Pagina 6186 di 7093 PrimaPrima ... 51865686608661366176618461856186618761886196623662866686 ... UltimaUltima
Risultati da 61,851 a 61,860 di 70926

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #61851
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    quindi,io che ho 61 anni,ho circa l'1,5% di possibilità di morire se vengo contagiato?

    Dipende: sei un maschio e quindi la tua fascia d'età ha una mortalità anche superiore all'1,7% (diciamo che i maschi hanno circa il 2,5% e le femmine circa lo 0,9%, a dare un 1,7% come media aritmetica). Dipende tutto anche dalle patologie di base di cui soffri, se non hai nulla la situazione cambia abbastanza, poichè la percentuale in questa fascia anagrafica è pompata dal fatto che molte persone iniziano già a soffrire di condizioni croniche relativamente gravi. E poi conta anche il fatto che hai 61 anni e l'età media di questa fascia è 64 anni circa, so che sembra un dettaglio irrilevante ma il rischio sale in modo talmente rapido con l'età che anche pochi anni di differenza rispetto ad una stima per classi d'età ampie 10 anni possono essere determinanti ai fini prognostici.

    Quindi tendenzialmente l'effetto "genere maschile" e l'effetto "parte bassa della classe d'età" sostanzialmente, nel tuo caso, si annullano a vicenda. Però non mi sento di dirti se rischi veramente all'1,7% o di più o di meno, non mi metto a calcolare cose simili sul conto degli altri, anche perchè non vorrei generare ansia in chi legge, oltre al fatto che - pur cavandomela con le statistiche - non è che il mio sia il Verbo divino. Ricordati però una cosa: il rischio medio di morte è perturbato da alcune persone che rischiano molto, mentre molte altre persone non rischiano quasi nulla. Il rischio mediano è tendenzialmente inferiore al rischio medio. Nel senso, un rischio percentuale di morte tale per cui 50 persone tra i 60 e i 69 anni rischiano meno di quella percentuale (perchè hanno condizioni cliniche di base migliori) e altre 50 persone rischiano di più (perchè come patologie di base se la passano peggio), ecco, quel rischio ("mediano") è un po' inferiore a quell'1,7% che corrisponde al rischio secondo la "media aritmetica".
    Ultima modifica di Perlecano; 25/10/2020 alle 22:00
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  2. #61852
    Bava di vento
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Trieste periferia sud
    Età
    38
    Messaggi
    213
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Slovenia appena comunicato lockdown come a marzo: Da martedi`non si puo`piu`uscire dal proprio comune. Solo per lavoro,emergenza sanitaria e pochissime altre eccezioni.

  3. #61853
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Corea del Sud mostro del tracing? Forse dopo il preoccupante +155 casi dell'altro ieri, già rientrato a +77 ieri e a +61 oggi (valori normalissimi, anzi, quasi sotto la media di questi ultimi mesi), c'è la conferma della loro efficienza in questa attività.
    Anche se magari è sfuggito qualcuno che darà una seconda generazione di contagi che si manifesterà nei prossimi giorni, quindi non è ancora tempo di cantare vittoria... aspettiamo gli ultimi giorni del mese, per poterlo eventualmente fare.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  4. #61854
    Brezza tesa L'avatar di Musoita
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    846
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Pesante

    The coronavirus pandemic is causing "unacceptable" shortages of US drug supplies in the United States, according to a report from the Center for Infectious Disease Research and Policy (CIDRAP) at the University of Minnesota.

    The report says shortages have limited 29 of 40 drugs critical for treating Covid-19 patients, including propofol, albuterol, midazolam, hydroxychloroquine, fentanyl, azithromycin and morphine, according to the American Society of Health-System Pharmacists. The FDA, which has more stringent criteria for shortages, show 18 of 40 are on the Drug Shortage list.
    Another 67 out of 156 critical acute drugs -- including diazepam, phenobarbital, lidocaine and acetaminophen -- are in short supply, the report said.
    Drug shortages can be a matter of life and death, and some shortages mean that a life-saving drug is not available to U.S. patients at any price," the authors wrote.
    "The urgency with the drug shortage supply issue is related directly to the major increase in COVID-19 cases that we will experience in the coming months," Michael Osterholm, the director of CIDRAP, said in a news release.
    "This, in turn, will dramatically increase the need for specific COVID-19 treatment drugs, while at the same, COVID-19 is having a major impact on two of the three key drug manufacturing areas of the world, India and Italy," Osterholm added
    The pandemic has "jolted the global pharmaceutical market at all levels and production points" and exacerbated a problem that dates back several decades, researchers said.
    Closed factories, shipping delays or shutdowns and trade limitations or export bans have severely impacted the supply side of the chain, the analysis concluded, while the pandemic has caused a dramatic increase in the global demand for Covid-19 therapies.
    The drug shortage problem in the US isn't new and remain a "perennial problem," the authors wrote.
    There's been more than 250 drug shortages over the past few years, the study said, "many for critical medications, including both acute drugs for treating emergency situations and chronic drugs for managing serious long-term conditions."
    The shortages have been tracked in the US since 2001, but in two decades, there's been no significant improvement, according to CIDRAP.




    "What makes the drug shortage such a challenging crisis is that no one organization or agency oversees this situation and responds accordingly, not even the FDA," Stephen W. Schondelmeyer, the director of the PRIME Institute at the University of Minnesota and co-lead report investiagtor, said in a statement.
    "And no one area of the country is specifically hit with this problem as drugs will be allocated to those areas most in need, that is until everyone is in shortage status. Then we will have a national crisis."
    The report also suggests recommendations for combating drug shortages, including creating a new federal entity to track, analyze, predict, prevent and mitigate drug shortages.

















  5. #61855
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    37
    Messaggi
    6,579
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ha citato l'IMU e il 16 Dicembre, quindi ti direi di sì, ma non ricordo esattamente.

    EDIT: Sì, la "cancellerà"

    Conte ha detto che verra cancellata la seconda rata Imu
    Si non ho specificato, mi riferivo alla seconda rata dell'Imu (così rispondo anche a @FunMBnel ) perché la casa dove abitavo prima di trasferirimi l'ho data in locazione... E avendola data in affitto pago io, come proprietario, l'IMU al 25% e il 75% mia mamma (altra proprietaria).
    La prima l'ho pagata il 16 giugno e la seconda doveva mi pare essere pagata entro il 16 dicembre, non perché non voglio pagarla ma solo perché il mio vecchio comune non mi manda a casa il modulo F24 precompilato ma bisogna recarsi di persona a ritirarlo all'URP.

    Inviato dal mio Nokia 3.2 utilizzando Tapatalk

  6. #61856
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,213
    Menzionato
    447 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    @lg59 segnalo per pignoleria che ho corretto a 1,7% il rischio per la fascia 60-69 anni, avevo calcolato male il tutto.
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  7. #61857
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Ravenna provincia sud
    Età
    61
    Messaggi
    641
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Dipende: sei un maschio e quindi la tua fascia d'età ha una mortalità anche superiore al 2% (diciamo che i maschi hanno circa il 2,2% e le femmine circa lo 0,8%, a dare un 1,5% come media aritmetica). Dipende tutto anche dalle patologie di base di cui soffri, se non hai nulla la situazione cambia abbastanza, poichè la percentuale in questa fascia anagrafica è pompata dal fatto che molte persone iniziano già a soffrire di condizioni croniche relativamente gravi. E poi conta anche il fatto che hai 61 anni e l'età media di questa fascia è 64 anni circa, so che sembra un dettaglio irrilevante ma il rischio sale in modo talmente rapido con l'età che anche pochi anni di differenza rispetto ad una stima per classi d'età ampie 10 anni possono essere determinanti ai fini prognostici.

    Quindi tendenzialmente l'effetto "genere maschile" e l'effetto "parte bassa della classe d'età" sostanzialmente, nel tuo caso, si annullano a vicenda. Però non mi sento di dirti se rischi veramente all'1,5% o di più o di meno, non mi metto a calcolare cose simili sul conto degli altri, anche perchè non vorrei generare ansia in chi legge, oltre al fatto che - pur cavandomela con le statistiche - non è che il mio sia il Verbo divino. Ricordati però una cosa: il rischio medio di morte è perturbato da alcune persone che rischiano molto, mentre molte altre persone non rischiano quasi nulla. Il rischio mediano è tendenzialmente inferiore al rischio medio. Nel senso, un rischio percentuale di morte tale per cui 50 persone tra i 60 e i 69 anni rischiano meno di quella percentuale (perchè hanno condizioni cliniche di base migliori) e altre 50 persone rischiano di più (perchè come patologie di base se la passano peggio), ecco, quel rischio ("mediano") è un po' inferiore a quell'1,5% che corrisponde al rischio secondo la "media aritmetica".
    grazie ho capito,interessante quello che dici sul rischio mediano rispetto a quello medio,non ci avevo pensato,non preoccuparti nessuna ansia,vivo la mia età serenamente,dalle tabelle istat che leggo ogni tanto so che ho una probabilità di morire per qualunque causa di circa lo 0,7% nel prossimo anno.
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  8. #61858
    Vento fresco L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    2,832
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Che senso avrebbe se in due settimane non fai nemmeno in tempo a valutare gli effetti delle misure prese?

    Comunque dopo aver chiuso eventualmente le scuole che dovrebbero fare? Un confinamento come quello di marzo sarebbe folle. Voglio dire, il disastro sanitario ed economico lo avremo già, almeno cerca di preservare per quanto possibile la psiche.
    Ha senso perché tra due settimane avremo talmente tanti contagi che non serviranno più provvedimenti come quelli che partono domani

  9. #61859
    Calma di vento L'avatar di Matëlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    37
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Non so se les cousins abbiano capito come si cura il Covid-19 (hanno davvero pochi morti in rapporto alle migliaia di positivi che trovano ogni giorno) oppure pagheranno tra tre settimane/un mese la coda di una parte di questi nuovi infetti.

    Va detto che i Francesi sono messi meglio di noi come ospedalizzazioni e terapie intensive, se ricordo bene. Dunque hanno perlomeno maggiore facilità di curare le persone.

  10. #61860
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    1,113
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Ha senso perché tra due settimane avremo talmente tanti contagi che non serviranno più provvedimenti come quelli che partono domani
    Ci credo, non si vedranno ancora gli effetti delle misure prese oggi. Proprio per quello non avrebbe senso

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •