Pagina 6331 di 7111 PrimaPrima ... 53315831623162816321632963306331633263336341638164316831 ... UltimaUltima
Risultati da 63,301 a 63,310 di 71102

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #63301
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,725
    Menzionato
    87 Post(s)
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  2. #63302
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Piccola considerazione in merito al discorso del "nulla sarà come prima" e "il mondo è cambiato per sempre".
    Ricordo che l'umanità, dalla notte dei tempi, ha affrontato
    - carestie
    - pestilenze
    - guerre
    - catastrofi climatiche
    - rivoluzioni

    E solo dal 1° gennaio 1900 (non migliaia di anni fa)
    - Prima Guerra Mondiale
    - Pandemia Spagnola
    - Totalitarismi
    - Seconda Guerra Mondiale
    - Guerra Fredda
    - Guerra del Vietnam
    - Terrorismo
    - miriadi di guerre in Medio Oriente
    - varie

    Ebbene, questa pandemia in corso è solo una delle tante della Storia. E tenete conto che questa sappiamo come combatterla al meglio (DDD e vaccini in arrivo), mille volte meglio del passato.
    Per questo mi stanno stretti i catastrofismi. Il vaccino sta arrivando: ci vuole pazienza. E anche se conferisse un'immunità parziale e solo temporanea chissenefrega, ci si organizzerà e si faranno 2 vaccinazioni all'anno. E si stanno studiando nuove terapie, e ogni giorno si fanno progressi.
    Dobbiamo tenere duro ancora quest'inverno e questa primavera e poi ne saremo fuori. Quindi pazienza, coraggio e stringiamo i denti, ne usciremo. E sì, torneremo alla vita di prima, non c'è nessuna "nuova normalità" o "mondo cambiato": questa NON è normalità, è una situazione temporanea che sopportiamo per un pò. E poi torneremo alla vera normalità, come prima.
    Acciaccati eh, beninteso, con danni economici e sociali e migliaia di morti, questo è sicuramente da mettere in conto.
    Ma passerà, e per l'estate 2021 ne saremo fuori definitivamente.
    A me la tua riflessione invece fa venire in mente una cosa diversa.
    Ovvero che il fatto che quella che oggi chiamiamo "normalità" è un periodo che storicamente è il proverbiale battito di ali. In un'ottica di più lungo periodo non è per niente "normale".
    Ma alle conquiste ci si abitua in fretta.
    Ai cambiamenti repentini molto meno.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #63303
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    33
    Messaggi
    39,788
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    veneto
    2109 casi
    16 decessi
    +7 t.i.
    +51 ricoveri
    67 guariti

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  4. #63304
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    5,725
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Piccola considerazione in merito al discorso del "nulla sarà come prima" e "il mondo è cambiato per sempre".
    Ricordo che l'umanità, dalla notte dei tempi, ha affrontato
    - carestie
    - pestilenze
    - guerre
    - catastrofi climatiche
    - rivoluzioni

    E solo dal 1° gennaio 1900 (non migliaia di anni fa)
    - Prima Guerra Mondiale
    - Pandemia Spagnola
    - Totalitarismi
    - Seconda Guerra Mondiale
    - Guerra Fredda
    - Guerra del Vietnam
    - Terrorismo
    - miriadi di guerre in Medio Oriente
    - varie

    Ebbene, questa pandemia in corso è solo una delle tante della Storia. E tenete conto che questa sappiamo come combatterla al meglio (DDD e vaccini in arrivo), mille volte meglio del passato.
    Per questo mi stanno stretti i catastrofismi. Il vaccino sta arrivando: ci vuole pazienza. E anche se conferisse un'immunità parziale e solo temporanea chissenefrega, ci si organizzerà e si faranno 2 vaccinazioni all'anno. E si stanno studiando nuove terapie, e ogni giorno si fanno progressi.
    Dobbiamo tenere duro ancora quest'inverno e questa primavera e poi ne saremo fuori. Quindi pazienza, coraggio e stringiamo i denti, ne usciremo. E sì, torneremo alla vita di prima, non c'è nessuna "nuova normalità" o "mondo cambiato": questa NON è normalità, è una situazione temporanea che sopportiamo per un pò. E poi torneremo alla vera normalità, come prima.
    Acciaccati eh, beninteso, con danni economici e sociali e migliaia di morti, questo è sicuramente da mettere in conto.
    Ma passerà, e per l'estate 2021 ne saremo fuori definitivamente.
    Concordo, ma cmq di tutte le cose che hai elencato questa che stiamo vivendo è l'UNICA che coinvolge tutto il pianeta nello stesso momento e più o meno allo stesso modo, con gli stessi rischi e gli stessi effetti sulla popolazione.

    Tutti gli avvenimenti fino ad adesso, tutte le guerre (perfino le Mondiali da un certo punto di vista) non coinvolgevano allo stesso livello di rischio la popolazione mondiale intera nello stesso identico arco di tempo.

    E' questo che differenzia in modo importante, secondo me, l'attuale emergenza a qualsiasi avvenimento storico mondiale passato. Ed è questo che cambierà il mondo e la vita nel mondo, inteso come totalità e umanità, molto di più di tutti quelli che hai elencato.
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  5. #63305
    Banned
    Data Registrazione
    24/11/13
    Località
    Cattolica (RN)
    Messaggi
    88
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Dobbiamo tenere duro ancora quest'inverno e questa primavera e poi ne saremo fuori. Quindi pazienza, coraggio e stringiamo i denti, ne usciremo. E sì, torneremo alla vita di prima, non c'è nessuna "nuova normalità" o "mondo cambiato": questa NON è normalità, è una situazione temporanea che sopportiamo per un pò. E poi torneremo alla vera normalità, come prima.Acciaccati eh, beninteso, con danni economici e sociali e migliaia di morti, questo è sicuramente da mettere in conto.Ma passerà, e per l'estate 2021 ne saremo fuori definitivamente.
    Speriamo. Io penso che SE ne usciremo per l'estate, lo faremo SOLO con lockdown duri. Senza avremo la sanità collassata per un anno, e con una delle popolazioni più vecchie (e quindi più "malate") del mondo, tenere gli ospedali aperti è assolutamente indispensabile, e si può fare solo in un modo. Se non lo si fa, avremo milioni di anziani cronicizzati (se va bene) in più.
    E quanto sulla nuova normalità, qualcosa cambierà comunque. Lo SW prenderà sempre più piede, con inevitabili conseguenze, per esempio, su chi fino ad oggi lavorava con gli impiegati (per esempio i bar che vivono di pausa pranzo)

  6. #63306
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    Il mio amico che è stato male ed era positivo aveva febbre e dolori alla schiena/ossa atroci.
    Come la gestisci? Te li tieni perchè tanto è un virus o vai di antidolorifici/antinfiammatori come se non ci fosse un domani?
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #63307
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    1,119
    Menzionato
    32 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    Vero. E' successo negli stati plurifalliti del Sud America, proprio un bel modello da cui ripartire (visto che il tuo obiettivo è fregartene del LD). Mica va a vedere cos'è successo dove il LD è stato fatto bene, come in Cina e Norvegia. No, va a vedere dove il LD è fallito ancor prima di cominciare. E allora ammettilo che sei ostile al LD perchè VUOI che falliamo, e sai che fregarsene è la strada maestra per farlo.

    "
    mi faccio licenziare e vado a mangiare alla Caritas piuttosto che rischiare la vita tutti i giorni"

    Quindi con i lockdown a vita si evita il fallimento economico, mentre non farli produce l'effetto contrario. Quindi se l'Argentina è sull'orlo del fallimento è solo perchè il lockdown non è rispettato....interessante teoria.

    E credi che con la popolazione al collasso la caritas riuscirebbe a sfamare tutti tranquillamente? che anche se fosse non sarebbe proprio una gran bella vita quella a cui fai riferimento, ma vabbè, se l'unica cosa che importa è respirare e sopravvivere...

    Io smetterei di scrivere 300 messaggi tutti uguali se fossi in te, poi non so. Non avrei voluto intervenire, ma leggere così tanti messaggi dello stesso tenore lo trovo proprio fastidioso.

  8. #63308
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,390
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    Speriamo. Io penso che SE ne usciremo per l'estate, lo faremo SOLO con lockdown duri. Senza avremo la sanità collassata per un anno, e con una delle popolazioni più vecchie (e quindi più "malate") del mondo, tenere gli ospedali aperti è assolutamente indispensabile, e si può fare solo in un modo. Se non lo si fa, avremo milioni di anziani cronicizzati (se va bene) in più.
    E quanto sulla nuova normalità, qualcosa cambierà comunque. Lo SW prenderà sempre più piede, con inevitabili conseguenze, per esempio, su chi fino ad oggi lavorava con gli impiegati (per esempio i bar che vivono di pausa pranzo)
    Niente eh, non ne usciamo da qui, eh?
    Riporto un piccolissimo ragionamento che avevo scritto un pò di pagine fa, ma il thread prosegue velocemente e dunque ci sta che molte cose si perdano.
    Noi valutiamo lo scenario futuro come se tutti infettassero tutti, apocalisse.
    E si dimentica sempre una cosa... una cosa che chiamiamo "bacino di contagio".
    Ripeto il ragionamento: se ADESSO ci sono 100 persone, e se ne ammalano 10, queste 10 verranno sottratte dal computo dei "potenziali infettabili", che scende a 90. Ma oltre a queste 10 malate ce ne sarà almeno 1 in quarantena preventiva, e dunque il computo scende a 89. Quindi, oltre ad un bacino di contagio che naturalmente andrà calando (sempre più malati che si chiudono in casa e dunque sempre meno persone infettabili), questo calerà ulteriormente a causa di: distanziamento, dispositivi, disinfezione, smart working, ridotti contatti sociali, quarantene preventive (importantissime, che stanno prendendo piede sempre più) e malati stessi che, alla comparsa dei sintomi, si isolano (e dunque, anzichè infettare 10 persone ne infettano magari 2 o 3, che si mettono in quarantena e fanno altrettanto i familiari).
    Per farla breve, non avremo un'iperbole senza fine da qui all'eternità fino alla prossima estate (altrimenti, come si diceva, tanto vale lasciare il virus completamente libero di circolare), ma un picco di pendenza fino a quando il bacino di contagio si ridurrà temporaneamente. E questo picco fisicamente non è lontanissimo, 8-10 giorni al massimo.
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #63309
    Burrasca L'avatar di Franzoso
    Data Registrazione
    06/06/04
    Località
    Milano (Forlanini)
    Età
    31
    Messaggi
    7,225
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Come la gestisci? Te li tieni perchè tanto è un virus o vai di antidolorifici/antinfiammatori come se non ci fosse un domani?
    il medico curante del mio amico ha subito fatto partire il protocollo COVID quindi ha iniziato ciclo di antibiotico/eparina/cortisonici ecc. Lo hanno destablizzato di più, sicuramente, ma alla fine ne è uscito dopo un po' di giorni. Quindi direi in questo caso la seconda opzione.

    Guidonia 107mt s.l.m.
    Davis Vantage Vue

  10. #63310
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,390
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Franzoso Visualizza Messaggio
    il medico curante del mio amico ha subito fatto partire il protocollo COVID quindi ha iniziato ciclo di antibiotico/eparina/cortisonici ecc. Lo hanno destablizzato di più, sicuramente, ma alla fine ne è uscito dopo un po' di giorni. Quindi direi in questo caso la seconda opzione.
    Ne fa un ciclo anche la madre della mia collega, malata di Covid-19, con febbre alta e dolori alle gambe e alla schiena da ormai 3 settimane. Antibiotici a suo dire "potenti", che le causano nausea e vomito.
    Ma farò una domanda da ignorante... Ma a cosa serve una terapia antibiotica in un'infezione virale? Per scongiurare eventuali infezioni batteriche secondarie?
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •