Pagina 4715 di 5057 PrimaPrima ... 3715421546154665470547134714471547164717472547654815 ... UltimaUltima
Risultati da 47,141 a 47,150 di 50566

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #47141
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    39
    Messaggi
    5,674
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Faccio una considerazione più logica e meno incentrata sui numeri: se gli asintomatici fossero stati una "bomba virologica" come pensavamo prima dell'apertura, beh forse alla luce degli ottimi risultati dell'ultimo mese, la teoria secondo cui dopo 10 giorni dalla manifestazione dei sintomi non si è più contagiosi acquista credito, perchè altrimenti non mi saprei spiegare questa situazione così buona.

    Ora anche qui, vedremo tra due-tre settimane magari i risultati di movide varie in spiaggia o per i festeggiamenti della coppa Italia a Napoli, però a forza di dire "vedremo in futuro", arriviamo all'anno nuovo
    No ma a sto punto è assodato che gli asintomatici o pauci-sintomatici non abbiano sta gran carica virale da contagiare per più di 5/6 gg, e oltretutto dall'articolo postato da Burian, sembra pure che solo tossendo si ha effettivamente l'espulsione di particelle grandi con cariche virali "efficaci" per un contagio.

    Incastrando tutto ciò mi figuro pure il perché io, come almeno un altra decina di casi tra conoscenti e nel forum, non l'abbia preso dalla mia compagna. Mentre lei aveva quei pochi sintomi, non sentendosi bene, per 3/4gg abbiamo dormito in letti diversi, non ci siamo scambiati posate né bicchieri e non siamo stati per niente "vicini", e non aveva tosse. Tutto sembra tornare.
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  2. #47142
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,920
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Faccio una considerazione più logica e meno incentrata sui numeri: se gli asintomatici fossero stati una "bomba virologica" come pensavamo prima dell'apertura, beh forse alla luce degli ottimi risultati dell'ultimo mese, la teoria secondo cui dopo 10 giorni dalla manifestazione dei sintomi non si è più contagiosi acquista credito, perchè altrimenti non mi saprei spiegare questa situazione così buona.

    Ora anche qui, vedremo tra due-tre settimane magari i risultati di movide varie in spiaggia o per i festeggiamenti della coppa Italia a Napoli, però a forza di dire "vedremo in futuro", arriviamo all'anno nuovo
    Basta per favore con questi "vedremo"
    Qua in Veneto le spiagge nel ponte del 2 giugno erano affollate come non mai, eppure i numeri sono chiarissimi a riguardo
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  3. #47143
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,871
    Menzionato
    94 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    io sono dell'idea che mi affido al genoma che dà delle idee precise, è chiaro che prima di fine dicembre/inizio gennaio sia difficile. quello che potrebbe essere è che è arrivato prima e per fortuna iniziale è girato tanto tra i giovani senza apportare grandi disgrazie, poi è diventato incontrollabile. in tal senso 2/3 settimane di "gioco", sulla carta, potrebbero esserci e è molto probabile che tra i primi luoghi in cui il virus è sbarcata ci siano proprio quelle località che hanno visto la decimazione della popolazione.
    Un'altra opzione possibile, che mi pare sia già stata sollevata qui, è che ci siano state diverse "singole introduzioni" del virus tra dicembre e gennaio in Italia ed Europa e tutte si siano estinte velocemente, perché erano di entità minima e hanno dato origine solo a vicoli ciechi o qualche asintomatico che è guarito in fretta senza contagiare nessuno.
    Magari l'imprenditore che tornava da Wuhan e contagiava un solo parente anziano che poi arrivava in ospedale già moribondo e la linea di contagio terminava lì. Forse si è andati avanti così fino al periodo del focolaio della Webasto, quando invece è iniziata l'epidemia vera e propria.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  4. #47144
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    930
    Menzionato
    221 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da IMade... Visualizza Messaggio
    Certo, l'unica punto che mi lascia perplesso è che sia stato riportato (a quanto dicono nell'articolo) dalla procura di Bergamo nel corso di un'indagine
    Ricordiamoci sempre delle procure che prendevano per buono il legame tra vaccini e autismo, confermato con varie sentenze...

  5. #47145
    Bava di vento
    Data Registrazione
    11/07/17
    Località
    Trento
    Messaggi
    171
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ricordiamoci sempre delle procure che prendevano per buono il legame tra vaccini e autismo, confermato con varie sentenze...
    Ritiro tutto allora :D

  6. #47146
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,145
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mi sembra evidente se cito il focolaio della BRT che se non ricordo male non si trova in provincia di BG
    io sono certo già da ora che quelle polmoniti non c'entrino nulla. anche perché sono numeri piuttosto esigui e non c'è niente di allarmante, potrebbe essere uno pneumococco più aggressivo, per dire una cavolata.
    io sono dell'idea che mi affido al genoma che dà delle idee precise, è chiaro che prima di fine dicembre/inizio gennaio sia difficile. quello che potrebbe essere è che è arrivato prima e per fortuna iniziale è girato tanto tra i giovani senza apportare grandi disgrazie, poi è diventato incontrollabile. in tal senso 2/3 settimane di "gioco", sulla carta, potrebbero esserci e è molto probabile che tra i primi luoghi in cui il virus è sbarcata ci siano proprio quelle località che hanno visto la decimazione della popolazione.
    quello che sostengo è che sto virus, in condizioni ideali (luogo chiuso, T invernali da luogo chiuso, senza distanziamento e mascherine, cioè la normalità pre covid in tutto e per tutto) abbia un R0 di gran lunga superiore a 3,5/4 circa che era stato stimato come valore massimo in un certo periodo. in un settimana da presintomatico, una persona che lavora in ufficio e prende i mezzi pubblici, ne infetta più di 3/4, secondo me, con questo virus. solo che tantissimi sono sempre stati persi perché non sono mai stato cercati, cioè gli asintomatici.
    adesso che il virus geneticamente è ancora lo stesso se non mutazioni minime irrisorie, si fa una ricerca sfrenata di tutti i contatti laddove parte il focolaio e tac, salta fuori che gli asintomatici sono veramente tantissimi, molto più del 50%, ma che contagiano molto poco o comunque per poco tempo, motivo per cui la cosa non degenera. questo perché? perché gira tra i giovani, adesso più di prima, non appena entra in una RSA fa gli stessi danni di prima, più contenuti sul nascere perché vengono rispettate norme di distanziamento e mascherina che prima non erano rispettate.

    PS: e anche perché è estate e la cosa non influisce poco, probabilmente anche sulla carica virale del primo contatto col virus.
    E infatti è anche il motivo per cui i casi sono calati: perchè i sintomatici, febbricitanti, malaticci & co NON possono andare a lavoro, a prescindere che sia Covid-19 o no. E ricordo che fino all'11 marzo praticamente chiunque poteva andarsene a spasso a tossire e sputacchiare sul prossimo, con i risultati che abbiamo ben visto.
    Risultato? Il vero "pericolo" è rappresentato dai sintomatici o al massimo dai pre-sintomatici.

    Come uscirne? Oltre alle 3D bisognerà puntare fortemente, nei prossimi mesi, all'isolamento domiciliare volontario dei sintomatici. Hai sintomi? Bene, stai a casa per X giorni. Dopodichè, quando stai bene, esci e torni alla tua vita. Mi auguro che i vari governi battano fortemente questa strada, in vita dell'autunno. Questo, oltre che ad essere importante contro la diffusione del Covid-19, avrebbe effetti benefici anche con l'influenza stagionale.
    Lou soulei nais per tuchi

  7. #47147
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,243
    Menzionato
    360 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Faccio una considerazione più logica e meno incentrata sui numeri: se gli asintomatici fossero stati una "bomba virologica" come pensavamo prima dell'apertura, beh forse alla luce degli ottimi risultati dell'ultimo mese, la teoria secondo cui dopo 10 giorni dalla manifestazione dei sintomi non si è più contagiosi acquista credito, perchè altrimenti non mi saprei spiegare questa situazione così buona.

    Ora anche qui, vedremo tra due-tre settimane magari i risultati di movide varie in spiaggia o per i festeggiamenti della coppa Italia a Napoli, però a forza di dire "vedremo in futuro", arriviamo all'anno nuovo
    Sì, io già a Maggio avevo pensato, visto l'ottimo andamento dei dati tedeschi, che in fondo i guariti senza sintomi clinici non fossero più contagiosi.

    Circa i contagi per via dei festeggiamenti, c'è sempre la possibilità, ma ricordiamo che adesso la probabilità che ci sia un infetto in quei gruppi è molto bassa. Possiamo stimarla, ipotizzando 1000 casi ogni 3 giorni in tutta Italia, che la probabilità che un infetto sia presente in gruppi di 100 persone sia dello 0,17% (mutuato da questi dati, applicandoli alla popolazione italiana: https://forum.meteonetwork.it/attach...7&d=1588766700).
    Questo vuol dire che solo in un gruppo ogni 606 (in eventi con 100 persone) ci sarà almeno un positivo.
    Non è detto nemmeno sia contagioso, dipende da vari fattori.

    Possiamo aggiungere un altro filtro: ovvero che solo il 50% di chi è positivo infetti, alla luce dei dati degli studi di Hong Kong e dell'età giovane di chi prende parte a quegli eventi (dubito esistano assembramenti di 100 persone di anziani o adulti oltre i 30).
    Nel qual caso, solo in un gruppo di 100 persone ogni 1212 si verificheranno contagi.


    Se pensiamo a gruppi di 10 persone, invece, la probabilità che vi sia un positivo attualmente, in Italia, è dello 0,017%. Vale a dire che solo in un gruppo di 10 persone ogni 6060 c'è un positivo! La probabilità che questo sia contagioso esiste, potremmo assimilarla a un 70% (aumento la percentuale perchè gruppi di 10 persone possono essere costituiti con facilità anche da anziani e adulti che sono tendenzialmente più contagiosi).
    Per cui, potremmo ipotizzare che solo in un gruppo di 10 persone ogni 8660 si verifichi un contagio.

    Eventi major sono più rischiosi: in eventi da 1000 persone la probabilità che vi sia un positivo è già dell'1,17%. Ma questi sono vietati.

    Come vedete, è questione di numeri. Più aumenteranno in numero i piccoli assembramenti, più aumenterà il contagio.
    Per farlo ripartire servirebbero 100mila assembramenti contemporanei da 100 persone (i quali produrrebbero circa 200-300 contagi che si espanderebbero a macchia di leopardo ciascuno) o in alternativa 1,2 milioni di assembramenti da 10 persone. Questi più probabili.
    Queste probabilità andrebbero poi ulteriormente filtrate per via di distanziamento sociale, o uso di mascherine, ecc. Non posso farlo di certo.

    Diciamo che per ora stiamo andando bene, e ipotizzo che alla luce di questi dati i mega eventi per Carnevale (con 1000 o 10mila persone) abbiano dato linfa vitale al virus in maniera spaventosa quando fu di Febbraio. E farebbero lo stesso a Natale o Capodanno. Fummo fortunati a non avere il virus già a Dicembre, altrochè.

  8. #47148
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,243
    Menzionato
    360 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ricordiamoci sempre delle procure che prendevano per buono il legame tra vaccini e autismo, confermato con varie sentenze...
    O quando consentirono e imposero l'applicazione del metodo Stamina.

    O quando leggo di sentenze per risarcimenti a chi lavorava per una compagnia telefonica perchè giunsero ad associare il tumore del condotto uditivo alle onde elettromagnetiche dei telefonini.

    Lasciamo perdere.

  9. #47149
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,243
    Menzionato
    360 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Tra il 20-25/5, se decurti il 30% da 7.000 contagi circa viene un bacino di 5.000 corrispondente al 2% di mortalità.
    Ecco, questo è più credibile e in linea con i dati che mi attenderei.

  10. #47150
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,243
    Menzionato
    360 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Ma infatti, io credo che ormai la letalità continuerà a calare, weekend o non weekend i decessi globali non superano ufficialmente la soglia dei 6000 morti giornalieri dal 6 maggio! I 6500 morti del 16 giugno sono causati da un ritardo della registrazione dei dati in India (+2000 quel giorno)...

    Eppure si registrano nell'ultimo periodo aumenti vertiginosi giorno dopo giorno e cadono record a tappeto, alzando l'asticella globale a quota 10 milioni e mezzo.

    Sicuramente gli altri stati del mondo avranno avuto più tempo per adottare misure sanitarie e di conseguenza abbassare l'indice di letalità, ma i casi ci sono ugualmente stati. Il numero di morti dei paesi come Russia, Perù, Cile la stessa India, non è tragico come il bilancio dei morti dei paesi dell'Europa occidentale, i primi colpiti dalla pandemia. E questo potrebbe essere un segnale positivo per il futuro...

    A questo punto non credo che se dovessero esserci dei ritorni di focolai o anche un rialzo della curva pandemica in Europa nelle prime settimane dell'autunno, i decessi non saranno mai in stile "inizi marzo 2020" dove il rapporto decessi/nuovi casi era molto alto, proprio perché il virus s'era appena propagato... difatti se vediamo il bilancio globale notiamo che il numero di morti è in calo da aprile, i cui picchi della pandemia europea sembrano ormai lontani ricordi.

    E secondo il mio parere più il virus si diffonderà nei prossimi mesi, e maggiori saranno le possibilità che esso muti (nel tempo). Ci stiamo allontanando sempre di più dal momento in cui è iniziata la pandemia a Wuhan (fine 2019), fra l'altro i soggetti interessati dal virus in Europa avevano altre patologie quindi una maggiore predisposizione alla morte, mentre i nuovi casi negli altri paesi del mondo hanno condizioni cliniche diverse.

    Tratto da un articolo del 4 maggio

    "Ogni volta che il virus si replica nelle cellule possono verificarsi degli errori, ovvero delle mutazioni che si accumulano man mano che il virus si diffonde da persona a persona

    Le mutazioni possono spesso cambiare il gene senza cambiare la proteina codificata, o cambiare la proteina senza modificarne la forma o il funzionamento. Si è visto che alcune parti del genoma “più flessibili” del coronavirus accumulano molte mutazioni senza arrecare danno al virus, mentre altre “più fragili” ne accumulano meno e potrebbero essere dei buoni bersagli per attaccare il virus con farmaci antivirali
    "

    Da gennaio i ricercatori hanno sequenziato molte migliaia di genomi di SARS-COV-2 e monitorato tutte le nuove mutazioni. Non si sono trovate prove convincenti che le mutazioni abbiano cambiato il modo in cui il virus ci colpisce. In futuro, il coronavirus potrebbe acquisire nuove mutazioni che potrebbero aiutarlo ad eludere il nostro sistema immunitario ma, visto il suo relativo ed attuale lento tasso di mutazione, lo sviluppo e l’efficacia di un vaccino potrebbe garantire la protezione dal virus per anni.
    I morti aumenteranno ma con gradualità.
    In USA facci caso nelle prossime settimane. Dovremmo avere almeno 800 morti al giorno con i numeri che stanno attualmente facendo.

    Probabilmente si stanno perdendo chissà quante centinaia di morti in Brasile o India, perchè probabilmente molta gente povera non viene registrata se non nei registri anagrafici. Sono quelli che dovremmo guardare.

    Emblematici i casi di Messico, Perù e Ecuador. L'Ecuador avrebbe appena 4500 morti, ma le statistiche ufficiali del Registro Civil segnano 14mila morti in eccesso.

    In Messico circa 8000 in eccesso fino al 22 Maggio, e chissà finora.

    In Perù l'eccesso era di 9000 morti già a inizio Giugno.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •