Pagina 4090 di 5090 PrimaPrima ... 30903590399040404080408840894090409140924100414041904590 ... UltimaUltima
Risultati da 40,891 a 40,900 di 50897

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #40891
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    UK: +4043 casi e +134 morti (tot. 37.048).

    Sospetti i morti così bassi, effetto ancora del Lunedì? La settimana scorsa eravamo a 350 e passa.

  2. #40892
    Bava di vento
    Data Registrazione
    11/07/17
    Località
    Trento
    Messaggi
    171
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    1) Anche se era facile immaginare che la diffusione fosse già globale, la stretta definizione dell'OMS sulla pandemia (Pandemia - Wikipedia) non giustificava prima dell'11 Marzo l'uso di quella definizione. Ricordi? La prima decade di Marzo ha visto esplodere piano piano i casi in Europa, ma fino al 2 Marzo praticamente l'epidemia era localizzata solo in Cina (in spegnimento), in Corea del Sud e in Italia. Le pagine del thread dove c'era anche chi negava che il virus si stesse diffondendo nel Continente fuori dall'Italia sono qui, a testimonianza di quanto si dice
    2) Fidandosi della Cina hanno però detto che bisognava ricorrere al lockdown, l'unica strategia con cui combattere l'infezione. Avessimo ascoltato l'OMS il 29 Febbraio, i casi e i morti in Italia sarebbero stati meno della metà. Al di là del fatto (corretto) che ci fossero connivenze politiche, ma queste non hanno intaccato il modo di combattere la malattia
    3) non vedo cosa ci sia di politico però nel consiglio di non testare gli asintomatici, anche se era sbagliato e qui lo si è sempre ripetuto. Questo è stato un grave errore.

    Ciò che contesto non è la presenza di interessi e orientamenti filo-cinesi, ma il fatto che non abbia eseguito comunque abbastanza bene il suo compito (tranne per la storia degli asintomatici).
    1) No, al 2 marzo erano già molti i paesi con casi confermati.
    Ecco il report WHO del 2 marzo
    Nuovo Virus Cinese-aaa.png
    2) Sono d'accordo, il fatto che il WHO abbia sbagliato non giustifica l'enorme ritardo degli stati. Ha comunque avvertito, pur magari non nel modo corretto
    3) Io non ho mai parlato di politica. Il non testare gli asintomatici ci ha portato ad avere un numero molto più grande di morti.

  3. #40893
    Vento forte L'avatar di morriz
    Data Registrazione
    18/11/11
    Località
    BariPoggiofranco26mt
    Messaggi
    4,794
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    @burian br dipende dall'agente eziologico responsabile, per esempio le polmoniti lobari batteriche vanno incontro a restituzio ad integrum , anche la polmonite interstiziale da mycoplasma pneumoniae ( polmonite atipica perchè batterica, ma dal comportamento virale, porta a restituzio ad integrum), come anche le polmoniti virali conosciute, purtroppo con questo maledetto virus la risposta infiammatoria-immunitaria porta a maggiori esiti cicatriziali -fibrotici (sappiamo quanto disastroso per la funzionalità polmonare).
    Ultima modifica di morriz; 26/05/2020 alle 15:57

  4. #40894
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da IMade... Visualizza Messaggio
    1) No, al 2 marzo erano già molti i paesi con casi confermati.
    Ecco il report WHO del 2 marzo
    Nuovo Virus Cinese-aaa.png
    2) Sono d'accordo, il fatto che il WHO abbia sbagliato non giustifica l'enorme ritardo degli stati. Ha comunque avvertito, pur magari non nel modo corretto
    3) Io non ho mai parlato di politica. Il non testare gli asintomatici ci ha portato ad avere un numero molto più grande di morti.
    1) Erano al 90% casi legati all'Italia , o alla Cina o Iran, a parte qualcuno sparuto in California o in Francia. Era la fase della pubblicità Pizza Corona in Francia e della BBC (o CNN?) che aveva messo quella mappa con tutti i casi partiti dall'Italia
    3) io mi riferivo agli errori dettati dalla politica, più che a quelli scientifici. Al riguardo di questo, però, credo abbia peccato di eccessiva aderenza ai dati scientifici. Mi spiego: ancora al 20-25 Febbraio la trasmissione presintomatica o da asintomatici era solo ipotizzata (questi i risultati google fino al 21 Febbraio: presymptomatic coronavirus - Google Search) e nel caso della SARS o della MERS in effetti praticamente non esisteva trasmissione da asintomatici o presintomatici, ma solo da persone con sintomi.
    L'errore è stato non chiedere prudenza nonostante l'assenza di evidenze ancora solide sulla trasmissione da asintomatici o presintomatici. Il peccato nella gestione OMS dell'emergenza Coronavirus direi sia stato questo, fin dal principio: in assenza di prove definitive, non si è espressa mai con la durezza che la prudenza avrebbe richiesto, nè sconsigliando i voli in Cina (o Italia), nè consigliando di tamponare per ricercare asintomatici.

  5. #40895
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da morriz Visualizza Messaggio
    @burian br dipende dall'agente eziologico responsabile, per esempio le polmoniti lobari batteriche vanno incontro a restituzio ad integrum , anche la polmonite interstiziale da mycoplasma pneumoniae ( polmonite atipica perchè batterica, ma dal comportamento virale, porta a restituzio ad integrum), come anche le polmoniti virali conosciute, purtroppo con questo maledetto virus la risposta infiammatoria-immunitaria a lungo termine porta a maggiori esiti cicatriziali -fibrotici (sappiamo quanto disastroso per la funzionalità polmonare).
    Grazie Morriz! Gli esiti cicatriziali possono esserci anche se la polmonite appare lieve all'immagine radiografica oltre che clinicamente?

  6. #40896
    Bava di vento
    Data Registrazione
    11/07/17
    Località
    Trento
    Messaggi
    171
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    1) Erano al 90% casi legati all'Italia , o alla Cina o Iran, a parte qualcuno sparuto in California o in Francia. Era la fase della pubblicità Pizza Corona in Francia e della BBC (o CNN?) che aveva messo quella mappa con tutti i casi partiti dall'Italia
    3) io mi riferivo agli errori dettati dalla politica, più che a quelli scientifici. Al riguardo di questo, però, credo abbia peccato di eccessiva aderenza ai dati scientifici. Mi spiego: ancora al 20-25 Febbraio la trasmissione presintomatica o da asintomatici era solo ipotizzata (questi i risultati google fino al 21 Febbraio: presymptomatic coronavirus - Google Search) e nel caso della SARS o della MERS in effetti praticamente non esisteva trasmissione da asintomatici o presintomatici, ma solo da persone con sintomi.
    L'errore è stato non chiedere prudenza nonostante l'assenza di evidenze ancora solide sulla trasmissione da asintomatici o presintomatici. Il peccato nella gestione OMS dell'emergenza Coronavirus direi sia stato questo, fin dal principio: in assenza di prove definitive, non si è espressa mai con la durezza che la prudenza avrebbe richiesto, nè sconsigliando i voli in Cina (o Italia), nè consigliando di tamponare per ricercare asintomatici.
    1) 65 paesi avevano casi confermati al 2 marzo.
    65, non 2, non 3, ma 65.
    Al 9 marzo gli stati con casi confermati erano 105 con 30mila casi confermati
    A parte questo ci sarebbe da parlare di come nel 2020 non si abbia ancora una definizione ben delineata di pandemia. Tutto vago.

    2) Prevenire è meglio che curare. Invece mi sa che si è fatto tutto l'opposto. Sono d'accordo sulle ultime 2 righe

  7. #40897
    Vento forte L'avatar di morriz
    Data Registrazione
    18/11/11
    Località
    BariPoggiofranco26mt
    Messaggi
    4,794
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    @burian br, hai centrato il punto, purtroppo è quello che si stanno chiedendo gli pneumologi, adesso non abbiamo una risposta per questo virus ,loro fanno dei confronti con la SARS, ma è tutto un punto interrogativo, in realtà per valutare gli esiti fibrotici sarebbe più performante una Tac rispetto ad una rx torace e il quadro fibrotico cicatriziale diventa più evidente con il passare del tempo.

  8. #40898
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Spero comunque che il dibattito risulti a chiunque lo legga interessante
    Era da un po' che volevo trattarlo in verità.

    Nel corso di queste settimane posso apparirvi pedante e noioso, e chiedo perdono. Sono solo preoccupato (in senso non paralizzante, ma sano) delle conseguenze cui andremo incontro, e ciò può portare dall'esterno a far sembrare il mio modo di vedere la questione come pessimista, quando in realtà sono solo prudente.

    Questa mia rigidità può farvi sembrare cinico e freddo nei confronti dei sentimenti e dei bisogni sociali di noi uomini, ma non è così. Stiamo al momento conducendo un esperimento scientifico senza controllo, e le sorti dell'estate almeno dipendono da questo. Ecco perchè ritengo importante rinviare i contatti sociali con gli amici o rispettare i comportamenti che si devono tenere.
    Da questo discorso esulerei i bambini, che farei giocare a piccoli gruppi, o con pochi amici, e proprio ora che la situazione si è calmata dal punto di vista dei contagi. Meglio ora che dopo se aumentano di nuovo i casi.

    Non vedetemi come un mostro insensibile o un catastrofista. Spero di aver chiarito meglio il mio punto di vista.

  9. #40899
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da morriz Visualizza Messaggio
    @burian br, hai centrato il punto, purtroppo è quello che si stanno chiedendo gli pneumologi, adesso non abbiamo una risposta per questo virus ,loro fanno dei confronti con la SARS, ma è tutto un punto interrogativo, in realtà per valutare gli esiti fibrotici sarebbe più performante una Tac rispetto ad una rx torace e il quadro fibrotico cicatriziale diventa più evidente con il passare del tempo.
    Ancora grazie Morriz, sempre conciso, puntuale e ottimo!
    In effetti, tempistiche alla mano, la fibrosi non avviene dall'oggi al domani, ma dopo settimane se non mesi, quindi come dici il quadro fibrotico potrebbe essere più grave di quel che appare dopo poco tempo.

    Credi che test respiratori come la spirometria possano essere utili per valutare l'impatto sulle performance polmonari al di là dell'evidenza del danno con mezzi di indagine? Nel senso: anche se c'è un danno, conta capire come questo abbia compromesso le capacità polmonari, quindi forse alla fine, a fini clinici, è più utile una spirometria che non una Tac?
    Ultima modifica di burian br; 26/05/2020 alle 16:20

  10. #40900
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,292
    Menzionato
    362 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da IMade... Visualizza Messaggio
    1) 65 paesi avevano casi confermati al 2 marzo.
    65, non 2, non 3, ma 65.
    Al 9 marzo gli stati con casi confermati erano 105 con 30mila casi confermati
    A parte questo ci sarebbe da parlare di come nel 2020 non si abbia ancora una definizione ben delineata di pandemia. Tutto vago.

    2) Prevenire è meglio che curare. Invece mi sa che si è fatto tutto l'opposto. Sono d'accordo sulle ultime 2 righe
    1) Sì, 65 paesi, ma la maggior parte con pochi casi che richiamavano più a focolai locali che non una diffusione su vasta scala. Inoltre connessi (la maggior parte) all'Italia. Credo che sulla decisione di dichiarare la pandemia abbia influito nella settimana successiva l'osservazione che quei casi (inzialmente pochi) erano sempre di più e sempre più diffusi e non in una sola area degli stati che li avevano segnalati. La Spagna è l'esempio più lampante, con una crescita di casi e morti disastrosa in una dieci giorni.

    2) concordo in toto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •