Pagina 9373 di 12179 PrimaPrima ... 8373887392739323936393719372937393749375938394239473987310373 ... UltimaUltima
Risultati da 93,721 a 93,730 di 121788

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #93721
    Brezza leggera L'avatar di Boba Fett
    Data Registrazione
    22/11/08
    Località
    Perugia
    Età
    34
    Messaggi
    252
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Artrite psoriasica, 10 gg prima ero uno sportivo, dopo 10 gg dal vaccino avevo.le ginocchia rigide e gonfie e poi a seguire tutto il resto( dolori dappertutto).
    Ma mi sto curando, come molti, contro la medicina ufficiale, con buoni risultati.( vitamina d e dieta e non le schifezze proposte dal reumatologo) che non si cspscita dei miei progressi senza le sue medicine che pensano ai sintomi e non alle cause..
    Ma questo discorso ci porterebbe lontano...
    azz... il mio stesso problema, sopito da anni... tanto che a metà aprile ho anche staccato il methotrexate dopo 10 anni. Ora mi fai spaventare... hai fatto il pfizer quindi??

    comunque se posso consigliarti... vit C a iosa (anche 2/3 gr/die), condroitina, metil-sulfetil-metano e glucosamina fanno tanto. Anche un po' di collagene e acido ialuronico non guastano

  2. #93722
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,636
    Menzionato
    897 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Artrite psoriasica, 10 gg prima ero uno sportivo, dopo 10 gg dal vaccino avevo.le ginocchia rigide e gonfie e poi a seguire tutto il resto( dolori dappertutto).
    Ma mi sto curando, come molti, contro la medicina ufficiale, con buoni risultati.( vitamina d e dieta e non le schifezze proposte dal reumatologo) che non si cspscita dei miei progressi senza le sue medicine che pensano ai sintomi e non alle cause..
    Ma questo discorso ci porterebbe lontano...
    Liberissimo di scegliere le terapie, anche quelle estranee alla medicina ufficiale, ma devi sapere che in alcuni pazienti l'artrite psoriasica va in remissione anche completa senza necessità di farmaci, e tu potresti essere tranquillamente uno di questi e star facendo l'erronea correlazione tra i trattamenti che stai facendo e la tua condizione clinica. Naturalmente potrebbe riattivarsi quando meno te lo aspetti (ovviamente non te lo auguro!).

    Non so se il vaccino sia stato la causa diretta e unica dell'artrite che presenti, mi spiace.

  3. #93723
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,636
    Menzionato
    897 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da barry Visualizza Messaggio
    Variante indiana (versione B.1.617.2, quella dichiarata variant of concern in UK) in rapida espansione anche se con numeri piccoli fuori dall'India (e molto probabilmente i paesi confinanti). In India sembra essere diventata dominante.
    Ho letto stime preliminari di una maggior contagiosità rispetto alla variante inglese di un fattore 1.6-2.
    In UK e anche altrove (focolaio tra gli addetti dell'aeroporto di Singapore) vari vaccinati contagiati ma tipicamente con sintomi lievi. La protezione sembra quindi mantenuta, almeno contro le conseguenze più serie.
    La versione 617.1 (quella con la mutazione 484) ha mostrato maggior patogenicità in uno studio dedicato sui criceti.


    Allegato 566053
    Allegato 566054

    Piccola nota: non capisco cosa sia stato trovato tra i passeggeri dell'aereo indiano.
    L'intervista a Vaia parla di un caso di variante indiana (dovrebbe essere la 617.1 visto che è nominata la mutazione 484) e poi 12 casi di altri ceppi non pericolosi

    E “tra gli indiani – precisa – abbiamo scoperto, col nostro sequenzimetro, alcune mutazioni ‘benigne’, meno gravi dal punto di vista della contagiosità e della patogenicità.

    Ma come ha fatto a contagiarsi con una variante meno contagiosa una frazione significativa dei passeggeri del volo (circa 10% all'arrivo, 39% dopo qualche giorno di quarantena)? C'è qualcosa che mi sta sfuggendo (CIT).
    Queste percentuali indicano una contagiosità molto alta, che sia avvenuta prima dell'imbarco, durante il volo o durante la quarantena.







    https://twitter.com/trvrb/status/1392132880269135874
    Interessante aggiornamento.
    Una contagiosità x1,6/2 è tantissima roba se pensiamo che l'inglese era già una cosa assurda per contagiosità rispetto alla variante classica del 2020...

    Circa la tua domanda finale: su numeri piccoli non è detto che sia rispettata la legge generale, come spesso capita . Nello specifico è possibile che la contagiosità maggiore sia stata superata da fattori contingenti come qualche paziente con carica virale di una variante meno contagiosa più alta, flussi d'aria che casualmente hanno favorito la diffusione della variante meno contagiosa (ad esempio perchè sedevano nei posti dove i flussi d'aria erano maggiori), una maggior quota di passeggeri con una variante meno contagiosa particolarmente socievole.

  4. #93724
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    6,021
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Liberissimo di scegliere le terapie, anche quelle estranee alla medicina ufficiale, ma devi sapere che in alcuni pazienti l'artrite psoriasica va in remissione anche completa senza necessità di farmaci, e tu potresti essere tranquillamente uno di questi e star facendo l'erronea correlazione tra i trattamenti che stai facendo e la tua condizione clinica. Naturalmente potrebbe riattivarsi quando meno te lo aspetti (ovviamente non te lo auguro!).

    Non so se il vaccino sia stato la causa diretta e unica dell'artrite che presenti, mi spiace.


    Lo stesso reumatologo, che appartiene alla medicina ufficiale ( quella che vorrebbe farmi prendere il methotrexate dagli effetti collaterali pesantissimi), ha detto che la causa, l'innesco , è molto probabilmente quel vaccino antinfluenzale.( che io ho fatto solo una volta nella vita).
    È accettato il fatto che, in persone potenzialmente predisposte, la stimolazione del sistema immunitario, può portare ad una reazione autoimmune.( la classica goccia che fa traboccare il vaso).
    Del resto la medicina ufficiale sulle cause delle patologie autoimmuni brancola nel buio: parla genericamente di fattori ambientali, stress, fumo, virus, ed anche medicinali che influenzano il sistema immunitario.
    Ma cosa c'è di più influenzante il sistema immunitario se non un vaccino?
    Non c'è bisogno di essere laureati in medicina per capirlo, basta la semplice logica.
    Finiamola di parlare di coincidenze temporali , per non ammettere una causalità diretta: lo dicono le modalità della presentazione del fenomeno, che nel mio caso è stato repentino, imponente e progressivo da subito, a circa 10 gg dalla puntura e mi sono ritrovato a letto dalla sera alla mattina.( con il mio corpo tonico e sportivo fino a pochi gg prima).
    Bada bene facevo ginnastica ma non ho mai preso nessuna integrazione di sorta.
    Nessuna remissione spontanea oggi, ma solo che da gennaio ho un miglioramento progressivo in concomitanza di una assunzione di vitamina D e K2 ( mentre prima di allora il quadro era in progressivo peggioramento da tre anni).
    Poi da tre settimane una dieta priva di tutti i fattori pro infiammatori ( carboidrati e legumi) per resettare il metabolismo basato fin'ora sugli zuccheri.( di cui avevo fatto quasi un abuso).
    In questo senso già vedo ulteriori risultati sulla pelle.
    La terapia ad alto dosaggio di vitamina D , è comunque una terapia seguita in Italia da fior di medici ( io non ancora la inizio, perché va seguita sotto stretto controllo medico) per ora solo una dose fisiologica di 10.000 unità al giorno.
    Chi sono i veri negazionisti?
    Certi medici ufficiali che negano stupidamente ed in modo antiscientifico, prima la correlazione causa effetto di certe reazioni avverse alla somministrazione di vaccini o farmaci, poi negano la correlazione delle guarigioni con le terapie della medicina alternativa.
    In questo senso un mio amico di La Spezia, curatosi con la dieta, ha mandato in remissione la sua artrite dopo decine di anni che ce l'aveva, con 4 settimane di dieta priva di zuccheri e da 4 anni non ha più avuto sintomi litigando con la sua reumatologa che gli ha risposto che se la sua artrite è passata senza le sue medicine era solo psicosomatica , peccato che le sue medicine prima non la facevano passare (del resto le analisi pregresse parlavano chiaro sulla patologia).
    La dieta non sempre risolve così velocemente, in altri casi ci vogliono mesi, in altri casi porta solo benefici parziali.
    La stupidità di certi medici non ha limiti nel negare le evidenze che a loro non piacciono.
    Burian non commettere lo stesso errore, apri gli occhi ed usa il cervello ( visto che sei un ragazzo intelliggente) cerca di capire le motivazioni scientifiche alla base di certe terapie non convenzionali.
    Io resto con i piedi per terra e non è che mi affido alla omeopatia, ma a terapie che hanno spiegazioni scientifiche.
    P.s.
    La scorsa estate ho provato anche l'idrossiclorochina , prescrittami da un'altra reumatologa, dopo due mesi di cura ho visto dei benefici reali ma anche un progressivo diradamento dei capelli ed una diminuzione della acutezza visiva.
    Nel mio lavoro di architetto la vista mi serve e poi sono affezionato ai miei capelli, per cui ho interrotto quel tipo di cura antinfiammatoria.( riportando vista e capelli alla normalità).
    Ho qualche sospetto, l'efficacia di quella cura a vase di idrossiclorochina è stata massima fintanto che andavo al mare, poi è diminuita.... chissà che non sia merito della vitamina D metabolizzata con il sole?
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 13/05/2021 alle 04:40

  5. #93725
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    6,021
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Boba Fett Visualizza Messaggio
    azz... il mio stesso problema, sopito da anni... tanto che a metà aprile ho anche staccato il methotrexate dopo 10 anni. Ora mi fai spaventare... hai fatto il pfizer quindi??

    comunque se posso consigliarti... vit C a iosa (anche 2/3 gr/die), condroitina, metil-sulfetil-metano e glucosamina fanno tanto. Anche un po' di collagene e acido ialuronico non guastano
    Caspita siamo nella stessa barca... leggi anche l'ultima risposta che ho dato a burian.
    In breve è stato il vaccino antinfluenzale tetravalente del 2018 ma io ci ho messo tre anni di visite per capire cosa avevo ( non riuscivo più a svitare la caffettiera).
    Vai a vederti i gruppi facebook "Life 120" e " metodo Coimbra" dove potrai confrontarti con chi ha gli stessi problemi.
    Sul gruppo Coimbra c'è anche l'elenco dei medici che prescrivono tale terapia ad alti dosaggi di vitamina D ( anche oltre 100.000 Ui al giorno) ma sotto stretto controllo medico dei parametri per evitare effetti collaterali ( calcemia).
    C'è gente che in pochi mesi risolve.
    Invece la dieta drastica ( cerca negozi life 120 delle tue parti e segui le indicazioni dei biologi nutrizionisti, ha effetti molto positivi sui processi infiammatori).
    Io la prescrizione di methotrexate, fattami a gennaio l'ho snobbata: troppi effetti collaterali.
    In bocca al lupo e se hai bisogno chiedi tutto quello che vuoi.
    Grazie dei consigli.

  6. #93726
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    27
    Messaggi
    17,636
    Menzionato
    897 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Lo stesso reumatologo, che appartiene alla medicina ufficiale ( quella che vorrebbe farmi prendere il methotrexate dagli effetti collaterali pesantissimi), ha detto che la causa, l'innesco , è molto probabilmente quel vaccino antinfluenzale.( che io ho fatto solo una volta nella vita).
    È accettato il fatto che, in persone potenzialmente predisposte, la stimolazione del sistema immunitario, può portare ad una reazione autoimmune.( la classica goccia che fa traboccare il vaso).
    Del resto la medicina ufficiale sulle cause delle patologie autoimmuni brancola nel buio: parla genericamente di fattori ambientali, stress, fumo, virus, ed anche medicinali che influenzano il sistema immunitario.
    Ma cosa c'è di più influenzante il sistema immunitario se non un vaccino?
    Non c'è bisogno di essere laureati in medicina per capirlo, basta la semplice logica.
    Finiamola di parlare di coincidenze temporali , per non ammettere una causalità diretta: lo dicono le modalità della presentazione del fenomeno, che nel mio caso è stato repentino, imponente e progressivo da subito, a circa 10 gg dalla puntura e mi sono ritrovato a letto dalla sera alla mattina.( con il mio corpo tonico e sportivo fino a pochi gg prima).
    Bada bene facevo ginnastica ma non ho mai preso nessuna integrazione di sorta.
    Nessuna remissione spontanea oggi, ma solo che da gennaio ho un miglioramento progressivo in concomitanza di una assunzione di vitamina D e K2 ( mentre prima di allora il quadro era in progressivo peggioramento da tre anni).
    Poi da tre settimane una dieta priva di tutti i fattori pro infiammatori ( carboidrati e legumi) per resettare il metabolismo basato fin'ora sugli zuccheri.( di cui avevo fatto quasi un abuso).
    In questo senso già vedo ulteriori risultati sulla pelle.
    La terapia ad alto dosaggio di vitamina D , è comunque una terapia seguita in Italia da fior di medici ( io non ancora la inizio, perché va seguita sotto stretto controllo medico) per ora solo una dose fisiologica di 10.000 unità al giorno.
    Chi sono i veri negazionisti?
    Certi medici ufficiali che negano stupidamente ed in modo antiscientifico, prima la correlazione causa effetto di certe reazioni avverse alla somministrazione di vaccini o farmaci, poi negano la correlazione delle guarigioni con le terapie della medicina alternativa.
    In questo senso un mio amico di La Spezia, curatosi con la dieta, ha mandato in remissione la sua artrite dopo decine di anni che ce l'aveva, con 4 settimane di dieta priva di zuccheri e da 4 anni non ha più avuto sintomi litigando con la sua reumatologa che gli ha risposto che se la sua artrite è passata senza le sue medicine era solo psicosomatica , peccato che le sue medicine prima non la facevano passare (del resto le analisi pregresse parlavano chiaro sulla patologia).
    La dieta non sempre risolve così velocemente, in altri casi ci vogliono mesi, in altri casi porta solo benefici parziali.
    La stupidità di certi medici non ha limiti nel negare le evidenze che a loro non piacciono.
    Burian non commettere lo stesso errore, apri gli occhi ed usa il cervello ( visto che sei un ragazzo intelliggente) cerca di capire le motivazioni scientifiche alla base di certe terapie non convenzionali.
    Io resto con i piedi per terra e non è che mi affido alla omeopatia, ma a terapie che hanno spiegazioni scientifiche.
    P.s.
    La scorsa estate ho provato anche l'idrossiclorochina , prescrittami da un'altra reumatologa, dopo due mesi di cura ho visto dei benefici reali ma anche un progressivo diradamento dei capelli ed una diminuzione della acutezza visiva.
    Nel mio lavoro di architetto la vista mi serve e poi sono affezionato ai miei capelli, per cui ho interrotto quel tipo di cura antinfiammatoria.( riportando vista e capelli alla normalità).
    Ho qualche sospetto, l'efficacia di quella cura a vase di idrossiclorochina è stata massima fintanto che andavo al mare, poi è diminuita.... chissà che non sia merito della vitamina D metabolizzata con il sole?
    Il mio "mi spiace" non era ironico , ma sincero. Mi spiace sul serio per quel che passi, sulla causalità tra vaccino antinfluenzale e la tua patologia potrebbe essere ma potrebbe anche esistere una semplice coincidenza temporale, ma non escludo affatto che sia l'innesco. Purtroppo non sappiamo se ti sarebbe comparsa lo stesso dopo il vaccino, intendo dire questo, ma la possibilità che sia stata la causa come ho scritto non è esclusa da diversi studi scientifici.

    Mi sono sentito in dovere di dirti quel che probabilmente già sai, per "dovere" morale personale, perchè molte volte tante persone credono di stare meglio grazie a terapie alternative per poi vedersi improvvisamente peggiorare, scambiando le fasi in cui stanno meglio (talvolta regrediscono completamente) per un effetto delle "terapie" quando in realtà si tratta del semplice decorso clinico della malattia, variabile da soggetto a soggetto.

    So gli effetti dannosi del metotrexate, qui @Boba Fett potrebbe aiutarmi di più visto che ci è passato, ma è al momento la terapia ufficiale e che studi scientifici dimostrano avere efficacia nel medio-lungo termine. Altre terapie alternative, quali somministrazione di vitamine (che potrebbero giocare secondo diversi studi un ruolo benefico, non è in dubbio) potrebbero pure essere utili ma se praticate fuori dai canoni della ricerca scientifica che si fonda sul metodo galileiano (ipotesi, esperimento, dimostrazione, convalida o confutazione) rischiano di essere un inutile spreco di tempo per i pazienti che vi si sottopongono se si rivelassero inutili se non dannose.

    Come ho scritto esiste la libertà del paziente di accettare o rifiutare le cure, e te ne avvali come è giusto che sia. Ai medici che propongono queste terapie alternative, comunque, chiederei di realizzare studi seri in proposito, così da discuterne ed eventualmente integrare queste terapie nella medicina ufficiale per il bene di tutti, sia che siano valide sia che non lo siano a rilevazione ultima.

  7. #93727
    Brezza leggera L'avatar di Boba Fett
    Data Registrazione
    22/11/08
    Località
    Perugia
    Età
    34
    Messaggi
    252
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Caspita siamo nella stessa barca... leggi anche l'ultima risposta che ho dato a burian.
    In breve è stato il vaccino antinfluenzale tetravalente del 2018 ma io ci ho messo tre anni di visite per capire cosa avevo ( non riuscivo più a svitare la caffettiera).
    Vai a vederti i gruppi facebook "Life 120" e " metodo Coimbra" dove potrai confrontarti con chi ha gli stessi problemi.
    Sul gruppo Coimbra c'è anche l'elenco dei medici che prescrivono tale terapia ad alti dosaggi di vitamina D ( anche oltre 100.000 Ui al giorno) ma sotto stretto controllo medico dei parametri per evitare effetti collaterali ( calcemia).
    C'è gente che in pochi mesi risolve.
    Invece la dieta drastica ( cerca negozi life 120 delle tue parti e segui le indicazioni dei biologi nutrizionisti, ha effetti molto positivi sui processi infiammatori).
    Io la prescrizione di methotrexate, fattami a gennaio l'ho snobbata: troppi effetti collaterali.
    In bocca al lupo e se hai bisogno chiedi tutto quello che vuoi.
    Grazie dei consigli.
    Ah avevo capito che l'avevi da prima ed era in remissione prima di quel maledetto vaccino.
    Io persi 3 mesi per capire cosa fosse all'inizio, ma cribbio 3 anni! Per fortuna il secondo ortopedico era molto bravo e aveva capito che non era un problema meccanico...

    Mtx quanto te ne avevano dato? Io max 15 mg/settimana poi dimezzati negli anni, problemi onestamente mai avuti, ma è un dosaggio comunque minimo. Però visto che è in remissione da tanto ho deciso di staccarlo e al max integrare con quello stack di sopra. Se non dovessi risolvere con le cure alternative valutalo il farmaco, i primi 2 anni poi mi avevano dato la salazopirina che è molto meno pesante ed eventualmente da valutare in alternativa

  8. #93728
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    748
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da inocs Visualizza Messaggio
    Ho smesso di avere idee da tempo :-P

    Tuttavia credo che terminato il giro di vaccinazioni l'emergenza tosta sarà finita e non serviranno più provvedimenti ad ampio respiro.

    Si, diciamo che qui hanno fatto un po' alla rinfusa: a.volte vaccinavano i diabetici con Astrazeneca e a volte no, a seconda del medico di turno. Tuttavia, anche considerando vari pareri letti in giro, quelli che non l'hanno somministrato hanno sbagliato, e non poco. Qui sono capitati casi in cui, per dare il Pfizer, hanno atteso poi anche settimane. Già si era partiti in ritardo, in particolare rispetto a una categoria a forte rischio come i diabetici, mettersi poi a sindacare sull'Astrazeneca, che certamente abbatte le complicanze anche per un diabetico, io l'ho trovato folle: intanto fallo, e subito, poi in autunno si vedrà! E se in quelle 2-3 settimane, seguite ai 2-3 mesi di attesa precedente, il diabetico si ammalava? Bah.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
    Il problema è che pfizer lo hanno fatto a molte persone a cui nn avrebbero dovuto. Poi hanno messo toppe peggio del buco, ma da quel punto di vista si è andati avanti a caso/a raccomandazione come avviene in altri campi.
    Io sull'autunno nn ho certezze.
    Sul sole24ore leggevo che Johnson metteva in guardia sul fatto che in inverno potrebbero di nuovo aumentare i morti in Inghilterra.
    QUello che secondo me rimane è una aumentata accettazione da parte delle istituzioni di numeri più elevati di presenze in terapia intensiva e ricoveri nel semestre freddo. E il rimandare al futuro conseguenze secondarie (come long covid e ritardi nelle gestioni ordinarie) cosa nella quale in italia sono molto pratici.
    Cosa che accadrà certamente senza una subitanea campagna vaccinale 2021/2022.
    E che la campagna vaccinale 2021/2022 sarà efficiente non ci metto la mano sul fuoco.
    Non voglio dire che ci saranno chiusure, ma che potrebbe anche succedere che si abbia un tutto aperto con una soglia di terapie intensive al limite e un numero di morti nn definibile a priori ma accettabile comunque socialmente.
    All'inizio ci si strappava le vesti per 50 morti in un giorno. Ora credo sarebbero accettabili in inverno, ma credo anche nuimeri più elevati.
    Vedremo. Da qui in poi credo che diventi questione di scelte personali e casualità. La verità è che degli adulti che non hanno contatti con bambini in casa (e non fanno particolari lavori certamente) hanno sempre avuto tutte le opportunità di non prenderselo mai e continueranno anche da qui in avanti finchè non sarà davvero sotto controllo cosa che secondo me non avverrà prima di un anno almeno.
    Pareri miei
    Ultima modifica di Gianni78ba; 13/05/2021 alle 05:51

  9. #93729
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    748
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da barry Visualizza Messaggio
    Variante indiana (versione B.1.617.2, quella dichiarata variant of concern in UK) in rapida espansione anche se con numeri piccoli fuori dall'India (e molto probabilmente i paesi confinanti). In India sembra essere diventata dominante.
    Ho letto stime preliminari di una maggior contagiosità rispetto alla variante inglese di un fattore 1.6-2.
    In UK e anche altrove (focolaio tra gli addetti dell'aeroporto di Singapore) vari vaccinati contagiati ma tipicamente con sintomi lievi. La protezione sembra quindi mantenuta, almeno contro le conseguenze più serie.
    La versione 617.1 (quella con la mutazione 484) ha mostrato maggior patogenicità in uno studio dedicato sui criceti.


    Allegato 566053
    Allegato 566054

    Piccola nota: non capisco cosa sia stato trovato tra i passeggeri dell'aereo indiano.
    L'intervista a Vaia parla di un caso di variante indiana (dovrebbe essere la 617.1 visto che è nominata la mutazione 484) e poi 12 casi di altri ceppi non pericolosi

    E “tra gli indiani – precisa – abbiamo scoperto, col nostro sequenzimetro, alcune mutazioni ‘benigne’, meno gravi dal punto di vista della contagiosità e della patogenicità.

    Ma come ha fatto a contagiarsi con una variante meno contagiosa una frazione significativa dei passeggeri del volo (circa 10% all'arrivo, 39% dopo qualche giorno di quarantena)? C'è qualcosa che mi sta sfuggendo (CIT).
    Queste percentuali indicano una contagiosità molto alta, che sia avvenuta prima dell'imbarco, durante il volo o durante la quarantena.







    https://twitter.com/trvrb/status/1392132880269135874
    Speriamo che tutti i vaccini siano buoni a evitare ricoveri

  10. #93730
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    6,021
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Boba Fett Visualizza Messaggio
    Ah avevo capito che l'avevi da prima ed era in remissione prima di quel maledetto vaccino.
    Io persi 3 mesi per capire cosa fosse all'inizio, ma cribbio 3 anni! Per fortuna il secondo ortopedico era molto bravo e aveva capito che non era un problema meccanico...

    Mtx quanto te ne avevano dato? Io max 15 mg/settimana poi dimezzati negli anni, problemi onestamente mai avuti, ma è un dosaggio comunque minimo. Però visto che è in remissione da tanto ho deciso di staccarlo e al max integrare con quello stack di sopra. Se non dovessi risolvere con le cure alternative valutalo il farmaco, i primi 2 anni poi mi avevano dato la salazopirina che è molto meno pesante ed eventualmente da valutare in alternativa
    La ricetta del reumatologo che mi ha prescritto il methotrexate io non l'ho nesnche letta, lui mentre scriveva, parlava ad alta voce ed alle mie perplessità su tale farmaco mi ha risposto che se non mi fosdo curato sarei rimasto invalido.
    Andiamo con ordine, lui ai primi di gennaio mi visita e mi prescrive ina serie di esami approfonditi che io faccio a metà gennaio.
    Talmente approfonditi che il laboratorio me li ridà dopo due settimane.
    Io per altri problemi non ho tempo di tornare dal reumatologo per fargli vedere le risposte se non ai primi di marzo, ma nel frattempo il giorno dopo i prelievi inizio a prendere vitamina D ( 10.000 Ui die) omega 3, vitamina k2, vitamina C.( pltre al solito fans giornaliero per fare una vita normale, che prendo da tre anni).
    Quando vado dal reumatologo ad inizio marzo lui guarda i parametri di metà gennaio, fa la sua diagnosi e stila la sua cura, ma mentre scrive si ferma, mi guarda e dice queste testuali parole: "io però non mi capacito di come tu, con questi valori, ti possa muovere ed alzare dalla sedia normalmente come ti sto vedendo ora ..."
    ed io ho risposto:" vede dottore, io il giorno dopo i prelievi ho iniziato ad implementare 20.000 Ui di vitamina D più una serie di integratori" lui ha fatto una smorfia ed ha continuato a scrivere la sua ricetta, consegnandomela in una busta che io non ho neanche aperto.
    Tornando a 3 anni fa, dopo una brutta influenza che si stava portando via mia mamma nel 2017, che si è sempre vaccinata senza problema alcuno, nell'ottobre 2018 decido di fare anch'io il vaccino per la prima volta ( tetravalente) , il giorno dopo nulla di che, i soliti sintomi di indolensimento articolare come se avessi preso una influenza in forma blanda, poi tutto torna normale.
    Dopo una settimana, noto la mattina, nell'atto di accosciarmi per allacciare le scarpe, una certa resistenza al pantalone dx, come fosse più stretto, non ci faccio caso, ma nei giorni successivi la cosa peggiora, finisco a letto impossibilitato a camminare, il ginocchio dx diventa il doppio dell'altro e dopo gli accertamenti riscontrano sinovite.
    Vado dall'ortopedico che fa infiltrazioni di cortisone e poi di acido ialuronico , il ginocchio torna a posto ma rimane debole, ogni tanto cede.
    Vado in palestra per rinforzarlo senza grandi progressi.
    In estate 2019 parte con le stesse modalità il ginocchio sx ed a tretto giro le braccia.
    Divento un pezzo di legno, ogni minimo movimento è doloroso, vado avanti con oki.
    Poi ,dopo inutili fisioterapie a giugno 2020 vado da una reumatologa che mi diagnostica un "reumatismo palindromico" prescrive plaquenil e cortisone, io dopo due mesi vedo notevoli benefici ( ma anche abbassamento visivo e strana perditaxdi capelli) a settembre tornano i dolori ed a ottobre sospendo la cura.
    Provo per due mesi una terapia omeopatica che abbandono perché inutile ed a gennaio sono da wuesto ultimo reumatologo.
    Il miglioramento portato da questa implementazione basica di vit.D ( non ancora il Protocollo Coinbra vero e proprio) consiste nel fatto che , il fans che prendo la mattina, se prima cessava di essere utile a metà pomeriggio, ira ci arrivo fino alla mattina successiva e la domenica, senza prenderlo sto benino.
    Da tre settimane poi con questa dieta priva di carboidrati ,latticini e legumi, ho notato la completa remissione delle uniche manifestazioni di desquamazione della pelle nei lobi auricolari e sulla nuca.
    Oltre a tutti quei doloretti estemporanei che vagavano da un giorno all'altro tra dita delle, piedi e quant'altro: spariti.
    Vediamo che succede.
    Ora arriva l'estate e con dieci minuti al sole in costume già si assimilano 10.000 unità di vitamina D.
    La vitamina D modula il sistema immunitario ( lo riporta in carreggiata senza indebolirlo).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •