Pagina 5421 di 6383 PrimaPrima ... 44214921532153715411541954205421542254235431547155215921 ... UltimaUltima
Risultati da 54,201 a 54,210 di 63822

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #54201
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,991
    Menzionato
    460 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ho visto il video del momento in cui Johnson ha detto quella frase sugli inglesi che amano la libertà.
    lo ha fatto in risposta a un deputato che si è domandato in maniera retorica perché Italia e Germania abbiano meno casi della Gran Bretagna, cui si è auto-risposto che a differenza dell’UK l’Italia e la Germania hanno un sistema di contact e tracing che “actually works”, funziona davvero.

    Io non so se sia davvero così, in realtà, ma per una volta siamo additati come esempio.
    Pensavo: magari se riusciamo a non andare in lockdown, mentre gli altri paesi si, avremo anche un vantaggio economico “sulla concorrenza” e chissà, magari servirebbe a mettere una pezza alla nostra disastrata economia.

  2. #54202
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    834
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    4 new cases in San Marino

  3. #54203
    Calma di vento L'avatar di Matëlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    37
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Per mera nota statistica, questi sono i principali Paesi del mondo per mortalità in rapporto ai casi di Covid riscontrati. Gli unici Paesi sopra al 10% sono l'Italia, il Messico e il Regno Unito.

    Italia 11,76%
    Messico 10,54%
    Regno Unito 10,06%
    Belgio 9,16%
    Ecuador 8,55%
    Svezia 6,51%
    Francia 6,34%
    Canada 6,20%
    Paesi Bassi 6,12%
    Bolivia 5,86%
    Iran 5,73%
    Egitto 5,69%
    Cina 5,43%
    Spagna 4,42%
    Perù 4,05%
    Indonesia 3,86%
    Germania 3,38%
    Colombia 3,15%
    Brasile 3,00%
    Stati Uniti 2,89%
    Cile 2,76%
    Iraq 2,61%
    Turchia 2,51%
    Sudafrica 2,44%
    Argentina 2,18%
    Pakistan 2,09%
    Russia 1,77%
    Filippine 1,73%
    India 1,59%
    Bangladesh 1,43%

  4. #54204
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,719
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Curioso e indicativo che il Benelux e la Francia (soprattutto infatti i dipartimenti al confine Nord-Est) abbiano indici di diffusione pressoché ormai simili....significa che qualcosa è sfuggito di mano a tutti sopra ogni misura, diversa o simile che sia, che i 4 governi stanno applicando.

    Nuovo Virus Cinese-cattura.png
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  5. #54205
    Burrasca forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    24
    Messaggi
    8,391
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    La maniera più elegante per insultarlo. Lo amo.
    Gruppo Meteo per il Nowcasting Pugliese->https://t.me/joinchat/AWWeBBx5LPSuQ1uDBQFdTA

  6. #54206
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    105 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Pensavo: magari se riusciamo a non andare in lockdown, mentre gli altri paesi si, avremo anche un vantaggio economico “sulla concorrenza” e chissà, magari servirebbe a mettere una pezza alla nostra disastrata economia.
    Ma se è da marzo che prendete tutti in giro la Svezia perché evitare il lockdown non salva la tua economia.

    Per il resto, gli inglesi se la ridono perché ormai è da maggio che ogni paese che nel Regno Unito viene preso come esempio di "cosa bisognerebbe fare" poi si ritrova con un'esplosione improvvisa dei casi.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #54207
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,018
    Menzionato
    174 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    La maniera più elegante per insultarlo. Lo amo.
    Covid, Boris Johnson salvato da un medico di Catanzaro - Corriere.it

    poverino
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #54208
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,018
    Menzionato
    174 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Ma se è da marzo che prendete tutti in giro la Svezia perché evitare il lockdown non salva la tua economia.

    Per il resto, gli inglesi se la ridono perché ormai è da maggio che ogni paese che nel Regno Unito viene preso come esempio di "cosa bisognerebbe fare" poi si ritrova con un'esplosione improvvisa dei casi.
    sì, mi sa che adesso ridono meno però. quali sarebbero, poi, i paesi da prendere per esempio? la Francia? la Spagna? Israele? gli Stati Uniti?
    ho qualche piccolissimo dubbio in merito, proprio piccolo eh
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #54209
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,918
    Menzionato
    105 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì, mi sa che adesso ridono meno però. quali sarebbero, poi, i paesi da prendere per esempio? la Francia? la Spagna? Israele? gli Stati Uniti?
    ho qualche piccolissimo dubbio in merito, proprio piccolo eh
    La Francia era effettivamente presa come esempio di buon contact tracing fino a metà agosto circa, quando faceva i numeri che fa l'Italia oggi con più test e un'emergenza all'epoca limitata alla Guyana francese e al dipartimento della Mayenne.
    Israele era preso ad esempio di paese che con un lockdown tempestivo e una politica di test massicci e diffusi era riuscito a piegare la curva con pochissimi morti e una letalità bassissima, e poi di nuovo ad agosto dopo che si era stabilizzato in seguito a una mini-esplosione (all'epoca non tanto mini, ma sicuramente mini paragonata a quella attuale).
    La stessa Spagna veniva additata ad esempio come l'Italia, ossia un paese che aveva imparato dagli errori di marzo e dove tutti rispettavano rigidamente le regole per evitare un nuovo disastro mica-come-il-Regno-Unito.
    E poi c'è la Danimarca.

    Tutto ciò dovrebbe far capire qualcosa.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  10. #54210
    Vento moderato
    Data Registrazione
    30/10/03
    Località
    Parma
    Messaggi
    1,141
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Copio e incollo dalla pagina "pillole di ottimismo" che consulto quotidianamente.

    PANDEMIA: AGGIORNAMENTO SULLA SITUAZIONE GLOBALE

    Di Ugo Bardi -- Docente presso il dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze. (1)

    Un breve resoconto di cosa sta succedendo con la pandemia nel mondo. Il virus si sta ancora espandendo in certe aree, ma non è più nella fase esplosiva della scorsa primavera. Anzi, la pandemia mostra segni evidenti di declino a livello globale e si può ragionevolmente sperare che il peggio sia passato.

    Un'esame della diffusione della pandemia a livello globale mostra che il declino della mortalità globale continua, come avevo già segnalato in un post precedente (2). Il numero dei decessi giornaliero scende lentamente perché è ancora in crescità in alcuni paesi dell'emisfero Sud, che entrano adesso nella loro stagione calda. Ma la curva è dominata dalle tendenze nell'emisfero Nord semplicemente perché ci abita più gente.

    In Europa, si parla molto della "seconda ondata" che si fa vedere come un aumento dei positivi ai test in alcuni paesi. La tendenza è particolarmente marcata in Spagna, Gran Bretagna, Belgio, e Francia, molto più debole in Italia e in Germania, inesistente in Svezia. Sembrerebbe che l'aumento sia in gran parte, anche se non soltanto, correlato all'aumento del numero dei tamponi. Ciononostante, in tutta Europa la mortalità da COVID-19 rimane molto bassa ovunque. Solo in Spagna si nota un aumento significativo, con il dato sulla mortalità occasionalmente a tre cifre -- ma questo è in parte dovuto a ritardi e correzioni nei report del governo Spagnolo. In altri paesi, come in Svezia, la mortalità è praticamente zero da oltre un mese. L'aumento dei positivi ai test ha messo in allarme alcuni governi, specialmente quello inglese, che minacciano nuovi lockdown draconiani. Ma, se è una nuova ondata, è ancora debolissima rispetto alla prima. Vedremo come la situazione evolverà nei prossimi mesi.

    Negli USA, il numero di vittime ha oltrepassato le 200.000 persone e, come sempre quando si passa una cifra "tonda", questo ha scatenato i media, con le opposizioni che hanno accusato il Presidente Trump di essere il responsabile (3). E' vero che l'epidemia non si è ancora esaurita negli USA, ma è anche vero che il declino della mortalità è evidente, sia pure in modo molto graduale. Sono in calo anche altri parametri, come i positivi ai test, le ospedalizzazioni e i ricoveri in terapia intensiva. Tenete anche conto che la popolazione degli USA è di oltre 330 milioni di persone e questo fa si che la mortalità media sia circa uguale a quella Italiana. In sostanza, la situazione negli USA non è drammatica e ci sono buone speranze di esaurimento del ciclo epidemico, in analogia con quello che è successo in Europa

    Nel resto delll'emisfero Nord, fino a una settimana fa l'India rimaneva l'unico paese a mostrare una crescita rapida dell'epidemia. Ma c'è stata una recente inversione di tendenza sia nel numero dei positivi come nel numero dei decessi, cosa che fa ben sperare che l'epidemia abbia "scavallato" il picco. Altri paesi asiatici, Giappone, Corea e altri rimangono su piccoli numeri, con alti e bassi. Quanto alla Russia, la mortalità rimane bassa, ma non scende. Lo stesso succede in Iran dove la mortalità non sale, ma non si vede una chiara tendenza al declino. Succede qualcosa di simile in Israele: mortalità bassa, ma decessi in aumento.

    La Cina, invece, non riporta decessi da oltre quattro mesi. A proposito della situazione cinese, il presidente Xi-Jinping ha parlato pochi giorni fa all'assemblea generale dell'ONU. Il suo discorso è stato tutto centrato sul COVID-19 visto come qualcosa da sconfiggere in modo non diverso da quello che è stato fatto con il Fascismo durante la seconda guerra mondiale. Questa lotta è vista come una grande occasione per rilanciare la collaborazione internazionale in cui, ha dichiarato Xi-Jinping, la Cina si impegnerà al massimo (4).

    Per quanto riguarda l'emisfero Sud, lo sfasamento stagionale fa si che in certi casi l'epidemia sia ancora in crescita, anche se con evidenti segni di esaurimento. In Brasile, nonostante il criticatissimo Bolsonaro, la tendenza alla discesa è chiara ormai da oltre un mese. Anche in Perù, la discesa è evidente, come pure in Messico, ma in entrambe i casi si va lentamente. In Argentina, invece, l'epidemia corre ancora, con solo qualche segno di un possibile rallentamento.

    Un caso particolarmente interessante è quello del Sud-Africa, dove si temeva che l'epidemia avrebbe potuto fare danni spaventosi se avesse colpito le baraccopoli ad altissima densità abitativa che ci sono vicino alle città. In quelle condizioni, un lockdown rigido sarebbe stato impensabile. Per fortuna, sembra che in Sud Africa l'epidemia si stia esaurendo senza aver fatto grossi danni. Il picco è stato ad agosto e, al momento, la mortalità è circa la metà di quella Italiana. Fra le altre cose, il Sud Africa mostra una "curva a forma di campana" quasi perfetta (vedi figura) per il numero di test positivi. Ve la faccio vedere come un esempio di come le epidemie si diffondono.

    In sostanza, l'impressione generale dall'esame delle tendenze negli stati principali è che la pandemia abbia esaurito da un pezzo la sua fase esplosiva. Qua è là, tende ancora a crescere, ma nel complesso è in declino e ci sono segni che alcune regioni potrebbero aver raggiunto la famosa "immunità di gregge" (5). Se fosse vero, non ci sarebbe nemmeno bisogno di vaccini per liberarsi una volta per tutte del virus. Ma questo è un punto molto controverso sul quale non è decisamente ancora il caso di lanciarsi a cantare vittoria.

    Non possiamo dire cosa succederà questo inverno ma, per il momento, la situazione in Italia con il COVID-19 è tranquilla. Per aggiornamenti vi invito a seguire l'ottima pillola giornaliera che fa Paolo Spada (6).

    Tutti i dati descritti o mostrati qui sono presi da worldometer (7) e da altri siti simili.

    1. https://ugobardihomepage.blogspot.com/.../ugo-bardis...
    2. https://ugobardi.blogspot.com/.../buone-notizie-dal-mondo...
    3. https://globalnews.ca/.../7352504/trump-coronavirus-science/
    4. https://www.globaltimes.cn/content/1201755.shtml
    5. https://www.medrxiv.org/con.../10.1101/2020.09.16.20194787v1
    7. https://www.nature.com/articles/s41577-020-00451-5
    8. https://public.flourish.studio/story/435616/
    7ttps://www.worldometers.info/coronavirus/


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •