Pagina 43 di 1770 PrimaPrima ... 33414243444553931435431043 ... UltimaUltima
Risultati da 421 a 430 di 17699

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #421
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non devi testare chiunque abbia un raffreddore, ma soltanto i casi di polmonite grave, che saranno qualche centinaio. In particolare i casi ospedalizzati sono molto problematici perché possono contagiare molte persone e personale medico, non testarli significa affidarsi completamente ai controlli sugli ingressi che purtroppo non possono essere efficaci al 100%.

    In Italia c'è stata fin dall'inizio una sottovalutazione del rischio di contagio da soggetti asintomatici, ben evidenziato in tempi non sospetti da Burioni e questo evidentemente si è tradotto in protocolli inadeguati.
    Lo stesso errore è stato fatto da Corea e Giappone, che improvvisamente hanno dovuto cambiare strategia, noi forse avremmo dovuto imparare la lezione e agire preventivamente.
    Più che la mancanza di misure draconiane di quarantena (che quasi nessuno ha adottato a livello globale) è l'assenza di una qualunque misura per individuare caso interni sfuggiti ai controlli che è stato un grave errore.

    Ora invece ci ritroviamo ad avere probabilmente due distinti focolai in casa, che probabilmente potevano essere individuati con qualche giorno di anticipo e comunque saremo costretti a fare test su un numero enorme di persone.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Perdonami snow, ma no. L'Italia non ha sottovalutato il rischio. Ma un soggetto asintomatico è una bomba a orologeria. Che ne sappiamo che non sia un turista cinese poi tornato in patria con qualche linea di febbre verso il 21 Gennaio (quando neppure in Cina era emergenza in motle regioni?) la causa del focolaio italiano?
    Non potevamo e nessuno può prevedere tutto e controllare tutto.

    Su quei casi ospedalizzati e diagnosticati con settimane di ritardo: le basilari regole dell'anamnesi e della visita medica porta sempre ad escludere cause improbabili o ritenute impossibili, e a inizio Febbraio per quei pazienti si è ritenuto impossibile fosse Coronavirus. E' normale prassi medica in fondo.
    Nesusn medico di questo mondo, nemmeno un virologo di fama mondiale, avrebbe potuto pensare al Coronavirus. E se magari lo avesse fatto, avrebbe bollato l'idea come assurda, e se pure gli avesse dato credito non sarebbe stato un genio o un eroe, ma qualcuno che prova una cosa a caso.

  2. #422
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Daniel92 Visualizza Messaggio
    Voglio poi vedere se succede intorno casa tua, facile parlare in questi termini..

    Pazienza. Mi beccherò il Coronavirus, pregherò di non morirne, e ne guarirò.
    Se poi dovessi stare male, e morirne, pazienza. Penserò alla mia buon'anima allora, non al corpo.

    Alla morte non c'è rimedio, dice un modo di dire. Io con la morte ci sono già sceso a patti in passato, non mi spaventa.

    Fermo restando che i numeri suggeriscono che è più pericoloso un piccolo neo strano sulla pelle che questa malattia, in termini di mortalità.

  3. #423
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,766
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    ma prima di iniziare la diatriba sui blocchi alla circolazione qualcuno si è peritato di verificare quando sarebbe rientrato in Italia il presunto paziente 0 (tra l'altro anche non fosse lui sulla base delle tempistiche siamo intorno a quel periodo)
    e sì che ho anche inserito il trafiletto del pezzo nel post
    vabbé repetita iuvant

    "È arrivato in Italia il 21 gennaio, con un volo diretto da Shanghai della China Airlines. A quel tempo infatti, l’ordinanza del ministero alla Salute che ha interrotto tutto i collegamenti non era ancora stata adottata."

    la data risulta quindi appena successiva la prima dichiarazione ufficiale del presidente cinese e ben antecedente la dichiarazione d'emergenza globale del'OMS

  4. #424
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    468
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ma prima di iniziare la diatriba sui blocchi alla circolazione qualcuno si è peritato di verificare quando sarebbe rientrato in Italia il presunto paziente 0 (tra l'altro anche non fosse lui sulla base delle tempistiche siamo intorno a quel periodo)
    e sì che ho anche inserito il trafiletto del pezzo nel post
    vabbé repetita iuvant

    "È arrivato in Italia il 21 gennaio, con un volo diretto da Shanghai della China Airlines. A quel tempo infatti, l’ordinanza del ministero alla Salute che ha interrotto tutto i collegamenti non era ancora stata adottata."

    la data risulta quindi appena successiva la prima dichiarazione ufficiale del presidente cinese e ben antecedente la dichiarazione d'emergenza globale del'OMS
    Sostanzialmente è stata sfortuna, non un'inadeguatezza medica.
    Speriamo comunque che si risolva il tutto per il meglio.
    Intanto saliti a 50 i casi accertati.

  5. #425
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Sostanzialmente è stata sfortuna, non un'inadeguatezza medica.
    Speriamo comunque che si risolva il tutto per il meglio.
    Intanto saliti a 50 i casi accertati.
    Sì.

    Da ora in poi mi asterrò da questa discussione. Ho una dignità, e non mi va di mescolarmi con persone impanicate (giusto per rettificare, @snowaholic non sei tra quelle, non vorrei ti fosse sembrato così visto che ti ho quotato )

    Buon proseguimento.

  6. #426
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    41
    Messaggi
    3,247
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    Ragazzi io sono con Tapatalk e non riesco ma vi prego qualcuno lo segnali ai moderatori. Dopo questa sparata se già prima non meritava attenzione e credito, ora andrebbe sbattuto fuori.
    Non sapevo di essere tornato a 40 anni fa in un topic “Nord vs Sud” o meglio “Veneto libero”.
    Ripeto, che pena infinita.
    Franzoso con Tapatalk è facile: tocchi col dito sul messaggio, compare report fra le altre cose, e procedi.
    Io l ho appena fatto.

  7. #427
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    7,945
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Comunque, tornando seri...prima a pranzo facevo un discorso con mio padre. Lui ipotizzava: "Io adesso sto male per via della tosse, supponiamo che i sintomi peggiorino e continuino. In quel caso vado dal nostro medico di famiglia? Come mi dovrei comportare se lui poi mi reindirizza al P.S.? O mi dicesse che ho della semplice influenza?"

    Il discorso è questo: se uno sospetta di avercelo, pur non avendo avuto contatti coi cinesi (ma poco importa, sappiamo che ora è qui), cosa dovrebbe fare secondo voi? Intasare inutilmente i P.S.? Intasare le centraline di chiamate per fare i tamponi? Insomma, se i sintomi sono para-influenzali quando ci si accorge che si è andati oltre la semplice influenza?

  8. #428
    Vento moderato L'avatar di Edonati
    Data Registrazione
    12/02/12
    Località
    VERRUA SAVOIA
    Età
    55
    Messaggi
    1,095
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Comunque, tornando seri...prima a pranzo facevo un discorso con mio padre. Lui ipotizzava: "Io adesso sto male per via della tosse, supponiamo che i sintomi peggiorino e continuino. In quel caso vado dal nostro medico di famiglia? Come mi dovrei comportare se lui poi mi reindirizza al P.S.? O mi dicesse che ho della semplice influenza?"

    Il discorso è questo: se uno sospetta di avercelo, pur non avendo avuto contatti coi cinesi (ma poco importa, sappiamo che ora è qui), cosa dovrebbe fare secondo voi? Intasare inutilmente i P.S.? Intasare le centraline di chiamate per fare i tamponi? Insomma, se i sintomi sono para-influenzali quando ci si accorge che si è andati oltre la semplice influenza?
    Rispondendo all' ultima domanda, se si aggrava, quando diventa polmonite, forse. Non sono un medico e non ne ho letto molto,
    Ultima modifica di Edonati; 22/02/2020 alle 15:52

  9. #429
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,817
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Comunque, tornando seri...prima a pranzo facevo un discorso con mio padre. Lui ipotizzava: "Io adesso sto male per via della tosse, supponiamo che i sintomi peggiorino e continuino. In quel caso vado dal nostro medico di famiglia? Come mi dovrei comportare se lui poi mi reindirizza al P.S.? O mi dicesse che ho della semplice influenza?"

    Il discorso è questo: se uno sospetta di avercelo, pur non avendo avuto contatti coi cinesi (ma poco importa, sappiamo che ora è qui), cosa dovrebbe fare secondo voi? Intasare inutilmente i P.S.? Intasare le centraline di chiamate per fare i tamponi? Insomma, se i sintomi sono para-influenzali quando ci si accorge che si è andati oltre la semplice influenza?
    Non c'è modo. Nemmeno i medici sospetterebbero si tratti di Coronavirus.
    Si parte sempre con l'ipotesi più plausibile: ovvero che sia raffreddore o un virus parainfluenzale.
    La cosa migliore da fare è rispettare l'etichetta: tossire nel proprio fazzoletto o sulla mano, o sulla piega del gomito.
    Non starnutire se non su un fazzoletto.
    Evitare di avvicinarsi alle altre persone. Distanziarle anzi per far loro del bene.
    Non toccare oggetti che potrebbero toccare altri, o toccarli dopo essersi lavati le mani per bene (sciacquarle e basta non serve). Avvisare gli altri che hai toccato quell'oggetto, così che stiano attenti anche loro.
    Ambientare le stanze, lasciando entrare aria consentendo il ricircolo.

    Si trascura molto, ma è il contagiato che dovrebbe limitarsi e impedire il contagio ai sani, non questi ultimi che dovrebbero difendersi!

    Se ci pensiamo bene, quanti virus del raffreddore o dell'ìnfleunza circolano in inverno, per esempio nelle classi a scuola, ma in pochi si contagiano contemporaneamente?
    Se applicate bene, le regole di cui sopra consentono di prevenire ogni infezione. Anche se resta sempre il problema: e se chi ho infettato è asintomatico?

    Non andare assolutamente al PS quindi, e non preoccuparsi finchè non passano più di 5 giorni e i sintomi non solo non migliorano, ma peggiorano.
    Chiamare nel frattempo magari al telefono il proprio medico di famiglia (NON andare nel suo ambulatorio!), chiedendogli malattia e di restare a casa, e a casa isolandosi dai figli e dal partner.
    Se passati 5 giorni si sta ancora male, riferirlo al medico di famiglia. Sarà lui poi, eventualmente, a prendere le decisioni del caso.

  10. #430
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    23
    Messaggi
    7,945
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non c'è modo. Nemmeno i medici sospetterebbero si tratti di Coronavirus.
    Si parte sempre con l'ipotesi più plausibile: ovvero che sia raffreddore o un virus parainfluenzale.
    La cosa migliore da fare è rispettare l'etichetta: tossire nel proprio fazzoletto o sulla mano, o sulla piega del gomito.
    Non starnutire se non su un fazzoletto.
    Evitare di avvicinarsi alle altre persone. Distanziarle anzi per far loro del bene.
    Non toccare oggetti che potrebbero toccare altri, o toccarli dopo essersi lavati le mani per bene (sciacquarle e basta non serve). Avvisare gli altri che hai toccato quell'oggetto, così che stiano attenti anche loro.
    Ambientare le stanze, lasciando entrare aria consentendo il ricircolo.

    Si trascura molto, ma è il contagiato che dovrebbe limitarsi e impedire il contagio ai sani, non questi ultimi che dovrebbero difendersi!

    Se ci pensiamo bene, quanti virus del raffreddore o dell'ìnfleunza circolano in inverno, per esempio nelle classi a scuola, ma in pochi si contagiano contemporaneamente?
    Se applicate bene, le regole di cui sopra consentono di prevenire ogni infezione. Anche se resta sempre il problema: e se chi ho infettato è asintomatico?

    Non andare assolutamente al PS quindi, e non preoccuparsi finchè non passano più di 5 giorni e i sintomi non solo non migliorano, ma peggiorano.
    Chiamare nel frattempo magari al telefono il proprio medico di famiglia (NON andare nel suo ambulatorio!), chiedendogli malattia e di restare a casa, e a casa isolandosi dai figli e dal partner.
    Se passati 5 giorni si sta ancora male, riferirlo al medico di famiglia. Sarà lui poi, eventualmente, a prendere le decisioni del caso.
    Sempre a proposito del medico di famiglia, segnalo questo
    Allora, vediamo se questo social serve... - Massimiliano Bellisario | Facebook

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •