Pagina 7626 di 8152 PrimaPrima ... 66267126752675767616762476257626762776287636767677268126 ... UltimaUltima
Risultati da 76,251 a 76,260 di 81519

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #76251
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    42
    Messaggi
    483
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Non credo, si creerebbero discriminazioni e i vaccini saranno e devono essere gratuiti.
    Si ma se siamo arrivati a luglio ad esempio e siamo ben lungi dagli obbiettivi perchè privare chi vuole fare il vaccino ed in realtà ne avrebbe anche necessità?
    e lo dice uno che non nuota certo nell'oro.
    Faccio anche un altro esempio: so di studi commerciali che sono rimasti chiusi causa covid, per la positività di qualcuno all'interno degli stessi, facendo danni enormi in primis ai clienti in quanto uno studio professionale non può permettersi di chiudere senza preavviso e senza aver programmato la chiusura (c'è chi mi capirà). Ora se si permettesse arrivati ad un certo punto del piano di vaccinazione di velocizzare a pagamento per chi ha davvero necessità (e non perchè è ricco) come avviene ormai da sempre nella sanità (io ho malati oncologici in famiglia e volenti o nolenti la strada per aumentare le prospettive di vita è quella, parliamo di pensionati al minimo) non la vedrei come una contraddizione, sempre considerando la disponibilità dei vaccini.

  2. #76252
    Vento forte L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    3,040
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Mi è partito un like senza nemmeno leggere il messaggio




    Non si legge dal televideo, mannaggia!!!!
    "i'm becoming harder to live with..."

  3. #76253
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    33
    Messaggi
    25,244
    Menzionato
    101 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Si può ormai dire con certezza che le visite Natalizie ad amici e parenti non hanno avuto alcuna incidenza?

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Direi ben di sì.. A momenti da Natale è passato un mese, e 18 giorni da Capodanno..
    Un po' come le nottate napoletane per Maradona, sembrava che poi sarebbe dovuto succedere chissà cosa, e invece non è successo nulla, o come la fine del lockdown di primavera, dopo 25 aprile e 1 maggio sembrava dovesse avvenire un ecatombe... E invece niente.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  4. #76254
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,636
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Comunque volevo dire la mia esperienza sullo sport e sulla scuola.
    Io sono un adolescente (o adolescemo, concordo pienamente con @Corry ) che era abituato a allenarsi 3 volte a settimana per l'atletica, 2 a calcetto ed a fare passeggiate sulle montagne di domenica, più qualche sporadica uscita in MTB.
    Ebbene, da fine ottobre a oggi l'unica cosa che sono riuscito a fare sono solo 3 allenamenti di tapis roulant alla settimana e brevi passeggiate con mio padre. Per il resto fa troppo freddo, in generale, per la MTB (inoltre i miei sono sempre molto in ansia quando ci vado e spesso me lo vietano) ed il calcetto è vietato. L'atletica l'hanno spostata dallo stadio (1 km) alla pista ciclabile (5 km) e, considerando che ci andavo e tornavo quasi sempre a piedi dato che i miei lavorano, non ci sono di fatto potuto più andare.
    Quindi mi è rimasto solo il tapis, che sinceramente non detesto, ma non è lontanamente paragonabile allo sport in gruppo.
    A questo aggiungeteci che la scuola è chiusa per me dal 4 novembre (ci ritornerò al 50 e 50 dal 25 gennaio) e che avrò visto i miei amici in presenza forse due volte (per mia scelta, lo ammetto) la situazione per me è molto pesante ed anche la scuola per me si sta trasfigurando.
    Prima la vedevo come uno strumento utile per raggiungere i miei obiettivi della vita, anche con materie più o meno belle. Ora "andare a scuola" per me è un mezzo inferno, non sopporto assolutamente la DAD e mi rendo conto di star imparando veramente poco, quindi ho sempre più ansia e la situazione peggiora di conseguenza.

    Ok, ho fatto e scusatemi tutti per lo sfogo, ma volevo condividere questa situazione con questo thread che seguo dalla prima pagina.
    Ora torno a leggere senza troppi interventi, dato che la discussione è sempre di alto livello
    Grazie della condivisione

    Prova ad uscire a correre all’aperto. Gualdo è un posto magnifico. Non per forza devi correre su asfalto. Il freddo lo senti solo per i primi 5 minuti. Se superi la pigrizia della preparazione ed apri la porta poi è fatta. Se ti senti solo ascolta musica. Prova ad orari diversi e trova quello che più è nei tuoi bioritmi.
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  5. #76255
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    270
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Si può ormai dire con certezza che le visite Natalizie ad amici e parenti non hanno avuto alcuna incidenza?

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    A livello complessivo magari no, ma in alcune regioni ci sono stati aumenti dei ricoveri, anche consistenti (vedi Sicilia, Marche)

  6. #76256
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,926
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Si ma se siamo arrivati a luglio ad esempio e siamo ben lungi dagli obbiettivi perchè privare chi vuole fare il vaccino ed in realtà ne avrebbe anche necessità?
    e lo dice uno che non nuota certo nell'oro.
    Faccio anche un altro esempio: so di studi commerciali che sono rimasti chiusi causa covid, per la positività di qualcuno all'interno degli stessi, facendo danni enormi in primis ai clienti in quanto uno studio professionale non può permettersi di chiudere senza preavviso e senza aver programmato la chiusura (c'è chi mi capirà). Ora se si permettesse arrivati ad un certo punto del piano di vaccinazione di velocizzare a pagamento per chi ha davvero necessità (e non perchè è ricco) come avviene ormai da sempre nella sanità (io ho malati oncologici in famiglia e volenti o nolenti la strada per aumentare le prospettive di vita è quella, parliamo di pensionati al minimo) non la vedrei come una contraddizione, sempre considerando la disponibilità dei vaccini.
    Perchè creerebbe come ho detto tensioni e discriminazioni in base al reddito, con chi è più ricco e benestante che avrebbe automaticamente la precedenza sui più poveri e bisognosi.

    Io aborro personalmente un simile sistema.

  7. #76257
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,926
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Grazie della condivisione

    Prova ad uscire a correre all’aperto. Gualdo è un posto magnifico. Non per forza devi correre su asfalto. Il freddo lo senti solo per i primi 5 minuti. Se superi la pigrizia della preparazione ed apri la porta poi è fatta. Se ti senti solo ascolta musica. Prova ad orari diversi e trova quello che più è nei tuoi bioritmi.
    Condivido, il contatto con la natura è ciò che fa più bene al corpo e alla mente dopo la socializzazione.
    In assenza della seconda, @GiagiKarlo, dedicati alla prima! Immagino faccia molto freddo, e ciò invogli poco, ma se ti copri si può fare, e di posti meravigliosi da vedere ne avrai a bizzeffe!

  8. #76258
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    47
    Messaggi
    4,636
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da olsen Visualizza Messaggio
    Volevo dire qualcosa sulla salute mentale, è tutto condivisibile quello che ho letto sul disagio di questo periodo. Sul bisogno di muoversi, socializzare, viversi la libertà...
    Per come la penso però credo che l'occasione persa di questo momento è ed è stata quella di non aver affrontato il "rimosso" in tutte l'età. Il rimosso del dolore della morte della caducità. Affrontare come (perché altrimenti sembra retorica freudiana di bassa lega)? Affrontandolo con l'attualizzazione quotidiana, se sei sotto un bombardamento di guerra non ti chiedi se sia giusto o meno muoversi in un comune o fuori, se sia giusta o meno la DAD, se sia giusto o meno l'aperitivo... Ti chiedi con chi vivi, chi sei, da dove vieni, ti senti responsabile delle persone che hai vicino e della costruzione di un mondo nuovo successivo. Noi tutto questo non lo viviamo, perché tutto si consuma compresa la paura di ieri, di marzo, di novembre. Tutto è da consumarsi preferibilmente entro... il prossimo post! Entro la prossima polemica, ma il dolore non si differisce ed eccolo che cova, nella mancanza di risposte che possiamo dare alle generazioni più giovani, nella diffidenza verso le più vecchie, nel dare la colpa agli altri per tutto quello che succede, sempre agli altri. non abbiamo argomenti a spiegare il Presente, ma non è colpa del Covid, non è la Pandemia ad aver fatto questo. Leggo di un esplosione di attacchi di panico fra gli adolescenti, cos'è se non il frutto di uno smarrimento? Della caduta del velo di Maya? Del riconoscere il Re nudo? Non v'è alcun senso nel vivere e oltre tutto siamo in balia degli eventi (invisibili per di più). Un tempo la risposta (qualcuno direbbe sbagliata) era nel Sacro, ma almeno era. Oggi? Non la faccio patetica e nemmeno retorica, ci sarà la maggioranza delle persone che andrà avanti, si adatterà con più o meno "danni", ci sarà una parte "più sensibile" forse che patirà tutto il dolore rimosso, non lo sopporterà... e forse qualcuno diverrà un Artista o un predicatore o un filosofo chissà.
    Come dite? Tutte categorie in via di estinzione con un'utilità sociale pari a zero? Già...
    Post da incorniciare.

    Credo comunque che sia un problema generalizzato nel moderno mondo occidentale, non per forza strettamente legato a questa pandemia.
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest (Gennaro Gattuso, 7/5/2019)

  9. #76259
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Simotgl Visualizza Messaggio
    Sì, ma son stati differenziate le quarantene quasi a casaccio, c'è chi è atterrato ad Adelaide e ha limiti di quarantena che permettono per esempio di uscire per andare ad allenarsi, mentre chi è sbarcato a Melbourne deve stare rinchiuso in albergo.
    Per i tennisti in procinto di giocare un Grande Slam è fondamentale allenarsi con continuità sia prima che durante il torneo.
    Così facendo, non essendo riusciti a fare una bolla, è seriamente compromessa la competitività nel torneo di molti partecipanti.
    (sempre parlando dal punto di vista unicamente sportivo)
    Quindi è un problema di organizzazione di guano...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #76260
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    11,926
    Menzionato
    586 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da olsen Visualizza Messaggio
    Volevo dire qualcosa sulla salute mentale, è tutto condivisibile quello che ho letto sul disagio di questo periodo. Sul bisogno di muoversi, socializzare, viversi la libertà...
    Per come la penso però credo che l'occasione persa di questo momento è ed è stata quella di non aver affrontato il "rimosso" in tutte l'età. Il rimosso del dolore della morte della caducità. Affrontare come (perché altrimenti sembra retorica freudiana di bassa lega)? Affrontandolo con l'attualizzazione quotidiana, se sei sotto un bombardamento di guerra non ti chiedi se sia giusto o meno muoversi in un comune o fuori, se sia giusta o meno la DAD, se sia giusto o meno l'aperitivo... Ti chiedi con chi vivi, chi sei, da dove vieni, ti senti responsabile delle persone che hai vicino e della costruzione di un mondo nuovo successivo. Noi tutto questo non lo viviamo, perché tutto si consuma compresa la paura di ieri, di marzo, di novembre. Tutto è da consumarsi preferibilmente entro... il prossimo post! Entro la prossima polemica, ma il dolore non si differisce ed eccolo che cova, nella mancanza di risposte che possiamo dare alle generazioni più giovani, nella diffidenza verso le più vecchie, nel dare la colpa agli altri per tutto quello che succede, sempre agli altri. non abbiamo argomenti a spiegare il Presente, ma non è colpa del Covid, non è la Pandemia ad aver fatto questo. Leggo di un esplosione di attacchi di panico fra gli adolescenti, cos'è se non il frutto di uno smarrimento? Della caduta del velo di Maya? Del riconoscere il Re nudo? Non v'è alcun senso nel vivere e oltre tutto siamo in balia degli eventi (invisibili per di più). Un tempo la risposta (qualcuno direbbe sbagliata) era nel Sacro, ma almeno era. Oggi? Non la faccio patetica e nemmeno retorica, ci sarà la maggioranza delle persone che andrà avanti, si adatterà con più o meno "danni", ci sarà una parte "più sensibile" forse che patirà tutto il dolore rimosso, non lo sopporterà... e forse qualcuno diverrà un Artista o un predicatore o un filosofo chissà.
    Come dite? Tutte categorie in via di estinzione con un'utilità sociale pari a zero? Già...
    Bel post Olsen.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •