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Burian, hai detto "una ventata di normalità". E dici poco?
    Ecco, non serve aggiungere niente.
    Ma posso dire che secondo me l'approccio italiano è stato completamente fallimentare, o no?
    Guardate che la critica all'inefficienza pluri decennale italiana non è reato eh, si può (ancora) parlare.
    Bisogna appartenere alla schiera del "no, in Italia siamo stati bravi a gestire la cosa"? Io non la penso così.
    Per te è sfortuna?
    Per me incompetenza.
    Che un uomo di scienza parli di "sfortuna", a me questo si che "preoccupa" (il giusto, dato che - per fortuna - già da un po' le visite privatamente le vado a fare altrove).
    Guai a criticare, poi, la Sanità italiana.
    Ragazzi, ma dove vivete, scusatemi eh? Io ho sempre preferito andare oltre su questo tasto perché se lo iniziassi non finirei più.
    Ti farei leggere un po' di disastri che la rinomata eccellenza italiana ha combinato, poi ne riparliamo.

    Ma che vuoi, sarò io che vivo in una dimensione spazio - tempo diversa, pazienza.
    Però, anche GB ha attuato il lockdown come qua e lo vogliono prolungare mi pare.
    Esattamente a cosa è riferito il commento?

  4. #29054
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,994
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Anche se in realtà da noi, a livello economico, sarebbe decisamente peggio avere una seconda ondata in estate... rischiamo di giocarci anche quel poco turismo che potremmo avere con condizioni più tranquille... quindi non farei troppi passi affrettati... per il resto lo so la situazione è drammatica per tante persone, ad alcune attività si potrà dare sfogo si spera dal 04 maggio, ma tipo bar e ristoranti e altre attività dovranno aspettare ancora purtroppo
    Per i ristoranti si ipotizza a maggio inoltrato

  5. #29055
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,994
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    In Germania, visto che la si cita, era uguale.

    In Olanda si dice che si è guariti dopo 24 ore.

    In Svezia nemmeno ci si pone il problema di discriminare ospedali Covid e non Covid.

    La malagestione è a livello mondiale, ma si critica solo l'Italia. Non mi sta bene per niente.

    Inoltre, come dici, al momento della scoperta di Codogno c'erano almeno 5000 casi in Italia. A fine Febbraio eravamo a 13mila almeno.
    All'epoca potevi anche intervenire come ha fatto la Germania, che però ha avuto tre settimane di tempo per prepararsi.
    Noi non ne avevamo, e quando abbiamo preso la decisione di chiudere tutto avevamo già 200mila casi latenti.

    Per il resto, sottoscrivo tutto quel che hai enunciato. Ma da qui a dire che abbiamo sbagliato nella scelta del lockdown ne passa.
    Condivido

  6. #29056
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,114
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Come gestire l'emergenza? O meglio, come sarebbe dovuta essere gestita? @burian , che giustamente pone questa domanda.
    Non sono nessuno per dare lezioni, e in secondo luogo col senno di poi siamo tutti bravi.

    Ma, pour parler. Partiamo dall'OMS? L'indicazione di tamponi solo ai casi gravi è stato l'errore più grande e di gran lunga il più disastroso fin dall'inizio, perchè proprio grazie a questo ci siamo trovati migliaia di morti.
    Posso capire le motivazioni: un virus nuovo, nessun dato sulla contagiosità, sulla letalità, praticamente una lavagna vuota. Però, a maggior ragione, visto che se ne sa poco, sarebbe stato più prudente dare indicazioni più restrittive (ossia, "fate più tamponi possibili"), anzichè indicazioni più blande.
    Per cui primissimo errore. Ma le informazioni erano poche, per cui possiamo dire che ci poteva stare.
    Secondo errore, o per meglio dire, seconda leggerezza: il blocco dei voli diretti dalla Cina. Mi spiego meglio: non è stata una misura dannosa, bensì una misura inutile. Perchè anche i bambini sanno che, se un determinato virus è in Cina, può arrivare in Europa non solo dal percorso Cina-scalo-Europa, ma praticamente da tutto il mondo (e infatti è poi arrivato da vicino, ossia dalla Germania, e magari è arrivato in macchina, in treno, o in pullman).
    Terzo errore: i requisiti di accesso al tampone. Oltre a quelli dell'OMS (sbagliati, ma non lo si sa ancora) c'è stato il vincolo dell'essere stati in Cina o con persone di ritorno dalla Cina. Una boiata pazzesca, perchè non è l'essere stati in Cina il discriminante di una possibile infezione, ma semplicemente l'essere stati in contatto con qualsiasi altra persona che nei mesi precedenti era entrato in contatto con qualsiasi persona che era stata in Cina, ossia una "catena" troppo ramificata e non verificabile. Tant'è che uno dei primissimi casi di positivi (se non sbaglio a Vò) la persona in questione (agricoltore se non sbaglio) non solo non era mai stato in Cina, ma non aveva mai visto nè entrato in contatto con persone tornate dalla Cina.
    Quarto errore: dopo la "bomba" dell'ospedale di Alzano Lombardo (dove un positivo è stato al pronto soccorso, poi ricoverato per giorni in due reparti diversi, e l'ospedale non solo non ha chiuso nè sanificato, ma non ha neanche rintracciato i contatti), dopo la #lombardianonsiferma e dopo alcuni eventi calcistici, ci si è "incaponiti" sulle direttive dell'OMS, e dunque non si è fatta la cosa più banale e ovvia del mondo, ossia verificare che le persone più a rischio (operatori sanitari e pazienti) non fossero positive. Quindi nessun tampone sul personale sanitario. Si è poi iniziato a farlo la scorsa settimana o giù di lì, con quasi due mesi di ritardo.
    Quinto errore: il voler seguire pedestremente le indicazioni OMS quando era chiaro che la situazione sarebbe sfuggita di mano. E' mancato quell'intuito, quel coraggio, quella "ribellione", se vogliamo, che in genere ci contraddistingue, è mancato il ragionamento base: fare i tamponi solo ai casi gravi = individuare meno infetti = isolarne di meno = lasciare sempre più infetti liberi di contagiare altre persone, che potrebbero poi diventare casi gravi. A questo problema si è sempre detto che c'erano pochi tamponi, pochi laboratori e pochi reagenti, e che non si sarebbe potuto fare altrimenti. Probabilmente sarà stato così, per cui forse non si poteva fare altrimenti, quindi... errore a metà?
    Sesto errore, questo più "di comunicazione": confusione sulle mascherine (servono? non servono? quali servono? nessuna comunicazione ufficiale); distanze sociali (servono? quanto? 1 metro, 2?); confusione sulla riapertura (quali attività? quando? come?); divieto dell'attività all'aperto (se individuale non fa alcun male e anzi, fa bene all'organismo).
    Errori ce ne saranno stati anche altri, così come alcune cose sono state gestite nel migliore dei modi possibili, soprattutto localmente.
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #29057
    Vento moderato
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,308
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ho fatto un conto al volo per poter confrontare la gestione italiana contro il resto del mondo, e verificare anche l'efficacia del lockdown "all'italiana". Ragionamento semplicissimo. Ho escluso la Lombardia dai conteggi e ho verificato dove si collocherebbe una Italia senza Lombardia oggi nella "classifica" worldmeter. Come se la Lombardia fosse un'altra nazione e l'Italia avesse reagito al focolaio lombardo con le sue misure. Ho rapportato tutto ai casi per milione di abitante e ai decessi per milione di abitante.
    Ad occhio direi che conto in eccesso, sia perchè, come è venuto fuori, il virus girava da prima anche in altre regioni, sia perchè la Lombardia è in Italia, e gli spostamenti da e per sono necessariamente maggiori rispetto ad una eventuale Lombardia nazione a se stante.

    Ho considerato 10060574 abitanti lombardi ed i dati postati da davide qualche pagina dietro.

    Viene fuori per l'Italia senza Lombardia 2236 casi per Mab, e 227 decessi per Mab.
    Nella classifica sui decessi sarebbe tra UK e Olanda, e con le osservazioni di prima e con qualche giorno di svantaggio.
    Proverò più in la a rifare il conteggio e vedere se ci saranno spostamenti nella graduatoria.
    Ultima modifica di TreborSnow; 19/04/2020 alle 20:58

  8. #29058
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    46
    Messaggi
    4,451
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Semi OT:

    Da l'altro ieri che mi si son gonfiate le tonsille come spesso mi succede, e oggi è arrivata la febbre, a 37.5 ma sta salendo, con annessa un po' di tachicardia. Chissà.

    In caso, vi ho voluto bene ragazzi
    Tranquillo a 23 anni hai più probabilità di morire sotto una valanga in centro Trieste a Natale
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  9. #29059
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,241
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    SI!

    Devo rifarvi l'elenco delle fortune che hanno avuto e senza le quali si sarebbero ridotti in Germania all'italiana?

    1) primi contagiati tra i giovani che guarivano prima perchè sviluppavano sintomi lievi
    2) pochi morti e quindi possibilità di avere più tempo di reagire proprio perchè l'epidemia ha colpito i giovani
    3) pochi anziani in generale contagiati all'inizio, praticamente zero fino al 20 Marzo
    4) aver avuto l'esempio italiano e spagnolo
    5) aver avuto a disposizione i consigli italiani (Ricciardi ha detto diverse volte che la strategia tedesca è stata decisa grazie anche al suo consulto alle autorità sanitarie germaniche)
    6) aver avuto un mese per prepararsi con i laboratori e coordinarsi, quando noi non lo avevamo
    7) aver avuto cognizione del pericolo cui andavano incontro, tra l'altro con il modello italiano, e aver preso decisioni anti-economiche quando erano messi molto meglio dell'Italia
    8) avere di loro già 20mila posti in TI perchè la sanità tedesca funziona così
    9) aver capito che la via giusta era tamponare a massa la popolazione: noi non lo sapevamo e quando lo abbiamo capito non ci saremmo riusciti a farlo perchè travolti dall'ondata epidemica


    Basta?

    Inoltre aggiungo che la Germania ha comunque 4600 morti in ascesa. Sono pochi in confronto all'Italia e tanti paesi, ma è un numero enorme.
    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    SI!

    Devo rifarvi l'elenco delle fortune che hanno avuto e senza le quali si sarebbero ridotti in Germania all'italiana?
    1) primi contagiati tra i giovani che guarivano prima perchè sviluppavano sintomi lievi
    2) pochi morti e quindi possibilità di avere più tempo di reagire proprio perchè l'epidemia ha colpito i giovani
    3) pochi anziani in generale contagiati all'inizio, praticamente zero fino al 20 Marzo
    4) aver avuto l'esempio italiano e spagnolo
    5) aver avuto a disposizione i consigli italiani (Ricciardi ha detto diverse volte che la strategia tedesca è stata decisa grazie anche al suo consulto alle autorità sanitarie germaniche)
    6) aver avuto un mese per prepararsi con i laboratori e coordinarsi, quando noi non lo avevamo
    7) aver avuto cognizione del pericolo cui andavano incontro, tra l'altro con il modello italiano, e aver preso decisioni anti-economiche quando erano messi molto meglio dell'Italia
    8) avere di loro già 20mila posti in TI perchè la sanità tedesca funziona così
    9) aver capito che la via giusta era tamponare a massa la popolazione: noi non lo sapevamo e quando lo abbiamo capito non ci saremmo riusciti a farlo perchè travolti dall'ondata epidemica
    Basta?
    Inoltre aggiungo che la Germania ha comunque 4600 morti in ascesa. Sono pochi in confronto all'Italia e tanti paesi, ma è un numero enorme.
    1,2,3) Ok, posso pure essere d'accordo ma ribadisco: oltre alla Germania anche Austria, Svizzera e altri paesi in cui gli anziani sono stati poco contagiati hanno avuto questa fortuna?

    4) noi avevamo l'esempio cinese. Da quando hanno chiuso Wuhan al 21 Febbraio è passato un mese...il tempo necessario per prendere le misure cautelative, quali comprare i reagenti per i tamponi e i DPI, nonchè aumentare la produzione di mascherine. Altrimenti a che pro istituire l'emergenza?

    5) vedi sopra.

    6) non lo avevamo? Dal 23 Gennaio al 21 Febbraio cosa è passato? In Germania i primi casi ci sono stati a inizio marzo quindi appena 10 giorni dopo...hanno fatto tutta la differenza del mondo quei 10 giorni?

    8) io quello non lo chiamo culo ma buon funzionamento della sanità. Se da noi, grazie al principio per cui la concorrenza sanitaria non può esistere, i posti letto in TI sono pochi, io lo chiamo mancanza di efficienza, non sfiga.

    9) quindi aver individuato la soluzione giusta è culo pure quello?

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Aggiungo come detto che io mi informo quotidianamente sulla Germania da Marzo, e quindi so morte e miracoli di cosa hanno fatto.
    Se parlo di fortuna è perchè ne hanno avuta parecchia, e se fossero stati nella situazione italiana avrei voluto vedere come avrebbero reagito, e poi sentir parlare di modello tedesco efficiente con tutti i ritardi che avrebbero visto.

    Peccato che sarebbe un'ucronia, ma ODIO quest'attegiamento di noi italiani di sopravvalutare l'estero e sottovalutare l'Italia anche quando NON C'E' motivo.
    Io invece detesto l'orgoglio patriottico a prescindere, non mi sono mai sentito patriottico e non credo esista concetto più vuoto e ridicolo della propria patria dato che uno non sceglie il luogo in cui nascere....per questo quando si difende l'Italia a prescindere, come ho visto fare spessissimo qui dentro, rimango molto molto basito.

    Fermo restando che, come ho già specificato, siamo in buona compagnia (mal comune mezzo gaudio) di Francia, Regno Unito, Belgio, Spagna e penso pure USA, quindi non è che stia sopravvalutando l'estero, bensì cercando di capire le ragioni per cui un certo tipo di Paesi ha ottenuto risultati migliori dei nostri senza bloccare tutti in casa per 2 mesi.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #29060
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,352
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Burian, hai detto "una ventata di normalità". E dici poco?
    Ecco, non serve aggiungere niente.
    Ma posso dire che secondo me l'approccio italiano è stato completamente fallimentare, o no?
    Guardate che la critica all'inefficienza pluri decennale italiana non è reato eh, si può (ancora) parlare.
    Bisogna appartenere alla schiera del "no, in Italia siamo stati bravi a gestire la cosa"? Io non la penso così.
    Per te è sfortuna?
    Per me incompetenza.
    Che un uomo di scienza parli di "sfortuna", a me questo si che "preoccupa" (il giusto, dato che - per fortuna - già da un po' le visite privatamente le vado a fare altrove).
    Guai a criticare, poi, la Sanità italiana.
    Ragazzi, ma dove vivete, scusatemi eh? Io ho sempre preferito andare oltre su questo tasto perché se lo iniziassi non finirei più.
    Ti farei leggere un po' di disastri che la rinomata eccellenza italiana ha combinato, poi ne riparliamo.

    Ma che vuoi, sarò io che vivo in una dimensione spazio - tempo diversa, pazienza.
    Mi sembra esagerato però eh...dai, che in tante zone non ci sia stata una gestione ottimale siamo d'accordo, ma in quale paese c'è stata?

    Vorrei ricordare:

    Francia, seconda economia dell'attuale UE: 19.718 morti
    Italia, terza economia: 23.660 morti
    UK, economia più o meno come la Francia: 16.000 morti, lasciando in sospeso quei 7.000 là nelle case di riposo, potrebbero quindi pure ssere di più
    Spagna, attuale quarta economia: 20.453 morti

    Più Belgio che è messo quasi come la Lombardia e l'Olanda che ha comunque più di 200 morti per milione di abitanti.

    Ora, se parliamo dal punto di vista delle eccessive restrizioni posso condividere, si poteva fare in maniera più "soft" e attuare fin da subito il lockdown totale di Lombardia, Emilia e Veneto e lasciare andare avanti gli altri, ma ricordati/ricordiamoci che siamo stati i primi in Europa e forse in Occidente a dover gestire una situazione di emergenza nazionale. Questo senza voler tessere le lodi della sanità, non me ne può fregar di meno, però scusami ma il tuo messaggio non mi sta bene.

    Ora, visto che, caso più caso meno, morto più morto meno, UK, Francia, Spagna e Italia sono allo stesso livello e hanno avuto lo stesso impatto, mi piacerebbe capire in base a cosa tu dici che la gestione italiana è stata completamente fallimentare.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •