Pagina 5037 di 5470 PrimaPrima ... 4037453749374987502750355036503750385039504750875137 ... UltimaUltima
Risultati da 50,361 a 50,370 di 54700

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #50361
    Brezza tesa L'avatar di phisician
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    PADOVA riposo san martino d.l lavoro
    Età
    69
    Messaggi
    815
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    In realtà non è vero che il 90% o più è asintomatico. Semmai il 90% è paucisintomatico o asintomatico, ma mai soltanto asintomatico.
    La percentuale di asintomaticità ancora non è stata dedotta con certezza, e sono sicuro dipenda anche dalle popolazioni in base alla loro età, perchè più la popolazione è vecchia e più malandata, minore sarà la quota di asintomatici.

    Fatta questa premessa, la definizione di pandemia è data dall'OMS, e dovrebbe corrispondere a una malattia infettiva in rapida espansione in tutti i continenti abitati dall'uomo.

    Nelle epidemie passate non venivano conteggiati gli asintomatici, ma in realtà non venivano proprio conteggiati nemmeno i sintomatici perchè non si disponeva degli strumenti scientifici per farlo, oppure perchè non ne valeva la pena (vedi le varie pandemia influenzali che ogni anno ci interessano: essendo una malattia poco mortale non ha senso rintracciare tutti i casi così meticolosamente).
    per l'influenza ci sono i cosiddetti medici sentinella /ne facevo parte anch'io ma poi mi sono stufato,che segnalano tutti i casi di influenza da ottobre ad aprile , da cui vengono estrapolati i casi mondiali essendo un campione statisticamente affidabile,penso coprano 3 miluioni di persone .
    amo i records e poco i cambiamenti di configurazione dei forum.Stay human!
    Current Weather Conditions at san martino di lupari,

  2. #50362
    Banned
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    269
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da naiva Visualizza Messaggio
    Dal 10 Agosto per tre tre giorni verranno testati tutti i 2800 abitanti di Bronzolo ,paese non lontano da Bolzano,a causa di casi in aumento.
    Comunque focolai in tutta la provincia ,anche positivi non appartenenti a focolai conosciuti.


    Inviato dal mio SM-T590 utilizzando Tapatalk
    Covid-19, aumento di casi a Bronzolo: da lunedi tamponi per i residenti - Cronaca - Alto Adige


    Bene comunque che vengano testati tutti gli abitanti di Bronzolo, paese poco a sud di Bolzano, se ci son questi sospetti di focolaio importante. E' un po' il modello veneto applicato a Vo' Euganeo a Marzo.

  3. #50363
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,365
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    118 nuovi casi in Lombardia
    58 in Veneto
    17 in Toscana
    15 in Abruzzo
    12 a Trento
    7 n Puglia
    6 nelle Marche
    3 Sardegna
    3 Umbria
    0 in Basilicata
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  4. #50364
    Calma di vento L'avatar di Mik34
    Data Registrazione
    05/02/18
    Località
    Berlino/ vasto
    Messaggi
    34
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Mi pare ovvio e si sapeva, ma...e allora? Nel senso, qual è l'alternativa? Tenere tutto chiuso ad oltranza? Non uscire mai più dai propri confini comunali?
    Non dobbiamo dimenticarci che le chiusure servivano e servono a portare la situazione ad un livello gestibile per il sistema sanitario, non a mantenere i contagi bassi perché sì. Al momento questo livello ce l'abbiamo sia in Italia che in più o meno tutta l'Europa occidentale, quindi non ha senso tenere chiuso solo per paura. Nei fatti l'apertura delle frontiere ed il ritorno al movimento intra-continentale ha portato finora ad aumenti misurati e diluiti nel tempo, quindi direi che si può essere soddisfatti.
    Quoto tutto.

    Ma davvero qualcuno pensa che chiudere tutto sia uno scherzo? Perché a leggere certi messaggi questo traspare.

    E va bene mesi fa che era per mantenere gestibili gli ospedali ed era tutto nuovo.

    D'accordo anche nel limitare le frontiere extra Europee perché comunque sono in una fase diversa della malattia.

    Per il resto si sta già facendo tanto e tornare a una vita pseudo normale ora non è opzionale ma un obbligo!

  5. #50365
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    39
    Messaggi
    5,705
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Mik34 Visualizza Messaggio
    Quoto tutto.

    Ma davvero qualcuno pensa che chiudere tutto sia uno scherzo? Perché a leggere certi messaggi questo traspare.

    E va bene mesi fa che era per mantenere gestibili gli ospedali ed era tutto nuovo.

    D'accordo anche nel limitare le frontiere extra Europee perché comunque sono in una fase diversa della malattia.

    Per il resto si sta già facendo tanto e tornare a una vita pseudo normale ora non è opzionale ma un obbligo!
    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Ma infatti no, non sto dicendo di chiudere qualcosa (frontiere o attività), non l'ho mica detto.
    Ho espresso il mio attuale pensiero sul fatto che siano luoghi più rischiosi di altri in questo periodo per l'affollamento e le non complete misure di sicurezza sanitaria adottate, tutto qui.
    Tant'è che ci vado lo stesso, non me ne sto a casa, quindi....
    Ho già risposto...
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  6. #50366
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,871
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Intanto il Bangladesh ci supera come numero di casi nazionali, totali 249651.
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  7. #50367
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Allora oggi over 400?
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #50368
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,365
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Cosa dicono oggi i numeri
    Oggi 6 agosto, il numero dei nuovi casi giornalieri è 402: non accadeva dal 5 giugno di superare quota 400. L’incremento giornaliero dei casi è +0,16% a livello nazionale (ieri +0,15%) con 249.204 contagiati totali, 201.323 guarigioni e 35.187 deceduti (+6); 12.694 le infezioni in corso (ieri 12.646). Terapie intensive +1 (42), 58.673 tamponi (ieri 56.451). Nuovi casi diffusi in: Lombardia 118, Emilia Romagna e Veneto (58), Sicilia (30) Piemonte (22), Lazio (18), Toscana (17), Abruzzo (15) e Liguria (13). Rapporto positivi/tamponi stabile a 0,68%. In Lombardia curva +0,12% (ieri 0,14%) con 8.979 tamponi (ieri 9.260); rapporto positivi / tamponi 1,31% (ieri 1,49%); 96.637 i contagiati totali: +4 i ricoverati (168); stabili (11) le terapie intensive; 5 decessi. Aumentano intanto le misure per fronteggiare un’eventuale ripresa dell’epidemia e bloccare i contagi importati, segnalati un po’ ovunque: dal 29 giugno al 28 luglio hanno rappresentato il 26,5% dei nuovi casi totali (dati Iss). Negli ultimi giorni l’allarme è scattato in Friuli con numerosi soggetti positivi in arrivo dai Balcani. La Lombardia ha dato il via libera a un piano che prevede l’esecuzione dei test sui soggetti in arrivo dai Paesi per i quali è in vigore la quarantena obbligatoria di 14 giorni, oltre al potenziamento della rete di assistenza e sorveglianza domiciliare con tamponi prenotabili anche dai medici di famiglia. Un provvedimento analogo è stato preso dalla Regione Emilia Romagna: doppio tampone a distanza di una settimana a tutte le badanti in arrivo dall’estero per riprendere il lavoro, e comunque tenute a un isolamento domiciliare di 14 giorni. I soggetti positivi verranno ospitati in apposite strutture alberghiere messe a disposizione per l’isolamento
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  9. #50369
    Uragano
    Data Registrazione
    21/07/04
    Località
    nowhere
    Messaggi
    20,365
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    NUMERI IN PILLOLE - Aggiornamento del 6/8/2020 - Paolo Spada

    ���� Si conferma l’aumento di casi delle ultime settimane, ma con situazione ospedaliera stabile.
    __________________________________________________

    Buonasera e ben ritrovati.
    Come sempre a questo link i GRAFICI aggiornati pochi minuti fa: COVID-19 Italia | I grafici e le mappe interattive di Pillole di Ottimismo | Flourish

    Ecco i dati salienti di oggi:

    In ITALIA 180 nuovi casi identificati in corso di tracciamento, e 221 da screening: complessivamente 401 positivi su 58673 tamponi (0,7%) e 32169 persone testate (1,25%). Negli ultimi sette giorni abbiamo avuto in media 138 casi da tracciamento e 154 da screening, su 292 nuovi positivi al giorno. Nei sette giorni precedenti erano rispettivamente 120, 140 e 260 (quindi negli ultimi sette giorni, rispetto ai sette precedenti, la variazione è stata di +32 casi totali al giorno, di cui +18 casi da tracciamento e +14 da screening).

    [Nelle prime tre slide dei GRAFICI trovate, regione per regione, l'andamento dei nuovi positivi, quello dei tamponi, e l'andamento scorporato tra casi "da tracciamento" e “da screening”. Per chi ancora non lo sapesse, il primo gruppo include i pazienti sintomatici e i loro contatti, quindi ad alta probabilità di essere casi attivi e contagiosi, mentre i casi "da screening" sono quelli identificati in prericovero, o nei controlli agli operatori, nelle aziende ecc. e quelli provenienti dai test sierologici. Non essendo tamponi eseguiti per uno specifico sospetto o caso sintomatico, hanno minore probabilità di identificare casi acuti e contagiosi: più spesso sono malattie già superate).]

    La media giornaliera dei casi da tracciamento nelle ULTIME QUATTRO SETTIMANE ha avuto questo andamento: 78, 94, 120, 138, quella degli screening 118, 135, 140, 154, e quella dei nuovi positivi totali 196, 229, 260, 292. Un altro indicatore che si guarda spesso è il rapporto tra positivi e numero di tamponi. Ancora meglio, invece del numero dei tamponi totale, che include quelli di controllo, è prendere in considerazione il rapporto tra i positivi e il numero di persone testate. La media di questo rapporto, calcolata su sette giorni in Italia, nelle ultime quattro settimane è stata: 0,81%, 0,91%, 0,95%, 1,11% (naturalmente più è bassa, meglio è).

    Rispetto a giovedì scorso, abbiamo oggi 19 casi in più. Se volessimo, potremmo attribuirli ai 22 casi di Mantova (la seconda parte del focolaio che ieri segnava 62 casi), ma dimenticheremmo che giovedì scorso c’erano i primi 82 dei 132 casi di Treviso, ora usciti dal conto sui sette giorni. L’aumento quindi è effettivo, ma “spalmato” su molte regioni, direi quasi tutte, e non concentrato in grossi focolai. Questa è di per sé una buona notizia, e lo sarebbe di più se vedessimo un’ulteriore stabilizzazione nei prossimi giorni. La situazione ospedaliera, comunque, risulta oggi del tutto stabile.

    La domanda rispetto agli altri paesi europei viene sempre fuori in questi giorni nei commenti, per cui anticipo la risposta: la nostra situazione resta mediamente migliore. Si fanno meno tamponi da noi, e questo può spiegare in parte il minor numero di casi, specialmente se si considera che anche questi Paesi non mostrano significativo aumento della mortalità, anche a fronte di aumenti consistenti dei casi. Naturalmente conta il miglioramento delle cure, ma non solo. Abbiamo un test – quello dell’analisi PCR al tampone nasofaringeo – molto sensibile quando si tratta di porre diagnosi di infezione in un caso sospetto, ma incapace di discriminare, dopo, tra infezioni attive, contagiose, e quelle che superati i 10 giorni non lo sono più. Fare molti più tamponi “al buio”, al di fuori del perimetro dei focolai, intercetta maggiormente questo genere di positivi, che aumentano il conto, ma non influiscono granché sulla capacità di controllare il contagio attivo. Mantenere invece l’attenzione sul tracciamento dei sospetti e dei loro contatti è un lavoro che stiamo dimostrando di saper fare, ed è la strada giusta.

    OGGI tra le REGIONI: 73 nuovi casi da tracciamento in Lombardia (su 118 nuovi positivi totali), 19 in Veneto (58 in totale), 16 in Emilia-Romagna (57), 15 in Piemonte (22), 13 in Sicilia (30), 12 in Trentino AA (16), 6 nelle Marche (9), 5 in Toscana (17), 4 in Friuli VG (7), 4 in Campania (5), 3 in Liguria (13), 3 nel Lazio (18), 3 in Umbria (3), 3 in Abruzzo (15), 1 in Valle d'Aosta (1), 0 in Molise (0), 0 in Puglia (7), 0 in Basilicata (0), 0 in Calabria (2), 0 in Sardegna (3).
    NB: alcune regioni rendono lo scorporo difficile, perché effettuano ricalcoli su più giorni, e non sempre comunicano informazioni specifiche sui casi del giorno (es. Puglia, ora anche Abruzzo).

    [Per un colpo d'occhio delle PROVINCE interessate dai focolai vi rimando alla mappa di slide 9, e alle successive (incrementi e prevalenza): tutti i valori sono accessibili toccando le province di interesse. L'andamento complessivo delle regioni è riassunto nelle slide 14-34.]

    OGGI +1 pazienti in TERAPIA INTENSIVA in Italia (+1 in Lazio). I pazienti in TI sono complessivamente 42, pari al 1% del massimo valore raggiunto (4068, il 3 aprile). Negli ultimi sette giorni la variazione dei pazienti in Terapia Intensiva è stata di -5 pazienti (era -2 nei sette giorni precedenti).

    Oggi si registrano inoltre -2 RICOVERI negli altri reparti (+5 in Emilia-Romagna, +4 in Lombardia, +3 in Veneto, +3 in Friuli VG, +3 in Sicilia, +2 in Liguria, +2 in Toscana, +2 in Umbria, +2 in Sardegna, +1 nelle Marche, +1 in Abruzzo, +1 in Calabria, -24 in Campania, -4 in Piemonte, -3 in Lazio). Siamo a 762 pazienti ricoverati, pari al 2,6% del valore di picco (29010 il 4 aprile). Negli ultimi 7 giorni la variazione dei pazienti ricoverati è stata pari a +14 pazienti (era +35 nei sette giorni precedenti). Come già ricordato nei giorni scorsi, in questi numeri sono sempre più spesso presenti pazienti ricoverati per altra causa – evidentemente ricoveri non procrastinabili – che hanno tuttora tampone positivo. È un fenomeno che vediamo ora più spesso vista la ripresa di attività ospedaliere non-covid e la persistenza di code di positività, in genere del tutto asintomatiche e di occasionale riscontro, che speriamo si attenuino col passare delle settimane.
    [L'andamento dei carichi sanitari è mostrato, regione per regione, nelle slide 6 e 7.]

    I DECESSI registrati oggi sono 6 (5 in Lombardia, 1 in Piemonte). In media abbiamo avuto in Italia 8 decessi al giorno negli ultimi sette giorni, e 6 nei sette giorni precedenti. Va considerato sempre che molta parte dei decessi riguarda pazienti la cui infezione risale a vecchia data. Non è quindi un dato che può essere considerato come attuale, immediato. Mediamente, meno di 2 decessi al giorno sono attribuibili a pazienti con infezione diagnosticata negli ultimi 30 giorni.

    L'ETA' MEDIANA dei nuovi positivi registrati è attualmente pari a 41 anni (in costante riduzione), rispetto a 61 anni se considerati tutti i casi da inizio epidemia (fonte ISS, 5/8). Riguardo lo STATO CLINICO ricaviamo dai dati dell'ISS del 5/8, riferiti alle diagnosi negli ultimi 30 giorni, che i pazienti asintomatici sono al momento complessivamente il 63,2% del totale, quelli paucisintomatici sono l'8,6%, quelli lievi il 19,3%, i casi severi (da ricovero, per intenderci) l'8,4% e i casi critici (da TI) lo 0,4%. Questi ultimi, divisi per età, sono pressoché esclusivi delle ultime decadi: rimangono non superiori all'1% dai 50 ai 79 anni, e solo dagli 80 agli 89 anni incidono per circa il 3% del totale. [Nelle slide 35 e 36 è illustrata l'andamento di questi dati negli scorsi mesi].
    Deve essere chiaro che, sia per l'età che per lo stato clinico, si tratta in massima parte di VARIAZIONI APPARENTI, dovute alla capacità di individuare adesso una parte molto maggiore del totale dei contagiati rispetto a quanto fatto in passato: gli asintomatici e i giovani venivano infettati anche a febbraio e marzo, solo non venivano contati, se non in piccola parte. Le percentuali sono ora più affidabili, sebbene siano ancora certamente sottostimate nella parte bassa della piramide, e sovrastimate nella parte alta.

    Un caro saluto

    Paolo Spada
    __________________________________________________

    Numeri complessivi dell'epidemia ad oggi in Italia:
    249204 pazienti COVID-19, di cui 201323 guariti, 12694 attualmente positivi (762 ricoverati in reparto, 42 in Terapia Intensiva, 11890 in isolamento domiciliare), e 35187 pazienti deceduti.
    "We are all star people, from the dust we came and to the dust we shall return. So let's celebrate Love. Ciao Mamma.

  10. #50370
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,764
    Menzionato
    158 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Pisky Visualizza Messaggio
    118 nuovi casi in Lombardia
    58 in Veneto
    17 in Toscana
    15 in Abruzzo
    12 a Trento
    7 n Puglia
    6 nelle Marche
    3 Sardegna
    3 Umbria
    0 in Basilicata
    ecco che torna alla ribalta anche la Lombardia ma penso che influisca il focolaio di Cremona, ancora.
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •