Pagina 7426 di 8127 PrimaPrima ... 64266926732673767416742474257426742774287436747675267926 ... UltimaUltima
Risultati da 74,251 a 74,260 di 81265

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #74251
    Brezza leggera L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    260
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Vaccinando l'1,3% della popolazione (gli over 90) si possono ridurre del 19% i decessi, vaccinando il 7,4% (over 80) il 58%. vaccinando il 17,3% (over 70) l'82% e vaccinando il 29,7% (gli over 60) il 91%.
    Numeri corretti?

  2. #74252
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,918
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian_Marchi Visualizza Messaggio
    Serve solo una dose oppure bisogna fare il richiamo? Pensavo che anche con astrazeneca ci voleva il richiamo
    Boh, forse mi sto confondendo con Moderna?

  3. #74253
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    638
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Boh, forse mi sto confondendo con Moderna?
    Boh, mi ricordo che c'era un vaccino dove non serviva il richiamo però non ricordo qual era @Perlecano @Musoita ne sapete qualcosa?
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  4. #74254
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,918
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Dopo la prima dose non inizi ancora a produrre anticorpi o ne hai troppo pochi?
    E cosa succede se ti infetti tra le due?
    Se entri in contatto con il virus una volta vaccinato, hai il 50 e 50 di rischio di risultare positivo al tampone.

    Per gli anticorpi, ne produci ma non ancora a sufficienza, per quello serve la seconda dose al fine di rinforzare la risposta anticorpale.
    Se non mi sbaglio, prevedono una singola dose anche per chi ha già avuto il virus, appunto per questo scopo, ma non ne sono sicuro.

  5. #74255
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,182
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Scusate per il multiquote non voluto..
    Foppeddirvelo...

  6. #74256
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,918
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Numeri corretti?
    Sì, dovrebbero essere corretti

    Bisogna vedere però quanti di quelle fasce vorrà farsi il vaccino, mio padre mi dice che di norma solo il 50% dei suoi pazienti ultrasessantenni vuole vaccinarsi contro l'influenza, ma mi auguro che ciò dipenda non da negazionismo ma da sottovalutazione dei rischi della "banale" influenza.
    Ultima modifica di burian br; 02/01/2021 alle 03:21

  7. #74257
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,182
    Menzionato
    1 Post(s)
    Foppeddirvelo...

  8. #74258
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,182
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Qui si parla di 13 milioni di vaccini entro marzo
    Foppeddirvelo...

  9. #74259
    Bava di vento L'avatar di Collins
    Data Registrazione
    09/11/18
    Località
    Roma Est / Roseto C.S. (Cosenza)
    Età
    35
    Messaggi
    51
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Mi permetto di risponderti, rappresentano "l'anima" di questo thread, nel bene o nel male che ciò rappresenta.
    Ciao Burian, con te non riesco proprio ad andare frase su frase, numero su numero, asserzione su asserzione... Ti ho letto spesso e prendi tutto sempre un pò a mo' di sfida, sei terribilmente preparato, sei curioso, sei una macchina da studio... e probabilmente sei così preso dalle tue conoscenze che ti è difficile pensare di essere qualche volta in errore, di fare a volte solo ipotesi, e di conseguenza che anche la scienza tutta o chiunque rappresenti l'autorità possa sbagliare (supponendo, senza complottismi di mezzo, che se sbaglia, è in buona fede).

    Se tu insomma ritieni che stiamo salvando vite, comprimendo le libertà della comunità, non sarò certo io a convincerti del contrario.
    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    La Costituzione tutela la salute come diritto fondamentale dell'individuo.
    Sul dibattito insito nella giurisprudenza, al cui settore non appartengo, ti lascio a questo interessante link molto approfondito e argomentato:
    "Stato d'emergenza" e Costituzione - Ius in itinere

    Una riflessione però: la realtà è che non si sta mettendo da parte alcun diritto, e si cerca di tutelarli tutti parzialmente. Non si rispetta infatti il diritto alla vita (le persone muoiono ogni giorno), il diritto alla libertà (coprifuoco), il diritto al lavoro (restrizioni varie e imposizioni), ma nessuno di essi è annullato, perchè comunque lo Stato cerca di garantirli tutti in un precario equilibrio. Prediligerne uno significa annullare tutti gli altri, e questo sì che sarebbe anticostituzionale a mio parere.
    Anche quì dimostri quello che ti ho scritto prima: impeccabile ed intelligente argomentazione, che in pratica giustifica quanto fatto fino ad ora.
    La leggo più o meno così: "Se tu Collins, non rinunci ad un pò delle tue libertà, la gente muore". A te può sembrar ovvio e logico, io ci vedo solo un terribile precedente, e spero di sbagliarmi.

    Guarda non è il mio settore, come dici anche tu, ne ho discusso e sentito diverse campane tra chi fa legge, e non se ne esce: un buon oratore potrebbe convincerti che le mie libertà non ledono in alcun modo il tuo diritto alla vita, o anche (la linea che ha vinto) la figura dell'asintomatico ci pone tutti come possibili infettatori ed è quindi necessario intraprendere ogni iniziativa di controllo sulla popolazione per salvaguardare la vita.


    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Gli studi scientifici e i modelli matematici dimostrano che coloro che hanno più vita sociale sono i principali vettori del virus. Sulla base di questo presupposto i governi hanno agito di conseguenza. Non esiste nessun intento moralizzante dietro, piuttosto lo leggo in te che ti sdegni per il fatto che tu non puoi vivere come prima mentre un anziano sì, lasciando intendere implicitamente che gli anziani solo per il fatto di essere coloro che occupano gli ospedali dovrebbero subire più restrizioni di quante ne subiamo noi (tra l'altro come potrebbe il governo? Ci si lamenta dell'anticostituzionalità delle norme vigenti, ma per gli anziani dovresti impedire loro di uscire di casa, cosa che nemmeno adesso è impedita! Anzi, per gli anziani ci si basa proprio sul modello svedese, ci si raccomanda alla popolazione anziana, però qui non va bene?).
    Non prendere questa parte come un attacco anche se il tono può farlo sembrare.
    Quando ho letto questa parte un pò ho sorriso, perchè sono l'ultimo che vorrebbe impedire a chiunque di uscire.
    Volevo solo sottolineare il paradosso che viviamo: io faccio la spesa una volta a settimana, una coppia di anziani in pensione entra in media in 3/4 negozi di alimentari al giorno, chi ha più probabilità di venire a contatto col virus?
    Io faccio una partita di calcetto la settimana, il mio vicino di casa (sulla 70ina) va tutti i giorni a giocare a carte nel circoletto con i coetanei, chi ha più probabilità di venire a contatto col virus?
    Io esco un paio di sere la settimana per farmi una birra con colleghi ed amici, in fondo alla mia strada ogni giorno ci sono capannelli di anziani che parlano e scherzano, sicuramente non rispettando le precauzioni, ecc, ecc

    Le restrizioni ci dicono che un giovane deve fare i domiciliari per salvaguardare la vita dei più anziani, che invece fanno pressappoco la stessa vita di prima. Le restrizioni impediscono a molta gente di lavorare, mettendo a rischio le stesse casse di stato per pagare le pensioni... Non credo in definitiva che stiamo riducendo il contagio delle fasce più a rischio, si sono solo prese le decisioni "moralmente" più accettabili, costringendoci ad una vita casa-lavoro-casa e segando quasi ogni attività attinente alla sfera del tempo libero, considerate "moralmente" sacrificabili per un presunto bene superiore.

    Il risultato è sotto gli occhi di tutti: continuano ad esserci morti tra i più anziani e la società tutta vive uno stato angosciante di insoddisfazione e smarrimento. Dove porterà lo vedremo nei prossimi anni.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Senza restrizioni verrebbe meno il diritto alla vita, che è tutelata alla bene meglio al momento così come le varie libertà individuali.
    Il diritto alla vita viene meno con la morte, che può sopraggiungere per un ictus, per tumore, a causa di un ubriaco che ti investe o anche per aver contratto un virus. Io sono dell'idea che se arriva, arriva, per quanto uno pensi di poterla controllare. Lo pensa anche il mio anziano vicino, che proprio per questo esce ogni giorno per farsi la partitella a carte, perchè "oggi ci siamo, domani chissà". Ha ragione in fin dei conti, e io leggendo anche cosa si scrive quì, l'ho spesso spronato a stare al sole, che rafforza le difese immunitarie.

    Scusa le risposte un pò a casaccio, non ho il tuo stesso tempo per seguire e rispondere punto per punto, e come ho subito ammesso sei molto più preparato del sottoscritto su gran parte degli argomenti di cui si discute nel thread, ma ci tenevo a dare un punto di vista diverso, che raccoglie un pò delle tante perplessità che sento in giro.

  10. #74260
    Bava di vento L'avatar di Collins
    Data Registrazione
    09/11/18
    Località
    Roma Est / Roseto C.S. (Cosenza)
    Età
    35
    Messaggi
    51
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Gangi però, che alternative proponi?
    Se molti stati stanno facendo così, la Cina a Wuhan ha fatto anche ben più rigido, un motivo ci sarà pure no?
    Che non era una cosa che sarebbe durata solo qualche mese lo si sapeva, in estate comunque, si è vissuto quasi normalmente.
    Poi diciamolo il diritto di una aprsona ad essere curata, e a non essere rifiutata perchè gli ospedali sono intasati, penso che venga pure prima del diritto di andare a farsi un aperitivo con 50 persone (e spargere contagi su contagi)
    Ciao Stefano, scusa se mi permetto, ma mi offri l'esempio perfetto: il tuo è il tipico commento "moralizzante".
    Se gli ospedali sono intasati non ce la prendiamo con 30 anni di distruzione della sanità pubblica, ma andiamo a dar la colpa a chi fa aperitivo. Quindi impediamo con restrizioni da guerra gli aperitivi, ma permettiamo allegramente che si vada a fare shopping, a far la spesa, permettiamo di prendere mezzi pubblici intasati (sei di Roma e sai bene di che parlo). Perchè invece di accettare che se c'è una Pandemia è inevitabile che ci si contagi, andiamo a vessare le attività che non ci aggradano, pur sapendo che il contagio più di tanto non si può fermare?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •