Pagina 8959 di 9334 PrimaPrima ... 7959845988598909894989578958895989608961896990099059 ... UltimaUltima
Risultati da 89,581 a 89,590 di 93333

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #89581
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,583
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ah, beh, allora... siamo a cavallo, sarà sicuramente la svolta.
    Un pò come il Vaccine-Day del 27 dicembre 2020... si è visto.
    Intanto adesso il 15% della popolazione è vaccinato, prima nemmeno quello, poi siamo arrivati a 400 mila al giorno pochi giorni fa, se non ho capito male

  2. #89582
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    509
    Menzionato
    47 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Oggi ho fatto due chiacchiere con amici che non vedevo da tempo, e anche grazie a loro mi sono fatto un'idea generale di come sia lo stato d'animo, anche a lavoro, tra conoscenti, tra parenti, tra amici.
    Sostanzialmente è crollata la fiducia sui vaccini, anche per me. Fino ad un paio di mesi fa si sarebbero praticamente vaccinati tutti quelli che conosco, con pochissime eccezioni, ora non più. I ritardi, enormi, le comunicazioni contraddittorie, l'incapacità assoluta delle istituzioni (nazionali, europee e sovranazionali) di fornire linee guida chiare e rassicuranti, l'incapacità di consegnare dosi previste, la confusione con la quale sono stati vaccinati alcuni e altri no (hanno vaccinato i geometri dipendenti delle ASL, oltre che i ricercatori e i docenti universitari, che sono in smart-working da un anno, per dire, mentre gli ultraottantenni aspettano ancora, qui non è stato vaccinato nessuno di cui io sappia); la totale e completa incapacità di fare una chiara e precisa informazione, sia sui vaccini, sia sulle modalità di contagio, la mostruosa carenza delle istituzioni nell'intervenire in questi temi.
    Il problema non sono i no-vax o i complottisti. Questi ci sono sempre stati, sempre ci saranno, e sono una cosa normale, normalissima, fanno parte anche loro dell'ordine delle cose. E non sono neanche un problema gli ignorantoni totali, gli analfabeti di ritorno, che credono a qualsiasi fake news e che non hanno mai acceso il cervello: anche loro fanno parte dell'ordine delle cose ed è giusto così. Il problema è la gente "normale", per così dire, quelli che - proviamo ad includerci: come me, come voi - non sono nè dei luminari della medicina, nè degli idioti analfabeti - hanno una discreta fiducia nella scienza, un pò meno nelle istituzioni, ma grosso modo ce l'hanno. Ecco, questa fiducia è stata minata irreparabilmente. Molte persone non si vogliono più vaccinare, di tutte le età. Ho cercato di capire il perchè, ma sostanzialmente c'è paura degli effetti collaterali, una grossa paura, ma anche una totale sfiducia nella campagna vaccinale e nel mondo che ci sarà una volta finita. All'arrivo dei vaccini, questi erano stati presentati come sicuri, ed è stata fatta una discreta campagna informativa sul perchè sia stato possibile realizzarli in pochissimo tempo (tra cui enorme disponibilità di fondi e di mezzi, accantonamento di altri progetti in corso, abbondanza di persone disponibili per gli studi, ecc.ecc.), ed era una cosa che stava in piedi, assolutamente. Ma il sogno è finito: gli effetti collaterali ci sono, possono essere anche gravi, diverse persone sono morte, le agenzie competenti non hanno preso posizione e anzi, hanno fatto ancora di peggio: sospesa la somministrazione per qualche giorno, verifiche, per poi dire che tranquilli, è tutto a posto. AZ meglio non farlo sugli over 55, non ci sono studi. Diversi Paesi lo bloccano ancora. Ora invece no: è raccomandato oltre i 55-60, per quelli più giovani è meglio di no. Ma 55 o 60? Per alcuni Paesi è 55, per altri 60. Per altri Paesi invece è un no: non si somministra AZ. Una strategia comune, mi hanno detto, e chiarificatrice, per altro.
    Diversi che hanno già fatto il Covid hanno rifiutato il vaccino ("preferisco riprendermi il Covid, che almeno lo conosco già, piuttosto che prendermi una cosa di cui chiaramente si sa poco o nulla"), altri lo rifiutano perchè preferiscono rischiare il Covid, altri ancora lo ritengono pressochè inutile (l'esempio è di un'infermiera, già vaccinata in seconda dose, che pur senza sintomi, ha infettato tutta la famiglia). Altri hanno perso la speranza, perchè da mesi attendono invano la chiamata, che continua a non arrivare. Ho prenotato mia nonna il 13 marzo: nessuna chiamata. Il marito di mia madre si è prenotato il 12 marzo: nessuna chiamata anche per lui. Genitori ottantenni di colleghi che ancora non hanno avuto nessuna chiamata, nonostante le prenotazioni fatte due, tre, quattro settimane fa. Poi però vengono snocciolati numeri grandiosi: 500.000 vaccinazioni al giorno, tutti vaccinati entro l'estate, il pass vaccinale, l'uscita dal tunnel. Nel contempo però anche: eh, ma anche se fossimo tutti vaccinati non si possono abbandonare le limitazioni, queste dovranno continuare ad esserci. Sì, no, cioè forse, no, non sappiamo se i vaccini bloccano il virus, probabilmente no, le mascherine dovremo continuare ad usarle.
    Ecco, tutto questo ha portato alla situazione che vedo: la gente non ci crede più. Non crede più nè al vaccino, nè alle riaperture, nè ai sostegni, nè all'uscita dal tunnel, perchè in più di un anno di pandemia non è cambiato niente. Gran parte delle aziende sono collassate, l'istruzione è andata a p.... (ed era inevitabile, sia ben chiaro: in pandemia è impensabile tenere le scuole aperte), le attività rimangono chiuse, i ristori fanno cagare (chi ha un utile di 20/30.000 euro l'anno si vede una cosa come 2.000 di sostegno, utilissimo, pagherà l'affittò di un mese), gli ospedali e le terapie intensive sono sempre al collasso. Dal punto di vista medico - escluso i vaccini - non c'è nessuna cura e nessun modo per attenuare la malattia, mentre continuano ad insorgere varianti sempre più contagiose e sempre più aggressive. E' passato un anno, e non è cambiato sostanzialmente nulla, nè ci sono prospettive di cambiamento. La gente ha perso fiducia, e non la riacquisterà più.
    Questo in Italia

    In America per esempio è diverso. Nonostante socialmente sia davvero molto più difficile di qui tenere le redini

    Gli zii che ho lì oltre ad aver avuto sostegni sostanziosi pur non avendone realmente bisogno, hanno già fatto il Moderna.
    Dove si riesce a vaccinare entro l'estate tutti con i vaccini a mRNA le cose tornano sotto controllo (quindi effettivamente non in Italia che secondo me in autunno avrà strascichi non superficiali, ma impossibile al momento prevedere). La teconologia degli mRNA è sbalorditiva e permetterà questo ed altro
    Abbiamo sconfitto il vaiolo, questo è un raffreddore al confronto

    Le epidemie di vaiolo hanno sempre generato terrore tra le popolazioni, non solo per l’elevata mortalità ma anche perché i sopravvissuti rimanevano sfigurati a vita, ricoperti di cicatrici. Il contagio avveniva per contatto diretto tra le persone oppure tramite i liquidi corporali infetti o gli oggetti personali contaminati come abiti o lenzuola. Un comune veicolo di contagio erano la saliva o le escrezioni nasofaringee delle persone malate che mettevano a rischio chiunque fosse vicino.
    https://www.epicentro.iss.it/vaiolo/pdf/Vaiolo_Storia.pdf

  3. #89583
    Banned
    Data Registrazione
    12/10/20
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    420
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Boba Fett Visualizza Messaggio
    Adesso nn ricordo, prova a cercare, era un campione dei deceduti per i quali è stato possibile analizzare le cartelle cliniche
    Se quel 4% è reale significa che per per il Covid in Italia è deceduta lo 0,01% di popolazione, non conosco le percentuali, ma quante ne muoiono ogni anno per il Cancro

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  4. #89584
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    43
    Messaggi
    509
    Menzionato
    47 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    400k in tutto aprile, non propriamente una grande svolta.
    Johnson&Johnson è probabile avrà lo stesso problema si Astrazeneca con le trombosi (anche il russo e il cinese) oltr che con le varianti

  5. #89585
    Vento teso L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,777
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Pino 64 Visualizza Messaggio
    Se quel 4% è reale significa che per per il Covid in Italia è deceduta lo 0,01% di popolazione, non conosco le percentuali, ma quante ne muoiono ogni anno per il Cancro

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk
    Questo è falso, per il Covid sono decedute tutte (tranne rarissimi casi) quelle persone segnate nelle statistiche.
    Dire che non è così equivale ad insultare la loro memoria.
    E poi paragonare Covid e cancro non ha senso. Quest'ultima non è una malattia causata da un virus, né tanto meno contagiosa.
    Avatar: una data che sogno spesso la notte.
    PS: la neve caduta allora era più alta della mia altezza attuale.
    PPS: sì, è il 2005.

  6. #89586
    Banned
    Data Registrazione
    12/10/20
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    420
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Questo è falso, per il Covid sono decedute tutte (tranne rarissimi casi) quelle persone segnate nelle statistiche.
    Dire che non è così equivale ad insultare la loro memoria.
    E poi paragonare Covid e cancro non ha senso. Quest'ultima non è una malattia causata da un virus, né tanto meno contagiosa.
    Io non conosco le percentuali, ho chiesto se esistessero degli studi o statistiche, e mi sono state riportate quelle cifre, ho fatto delle domande per cercare di capire, e qui ci sono persone preparatissime in materia, la differenza di mortalità tra un Cancro ed i Covid, tu però mi hai detto giustamente che un virus contagia mentre il Cancro no

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  7. #89587
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,144
    Menzionato
    270 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Ma una cosa è ponderare le aperture (cosa che si sapeva sin dall’inizio a dirla tutta, lasciando stare i pressing di questo momento) un’altra è non avere fiducia nei vaccini per il riischio varianti, e se si ha questo timore è perché non si tiene conto che comunque la ricerca va avanti e che se vaccini la popolazione questo rischio lo diminuiwci perché diminuisce la circolazione, la replicazione e quindi le occasioni per mutare del virus.
    ah concordo, non avevo capito ti riferissi a questo, su questo concordo assolutamente.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #89588
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,144
    Menzionato
    270 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Questo è falso, per il Covid sono decedute tutte (tranne rarissimi casi) quelle persone segnate nelle statistiche.
    Dire che non è così equivale ad insultare la loro memoria.
    E poi paragonare Covid e cancro non ha senso. Quest'ultima non è una malattia causata da un virus, né tanto meno contagiosa.
    sì ma tanto son morti gli altri, che gli frega a lui
    vi prego non quotatelo che mi tocca leggere e mi strappo gli occhi
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #89589
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,583
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Johnson&Johnson è probabile avrà lo stesso problema si Astrazeneca con le trombosi (anche il russo e il cinese) oltr che con le varianti
    A parte che non si sa (o meglio, essendo un vaccino venuto dopo sicuramente è stato testato meglio), poi trovo fuori luogo diffondere queste notizie prive di fondamento.
    Poi, questa cosa delle trombosi basterebbe vigilare molto di più, e se uno manifesta dei fastidi dovuti a queste, si può curare tranquillamente per evitare che si vada dopo giorni alla morte

  10. #89590
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    33
    Messaggi
    43,090
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Questo è falso, per il Covid sono decedute tutte (tranne rarissimi casi) quelle persone segnate nelle statistiche.
    Dire che non è così equivale ad insultare la loro memoria.
    E poi paragonare Covid e cancro non ha senso. Quest'ultima non è una malattia causata da un virus, né tanto meno contagiosa.
    nel 2020, prendendo a riferimento, solo i mesi con surplus di mortalità, siamo a +108 mila rispetto alla media 2015/19, a cui bisogna aggiungere tutti i decessi da gennaio, e siamo a 150 mila

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •