Pagina 5451 di 6106 PrimaPrima ... 44514951535154015441544954505451545254535461550155515951 ... UltimaUltima
Risultati da 54,501 a 54,510 di 61060

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #54501
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,969
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Se però inserisci nel calcolo la probabilità di ammalarsi dovresti anche considerare i comportamenti a rischio nella guida, se non guido ubriaco e metto sempre le cinture e rispetto i limiti di velocità la probabilità di morire in un incidente stradale è molto più bassa di 1/5000. Con 3000 decessi annui muore circa un italiano su 20 mila per incidenti stradali, di cui solo metà sono automobilisti.

    La probabilità al netto di comportamenti imprudenti è molto più bassa di 1/5000.
    Ma è lo stesso col covid.
    Se non fumi, hai uno stile di vita regolare, usi mascherina e gel, eviti assembramenti di gente senza mascherina etc. Anche lì le % calano moltissimo.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

  2. #54502
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,046
    Menzionato
    251 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Grazie dello studio!

    Gli ho dato una lettura.
    Sono rimasto soddisfatto. Hanno anche usato il metodo Rogan and Gladen (mai sentito prima, ma da quanto ho cercato è il corrispondente del metodo statistico usato per omogeneizzare i dati nelle serie storiche meteorologiche; in questo caso si "omogeneizzano" e correggono, tenendo conto della sensibilità e della specificità dei test usati, sempre imperfetti, i dati ottenuti dagli studi di sieroprevalenza) per correggere e leggere con affidabilità i dati grezzi che hanno ricavato.


    Un limite forte, da loro stessi indicato, è che lo studio è stato condotto su campioni di sangue da donatori a Manaus e San Paolo, e la fascia per donare sangue in Brasile è quella tra 16 e 64 anni, dunque taglia sia la fascia dei minorenni, sia quella degli anziani.
    Hanno provveduto a correggere anche questa discrepanza, ad ogni modo.

    Per ricavare la sieroprevalenza, hanno usato un test Abbott per la ricerca IgG e IgM.
    Hanno usato due misure di sensibilità e specificità: la prima fornita dalla ditta (0,4 S/C: 92,2% sensibilità; 96,7% specificità) e l'altra ricavata dal confronto con la tecnica di immuno-assay della Roche (ad altissima specificità, intrinseca al test: 99%) per stimare la sensibilità (risultato da loro ottenuto: 84%).


    Prima di esporre i risultati, vorrei sottolineare un aspetto interessante Immagine
    .
    Non solo la quota di anticorpi diminuisce nel tempo sempre più, ma anche lo stesso test sierologico vede abbassare la sua sensibilità man mano che passa tempo dall'infezione!
    In una coorte di pazienti ospedalizzati (dunque gravi), tra 20 e 33 giorni dal contagio, la sensibilità del test sierologico della Abbott era 91,8% (intervallo di confidenza 95%: 80-96%), suggerendo che l'8% circa dei pazienti gravi NON sviluppa anticorpi rilevabili (qui c'è una sfumatura di significato: non producono anticorpi, o non in dose sufficiente a essere riconosciuta dal test?).

    In una coorte di pazienti sintomatici ma con malattia lieve, nello stesso intervallo temporale dal'infezione, la sensibilità scende all'84,5% (intervallo di confidenza 95%: 78,7%-88,9%) indicando come la sieroconversione sia più bassa nei casi lievi.

    In campioni raccolti molto tempo dopo dal momento dell'infezione (50-131 giorni) la sensibilità del test diminuiva ulteriormente, fino a solo 80,4% (intervallo di confidenza 95%: 71,8%-86,4%), e ciò in accordo con la diminuzione ulteriore, con il tempo, degli anticorpi.


    Questo significa che non è tanto il test a non essere capace di rilevare anticorpi per un suo limite intrinseco, quanto la diminuzione o assenza di anticorpi anche in soggetti che hanno avuto la malattia gravemente a determinare la minore performance del test.


    Non solo: valutando come diminuiva la dose di anticorpi, hanno stimato la loro emivita in 106 giorni (CI 95%: 89-132).
    Ciò significa che ogni 106 giorni la quota di anticorpi di un soggetto si dimezza. E se molti partono già da una quota bassa, va da sè che questo è il motivo per cui dopo 100 giorni risultano negativi.



    Passando ora ai risultati finali, questa tabella li riassume, indicando anche gli intervalli temporali da cui i campioni sono stati attinti:


    Allegato 538097

    Nella sezione in alto, i dati di Manaus.
    In quella in basso i dati di San Paolo.

    Facendola breve:

    • crude prevalence indica il dato crudo, cioè la percentuale di campioni positivi al test sul totale dei campioni
    • weighted prevalence è il dato corretto per fasce d'età
    • il dato finale filtrato e pulito corrisponde a sensitivity and specificity adjusted data, che costituiscono il corrispondente dei dati omogeneizzati in meteorologia come vi dicevo
    • la seroreversion adjusted data corrisponde invece al dato della sieroprevalenza reale, cioè la percentuale di popolazione che si è infettata per davvero.



    Può apparire controintuitivo che la "seroreversion adjusted data" sia superiore al dato della "sensitivity and specificity adjusted data", ma in realtà ha senso: come potete vedere, la percentuale di campioni positivi agli anticorpi sta diminuendo fin da Luglio, e questo perchè molti si stanno negativizzando come vi ho spiegato prima.
    Di conseguenza, la reale percentuale di persone infettatesi è maggiore, ovviamente, del picco registrato a Giugno.

    Sono riportati i dati di sieroprevalenza ottenuti sia con il solo test Abbott (1.4 S/C), sia con l'immunoassay (specificità 99%; 0.4 S/C).



    A Manaus emerge una percentuale di popolazione che si è infettata compresa dunque tra il 44 e il 66% (il dato del 44% non tiene conto della falsa negatività e della perdita degli anticorpi con il progredire del tempo).
    A San Paolo invece del 22,4%.

    Ma soprattutto, considerando tutti i morti sia diagnosticati col tampone, sia con quadro sintomatico riconducibile al Covid, l'IFR (cioè il vero tasso di mortalità) a Manaus è stato dello 0,28%.
    A San Paolo invece dello 0,72%.


    Posso dirvi che la misura è ottima: ho adoperato il mio metodo standard di calcolo della mortalità, che è estremamente alto (lo so da Maggio, ma lo uso come "worst case scenario").
    Ebbene, a Manaus sarebbe dello 0,5%. Considerando che appunto è uno scenario estremo, la stima dello 0,3% è assolutamente realistica.

    Il maggior IFR a San Paolo deriva dalla presenza più cospicua di anziani nella popolazione.



    Ultima nota: viene detto che a metà Maggio un altro test sierologico era stato condotto a Manaus, ottenendo una sieroprevalenza del 12,5% (quando nello studio, come abbiamo visto, la "crude prevalence" stimata a Maggio era del 40%!).
    Loro imputano la differenza al fatto che mentre lo studio è stato eseguito su campioni di sangue (prelevati dunque dalla circolazione principale), il test sierologico di metà Maggio era un test pungi-dito, che prelevava sangue dai capillari dell'ultima falange.
    Probabilmente la sensibilità dei test al sangue capillare è dunque inferiore alla sensibilità al sangue profondo, e questo, concludono, dovrebbe far puntare a esaminare campioni di sangue da donatori.
    Stavo pensando alle implicazioni della decadenza degli anticorpi per lo studio di sieroprevalenza italiano, che non corregge per questo fattore.

    La campagna di test italiana è stata fatta tra il 25 maggio e il 15 luglio, quindi circa 2-3 mesi dopo il picco dei decessi.
    A Manaus il picco dei decessi è stato a fine aprile, quindi i campioni di Luglio di Manaus sono a 2 mesi e mezzo dal loro picco dei decessi, distanza abbastanza paragonabile a quella dei campioni italiani. Per quel campione lo studio applica una correzione del 65%, quindi se la applicassimo ai test italiani si passerebbe da 1,5 milioni a 2,5 milioni.

    È una stima molto brutale, ma può andare bene per farsi una idea approssimativa di quanto possa essere sottostimato il numero di casi ottenuto tramite quella campagna di test sierologici.

  3. #54503
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,969
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Tra l'altro attualmente in Italia muoiono in media 1800 persone al giorno, con (non di) covid meno di 20.

    E gli ospedali sono fortunamente ancora liberi

    COVID-19 Italia | I grafici e le mappe interattive di Pillole di Ottimismo | Flourish

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

  4. #54504
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,046
    Menzionato
    251 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Ma è lo stesso col covid.
    Se non fumi, hai uno stile di vita regolare, usi mascherina e gel, eviti assembramenti di gente senza mascherina etc. Anche lì le % calano moltissimo.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Con la differenza che sugli incidenti contano moltissimo le scelte individuali, la diffusione del Covid invece dipende molto di più da quelle collettive.

    Nei posti dove si è infettato i 60% della popolazione sei comunque esposto ad un rischio elevatissimo, a meno che tu non possa rinchiuderti in casa e non aver nessun contatto con altre persone (ma specialmente con figli piccoli è impossibile a meno di non smettere di lavorare).
    In quelle situazioni il rischio del Covid è molto significativo per tutti, tutte le limitazioni che dobbiamo sopportare servono a non arrivare a quel punto.

  5. #54505
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,714
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Stavo pensando alle implicazioni della decadenza degli anticorpi per lo studio di sieroprevalenza italiano, che non corregge per questo fattore.

    La campagna di test italiana è stata fatta tra il 25 maggio e il 15 luglio, quindi circa 2-3 mesi dopo il picco dei decessi.
    A Manaus il picco dei decessi è stato a fine aprile, quindi i campioni di Luglio di Manaus sono a 2 mesi e mezzo dal loro picco dei decessi, distanza abbastanza paragonabile a quella dei campioni italiani. Per quel campione lo studio applica una correzione del 65%, quindi se la applicassimo ai test italiani si passerebbe da 1,5 milioni a 2,5 milioni.

    È una stima molto brutale, ma può andare bene per farsi una idea approssimativa di quanto possa essere sottostimato il numero di casi ottenuto tramite quella campagna di test sierologici.
    Che guardacaso sono i 2 milioni di contagi che abbiamo stimato qui dentro prima dei sierologici, quando stavamo scavallando il picco a metà marzo.

    Nell'ondata della primavera scorsa il rapporto ufficiali/totale quindi si attesta al 1/10.


    Ora secondo me siamo intorno all' 1 a 2 se non dimeno.
    Ultima modifica di Simotgl; 29/09/2020 alle 11:00
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  6. #54506
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,969
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Non so cosa si aspetti a fare test rapidi come questi a tappeto in scuole e fabbriche con cadenza ad esempio bisettimanaleNuovo Virus Cinese-img_20200929_113924.jpg

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

  7. #54507
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,714
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Nuovo Virus Cinese-cattura.jpg
    Nuovo Virus Cinese-cattura.jpg
    Perché non fanno vedere mappe tipo questa nei telegiornali, dopo uno capisce al volo come siamo messi....
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  8. #54508
    Vento forte L'avatar di morriz
    Data Registrazione
    18/11/11
    Località
    BariPoggiofranco26mt
    Messaggi
    4,885
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Non so cosa si aspetti a fare test rapidi come questi a tappeto in scuole e fabbriche con cadenza ad esempio bisettimanale
    perchè purtroppo come dimostra il caso Genoa calcio... anche eseguire il tampone (metodo con più alta sensibilità e specificità) ogni 2 giorni... non è sufficiente per impedire il contagio se non si rispettano le 3 regole di distanziamento , mascherina e lavaggio delle mani, sarebbero solo soldi sprecati.

  9. #54509
    Calma di vento L'avatar di Matëlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    37
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Nuovo Virus Cinese-cattura.jpg
    Nuovo Virus Cinese-cattura.jpg
    Perché non fanno vedere mappe tipo questa nei telegiornali, dopo uno capisce al volo come siamo messi....
    Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte mi sembrano messi benino, stando alle mappe.

  10. #54510
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    40
    Messaggi
    3,250
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    cmq oggi la segretaria mi ha detto che ha la figlia che è a casa con la febbre non per il covid ma perchè in classe li fanno stare con le finestre aperte con la giacca . cioè ieri ci stavano 10 gradi no comment .
    Ho dovuto cambiare la macchina e la ragazza : una succhiava troppo e una troppo poco e aggiungo ..
    Stazione Meteo Urbana Udine Sud . Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h autocostruito http://ramandolo.homeunix.net/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •