Pagina 8978 di 9373 PrimaPrima ... 7978847888788928896889768977897889798980898890289078 ... UltimaUltima
Risultati da 89,771 a 89,780 di 93723

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #89771
    Burrasca forte L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon 1350mt /Châtillon 530mt VDA
    Età
    39
    Messaggi
    7,655
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Boba Fett Visualizza Messaggio
    la stagionalità se parti da 15 mila casi al giorno penso che faccia poco

    ma quel che conta sarà il numero di decessi e ricoveri, se riusciamo a passare l'estate senza picchi eccessivi ce la caveremo senza restrizioni maggiori dell'anno scorso
    Eh speriamo, comunque l'anno scorso si erano quasi azzerati anche decessi e ricoveri un po' ovunque, quest'estate invece potremmo avere criticità locali... poi sicuramente le vaccinazioni delle fasce anziane dovrebbero aiutare, ma temo che avremo più ricoveri di gente più giovane (come sta avvenendo ad esempio in Brasile)

  2. #89772
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    L'effetto della stagionalità l'anno scorso direi che si è visto nella durata dell'intervallo tra la prima e la seconda ondata. In Europa i casi ci hanno messo mesi per tornare a livelli pericolosi nonostante restrizioni molto soft, e anche i paesi che hanno aperto per primi (Austria e Danimarca) hanno comunque visto un calo prolungato dal momento dell'apertura; allo stesso modo i paesi che hanno riaperto con un livello di circolazione virale relativamente "alto" (es. Svezia, Portogallo, Regno Unito, o la stessa Russia dove la prima ondata è arrivata tardi) non hanno comunque visto nuove fiammate serie fino all'arrivo dell'autunno. Al contrario nei mesi scorsi i casi sono quasi sempre aumentati ovunque in fretta con semi-riaperture. Comunque vedremo.

    In ogni caso tutti i virus respiratori circolano molto meno in estate che in inverno in Europa, non vedo sinceramente perché il covid dovrebbe fare eccezione. La maggior contagiosità significa al massimo che non scompare completamente come l'influenza.
    Mi riferivo alle nuove varianti, che sembrano non voler cedere stavolta ad Aprile, come accaduto invece l'anno scorso. Un effetto della stagionalità sicuramente esiste, non lo sto negando, sono soltanto molto esitante stavolta a quantificarne l'intensità, se sia fortissima (come l'anno scorso) o medio-bassa.

  3. #89773
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    646
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Paolinpc78 Visualizza Messaggio
    Io negli ultimi giorni ho una domanda che mi frulla per la testa...negli ultimi mesi si notano tantissimi casi di reinfezioni...alcuni anche in forma grave ( i piu famosi che mi vengono in mente sono de rossi e emilio fede)...se una malattia passata anche pochi mesi fa...non permete di avere l immunità...come puo un vaccino essere piu performante della malattia stessa da punto di vista della protezione?
    È già stato detto che il vaccino dovrebbe dare più immunità, non so se l'hai mai letto... Poi ne de rossi ed Emilio Fede avevano avuto il covid prima.
    Ultima modifica di Cristian_Marchi; 12/04/2021 alle 01:24
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  4. #89774
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da barry Visualizza Messaggio
    L'Olanda pur avendo una crescita dei casi già da alcune settimane, non mostra alcun aumento dei decessi.

    Intanto sempre peggio in India, casi +169899 (nuovo record da inizio pandemia), decessi +904 (record ondata in corso)
    Per questo parlavo di plateau, appunto perchè da settimane non cala più e si è fermata su questi livelli.
    I decessi non stanno aumentando, comunque il problema non è dato dai decessi ma dall'occupazione dei reparti ospedalieri, sono costanti e il calo se c'è è blando. 781 ricoverati in TI in Italia corrisponderebbero a quasi 3000.

  5. #89775
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Più che altro secondo me è decisamente troppo presto per vedere gli effetti stagionali, specie in nord europa
    L'anno scorso secondo me già in questo periodo gli effetti dell'avanzamento stagionale erano visibili. Infatti molti stati, come l'Austria, riaprirono proprio attorno al 12-15 Aprile, e i casi non aumentarono ma continuarono a scendere.
    Stavolta invece abbiamo ad esempio la Spagna, che eppure dovrebbe essere la nazione che più risente dell'avanzamento stagionale rispetto alle altre per la posizione più meridionale e per il clima più clemente, che sta vivendo da un paio di settimane un nuovo aumento.

    E' difficile capire quando l'effetto stagionale diverrà predominante, e quale sarà stavolta il plateau di casi.

  6. #89776
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    646
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    L'effetto della stagionalità l'anno scorso direi che si è visto nella durata dell'intervallo tra la prima e la seconda ondata. In Europa i casi ci hanno messo mesi per tornare a livelli pericolosi nonostante restrizioni molto soft, e anche i paesi che hanno aperto per primi (Austria e Danimarca) hanno comunque visto un calo prolungato dal momento dell'apertura; allo stesso modo i paesi che hanno riaperto con un livello di circolazione virale relativamente "alto" (es. Svezia, Portogallo, Regno Unito, o la stessa Russia dove la prima ondata è arrivata tardi) non hanno comunque visto nuove fiammate serie fino all'arrivo dell'autunno. Al contrario nei mesi scorsi i casi sono quasi sempre aumentati ovunque in fretta con semi-riaperture. Comunque vedremo.

    In ogni caso tutti i virus respiratori circolano molto meno in estate che in inverno in Europa, non vedo sinceramente perché il covid dovrebbe fare eccezione. La maggior contagiosità significa al massimo che non scompare completamente come l'influenza.
    Mi puoi spiegare come mai (a parte il Brasile), l'Egitto e tanti altri paesi hanno avuto i picchi d'estate? Tipo la Florida negli stati uniti
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  7. #89777
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Dosi di vaccino inoculate in 24 ore (non so se sono riferite aieri o all'altro ieri):

    Germania 656357 dosi
    Francia 437000
    Spagna 453682
    Gran Bretagna 557014
    Italia 272828
    Mi ricorda tanto il meme coi draghi

    Aspe, lo creo io

    Nuovo Virus Cinese-draghi.jpg

  8. #89778
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,953
    Menzionato
    127 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Mi riferivo alle nuove varianti, che sembrano non voler cedere stavolta ad Aprile, come accaduto invece l'anno scorso. Un effetto della stagionalità sicuramente esiste, non lo sto negando, sono soltanto molto esitante stavolta a quantificarne l'intensità, se sia fortissima (come l'anno scorso) o medio-bassa.
    Perché le nuove varianti dovrebbero risentire meno della stagionalità? Maggior contagiosità dovrebbe semplicemente significare che partono da livelli più alti e ci mettono di più per arrivare a livelli più bassi come l'anno scorso, direi. Ad ogni modo il confronto temporale esatto con l'anno scorso è difficile da fare perché l'anno scorso i picchi furono influenzati dal lockdown e in più c'erano in gioco anche fattori di altro tipo (come il founder effect). Magari con un lockdown più light i picchi sarebbero stati più tardivi o più spalmati nel tempo.
    Alla fine comunque anche l'anno scorso il calo dei decessi non è cominciato se non dopo metà aprile, al di fuori di Italia e Spagna che erano state colpite per prime e avevano attuato il lockdown più severo.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  9. #89779
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Si ma uscivamo da un lockdown molto duro durato 3 mesi e rispettato da tutti, inoltre i casi non erano diffusi come ora già fin dall'inizio (cioè riguardava soprattutto la Lombardia)...
    io credo che quest'estate ci darò più filo da torcere rispetto a quella del 2020, i casi diminuiranno sicuramente per via della stagionalità (o meglio per le abitudini dello stare più all'aria aperta, in locali arieggiati ecc) ma non come lo scorso anno.
    E comunque che segua una stagionalità è ancora da verificare, tipo in Francia l'anno scorso si ebbe un impennata dei casi già verso metà agosto (probabilmente per via dei contagi nei luoghi di vacanza), stessa cosa in Spagna se non ricordo male....
    Il Covid non è "stagionale" nel senso che viene usato in medicina, ovvero che sempre e comunque la malattia si evidenzia possedere un andamento legato alle stagioni, limitando la sua azione in mesi specifici e "sparendo" dai radar negli altri. In un certo senso quindi no, non è una malattia stagionale, e su questo non c'è dubbio.

    Però con stagionalità, in un senso più improprio, possiamo anche parlare di comportamento medio di una malattia, che tende a essere meno forte in certi contesti stagionali e viceversa più forte in altri.
    Ultima modifica di burian br; 12/04/2021 alle 00:12

  10. #89780
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,323
    Menzionato
    649 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Perché le nuove varianti dovrebbero risentire meno della stagionalità? Maggior contagiosità dovrebbe semplicemente significare che partono da livelli più alti e ci mettono di più per arrivare a livelli più bassi come l'anno scorso, direi. Ad ogni modo il confronto temporale esatto con l'anno scorso è difficile da fare perché l'anno scorso i picchi furono influenzati dal lockdown e in più c'erano in gioco anche fattori di altro tipo (come il founder effect). Magari con un lockdown più light i picchi sarebbero stati più tardivi o più spalmati nel tempo.
    Alla fine comunque anche l'anno scorso il calo dei decessi non è cominciato se non dopo metà aprile, al di fuori di Italia e Spagna che erano state colpite per prime e avevano attuato il lockdown più severo.
    Maggiore contagiosità significa che l'R0 base è più alto, quindi contagiano a parità di condizioni di più delle varianti precedenti. Se in tarda primavera/inizio estate 2020 l'R0 base era 0,8/0,9 (con le restrizioni che esistevano a Maggio o Giugno), quest'anno potrebbe essere sopra 1, e partendo da 15mila casi al giorno la cosa non è tanto positiva. Ecco le mie perplessità da cosa nascono.

    Ci tengo a dire che sto solo esprimendo delle ipotesi, non la sostengo eh. Credo che i casi calerebbero lo stesso grazie ai vaccini, quindi era più una idea sull'andamento che avrebbe potuto avere la malattia senza vaccini in estate.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •