secondo me vi fate troppe pippe mentali, francamente eh
la questione è molto semplice: si chiude tutto se c'è bisogno di allentare la pressione sul sistema sanitario, adesso prima di chiudere tutto ci sono degli step precisi che andranno seguiti in caso di aumento dei casi non controllabile, tipo chiudere le scuole (ammesso che vengano riaperte), palestre e grandi centri di raccoglimento delle persone come primo step. ristoranti, bar, negozi e quant'altro magari con le solite regole si può tenerli aperti, idem per tutta la produzione.
se si arriva a dover chiudere tutto è perché i 10k posti di TI non bastano più, il SSN collassa e di alternative non ne hai.
diciamo che la combo rientro dalle ferie + ripresa scuola può essere micidiale, bisognerà vedere come saremo messi a ridosso della data di apertura delle scuole.

PS: siamo qui a parlare di ste cose ma si è pensato a riaprire il calcio e le discoteche prima dell'università, per dirne una. le priorità di questo Stato sono da chiarire direi, per questo è tutta una pippa mentale, è imprevedibile quello che potranno decidere.