Pagina 9073 di 9397 PrimaPrima ... 8073857389739023906390719072907390749075908391239173 ... UltimaUltima
Risultati da 90,721 a 90,730 di 93961

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #90721
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,238
    Menzionato
    301 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    518 neonati morti in un anno di Covid, su 2,9 milioni di nascite che ho stimato (l'indice di natalità nel 2020 è stato 13,56 nati ogni 1000 abitanti l'anno).
    Il Covid avrà avuto una prevalenza da inizio pandemia, in Brasile, di quasi il 30% della popolazione, il che significa che è possibile che un 20-25% dei neonati da Marzo 2020 abbia contratto l'infezione (ho ridotto la percentuale perchè fino a qualche mese fa i bambini erano meno colpiti dall'infezione, inoltre credo che a livello epidemiologico non siano un granchè le loro occasioni di contagio). Questo significa che tra 580mila e 725mila neonati potrebbe aver contratto il virus. Il tasso di mortalità corrispondente sarebbe tra 0,07 e 0,09%. Circa 1 ogni 1200-1400 nati vivi. Ma ci sarà del sommerso, quindi forse andrebbe raddoppiato.
    Abbiamo una stima per la mortalità occidentale sotto l'anno di vita?

    Io avevo ipotizzato qualcosa come 1/50.000 mila per tutta la fascia 0-10, che potrebbe salire attorno a 1/10.000 sotto l'anno di età. Per il Brasile le tue stime mi sembrano ragionevoli, con il sommerso si arriva almeno a 0,1% di letalità sotto l'anno di età. Quindi sarebbe 10 volte più alta che qui, troppo per il solo effetto collasso sanitario.

  2. #90722
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,342
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Abbiamo una stima per la mortalità occidentale sotto l'anno di vita?

    Io avevo ipotizzato qualcosa come 1/50.000 mila per tutta la fascia 0-10, che potrebbe salire attorno a 1/10.000 sotto l'anno di età. Per il Brasile le tue stime mi sembrano ragionevoli, con il sommerso si arriva almeno a 0,1% di letalità sotto l'anno di età.
    Credo che da noi sia incalcolabile perchè è praticamente zero il numero di morti per Covid sotto l'anno di età, inoltre qui in Occidente è difficile fare una stima esatta perchè credo che al di là delle cure tempestive e migliori i genitori abbiano
    fatto di tutto per proteggere il nuovo nato, per cui anche l'incidenza delle infezioni sarà stata molto più bassa.

  3. #90723
    Vento moderato
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Stra(VE) - Zoppè di Cadore(BL)1460m
    Età
    35
    Messaggi
    1,410
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Con una popolazione over 70 vaccinata al 100% e immune potremmo imbastire qualche calcolo. Provo a farne uno rudimentale.
    I vaccini lascerebbero scoperto un 10% dei soggetti over 70 (forse qualcosa di più, ma mi tengo sul 10%). Questo significa che del 16,2% della popolazione che costituiscono solo l'1,6% sarebbe suscettibile a contrarre l'infezione. Di questi solo il 30-40% potrebbe richiedere ospedalizzazione sviluppando forme più serie o gravi.

    Che significa sull'andamento della pandemia?

    Se nel corso di una prossima ondata l'incidenza in due mesi dovesse essere del 2% della popolazione generale, negli anziani solo lo 0,2% svilupperebbe la malattia (protezione dei vaccini del 90%, come sopra). Di questo 0,2%, solo un 30-40% avrebbe bisogno di ospedalizzazione, quindi lo 0,07% degli over 70. Ne morirebbero circa il 10%, quindi lo 0,007%.

    In condizioni normali, invece, senza vaccini e immunizzazione, si sarebbe infettato il 2% di over 70, che si sarebbe tradotto in uno 0,7% di ospedalizzati e 0,07% di morti.


    In sintesi: con la vaccinazione totale degli over 70 possiamo ridurre il loro numero di morti a 1/10, e dato che i morti over 70 costituiscono l'85% dei decessi totali, vorrebbe significare abbassare il numero di morti di 4,25 volte.
    Invece di avere 425 morti al giorno, per dire, ne avremmo 100.
    Penso fosse anche questo il rischio calcolato di cui parlava Draghi...la vaccinazione over 70 sta procedendo dignitosamente, e se non avessimo perso tempo con altre categoria probabilmente questa fascia sarebbe già stata messa in sicurezza.
    Speriamo davvero che la stagionalità aiuti...non aiuta invece questo mese di Aprile per la miseria...qui a NE abbiamo temperature da Marzo e riscaldamenti accesi...adesso uno vorrebbe massime sui 20 gradi e giornate piacevoli da passare all'aperto...invece stentiamo a raggiungere i 15
    Questo, sembrerà una banalità, ma spinge le persone a trovarsi ancora al chiuso purtroppo...

    Filippo.

  4. #90724
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    24
    Messaggi
    5,895
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Riguardo alle riaperture sinceramente non la vedo così nera come molti. Io sono abbastanza sicuro che la stagionalità darà il suo contributo durante il mese di maggio, a cui verrà data manforte dalla parziale copertura vaccinale. Probabilmente si andrà incontro a un rialzo, non lo escludo di certo, ma non così tragico come le ondate scorse.

    Per me le graduali riaperture ci stanno, non vedo grossi problemi.

  5. #90725
    Vento moderato
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Stra(VE) - Zoppè di Cadore(BL)1460m
    Età
    35
    Messaggi
    1,410
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Dati odierni 17/04/2021 in Veneto rispetto alle ore 8 del giorno precedente, ovvero i dati del bollettino serale nazionale.

    Nuovi casi: +940 ( ieri +906)
    Attualmente positivi: 26643 (-836)
    Ricoveri in area non critica: 1244 (-79)
    Terapie intensive: 234 (-3)
    Decessi: +24

    Prosegue la diminuzione della pressione sugli ospedali in maniera maggiore sui reparti ordinari che sulle TI.
    Buono anche il calo degli attualmente positivi ormai assestato da una paio di settimane...ci vorrebbe un aiutino in più dal tempo adesso...con temperature più miti

    Filippo.

  6. #90726
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Riguardo alle riaperture sinceramente non la vedo così nera come molti. Io sono abbastanza sicuro che la stagionalità darà il suo contributo durante il mese di maggio, a cui verrà data manforte dalla parziale copertura vaccinale. Probabilmente si andrà incontro a un rialzo, non lo escludo di certo, ma non così tragico come le ondate scorse.

    Per me le graduali riaperture ci stanno, non vedo grossi problemi.
    Forse abbiamo un attimo anticipato troppo i tempi, però ci sta, è il momento di riaprire anche a costo di rischiare un aumento debole-moderato dei casi. È un'apertura più politica che dettata dai dati? È così, sono d'accordo e non contesto, però un paese lo gestisce la politica, non i medici, ed è giusto prendersi dei rischi in questo momento.
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  7. #90727
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,342
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da ElSante Visualizza Messaggio
    Penso fosse anche questo il rischio calcolato di cui parlava Draghi...la vaccinazione over 70 sta procedendo dignitosamente, e se non avessimo perso tempo con altre categoria probabilmente questa fascia sarebbe già stata messa in sicurezza.
    Speriamo davvero che la stagionalità aiuti...non aiuta invece questo mese di Aprile per la miseria...qui a NE abbiamo temperature da Marzo e riscaldamenti accesi...adesso uno vorrebbe massime sui 20 gradi e giornate piacevoli da passare all'aperto...invece stentiamo a raggiungere i 15
    Questo, sembrerà una banalità, ma spinge le persone a trovarsi ancora al chiuso purtroppo...
    Idem qui, riscaldamenti ancora accesi e massime a stento che si avvicinano ai 15°, con temperature più fredde che in tutta la prima decade di Febbraio o la prima e l'ultima di Dicembre

    Il rischio esiste ed è legato al numero di contagiati: se è vero che ne abbiamo 15mila ancora a spasso, con età progressivamente a scendere (il che significa che di quei 15mila probabilmente il 70% è fatto da giovani e adulti) riaprire anche in zone arancioni o rosse (come sto leggendo potrebbe succedere) attività potenzialmente a rischio proprio in quelle fasce non farebbe altro che aumentare la diffusione virale e visto i numeri da cui partiamo basterebbe poco per vedere volare i casi oltre i 40mila al giorno. Certo, sarebbero 40mila diversi, fatti da giovani di cui ne morirebbero pochi, ma comunque sono numeri importanti che si tradurrebbero in pressione sanitaria notevole.

    Non dico di proseguire a oltranza con le misure, ma di ponderarle bene a seconda del rischio epidemiologico di ogni regione.

  8. #90728
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,342
    Menzionato
    650 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Riguardo alle riaperture sinceramente non la vedo così nera come molti. Io sono abbastanza sicuro che la stagionalità darà il suo contributo durante il mese di maggio, a cui verrà data manforte dalla parziale copertura vaccinale. Probabilmente si andrà incontro a un rialzo, non lo escludo di certo, ma non così tragico come le ondate scorse.

    Per me le graduali riaperture ci stanno, non vedo grossi problemi.
    Dipende dal significato che si dà a quel graduale. Riaprire tutte le università come ho appena letto potrebbe succedere vorrebbe dire aumentare notevolmente la circolazione sui mezzi pubblici con tutti i rischi annessi e connessi, e questo anche nelle zone gialle è da valutare attentamente.
    Mi auguro che almeno per le università (che sono da sempre la principale causa di questi assembramenti, ben più del liceo, perchè tantissimi sono pendolari) offrano la possibilità della DAD a chi ne voglia usufruire in questa fase.

  9. #90729
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Brescia
    Età
    36
    Messaggi
    9,508
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ma mi spiegate tutte queste aperture dove sarebbero? Si potrà mangiare nel ristorante all'aperto...adesso fatemi l'elenco di tutti i ristoranti che hanno la possibilità di mettere i tavoli fuori.. Io da quello che leggo su facebook i ristoratori sono ancora più inferociti di prima, perchè il 90% dei casi non ha possibilità di mettere i tavoli fuori, se non 3 tavoli contati in un angolino.

  10. #90730
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,398
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Quindi anche nelle università? Mah, vai che congestioniamo i mezzi pubblici e si ricomincia
    Spero ci ripensino rispetto a quello che ho letto, ma in questo caso le aule sarebbero ancora più influenti dei mezzi che sarebbero pericolosi anche senza gli universitari. Poi ora per un mese dopo che sono 15 mesi che si fa tutto online praticamente non ne capirei proprio il senso.. Boh, vedremo.

    Comunque nemmeno io sinceramente credo al ritorno del l'esponenziale in grande stile a maggio, sperando di avere un mese decente dal punto di viste delle temperature. Però in questa fase anche un leggero aumento o una stabilizzazione prolungata a un livello alto potrebbero essere deleterie, è questo che mi preoccupa un po'.
    È pur vero che l'effetto dei vaccini sicuramente comincerà a farsi sentire e che molte regioni stanno continuando a migliorare e probabilmente per un po' vivranno un po' di rendita, per invertire la tendenza ci vorrebbe un po' e arrivati a maggio la stagionalità potrebbe davvero influire evitando un rialzo, più un'incognita le regioni del sud in fase di aumento.
    Ultima modifica di ale97; 17/04/2021 alle 10:29

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •