Pagina 5424 di 6262 PrimaPrima ... 44244924532453745414542254235424542554265434547455245924 ... UltimaUltima
Risultati da 54,231 a 54,240 di 62614

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #54231
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    37
    Messaggi
    6,542
    Menzionato
    37 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Siamo ormai al 20esimo e passa caso identico conosciuto solo qui dentro di conviventi in cui uno dei due non se lo è preso....qualcosa ci deve essere che inibisce il contagio in certi soggetti.
    Quando ieri parlavo di immunità non intendevo necessariamente il fatto che ci sian immunità alta per anticorpi sviluppati già nell'x% di popolazione perché l'ha già avuto, intendevo qualcosa di strano e ancora sconosciuto che limiti il contagio e rompa delle catene, altrimenti non è possibile già solo che in casa mia le due donne lo abbiano avuto (addirittura in due periodi differenti) e gli altri 4 componenti maschili (7, 39, 66 e 90 anni) no, pur convivendo nella stessa abitazione e mangiando spesso allo stesso tavolo.
    Non ho letto il tuo messaggio di ieri (dopo ci guardo bene) ma quando parli di qualcosa che rompe le catene ti riferisci a qualcosa in particolare relativamente alla risposta immunitaria oppure a qualcosa di più generico, che riguarda la sfera comportamentale anche domestica?

    Il fatto anche che:
    - il virus potrebbe essere in grado di nascondersi all'interno delle nostre cellule;
    - il virus è in grado di penetrare all'interno del nostro corpo in vari modi (sistema respiratorio, sistema digestivo/epatico, sistema encefalico...) ;
    Rende tutto molto più difficile.

    Io sinceramente credo che il sistema immunitario abbia un ruolo chiave, come al momento non ne ho la più pallida idea ma visto che ci sta lavorando tutto il mondo speriamo di scoprirlo presto

  2. #54232
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,719
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Non ho letto il tuo messaggio di ieri (dopo ci guardo bene) ma quando parli di qualcosa che rompe le catene ti riferisci a qualcosa in particolare relativamente alla risposta immunitaria oppure a qualcosa di più generico, che riguarda la sfera comportamentale anche domestica?

    Il fatto anche che:
    - il virus potrebbe essere in grado di nascondersi all'interno delle nostre cellule;
    - il virus è in grado di penetrare all'interno del nostro corpo in vari modi (sistema respiratorio, sistema digestivo/epatico, sistema encefalico...) ;
    Rende tutto molto più difficile.

    Io sinceramente credo che il sistema immunitario abbia un ruolo chiave, come al momento non ne ho la più pallida idea ma visto che ci sta lavorando tutto il mondo speriamo di scoprirlo presto
    Non mi riferivo a qualcosa di comportamentale (che pure ovviamente potrebbe avere il suo perché), ma a qualcosa presente in determinati individui a livello del sistema immunitario o sanguigno che impedisca al virus "di attecchire".

    Il mio post di ieri diceva che qualcosa in Italia, soprattutto al Nord, deve esserci di strano per essere così particolarmente poco preoccupante la situazione tipo a Milano città, dove non si ha attualmente alcun impennata dei contagi e nemmeno in tutta la Lombardia in generale.
    Da una parte sarà l'immunità stessa per la presenza di anticorpi, ma è così bassa (max 20% a sparare grosso) che non può essere il motivo principale, dato anche il decadimento degli anticorpi nel tempo.

    Qualcosa che interrompa le catene di contagio pur in presenza di un contagiante per me c'è. Non si spiegano i numerosi casi di persone a contatto 24h al giorno per settimane che si è scoperto non essere tutte positive agli anticorpi, e spesso nemmeno al tampone.
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  3. #54233
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Ieri Gian mi sono imbattuto in un articolo update su Nature della mutazione in questione del virus, in cui l'acido aspartico è stato sostituito dalla glicina:

    The coronavirus is mutating — does it matter?

    Leggendo l'articolo innanzitutto il virologo Montefiori si è scusato per aver utilizzato la parola "allarmante", tant'è che da quel che si capisce è stata pubblicata su "Cell" una nuova revisione dell'articolo in cui è stata rimosso il termine "allarmante".
    Il nocciolo della questione è appunto che il virologo in questione, la cui specializzazione principale ero lo studio del'HIV, aveva notato come dacchè era stata riscontrata questa mutazione il virus sembrava aver mostrato una diffusività e contagiosità superiore.
    Alcuni studi da lui condotti e anche da altri componenti di equipe differenti hanno utilizzato uno pseudovirus dell'HIV con innestata la proteina spike (non ha utilizzato il SARS-COV2 perchè avrebbe richiesto un laboratorio con un livello di bio-contenimento ben superiore rispetto a quello a sua disposizione) scoprendo che:
    - I SARS-COV2 con quella particolare mutazione sembrerebbero avere maggiori quantità di RNA virale nel naso e nella bocca rispetto alla variante "D";
    - I SARS-COV2 con quella particolare mutazione sembrerebbero formare focolai di dimensioni maggiori rispetto alla variante "D";

    Allegato 538398

    L'articolo termina dicendo che non è detto che nella realtà sia poi così in quanto il campione utilizzato è un pseudovirus dell'HIV e non il SARS-COV2 reale.
    Tu Gian che ne pensi? Avevo letto qualcosa in merito?
    Da allora non ho letto altri studi. Mi era capitato in realtà sotto mano un articolo in proposito, ma non ricordo nè dove nè quando (credo tra fine Agosto e inizio mese), ma sostanzialmente confermava quanto già sappiamo, cioè che quella mutazione avrebbe aumentato la contagiosità del virus.


    Grazie per questo interessantissimo studio! Le conclusioni vanno ad alimentare l'ipotesi (fatto?) per la quale la mutazione in questione è stata fondamentale per la diffusione dell'epidemia.
    E' anche vero che avendo fatto esperimenti con uno pseudovirus non SARS le conclusioni potrebbero essere differenti, ma io credo non cambierebbe molto, perchè alla fine è quel recettore che fa tutto il lavoro, non il resto del genoma virale.

  4. #54234
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Ma se è da marzo che prendete tutti in giro la Svezia perché evitare il lockdown non salva la tua economia.

    Per il resto, gli inglesi se la ridono perché ormai è da maggio che ogni paese che nel Regno Unito viene preso come esempio di "cosa bisognerebbe fare" poi si ritrova con un'esplosione improvvisa dei casi.
    Sì, ma io intendevo fare MEGLIO della Svezia, con praticamente pochissimi morti e nessuna necessità di chiudere, cosa che la Svezia a un certo punto avrebbe dovuto fare per limitare l'epidemia.

    In ogni caso era una fanta-ipotesi: immagina che significherebbe essere l'unico paese virtuoso d'Europa con tutte le conseguenze, ovvero nessuna necessità di chiudere e quindi nessun lockdown o provvedimento volto a fermare l'epidemia (ma così facendo anche l'economia).
    Gli altri paesi si affosserebbero, e il nostro meno, consentendoci di recuperare il gap storico recente almeno parzialmente.

    Ma anche solo pensate alle spese sanitarie inferiori. Tenere una persona in TI costa almeno 1000 euro al giorno.

  5. #54235
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Musoita Visualizza Messaggio
    4 new cases in San Marino
    San Marino ha anche 3 pazienti in TI.

  6. #54236
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Curioso e indicativo che il Benelux e la Francia (soprattutto infatti i dipartimenti al confine Nord-Est) abbiano indici di diffusione pressoché ormai simili....significa che qualcosa è sfuggito di mano a tutti sopra ogni misura, diversa o simile che sia, che i 4 governi stanno applicando.

    Allegato 538352
    Vedendo le tempistiche, credo che la situazione sfuggita di mano in Benelux sia figlia della situazione che si è complicata in Francia.
    Il Belgio comunque è costante nell'ultima settimana, non sforna numeri sopra i 2000 (come fece Venerdì scorso).
    L'Olanda invece è nella melma, perchè ogni giorno stabilisce il suo nuovo record: oggi +2700 casi, e ha 125 persone in TI.

    In Italia corrisponderebbero a 400, e tra l'altro aggiustando per l'età diverrebbero 600.

  7. #54237
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Alexander Visualizza Messaggio
    Copio e incollo dalla pagina "pillole di ottimismo" che consulto quotidianamente.

    PANDEMIA: AGGIORNAMENTO SULLA SITUAZIONE GLOBALE

    Di Ugo Bardi -- Docente presso il dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze. (1)

    Immagine
    Immagine
    Immagine
    Un breve resoconto di cosa sta succedendo con la pandemia nel mondo. Il virus si sta ancora espandendo in certe aree, ma non è più nella fase esplosiva della scorsa primavera. Anzi, la pandemia mostra segni evidenti di declino a livello globale e si può ragionevolmente sperare che il peggio sia passato. Immagine
    Immagine
    Immagine


    Un'esame della diffusione della pandemia a livello globale mostra che il declino della mortalità globale continua, come avevo già segnalato in un post precedente (2). Il numero dei decessi giornaliero scende lentamente perché è ancora in crescità in alcuni paesi dell'emisfero Sud, che entrano adesso nella loro stagione calda. Ma la curva è dominata dalle tendenze nell'emisfero Nord semplicemente perché ci abita più gente.

    In Europa, si parla molto della "seconda ondata" che si fa vedere come un aumento dei positivi ai test in alcuni paesi. La tendenza è particolarmente marcata in Spagna, Gran Bretagna, Belgio, e Francia, molto più debole in Italia e in Germania, inesistente in Svezia. Sembrerebbe che l'aumento sia in gran parte, anche se non soltanto, correlato all'aumento del numero dei tamponi. Ciononostante, in tutta Europa la mortalità da COVID-19 rimane molto bassa ovunque. Solo in Spagna si nota un aumento significativo, con il dato sulla mortalità occasionalmente a tre cifre -- ma questo è in parte dovuto a ritardi e correzioni nei report del governo Spagnolo. In altri paesi, come in Svezia, la mortalità è praticamente zero da oltre un mese. L'aumento dei positivi ai test ha messo in allarme alcuni governi, specialmente quello inglese, che minacciano nuovi lockdown draconiani. Ma, se è una nuova ondata, è ancora debolissima rispetto alla prima. Vedremo come la situazione evolverà nei prossimi mesi.

    Negli USA, il numero di vittime ha oltrepassato le 200.000 persone e, come sempre quando si passa una cifra "tonda", questo ha scatenato i media, con le opposizioni che hanno accusato il Presidente Trump di essere il responsabile (3). E' vero che l'epidemia non si è ancora esaurita negli USA, ma è anche vero che il declino della mortalità è evidente, sia pure in modo molto graduale. Sono in calo anche altri parametri, come i positivi ai test, le ospedalizzazioni e i ricoveri in terapia intensiva. Tenete anche conto che la popolazione degli USA è di oltre 330 milioni di persone e questo fa si che la mortalità media sia circa uguale a quella Italiana. In sostanza, la situazione negli USA non è drammatica e ci sono buone speranze di esaurimento del ciclo epidemico, in analogia con quello che è successo in Europa

    Nel resto delll'emisfero Nord, fino a una settimana fa l'India rimaneva l'unico paese a mostrare una crescita rapida dell'epidemia. Ma c'è stata una recente inversione di tendenza sia nel numero dei positivi come nel numero dei decessi, cosa che fa ben sperare che l'epidemia abbia "scavallato" il picco. Altri paesi asiatici, Giappone, Corea e altri rimangono su piccoli numeri, con alti e bassi. Quanto alla Russia, la mortalità rimane bassa, ma non scende. Lo stesso succede in Iran dove la mortalità non sale, ma non si vede una chiara tendenza al declino. Succede qualcosa di simile in Israele: mortalità bassa, ma decessi in aumento.

    La Cina, invece, non riporta decessi da oltre quattro mesi. A proposito della situazione cinese, il presidente Xi-Jinping ha parlato pochi giorni fa all'assemblea generale dell'ONU. Il suo discorso è stato tutto centrato sul COVID-19 visto come qualcosa da sconfiggere in modo non diverso da quello che è stato fatto con il Fascismo durante la seconda guerra mondiale. Questa lotta è vista come una grande occasione per rilanciare la collaborazione internazionale in cui, ha dichiarato Xi-Jinping, la Cina si impegnerà al massimo (4).

    Per quanto riguarda l'emisfero Sud, lo sfasamento stagionale fa si che in certi casi l'epidemia sia ancora in crescita, anche se con evidenti segni di esaurimento. In Brasile, nonostante il criticatissimo Bolsonaro, la tendenza alla discesa è chiara ormai da oltre un mese. Anche in Perù, la discesa è evidente, come pure in Messico, ma in entrambe i casi si va lentamente. In Argentina, invece, l'epidemia corre ancora, con solo qualche segno di un possibile rallentamento.

    Un caso particolarmente interessante è quello del Sud-Africa, dove si temeva che l'epidemia avrebbe potuto fare danni spaventosi se avesse colpito le baraccopoli ad altissima densità abitativa che ci sono vicino alle città. In quelle condizioni, un lockdown rigido sarebbe stato impensabile. Per fortuna, sembra che in Sud Africa l'epidemia si stia esaurendo senza aver fatto grossi danni. Il picco è stato ad agosto e, al momento, la mortalità è circa la metà di quella Italiana. Fra le altre cose, il Sud Africa mostra una "curva a forma di campana" quasi perfetta (vedi figura) per il numero di test positivi. Ve la faccio vedere come un esempio di come le epidemie si diffondono.

    In sostanza, l'impressione generale dall'esame delle tendenze negli stati principali è che la pandemia abbia esaurito da un pezzo la sua fase esplosiva. Qua è là, tende ancora a crescere, ma nel complesso è in declino e ci sono segni che alcune regioni potrebbero aver raggiunto la famosa "immunità di gregge" (5). Se fosse vero, non ci sarebbe nemmeno bisogno di vaccini per liberarsi una volta per tutte del virus. Ma questo è un punto molto controverso sul quale non è decisamente ancora il caso di lanciarsi a cantare vittoria.

    Non possiamo dire cosa succederà questo inverno ma, per il momento, la situazione in Italia con il COVID-19 è tranquilla. Per aggiornamenti vi invito a seguire l'ottima pillola giornaliera che fa Paolo Spada (6).

    Tutti i dati descritti o mostrati qui sono presi da worldometer (7) e da altri siti simili.

    1. https://ugobardihomepage.blogspot.com/.../ugo-bardis...
    2. https://ugobardi.blogspot.com/.../buone-notizie-dal-mondo...
    3. https://globalnews.ca/.../7352504/trump-coronavirus-science/
    4. https://www.globaltimes.cn/content/1201755.shtml
    5. https://www.medrxiv.org/con.../10.1101/2020.09.16.20194787v1
    7. https://www.nature.com/articles/s41577-020-00451-5
    8. https://public.flourish.studio/story/435616/
    7ttps://www.worldometers.info/coronavirus/

    Non sono d'accordo che:

    1. la pandemia abbia superato la fase esplosiva. Semplicemente siamo in una fase di transizione, in cui nell'emisfero sud inizia ad affacciarsi la bella stagione (con relativo calo per motivi stagionali dei casi) e l'emisfero nord non è a sua volta ancora nel mezzo della stagione dei virus respiratori. Vedremo tra un mese e mezzo/due mesi
    2. la Francia ce la racconti giusta. Sta omettendo delle morti a mio parere, e sappiamo che all'epoca della prima ondata il 50% dei decessi proveniva dagli ospedali, e l'altro 50% da altrove. Al momento però la Francia segnala solo i decessi in ospedale, che non possono essere i decessi totali che sono così pochi con quella crescita, suvvia
    3. la Svezia NON abbia morti (ne fa sistematicamente 5 al giorno da mesi, che in proporzione alla loro popolazione sono di più di quanti ne fa l'Italia e la Germania) nè che praticamente non ha casi (ne fa 200-300 al giorno, anche qui siamo ai livelli di Italia e Germania). La tendenza però è effettivamente inesistente al momento
    4. il calo della mortalità in USA sia evidente. Fanno ancora 850-1000 morti al giorno, e se i casi sono diminuiti è perchè risentiamo ora del calo dei casi di un mese fa, per il solito lag tra infezione e morte.

  8. #54238
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    53
    Messaggi
    1,245
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Intanto il nostro meeting annuale aziendale previsto a Friburgo per la 2a settimana di ottobre è stato ufficialmente cancellato. Tra i vari motivi vi è l'attesa per il 1° ottobre di nuovi regolamenti per l'ingresso in Germania.
    "I don't need Google. My wife knows everything"
    Daniele

  9. #54239
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,988
    Menzionato
    452 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Oggi in Puglia 90 positivi, con solo 3300 test.

    Non benissimo.


    Resiste il brindisino, con solo 2 casi individuati.

  10. #54240
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    42
    Messaggi
    281
    Menzionato
    37 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Siamo ormai al 20esimo e passa caso identico conosciuto solo qui dentro di conviventi in cui uno dei due non se lo è preso....qualcosa ci deve essere che inibisce il contagio in certi soggetti.
    Quando ieri parlavo di immunità non intendevo necessariamente il fatto che ci sian immunità alta per anticorpi sviluppati già nell'x% di popolazione perché l'ha già avuto, intendevo qualcosa di strano e ancora sconosciuto che limiti il contagio e rompa delle catene, altrimenti non è possibile già solo che in casa mia le due donne lo abbiano avuto (addirittura in due periodi differenti) e gli altri 4 componenti maschili (7, 39, 66 e 90 anni) no, pur convivendo nella stessa abitazione e mangiando spesso allo stesso tavolo.
    Io conosco un caso nel mio paese, tra le altre cose parenti alla lontana. Lei positiva incinta. Il marito che vive con lei continua ad essere negativo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •