Pagina 7643 di 8074 PrimaPrima ... 6643714375437593763376417642764376447645765376937743 ... UltimaUltima
Risultati da 76,421 a 76,430 di 80737

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #76421
    Brezza tesa L'avatar di Musoita
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    850
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ore 12.11- Effetti Covid sul cervello, 300 studi mettono in allarme
    Il cervello può essere bersaglio della malattia Covid-19. A dimostrarlo sono circa 300 studi scientifici che riportano sintomi neurologici collegati all’infezione da Sars Cov-2, che vanno dalla cefalea e la mancanza di olfatto a perdite di memoria fino a ictus, micro ischemie e in rari casi attacchi epilettici. A fare il punto è Giulio Maira, neurochirurgo di fama mondiale e già ordinario di Neurochirurgia all’Università Cattolica, che mette in guardia i colleghi: «È importante non sottovalutare questo aspetto». Il Covid-19 è una patologia primariamente respiratoria ma aggredisce anche altri organi, tra cui il sistema nervoso.

  2. #76422
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,944
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzo1979 Visualizza Messaggio
    Tornando ai vaccini. Su quali basi gli scienziati affermano che il vaccino copre anche le varianti come quella brasiliana,sudafricana etc? Avevano già a disposizione queste mutazioni mentre preparavano i vaccini? Inoltre si sta vedendo che gli anticorpi per il COVID tendono a sparire nel giro di 6-8 mesi. Quindi anche il vaccino durerà tanto. E si dovranno fare anche 2 dosi all’anno.
    Secondo me c'è un po' di confusione su come funziona l'immunità.

    Il sistema immunitario non è una questione binaria per cui passi da 100% immune a 0% immune.
    E il virus non è Alien che muta così tanto così in fretta e in più gli basta il cambio di un codone proteico per evadere completamente qualsiasi tentativo di fermarlo.

    Più probabilmente spuntano varianti che sono più efficaci nel "forzare" la risposta immunitaria in alcuni soggetti, perlopiù ammalatisi da poco o con una bassa carica anticorpale già da prima.
    Nel frattempo avviene anche quella che si chiama maturazione anticorpale, ossia la risposta immunitaria diventa più "intelligente" nel riconoscere nuovi tentativi del virus di attaccare l'organismo.
    I vaccini generano una risposta ampia su vari fronti, anche più ampia e duratura di quella data dall'immunità naturale, per cui anche se nuove varianti non rispondono a un set di anticorpi non significa che le cellule memoria dell'organismo umano diventano completamente incapaci di reagire. Anche perché se così fosse ci saremmo già estinti come specie.
    Ed è uno dei motivi per cui un po' tutti i vaccini, anche quelli che non fermano la trasmissione, comunque tendono a ridurla più o meno significativamente.
    In più, se mai in futuro ci fosse bisogno di aggiornarli, diventerà ragionevolmente sempre più economico e rapido farlo.
    E alla fine, come più o meno tutti i virus, è probabile che anche questo si adatti all'ospite in un modo che consente ad entrambi di sopravvivere. Anche a livello biologico un virus del genere per evadere completamente la risposta immunitaria deve cambiare talmente tanto da rendersi praticamente "inefficace" (ossia non letale).

    Insomma, chi si è ammalato di SARS nel 2003 (ed è un virus diverso) ha una risposta immunitaria che reagisce in parte anche al covid. Questo per dire che le cose sono più complesse di quanto alcuni sembrano metterle.
    Poi certo, studiare le varianti è fondamentale e opportuno anche in ottica di eventuali aggiornamenti del vaccino, perché per esempio permette di studiare la direzione in cui sta mutando il virus e provare a prevedere quale sarà la variante dominante in una certa stagione in un certo luogo.
    Ultima modifica di nevearoma; 20/01/2021 alle 18:14
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  3. #76423
    Brezza tesa L'avatar di Musoita
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    850
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Nuovo Virus Cinese-screenshot-2021-01-20-180225.jpg

  4. #76424
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,944
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Musoita Visualizza Messaggio
    38,905 new cases and 1,820 new deaths in the United Kingdom

    Sempre peggio
    Perché sempre peggio?
    I casi sono in calo e anche la crescita delle morti si sta quasi arrestando.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  5. #76425
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,944
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Secondo me ci vuole molta cautela nell'analizzare i dati israeliani, ci sono dati discordanti sull'efficacia dopo la prima dose, con percentuali dal 33 al 60% in base ai vari studi effettuati (efficacia che comunque secondo lo studio Pfizer era stimata al 52% sui casi sintomatici).

    Initial Israeli data: First Pfizer shot curbs infections by 50% after 14 days | The Times of Israel

    Inoltre i dati di uno studio randomizzato con campione di controllo non sono facilmente confrontabili con i dati provenienti dal mondo reale, visto che le caratteristiche di chi ha ricevuto il vaccino sono diverse da quelle di chi non lo ha ricevuto, con il primo gruppo che comprende le persone più a rischio.

    Nei prossimi giorni potremmo cominciare a vedere un effetto nei dati epidemiologici, già si nota un piccolo calo di mortalità (vediamo se verrà confermato) mentre i nuovi casi si sono stabilizzati (anche se questo potrebbe non essere dovuto al vaccino). In generale mi aspetterei di vedere un effetto prima sui decessi che sul numero di casi, visto che la prima dose protegge in misura maggiore dalle forme gravi ma non è molto efficace nell'impedire l'infezione (mentre la seconda dose potrebbe prevenire anche l'infezione e quindi la trasmissione).

    Ci vuole pazienza, evitiamo di saltare alle conclusioni senza avere dati adeguati.
    Dai dati Pfizer le differenze vere iniziano a vedersi due settimane dopo la seconda dose:

    Nuovo Virus Cinese-screen-shot-2020-12-15-at-5.07.45-pm-640x247.png

    Israele a questi ritmi impiegherà un po' più di un mese per raggiungere percentuali da immunità di gregge. Poi tra richiami e altro non credo si vedranno effetti concreti prima di marzo.
    Peraltro per allora saranno intervenuti anche gli effetti del lockdown in corso ed eventualmente dell'avanzamento stagionale, il che significa che probabilmente non ci sarà nessuna drammatica inversione della curva al grido di abbiamo vinto la pandemia.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  6. #76426
    Brezza tesa L'avatar di Musoita
    Data Registrazione
    03/09/12
    Località
    Cesenatico
    Messaggi
    850
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Perché sempre peggio?
    I casi sono in calo e anche la crescita delle morti si sta quasi arrestando.
    Sulla prima ok sulla seconda:
    Nuovo Virus Cinese-screenshot-2021-01-20-181041.jpg

    E cmq si sta arrestando su numeri assurdi.

  7. #76427
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,944
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Musoita Visualizza Messaggio
    Sulla prima ok sulla seconda:
    Nuovo Virus Cinese-screenshot-2021-01-20-181041.jpg

    Mi pare che sia abbastanza evidente il cambio di derivata della curva nell'ultima settimana.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  8. #76428
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Peggiore in che senso? L'asiatica del 1958 e del 1969 era molto probabilmente simile al covid, ma il punto è che nel mondo esistono virus endemici molto più contagiosi e letali del covid (il morbillo, per dirne uno).
    Per il quale, guarda caso, abbiamo già un vaccino sterilizzante.
    Non è che con il morbillo ci si convive come con il raffreddore o l'influenza eh viste le conseguenze potenziali.

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Stai continuando a contraddirti logicamente: stai dicendo che, in presenza di vaccini non sterilizzanti, non si potranno comunque fare i covid party perché altrimenti non si potrà tornare alla vita normale.
    Guarda, se il punto è una contraddizione logica che io possa aver espresso posso anche darti ragione.
    Se pensi la questione di merito si risolva avendo esposto la mia contraddizione logica auguri.

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Ma non facendo i covid party non si torna alla vita normale.
    Ok. La mia è certamente una contraddizione logica, ma chi ha bisogno dei covid party ha una vita normale di merda.


    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Sei tu stesso che, sostenendo che probabilmente non si tornerà più al pre-covid, presupponi che la si tirerà ancor più per le lunghe.
    Ribadisco che non mi pare di aver scritto "più" da nessuna parte.
    A meno che "più" non significhi, che so, pochi anni.
    Di sicuro dubito molto fortemente che con i soli vaccini attuali ce la caviamo in 12 mesi solari.
    Ma non ho scritto da nessuna parte che non svilupperemo mai qualcosa di più efficace.
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    E' privo di supporto il fatto che ciò impedisca il ritorno a una vita normale.Le mutazioni non funzionano che appena ne spunta una puff, l'immunità sparisce al 100%.
    Ma infatti io non ho neppure scritto che alla prima mutazione siamo fottuti e mi pare su questo di essere stato molto chiaro: aumentando la circolazione aumenta la probabilità di mutazioni; che sono casuali; e quindi includono anche la possibilità che spunti una mutazione che se da una parte quasi certamente non ci ammazzerà tutti dall'altra ci riporti a necessità di misure marzoline. E per quanto bassa possa essere non è zero.
    Oppure, molto peggio, una mutazione che invece che far fuori principalmente gli anziani faccia fuori principalmente i bambini.
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Magari ci arriveremo fra vent'anni, chissà. Se presupponi che serva un vaccino sterilizzante per tornare alla vita pre-covid i tempi per quel che ne sappiamo potrebbero essere quelli e per tanti è effettivamente un "mai più".
    Ah beh... Per tutti quelli che moriranno domani anche dopodomani è mai più...

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Con un vaccino efficace al 95% contro la reinfezione e, apparentemente, al 100% contro le forme gravi è meno opinione della tua.
    Vediamo come verrà gestita questa efficacia. Sono "fiducioso" che qualcuno sperimenterà la modalità covid-party sulla base di questi dati. A quel punto vediamo come va.
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Era per fare un esempio di posto tornato al pre-covid. Tra l'altro prima o poi anche loro dovranno aprire le frontiere, e sono un paese in cui il turismo internazionale ha una certa importanza, senza contare che c'è sempre la possibilità che qualcosa passi attraverso le quarantene agli arrivi.
    Ah, ma le frontiere sono aperte: ci sono "solo" le 2 settimane di quarantena da fare.Ma ho già detto che noi non possiamo permetterci una roba del genere.
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Cosa non è lungimirante? Ipotizzare che diventerà endemico? Lo è già, di fatto.
    Se endemico vuol dire rassegnarsi a 2 milioni di morti l'anno con restrizioni, anche pesanti, in vari periodi dell'anno allora sì.
    Se vuol dire rassegnarsi a X>>2 milioni di morti l'anno facendo finta di nulla e esponendosi al rischio di cui sopra anche.

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Sono i vaccini, il modo.
    Ribadisco che in assenza di un vaccino sterilizzante è semplice wishful thinking.
    Questi si riveleranno tali? Allora è così.

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Ah, e comunque ci sono anche posti dove è la prassi arare i campi con l'aratro
    Ti posso assicurare che in Giappone, specie se a mano, non lo fa più nessuno...
    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    , ma se mi dicessero che la mia nuova normalità sarà arare i campi con l'aratro non sarei proprio contentissimo.
    E chi ha parlato di esserne contentissimi esattamente?

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Se mi parli di "nuova normalità" mi dispiace ma rientri in quella categoria lì.
    Io ti parlo di quello che potremmo essere costretti a fare ancora per un po' (cosa questo c'entri con l'essere fautori della decrescita poi me lo spiegherai bene...).
    Tu chiaramente sei libero di far finta di nulla.
    Qualcuno indovina...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #76429
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Musoita Visualizza Messaggio
    Ore 12.11- Effetti Covid sul cervello, 300 studi mettono in allarme
    Il cervello può essere bersaglio della malattia Covid-19. A dimostrarlo sono circa 300 studi scientifici che riportano sintomi neurologici collegati all’infezione da Sars Cov-2, che vanno dalla cefalea e la mancanza di olfatto a perdite di memoria fino a ictus, micro ischemie e in rari casi attacchi epilettici. A fare il punto è Giulio Maira, neurochirurgo di fama mondiale e già ordinario di Neurochirurgia all’Università Cattolica, che mette in guardia i colleghi: «È importante non sottovalutare questo aspetto». Il Covid-19 è una patologia primariamente respiratoria ma aggredisce anche altri organi, tra cui il sistema nervoso.
    Comincio a rivalutare gli studi che dicono che Covid è arrivato in Italia negli anni '80...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #76430
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,212
    Menzionato
    286 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzo1979 Visualizza Messaggio
    Tornando ai vaccini. Su quali basi gli scienziati affermano che il vaccino copre anche le varianti come quella brasiliana,sudafricana etc? Avevano già a disposizione queste mutazioni mentre preparavano i vaccini? Inoltre si sta vedendo che gli anticorpi per il COVID tendono a sparire nel giro di 6-8 mesi. Quindi anche il vaccino durerà tanto. E si dovranno fare anche 2 dosi all’anno.
    Per la variante inglese e quella sudafricana sono stati fatti dei testi in vitro e gli anticorpi prodotti attaccano anche le nuove varianti. Non sono garanzia che l'efficacia del vaccino sia inalterata ma un buon indizio lo abbiamo, le campagne di vaccinazione ci daranno informazioni più certe. La variante brasiliana invece non è stata ancora studiata approfonditamente e su quella ancora ci sono dubbi. Mi sembra più problematico il fatto che il maggiore R0 delle nuove varianti alzerà la soglia dell'immunità di gregge, quindi realisticamente dovremo arrivare oltre l'80% di copertura.

    Sulla durata degli anticorpi non è vero che spariscano nel giro di 6-8 mesi, si riducono le quantità ma la persistenza cambia molto da persona a persona e non sono l' unico meccanismo immunitario che abbiamo (ad esempio le cellule t mantengono una memoria a lungo termine anche quando gli anticorpi spariscono) Gli anticorpi prodotti naturalmente comunque sono diversi da quelli prodotti con il vaccino, quindi non è detto che la durata sia la stessa, dovremo aspettare la prossima estate per vedere cosa succede. I primi test a 4 mesi suggeriscono una elevata persistenza.

    In ogni caso fare una campagna di vaccinazione stagionale come per l'influenza sarebbe più che sufficiente anche per il covid19, anche se una parte della popolazione perdesse l'immunità dopo qualche mese la copertura resterebbe sufficiente per avere una sostanziale immunità di gregge durante il periodo estivo quando la trasmissione è minore.

    Bisognerà poi vedere se concretamente sarà realistico pensare ad una eradicazione del virus o se diventerà endemico, ci sono troppe cose da capire ancora.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •