Pagina 9126 di 9337 PrimaPrima ... 8126862690269076911691249125912691279128913691769226 ... UltimaUltima
Risultati da 91,251 a 91,260 di 93369

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #91251
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    6,078
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Curioso che in India a fronte di un impennata dei contagi ci sia anche una impennata dei guariti.

    Non so come li conteggino, ma la forbice doveva essere molto molto più ampia, se non altro temporalmente.

    A fronte di 250.000 contagi sfornano 160.000 guariti.
    Ok i numeri assoluti sono enormi e l'andamento è terribile, ma per me è sintomo che comunque non è più aggressiva in termini di sintomi e decorso.

    Nuovo Virus Cinese-cattura.jpg

    Se traslate all'indietro la curva verde dei guariti è come se l'equivalente di tutti i nuovi contagi quotidiani fino a 10gg fa siano già tutti guariti.
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  2. #91252
    Burrasca L'avatar di Simotgl
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Tavullia (PU) 140m
    Età
    40
    Messaggi
    6,078
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Da TGcom24

    RIAPERTURE, LE DECISIONI DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

    Draghi conferma il coprifuoco alle 22, la Lega si asterrà sul voto al nuovo decreto


    Alè, siamo finiti con l'astensione, a chi la raccontano...?
    Perché a sto punto non votare contro? Se tanto ci si tiene a sto coprifuoco (che è da abolire) non era il caso di battersi seriamente quello che si urla almeno una volta?!?

    Confermato il coprifuoco alle 22
    Il coprifuoco resterà alle 22. E' quanto emerso nella riunione tra il premier Mario Draghi e i ministri tenutasi a Palazzo Chigi prima del Consiglio dei ministri.
    A chiedere lo spostamento alle 23 era stata la Lega, con il parere positivo anche di Italia Viva e Forza Italia.

    Non mi venite a dire che con anche FI e Italia Viva a favore di uno spostamento, hanno invece deciso PD e M5S di NON allungare di un'ora il coprifuoco, si stanno ingarbugliando tutti politicamente e propagandisticamente sul coprifuoco per non far venir fuori che nessuno vuole decidere...
    Oltretutto con il ministro degli affari regionali a favore dell'allungamento alle 23.
    Che bambini che sono tutti.
    Ultima modifica di Simotgl; 21/04/2021 alle 18:10
    Le 3 cose più belle dall'entrata nel forum e nel mondo meteo : i "mammatus" post-temporale, il nevone 2012 e l'ASE..

  3. #91253
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ma abbiamo dei dati chiari e certi sul fatto che certe varianti abbiano una mortalità nettamente superiore alla nostra? Perchè a me sembra che le condizioni socio-economiche e sanitarie di un certo stato abbiano un peso enorme...anche nel caso in cui in India ci fosse una mortalità del 2-3%, non è certo detto che sia dovuta a una maggior pericolosità del virus, quando alle condizioni igieniche pietose dell'India.

    Come la variante inglese che è arrivata e, in teoria, doveva fare migliaia di morti e 40.000 contagi, cosa mai avvenuta...l'alta mortalità registrata e contagiosità della GB è dovuta al virus o al fatto che l'uso delle mascherine era scarso?

    Non mi sembrano considerazioni di poco conto.
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  4. #91254
    Banned
    Data Registrazione
    12/04/21
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    196
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Chiedi al @Moderatore se te lo può ripristinare
    Oramai rimango con questo l'ho usato per il thread sullo scioglimento delle nevi è sorgenti di acqua, tra l'altro molto interessante, per ricambiare dovrei chiudere questo account perché come mi è stato spiegato giustamente non si possono tenere 2 account, e poi mi ero proposto male vediamo se adesso va meglio

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  5. #91255
    Bava di vento
    Data Registrazione
    28/10/20
    Località
    Mira (VE)
    Messaggi
    55
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ma abbiamo dei dati chiari e certi sul fatto che certe varianti abbiano una mortalità nettamente superiore alla nostra? Perchè a me sembra che le condizioni socio-economiche e sanitarie di un certo stato abbiano un peso enorme...anche nel caso in cui in India ci fosse una mortalità del 2-3%, non è certo detto che sia dovuta a una maggior pericolosità del virus, quando alle condizioni igieniche pietose dell'India.
    Come la variante inglese che è arrivata e, in teoria, doveva fare migliaia di morti e 40.000 contagi, cosa mai avvenuta...l'alta mortalità registrata e contagiosità della GB è dovuta al virus o al fatto che l'uso delle mascherine era scarso?
    Non mi sembrano considerazioni di poco conto.
    per la variante inglese sì, ci sono delle indicazioni abbastanza robuste.
    da noi non ha fatto gli stessi danni fatti in UK in termini di casi e decessi grazie alle misure prese abbastanza in tempo (es. zone rosse comunali e provinciali) e al progredire della campagna di vaccinazione.

  6. #91256
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    646
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ma abbiamo dei dati chiari e certi sul fatto che certe varianti abbiano una mortalità nettamente superiore alla nostra? Perchè a me sembra che le condizioni socio-economiche e sanitarie di un certo stato abbiano un peso enorme...anche nel caso in cui in India ci fosse una mortalità del 2-3%, non è certo detto che sia dovuta a una maggior pericolosità del virus, quando alle condizioni igieniche pietose dell'India.

    Come la variante inglese che è arrivata e, in teoria, doveva fare migliaia di morti e 40.000 contagi, cosa mai avvenuta...l'alta mortalità registrata e contagiosità della GB è dovuta al virus o al fatto che l'uso delle mascherine era scarso?

    Non mi sembrano considerazioni di poco conto.
    Più che altro (a quanto pare) anche il fatto che i tamponi rapidi avevano qualche problema a rilevare le varianti e che quindi in proporzione ai contagi il numero delle vittime sembrava più alto proprio perché in realtà c'era una sottostima dei contagi?
    Boh.
    E comunque mi chiedo pure quanti tamponi stanno facendo in India. Di sicuro molto pochi in rapporto alla popolazione
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  7. #91257
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    33
    Messaggi
    25,324
    Menzionato
    113 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Ma abbiamo dei dati chiari e certi sul fatto che certe varianti abbiano una mortalità nettamente superiore alla nostra? Perchè a me sembra che le condizioni socio-economiche e sanitarie di un certo stato abbiano un peso enorme...anche nel caso in cui in India ci fosse una mortalità del 2-3%, non è certo detto che sia dovuta a una maggior pericolosità del virus, quando alle condizioni igieniche pietose dell'India.

    Come la variante inglese che è arrivata e, in teoria, doveva fare migliaia di morti e 40.000 contagi, cosa mai avvenuta...l'alta mortalità registrata e contagiosità della GB è dovuta al virus o al fatto che l'uso delle mascherine era scarso?

    Non mi sembrano considerazioni di poco conto.
    Secondo me è impossibile ottenere questa informazione.
    Ci vorrebbero, paradossalmente, due Paesi perfettamente identici (per sistema sanitario, età media, classi di anziani, patologie prevalenti, ecc.): uno infettato con una variante e l'altro infettato con l'altra, e vedere che succede. Beninteso: i due Paesi devono avere anche le stesse identiche restrizioni e il comportamento delle persone deve essere identico.
    Dubito sia possibile fare una cosa del genere, perfino nei Paesi Europei le differenze sono già belle evidenti in termini di ospedalizzazioni, morti, ecc., eppure le varianti in circolo sono sostanzialmente le stesse.
    Con i dati "istat" internazionali capiremo sicuramente quante persone sono morte in più rispetto alla media in generale in ogni Stato. Si potrebbe guardare i periodi di scostamento, mese per mese, ed incrociarli con le varianti prevalenti in quel momento. Se si verifica un aumento, magari ritardato di 10-15 giorni, dei decessi, potrebbe essere legato all'impatto della variante. Ma anche qui l'aumento dei decessi è impossibile imputarlo esclusivamente a questo... ci sono mille fattori.. tipo riaperture temporanee prima e durante, ecc.ecc. Oppure, di fronte ad una variante più aggressiva ma che comunque il sistema immunitario dei guariti "riconosce" ugualmente, paradossalmente potremmo avere un calo dei decessi, perchè molti nel frattempo si sono immunizzati.
    Insomma, no, è un casino, a meno che non si infettino volontariamente le persone tipo esperimento con cavie umane.
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #91258
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    402
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Prima dose over 90
    Toscana 98,8
    Basilicata 95,9
    Emilia Romagna 91,5
    Marche 89,8
    Trento 89,7
    Umbria 89,0
    Veneto 88,7
    Lombardia 86,3
    Lazio 85,8
    Piemonte 85,3
    Puglia 82,6
    ITALIA 81,8
    Bolzano 80,4
    Valle d'Aosta 78,5
    Molise 74,4
    Abruzzo 72,5
    Liguria 71,9
    Friuli Venezia Giulia 71,0
    Sardegna 67,9
    Calabria 64,3
    Campania 62,9
    Sicilia 54,9

    80-89 prima dose
    Veneto 92,8
    Emilia Romagna 88,3
    Lombardia 87,6
    Toscana 86,2
    Trento 85,9
    Piemonte 85,4
    Marche 85,3
    Basilicata 84,9
    Lazio 83,9
    Puglia 82,6
    ITALIA 81,9
    Friuli Venezia Giulia 80,8
    Umbria 80,5
    Molise 79,7
    Bolzano 79,5
    Abruzzo 77
    Sardegna 74,9
    Valle d'Aosta 74,7
    Liguria 73,3
    Campania 72,6
    Calabria 66,3
    Sicilia 60,5

    70-79 prima dose
    Bolzano 59,1
    Trento 56,6
    Emilia Romagna 49,0
    Veneto 48,2
    Campania 46,4
    Marche 44,5
    Lazio 44,2
    Molise 42,9
    Liguria 42,5
    Piemonte 41,9
    Toscana 41,4
    ITALIA 40,5
    Puglia 40,2
    Valle d'Aosta 40,1
    Umbria 37,6
    Friuli Venezia Giulia 37,4
    Sardegna 37,3
    Sicilia 34,9
    Lombardia 33,1
    Abruzzo 31,0
    Calabria 26,2
    Basilicata 16,5

    60-69 prima dose
    Valle d'Aosta 38,4
    Bolzano 34,9
    Lazio 27,2
    Campania 26,9
    Molise 25,5
    Liguria 24,9
    Sicilia 23,6
    Abruzzo 22,2
    Puglia 21,3
    Marche 20,8
    ITALIA 19,6
    Sardegna 19,2
    Basilicata 18,9
    Calabria 18,7
    Umbria 17,2
    Piemonte 16,0
    Friuli Venezia Giulia 15,9
    Emilia Romagna 15,8
    Trento 14,3
    Veneto 13,2
    Lombardia 13,0
    Toscana 12,8

  9. #91259
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,986
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da barry Visualizza Messaggio
    per la variante inglese sì, ci sono delle indicazioni abbastanza robuste.
    da noi non ha fatto gli stessi danni fatti in UK in termini di casi e decessi grazie alle misure prese abbastanza in tempo (es. zone rosse comunali e provinciali) e al progredire della campagna di vaccinazione.
    I dati sono certamente robusti a livello quantitativo, ma c'è sempre il solito elemento di dubbio: è difficile stimare l'ìmpatto in termini di letalità in una fase di crescita esponenziale con tempi di raddoppio molto brevi, basta confrontare il comportamento della prima ondata epidemica di marzo-aprile 2020 e quello della seconda ondata epidemica (ottobre-dicembre). In altre parole: la letalità di SarsCoV2 sembra essere influenzata in maniera determinante dalla capacità di risposta della sanità territoriale e ospedaliera, mentre la sua stima è influenzata dalla capacità di tracciamento... E' uno di quei casi in cui le condizioni temporali in cui osserviamo un certo fenomeno sono tali da influenzare direttamente il suo andamento apparente, perché con una crescita rapidissima del numero di ammalati, che ne cela una altrettanto rapida dei contagiati, la sottostima dei casi è massima proprio nel momento di massima accelerazione della crescita.

    P.S. la curva indiana mi sembra estremamente simile a quella sudafricana di fine gennaio, butto lì un vaticinio ma mi aspetto, a breve, un crollo altrettanto repentino, quasi senza plateau...
    Ultima modifica di galinsog@; 21/04/2021 alle 19:13

  10. #91260
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    23
    Messaggi
    1,395
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    I dati sono certamente robusti a livello quantitativo, ma c'è sempre il solito elemento di dubbio: è difficile stimare l'ìmpatto in termini di letalità in una fase di crescita esponenziale con tempi di raddoppio molto brevi, basta confrontare il comportamento della prima ondata epidemica di marzo-aprile 2020 e quello della seconda ondata epidemica (ottobre-dicembre). In altre parole: la letalità di SarsCoV2 sembra essere influenzata in maniera determinante dalla capacità di risposta della sanità territoriale e ospedaliera, mentre la sua stima è influenzata dalla capacità di tracciamento... E' uno di quei casi in cui le condizioni temporali in cui osserviamo un certo fenomeno sono tali da influenzare direttamente il suo andamento apparente, perché con una crescita rapidissima del numero di ammalati, che ne cela una altrettanto rapida dei contagiati, la sottostima dei casi è massima proprio nel momento di massima accelerazione della crescita.

    P.S. la curva indiana mi sembra estremamente simile a quella sudafricana di fine gennaio, butto lì un vaticinio ma mi aspetto, a breve, un crollo altrettanto repentino, quasi senza plateau...
    In effetti potrebbe anche non essere troppo diversa rispetto all'aumento del Sudafrica se entro poche settimane l'aumento si bloccherà di colpo (in quel caso in un mese media mobile passata da 2900 a 18.700)... Però vedremo. Anche le condizioni climatiche sono molto differenti rispetto a quelle sudafricane di dicembre, va detto (è pur vero che qualcuno aveva detto che per l'India questo è l'inizio della stagione influenzale e abbiamo visto cosa è successo anche da noi all'inizio della stagione, con un bello stacco rispetto ai mesj precedenti anche senza l'intervento di una variante più aggressiva)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •